Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

App per scrivere su iPad

di

Nell’era digitale, l’iPad si è affermato come uno strumento indispensabile per studenti, professionisti e creativi che cercano un dispositivo versatile capace di adattarsi a molteplici esigenze, tra cui la scrittura.

Che tu stia cercando un’app per prendere appunti a mano libera con la tua penna digitale, una soluzione per annotare documenti PDF, un sostituto efficace a Word per la digitazione o uno strumento per comporre musica, sei nel posto giusto! In questa guida, esploreremo insieme alcune app per scrivere su iPad.

Sei pronto a scoprire come il tuo iPad può rivoluzionare il modo in cui scrivi, prendi appunti e componi musica? Perfetto! Preparati a conoscere una serie di applicazioni che renderanno la tua esperienza di scrittura sul tablet Apple più efficiente, piacevole e produttiva. Buona lettura e preparati a dare spazio alla tua creatività con il tocco di un dito!

Indice

App per scrivere su iPad con penna

Cerchi delle app per scrivere su iPad utilizzando una penna per iPad (come la Apple Pencil prodotta dalla stessa azienda di Cupertino), ma non sai quale usare? Non ti preoccupare, nei prossimi capitoli troverai ciò che cerchi.

Note

Note app

Note è l’app di Apple che permette di annotare velocemente qualsiasi cosa, aggiungendo anche elenchi di controllo, immagini, link, documenti scansionati, frasi scritte a mano o disegni. In aggiunta, consente di applicare stili di testo differenti in base alle proprie esigenze, aggiungere tabelle per organizzare rapidamente le informazioni, cercare del testo nelle note, nelle parti scritte a mano o all’interno dei documenti scansionati e delle foto, utilizzare dei tag per categorizzare e organizzarle note e molto altro ancora sincronizzando tutto con iCloud.

Per scrivere su iPad con penna sfruttando Note, ti basta seguire questi semplici passaggi. Innanzitutto, avvia l’applicazione premendo sulla sua icona presente nella schermata Home o all’interno di Libreria app (se non ce l’hai, puoi scaricarla gratuitamente da App Store) e dopodiché premi sul quadrato con la matita all’interno in alto a destra per creare una nuova nota. In alternativa, pigia sull’icona in alto a sinistra in modo da richiamare il menu laterale e seleziona una nota creata in precedenza su cui vuoi scrivere utilizzando la penna.

Prima di iniziare, assicurati di aver collegato correttamente la penna al tablet Apple. Se utilizzi una Apple Pencil, ti consiglio di leggere le mie guide su come usare Apple Pencil e su come collegare Apple Pencil.

A questo punto non ti resta che usare la penna associata al tuo iPad per scrivere. Pigiando Sull’icona circolare flottante, puoi personalizzare alcune opzioni della penna, tra cui anche il colore. Per personalizzare la trama del foglio, invece, premi sui tre puntini in alto a destra e scegli la voce Linee e griglie dal menu che si apre.

Dopo aver scritto sulla nota con la penna, non dovrai preoccuparti del salvataggio in quanto Note è sincronizzato costantemente con iCloud.

Note di Apple consente anche di creare delle note rapide quando l’iPad è bloccato. Basta prendere la Pencil e toccare con essa lo schermo spento: questo si accenderà e comparirà automaticamente una nuova nota da compilare. Nel caso questa funzione fosse disattivata, puoi riabilitarla andando nel menu Impostazioni > Note e impostando su l’opzione Accesso dalla schermata di blocco.

Altre app per scrivere su iPad con penna

Notability

Non sei soddisfatto di Note oppure cerchi delle funzionalità aggiuntive per scrivere su iPad con penna? Nelle prossime righe troverai tre alternative davvero interessanti da scaricare e installare sul tuo dispositivo.

  • Notability — l’app consente di annotare i pensieri, importare e annotare libri di testo, sincronizzare i propri appunti con l’audio oppure disegnare. È un’app adatta a studenti, professionisti o semplicemente appassionati. È possibile scrivere utilizzando la matita digitale vettoriale, con un inchiostro ottimizzato per offrire un’esperienza di scrittura più reattiva e precisa, grazie anche alla compatibilità con Apple Pencil, Logitech Crayon e altre penne. Prevede una sottoscrizione mensile, trimestrale o annuale per godere di tutte le sue funzioni.
  • Goodnotes — un’altra ottima alternativa a Note è Goodnotes. Questa applicazione permette di scrivere a mano, aggiungere immagini, adesivi, grafici e disegni, creare taccuini digitali partendo da modelli di pagina personalizzabili, gestire lunghi documenti, importare automaticamente gli indici dei file PDF, registrare note vocali e molto altro ancora. Prevede una sottoscrizione annuale o un pagamento una tantum (27 euro circa) per godere di tutte le sue funzioni.
  • Nebo — l’ultima alternativa a Note che ti consiglio di valutare è Nebo. Consente di prendere appunti combinando scrittura a mano, testo, disegni, diagrammi e immagini su un foglio espandibile. Inoltre, permette di importare documenti esistenti (es. PDF), scrivere, digitare o dettare nella stessa pagina una frase o una parola e così via. Per accedere a tutte le funzioni occorre fare un acquisto in-app di circa 10 euro.

App per scrivere su PDF iPad gratis

Hai necessità di scrivere su un file PDF utilizzando il tuo iPad, ma non sai a quale soluzione affidarti? Ti accontento sùbito.

PDF Expert

PDF Expert

PDF Expert è una potente applicazione (disponibile anche per iPhone e Mac) che permette di avere un accesso completo a una serie di strumenti per leggere e modificare PDF. In aggiunta, è possibile collegarsi ai migliori cloud, tra cui iCloud, Dropbox e Google Drive.

Dopo aver scaricato l’app, avviala, fai tap sul pulsante Continua e scegli se ricevere o meno notifiche. Se desideri, puoi creare un account per utilizzare l’applicazione anche su iPhone e Mac premendo sul pulsante Registrati con Google (per usare un account Google), Registrati con l’email (per usare un indirizzo email) oppure Registrati con Apple (per usare un account Apple). In alternativa, premi su Salta questo passaggio per non creare un account oppure su Accedi se ne hai già uno.

Nel passaggio successivo, dalla schermata Come funziona la prova gratuita, puoi scegliere subito di attivare la versione premium di PDF Expert (da poco più di 50 euro all’anno con 7 giorni di prova gratuita). Premi sul pulsante Continua per procedere con l’attivazione oppure fai tap sulla x in alto a sinistra per proseguire con la versione gratuita.

Per scrivere su PDF iPad gratis, dal menu laterale (sotto la sezione Connessioni), scegli il metodo desiderato in modo da accedere al PDF su cui desideri scrivere. Ad esempio, premi su File per accedere all’app File di Apple e individuare il documento desiderato.

Una volta aperto correttamente, se hai collegato la penna al tuo iPad, PDF Expert dovrebbe riconoscere automaticamente la funzione di scrittura tramite essa. In alternativa, pigia su una delle due icone presenti a destra della T in rosso.

Una volta completate le modifiche, fai tap sui tre puntini in alto a destra e scegli Salva in PDF Expert (se vuoi salvare il file modificato all’interno dell’applicazione), Salva una copia, Stampa, Condividi (per scegliere il metodo di condivisione desiderato usando la funzione Condividi di iPadOS), Email (per inviare un documento PDF via email) oppure Carica (per caricare file online direttamente sul servizio di cloud storage aggiunto in precedenza).

Altre app per scrivere su PDF iPad

iLovePDF

Se non hai apprezzato PDF Expert, allora ti suggerisco di valutare le tre alternative che ti propongo di seguito per scrivere su PDF da iPad.

  • Noteful — Noteful è un’app per prendere appunti e annotare documenti in maniera molto semplice dal tuo iPad. Promette di offrire un’esperienza di scrittura naturale, fluida e precisa, propone tre pennelli disponibili (penna a sfera, stilografica ed evidenziatore), consente di importare PDF, aggiungere immagini, forme e testo, esportare e condividere annotazioni scritte a mano e molto altre ancora. È disponibile anche una versione a pagamento dal costo di 6 euro circa.
  • iLovePDF — è l’app di un famoso servizio cloud based per la modifica e la conversione dei PDF, dunque prevede il caricamento degli stessi online. Tra le sue funzionalità, ci sono la possibilità di unire, dividere, organizzare, scansionare e rimuovere pagine da PDF. Inoltre, all’interno è presente anche un comodo convertitore. È di base gratuita ma ha anche una versione a pagamento con sottoscrizione annuale o mensile.
  • Foxit PDF Editor — è un potente editor PDF che consente di visualizzare, annotare e proteggere i file su iPad. Propone una compatibilità al 100% con tutti i PDF, supporta 12 lingue diverse, consente di rinominare, spostare, copiare o eliminare file, modificare PDF e molto altro ancora. È di base gratis, ma per sbloccare tutte le funzioni occorre sottoscrivere un abbonamento da circa 10 euro/anno.

App per scrivere su iPad tipo Word

Come dici? Cerchi un’esperienza di scrittura su iPad simile a quella offerta da Microsoft Word, ma non sai quale applicazione utilizzare? Nelle prossime righe, troverai delle app da sfruttare per fare ciò in maniera semplice e veloce.

Pages

Pages app

Pages è l’alternativa gratuita a Word proposta da Apple. Permette di creare relazioni, libri digitali, curriculum, poster e tanto altro ancora e aggiungere immagini, filmati, grafici e forme.

È possibile anche disegnare o annotare qualsiasi cosa usando la Apple Pencil o una penna compatibile. È presente una funzione che permette di collaborare in tempo reale con tutto il team da Mac, iPad, iPhone o addirittura da PC. Offre anche una funzione di condivisione che permette di condividere i documenti pubblicamente o soltanto con utenti specifici.

Detto ciò, per scrivere su iPad tipo Word con Pages, innanzitutto avviala premendo sull’icona dedicata presente nella Home screen o all’interno di Libreria app. Se non ce l’hai, puoi scaricarla gratuitamente da App Store.

Dalla schermata principale, apri un documento già creato in precedenza selezionandolo da File oppure da iCloud Drive (tramite la sezione Posizioni) oppure in alternativa premi su +Documento per creare un nuovo documento.

Se hai scelto quest’ultimo opzione, dalla schermata Scegli un modello, seleziona il modello preferito fra quelli proposti (es. Lettere, Volantini e poster, Libri e così via) oppure scegli Vuoto per creare un nuovo documento personalizzato.

Ora, per scrivere su iPad tipo Word, ti basta utilizzare la tastiera virtuale del tuo device per digitare ciò che preferisci oppure una delle tante tastiere per iPad disponibili. Puoi utilizzare le cinque icone presenti in alto per creare un indice, una tabella, un grafico (in 2D, in 3D oppure interattivo), una forma oppure importare una foto o un video o ancora un disegno o un’equazione.

Pigiando sull’icona del pennello in alto a destra puoi personalizzare lo stile del paragrafo, il font, le dimensioni del carattere, il colore del testo e molto alto ancora. Al termine della scrittura, pigiando su Vuoto in alto a sinistra (se hai creato un nuovo documento) oppure sul nome del documento importato, puoi personalizzare alcune impostazioni. Ad esempio, facendo tap su Rinomina, sei in grado di modificare il nome del documento.

Una volta completata la fase di scrittura del documento, premi sull’icona condivisione in alto a destra (il quadrato con una freccia rivolta verso l’alto) e scegli il metodo con cui procedere con il salvataggio.

Ad esempio, puoi inviare direttamente il documento usando AirDrop, via Mail o altre app presenti sul tuo iPad. Scegliendo Esporta e invia, puoi selezionare il formato del documento tramite le soluzioni proposte (es. PDF, Word o RTF).

Altre app per scrivere su iPad tipo Word

Collabora Office

Cerchi delle funzionalità aggiuntive che non hai trovato all’interno di Pages di Apple, ma non sai quale applicazione installare sul tuo iPad per scrivere tipo Word. Nelle righe successive, ti propongo tre ottime alternative che sicuramente apprezzerai.

  • Microsoft Word — come alternativa a Pages non potevo fare altro che consigliarti direttamente Microsoft Word. Con quest’app (gratis sui device fino a 10.1″) è possibile creare, modificare, visualizzare e condividere i file in maniera semplice e veloce. Maggiori info qui.
  • Collabora Office — è un’ottima suite per iPad basata su LibreOffice, una delle migliori alternative free e open source alla sui Microsoft 365. Consente di scrivere su iPad anche dei documenti Word. Supporta vari formati (tra cui anche doc e docx) ed è disponibile gratuitamente.
  • Google Documenti — permette di creare e modificare facilmente documenti dall’iPad e sincronizzarli direttamente con il proprio account Google. In questo modo, puoi accedere a essi da altri dispositivi.

App per scrivere musica iPad gratis

Se, invece, cerchi un’app per scrivere musica su iPad in maniera gratuita, allora devi assolutamente valutare le alternative che ti propongo nelle prossime righe.

Flat

Flat

Flat è un editor per notazioni musicali da utilizzare su iPhone e iPad per creare, modificare, riprodurre, stampare ed esportare spartiti. Si basa sul cloud, ma permette anche di modificare le partiture da browser e collaborare in tempo reale con chi desideri da altri dispositivi.

In alternativa alla condivisione online, l’applicazione permette di esportare in PDF, MIDI e MusicXML. All’interno è possibile trovare oltre 100 strumenti tra cui pianoforte, tastiere, chitarra elettrica, chitarra acustica e basso elettrico. Inoltre, ci sono moltissime notazioni musicali disponibili.

È possibile attivare anche un abbonamento premium dal costo di circa 10 euro/mese, circa 50 euro/anno o fare un acquisto lifetime da circa 200 euro. Propone archiviazione cloud illimitata, accesso e modifica delle partiture sui dispositivi iOS e tramite browser, esportazione e stampa avanzate, diversi layout e stili tra cui scegliere, opzioni audio avanzate e la possibilità di inserire note musicali usando dispositivi MIDI USB e Bluetooth.

Dopo aver scaricato e avviato l’app, premi sul pulsante Crea+ in basso a destra e scegli Nuova partitura per creare un nuovo progetto, Create a new collection (per creare un’intera nuova collezione) oppure Import a score or tab (MusicXML, MIDI, …) per importare un progetto già creato.

Se hai scelto di creare una nuova partitura, compila il campo La mia prima partitura con il nome che desideri assegnare al tuo progetto e poi pigia su Creare per procedere con la creazione. Nella schermata successiva, aggiungi gli strumenti che desideri espandendo prima le varie categorie disponibili (es. Ottoni, Strumenti elettronici, Tastiere, Percussioni, Archi ecc.) e poi premendo sul pulsante + presente in corrispondenza dello strumento scelto. Se vuoi, puoi anche sfruttare la funzione di ricerca collocata in alto per cercare uno strumento in maniera più veloce.

Dopo aver pigiato sul pulsante Successivo, controlla gli strumenti selezionati nello step precedente (puoi rimuovere uno o più strumenti premendo sulla x in corrispondenza oppure aggiungerne di altri pigiando sulla freccia rivolta verso sinistra in alto a sinistra) e concludi l’operazione facendo tap su Crea in basso a destra.

Ora, tramite il riquadro inferiore puoi personalizzare il tuo progetto sfruttando le varie funzioni proposte. Ad esempio, pigiando sull’icona suono accedi alle Opzioni di riproduzione dove regolare il volume sia del master che dei vari strumenti aggiunti al progetto.

Dopo aver terminato la creazione, puoi esportare facilmente il file premendo sui tre trattini in alto a destra e selezionando Export dal menu che compare. Tramite la schermata Export score, pigia su PDF Dimensioni di foglio (.pdf) (che trovi sotto a Format) e seleziona il formato del file di output tra quelli proposti.

Prima di pigiare sul bottone Esporta in basso a destra, puoi personalizzare alcune opzioni del file, come la possibilità di aggiungere tutti o soltanto una parte degli strumenti implementati nel progetto. Conclusa questa fase, attendi la fine della creazione del file.

L’icona foglio in blu in alto a destra diventerà verde al termine della creazione. Ti basta premerci su e selezionare Download in modo da accedere al menu Condividi e scegliere il metodo preferito. Ad esempio, puoi salvare il progetto nell’app File scegliendo Salva su File oppure condividerlo tramite AirDrop, Messenger, Telegram e così via.

Altre app per scrivere musica iPad gratis

Maestro

Se non sei rimasto soddisfatto dalla soluzione appena menzionata, ci sono delle alternative da prendere in considerazione per scrivere musica su iPad gratis senza troppe difficoltà.

  • Score Creator — è un’applicazione di composizione musicale semplice ma potente per compositori, musicisti, cantautori o semplicemente amanti della musica. Permette di comporre colonne sonore, scrivere testi e simboli degli accordi, modificare note, tonalità e tempo ed esportare i brani in file MIDI o MusicXML. È disponibile anche una versione a pagamento a partire da circa 15 euro/3 mesi o circa 40 euro una tantum.
  • Maestro — permette di scrivere spartiti con diversi simboli e note musicali e su diversi pentagrammi. È possibile suonare la propria musica sfruttando oltre 100 strumenti, tra cui piano, organo, violino, violoncello, chitarra, percussioni e molti altri ancora. Sono disponibili anche diversi effetti divertenti da poter aggiungere al proprio progetto. Supporta i formati JPG, PNG e PDF e la possibilità di modificare l’orientamento delle pagine.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.