Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come disegnare su iPad

di

Ti stai avvicinando al mondo del disegno digitale e vorresti fare un po’ di pratica sul tuo iPad? Devo dire che hai avuto davvero un’ottima idea! Prima di pensare a quali app scaricare, però, valuta bene il tipo di matita o di penna da usare sullo schermo del tuo tablet.

Eh già, perché i modelli più recenti di iPad supportano tutti la Apple Pencil, l’ottima matita per tablet sviluppata direttamente da Apple, tuttavia bisogna sapere che esistono più versioni della stessa e che ogni modello di iPad è compatibile solo con alcune di queste. Inoltre, ci sono gli iPad più datati che non supportano nessuna versione di Apple Pencil e quindi richiedono l’uso di matite/penne prodotte da terze parti (che però sono infinitamente meno precise e utili di Apple Pencil).

Se vuoi saperne di più e vuoi scoprire come disegnare su iPad in base al modello di tablet in tuo possesso, continua a leggere: ti elencherò prima le compatibilità dei vari modelli di iPad con i vari modelli di Apple Pencil, dopodiché ti suggerirò le migliori app con cui cimentarti nel disegno digitale. Buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Modelli di iPad e compatibilità con Apple Pencil

Prima di scoprire quali app usare per disegnare su iPad, vediamo quali modelli di iPad sono compatibili con quali modelli di Apple Pencil (o con altre matite/penne studiate per il disegno su tablet).

Come disegnare su iPad Pro

Come disegnare su iPad Pro

Se hai un iPad Pro, puoi disegnare sullo schermo del tuo tablet avvalendoti di Apple Pencil, l’ottima matita prodotta da Apple. Attenzione però: a seconda del modello di iPad in tuo possesso (se non sai come riconoscerlo, segui questi miei consigli) devi usare una versione differente di Apple Pencil.

Se hai un modello iPad Pro da 9,7", un iPad Pro da 10,5" oppure un iPad Pro da 12,9" di 1a o 2a generazione, devi usare una Apple Pencil di 1a generazione (quella che si carica tramite connettore Lightning).

Apple Pencil (Prima Generazione)
Vedi offerta su Amazon

Se, invece, hai un iPad Pro da 11" o un iPad Pro da 12,9" di 3a generazione devi usare una Apple Pencil di 2a generazione (quella che si carica appoggiandola direttamente all’iPad).

Apple Pencil (Seconda Generazione)
Vedi offerta su Amazon

Fatta questa doverosa distinzione, ti rimando alla lista delle migliori app per disegnare su iPad, che trovi più sotto.

Come disegnare su iPad e iPad Air

iPad

Possiedi un iPad (non Pro) oppure un iPad Air? Anche in questo caso, a seconda del modello di tablet a tua disposizione (se non sai come riconoscerlo, segui questi miei consigli) puoi usare un tipo di pencil differente.

Se hai un modello iPad (non Pro) di 6a generazione o successivo oppure un iPad Air di 3a generazione o successivo, puoi usare la Apple Pencil di 1a generazione (quella che si carica tramite connettore Lightning).

Apple Pencil (Prima Generazione)
Vedi offerta su Amazon

Se, invece, hai dei modelli precedenti di iPad (non Pro) e iPad Air, mi spiace ma non hai il supporto ad Apple Pencil e quindi puoi acquistare solo una delle tante penne/matite "generiche" per iPad realizzate da terze parti che sono molto meno precise e funzionali della Pencil ufficiale del colosso di Cupertino.

Mixoo 2 in 1 Penna Touch Pennino Tablet Penna per ipad Tablet Punta Fi...
Vedi offerta su Amazon
Penna Touch per iPad,CiSiRUN Lavora con Android iOS 1.5mm Pennino di R...
Vedi offerta su Amazon

Quanto alle app da usare per disegnare su iPad, puoi rivolgerti alla lista che trovi più sotto.

Come disegnare su iPad mini

iPad Mini

Per iPad mini vale lo stesso discorso fatto per iPad (non Pro) e iPad Air. Se, dunque, hai un modello iPad mini di 5a generazione o successivo, puoi usare la Apple Pencil di 1a generazione (quella che si carica tramite connettore Lightning).

Apple Pencil (Prima Generazione)
Vedi offerta su Amazon

Se, invece, hai dei modelli precedenti di iPad mini, puoi usare solo delle penne/matite di terze parti compatibili con iPad, molto meno precise e funzionali di quella Apple.

Mixoo 2 in 1 Penna Touch Pennino Tablet Penna per ipad Tablet Punta Fi...
Vedi offerta su Amazon
Penna Touch per iPad,CiSiRUN Lavora con Android iOS 1.5mm Pennino di R...
Vedi offerta su Amazon

Se non sai come riconoscere il modello di iPad mini in tuo possesso, segui la mia guida dedicata all’argomento. Quanto alle app per il disegno, puoi usare quelle elencate più sotto.

Come disegnare su iPad senza Apple Pencil

Come disegnare su iPad

La Apple Pencil è un ottimo prodotto ma, come tutti gli accessori ufficiali di Apple, ha un prezzo non propriamente economico. Scommetto, dunque, che ti stai domandando se esiste una maniera decente per disegnare su iPad senza Apple Pencil usando un prodotto più economico.

Ebbene, la risposta è sì, ma bisogna precisare che solo Apple Pencil riesce a sfruttare appieno le potenzialità di disegno e di scrittura offerte dagli iPad.

Detto questo, se vuoi risparmiare qualche soldo, puoi puntare sulla Logitech Crayon: una delle pochissime penne alternative per iPad che usa la stessa tecnologia di Apple Pencil, eccetto il riconoscimento dei livelli di pressione, che purtroppo manca. Inoltre, la sua punta è leggermente ruvida e non liscia come quella di Apple Pencil, quindi può creare un attrito non proprio piacevole al contatto con lo schermo dell’iPad.

Tienila in considerazione soprattutto se intendi scrivere più che disegnare sul tuo tablet o, più in generale, se vuoi una buona penna/matita senza dover spendere le cifre richieste da un’Apple Pencil. Si ricarica tramite porta Lightning, come la Apple Pencil di 1a generazione.

Logitech Crayon Matita Digitale Per Tutti gli iPad Rilasciati Nel 2019...
Vedi offerta su Amazon

Se, invece, vuoi sapere come disegnare su iPad senza penna, beh… ti basta usare le app per disegnare su iPad che trovi menzionate di seguito (eccetto l’app Note, che permette di disegnare solo con la matita), ma con le mani.

I risultati, chiaramente, lasceranno un bel po’ a desiderare rispetto a quanto si riesce a fare con Apple Pencil o con qualsiasi altra matita/penna per iPad. A te la scelta comunque.

App per disegnare su iPad

Ora che sai quale matita o penna utilizzare, vediamo anche le migliori app per disegnare su iPad: ce ne sono davvero per tutti i gusti, sia gratis che a pagamento.

Come disegnare su Note iPad

Come disegnare su Note iPad

Se non hai grandissime pretese in termini di strumenti da disegno da utilizzare, puoi affidarti tranquillamente all’applicazione Note di Apple che trovi preinstallata sul tuo iPad, la quale supporta pienamente le funzioni di scrittura e disegno di Apple Pencil.

Per avvalertene, avviala (è l’icona con la nota gialla che trovi in home screen), crea una nuova nota oppure selezionane una già esistente e premi sull’icona della matita collocata in basso a destra. Vedrai così comparire, sulla destra, una toolbar con tutti gli strumenti di disegno.

Per il resto, non credo ci sia molto da aggiungere: devi solo selezionare lo strumento che intendi utilizzare (pennarello, evidenziatore, matita, gomma da cancellare, selezione o righello) e usare l’Apple Pencil (o una matita/penna compatibile) per realizzare le tue creazioni. Tenendo premuto sull’icona di uno strumento, puoi selezionarne spessore e livello di opacità.

In alto trovi invece i pulsanti Annulla e Ripeti, per annullare o ripetere l’ultima azione, mentre in basso ci sono la tavolozza dei colori e il pulsante (…) che permette di minimizzare la toolbar.

Le note vengono salvate in automatico, non c’è bisogno di fare nulla. Si possono inoltre condividere in altre app, premendo sull’icona della condivisione (il quadrato con la freccia all’interno) collocata in alto a destra e scegliendo poi una delle opzioni che compaiono a schermo.

Come disegnare su Procreate

Procreate

Procreate è una delle migliori app per disegnare su iPad. Anzi, a detta di molti è proprio "la migliore" in assoluto, con ampio margine sulla concorrenza. Come facilmente immaginabile, la sua qualità si paga: è infatti disponibile su App Store al prezzo di 10,99 euro che, comunque, non è neanche tanto vista la qualità indiscussa del prodotto.

Con Procreate è possibile utilizzare decine di pennelli (suddivisi in categorie come Bozzetto, Inchiostro, Disegno, Pittura, Artistico, Calligrafia, Aerografo, Texture, Astratto, Carboncini, Elementi, Vernice/Spray, Ritocco, Retrò, Luminanza, Industriale, Organico e Acqua) che sono personalizzabili fin nei minimi dettagli e reagiscono in maniera impeccabile alle variazioni di pressione e inclinazione della Apple Pencil. Inoltre si possono importare anche pennelli da Photoshop.

Da sottolineare, poi, la gestione dei livelli, gli strumenti di selezione avanzati, le regolazioni per opacità, nitidezza, bilanciamento del bianco, curve e altri parametri dell’immagine, lo strumento clone, la possibilità di ruotare/spostare/ridimensionare tutti gli elementi del disegno e le tante possibilità di esportazione disponibili: dai classici formati JPEG e PNG ai video, fino ai PSD di Photoshop.

Detto questo, per usare Procreate non devi far altro che scaricare l’applicazione da App Store (ti basta cercarla o premere sul link che ti ho fornito poc’anzi, in modo da accedere direttamente allo store, fare tap sul suo prezzo e confermare l’acquisto tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple), avviarla e scegliere l’opzione per creare una nuova opera (il pulsante + collocato in alto a destra) o quella per importare un’immagine già esistente dalla galleria dell’iPad (sempre in alto a destra). In caso di creazione di un nuovo disegno, puoi sceglierne la dimensione/risoluzione della tela premendo su uno dei modelli disponibili (es. A4, Quadrato o 4K).

Fatto ciò, non ti resta che scatenare la tua creatività avvalendoti degli strumenti presenti sulla toolbar collocata in alto a destra: il pennello permette di accedere alla selezione e alla creazione dei pennelli (facendo un secondo tap su un pannello, puoi personalizzarne le caratteristiche); il guanto attiva lo strumento di navigazione manuale sulla tela; la gomma attiva la gomma da cancellare; i due quadrati aprono il pannello di gestione/creazione dei livelli, mentre il pallino colorato apre la tavolozza.

In alto a sinistra, invece, trovi il menu Azioni (l’icona della chiave inglese) per condividere i disegni, aggiungere testi/foto, registrare video e altro; il menu Regolazioni (l’icona della bacchetta magica) per regolare tutti i parametri dell’immagine; il menu per gli strumenti di selezione avanzati (l’icona della "S" stilizzata) e lo strumento per selezionare gli elementi su schermo (l’icona del puntatore del mouse). Infine, c’è la scritta Galleria che permette di tornare alla galleria dell’app.

Se ti servono maggiori dettagli su come scaricare e usare Procreate, ti invito a consultare il mio tutorial dedicato in maniera specifica a quest’app.

Come disegnare su Autodesk SketchBook

Autodesk SketchBook

Se non vuoi spendere soldi per acquistare un’app per disegnare su iPad e l’applicazione Note di Apple ti sembra troppo limitata, puoi provare Autodesk SketchBook: una delle migliori alternative gratuite a Procreate che, come avrai già intuito, è stata prodotta dalla stessa software house del celebre AutoCAD.

Come immaginabile, Autodesk SketchBook non offre lo stesso set di funzioni e strumenti avanzati di Procreate, ma risulta comunque molto completa, con un vasto set di pennelli personalizzabili, la gestione dei livelli e altri strumenti interessanti.

Una volta scaricata l’applicazione dall’App Store, avviala e accetta di visualizzare il tour iniziale, che ti illustrerà le principali modalità d’uso dell’interfaccia.

Per il resto è tutto molto intuitivo. Sulla sinistra c’è la barra degli strumenti con i pennelli e le gomme: selezionando uno strumento e facendo un secondo tap su di esso potrai anche modificarne le caratteristiche. Inoltre, sfruttando i due indicatori posti al lato della toolbar puoi regolare velocemente spessore e opacità dello strumento selezionato. Lo stesso risultato lo puoi ottenere utilizzando il riquadro fluttuante con all’interno l’icona dello strumento in uso e il colore scelto.

In alto c’è una barra con gli strumenti di gestione del disegno (condivisione, creazione nuovo disegno ecc.) e altri tool molto utili, come quello per la selezione, il secchiello, il righello e gli strumenti per aggiungere foto/testi al progetto. Sulla destra, poi, trovi il pannello di gestione dei livelli e la tavolozza. Premendo sul pallino collocato in basso al centro, infine, puoi accedere a un menu con gli strumenti usati più di recente.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, se vuoi esportarlo nella galleria dell’iPad, premi sull’icona della finestra collocata in alto e fai tap prima sull’opzione Condividi e poi su quella Salva immagine. Facile, vero?

Altre app per disegnare su iPad

Adobe Illustrator Draw

Come facilmente immaginabile, l’App Store pullula di app per disegnare su iPad. Se, dunque, quelle che ti ho consigliato prima non ti hanno convinto, puoi provare queste altre che ritengo egualmente valide.

  • Adobe Illustrator Draw – trasposizione mobile del celebre software per la grafica vettoriale di Adobe. È gratis (con un acquisto in-app facoltativo per ottenere spazio di archiviazione aggiuntivo sul cloud) e include cinque pennelli personalizzabili in termini di opacità, dimensioni e colore. Consente inoltre l’inserimento di stencil di forme di base. Richiede un account Adobe.
  • ‎Tayasui Sketches – app per il disegno caratterizzata da un’interfaccia minimale ed elegante. Include oltre 20 strumenti ultra-realistici, tra cui pennelli umidi per l’effetto acquerello, il contagocce e vari strumenti di esportazione avanzati. È gratis, ma include funzioni avanzate (es. la gestione dei livelli) che è possibile sbloccare solo tramite acquisti in-app.
  • ‎Infinite Painter – validissima app per il disegno digitale che propone una vasta gamma di pennelli personalizzabili, ma anche forme geometriche e tool per "giocare" con la prospettiva e la simmetria. È gratis, ma con funzioni che è possibile sbloccare solo tramite acquisti in-app.

Per maggiori dettagli e per conoscere ancora altre app per disegnare su iPad, ti rimando al mio tutorial dedicato all’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.