Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Procreate gratis

di

Il disegno è una delle più grandi passioni e, ultimamente, ti stai approcciando anche al disegno digitale, sfruttando il tuo fido iPad e la Apple Pencil. Vorresti dunque provare Procreate, famosissima applicazione di digital painting ideata per essere utilizzata sia da professionisti che da disegnatori “amatoriali” ma, prima di acquistarla, vorresti capire se esiste la possibilità di testarla in modo gratuito.

Le cose stanno così, dico bene? Allora sappi che ti trovi nel posto giusto. Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, non troverai spiegato propriamente come scaricare Procreate gratis (in quanto non sono disponibili trial gratuite dell’applicazione), ma ti dirò come ottenere un rimborso qualora l’app non dovesse soddisfare le tue aspettative e, cosa forse ancora più importante, ti suggerirò una serie di applicazioni alternative scaricabili gratuitamente dall’App Store.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Procreate

Prima di addentrarci nel vivo di questa guida, ci tengo a fornirti alcune informazioni preliminari molto importanti. Come ti ho già anticipato nell’introduzione di questa guida, non è possibile scaricare Procreate gratis, in quanto questa è un’app a pagamento (nel momento in cui scrivo costa 10,99 euro) e non prevede periodi di prova gratuiti.

Tuttavia, nel caso in cui Procreate non dovesse soddisfare le tue aspettative, sappi che puoi chiedere un rimborso entro 14 giorni dall’acquisto, il che ti consentirà di rientrare della spesa fatta senza dover affrontare procedure noiose o dover attendere troppo tempo: ti parlerò in dettaglio di questa cosa nel prossimo capitolo del tutorial.

Nel caso in cui dovessi optare per il rimborso, potrai poi provare una delle tante alternative gratuite a Procreate, come quelle elencate nell’ultimo capitolo della guida: pur non integrando i medesimi strumenti presenti in Procreate, si tratta di soluzioni altrettanto valide per il disegno digitale su iPad (e iPhone, volendo).

Acquistare Procreate

Procreate

Vediamo innanzitutto come acquistare Procreate. Per procedere al download dell’applicazione sul tuo iPad, avvia l’App Store (premendo sull’icona con la “A” bianca su sfondo azzurro presente nella schermata Home), fai tap sul pulsante Cerca posto in basso a destra e, nel campo di ricerca posto in alto, scrivi “procreate”. Avvia, dunque, la ricerca e poi fai tap sull’icona dell’app Procreate che vedi a schermo.

Se stai leggendo questo tutorial direttamente dal device sul quale desideri installare Procreate, puoi recarti nella sezione dell’App Store dedicata all’applicazione pigiando su questo link. A questo punto, fai tap sul pulsante indicante il prezzo dell’app e autorizza l’acquisto tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. Dopodiché premi sul bottone Apri comparso a schermo o sull’icona di Procreate in home screen per avviare l’applicazione.

Procreate

Come dici? Dopo aver provato ProCreate per un po’ di tempo, ritieni che l’app non sia adatta a te o comunque non valga la spesa effettuata? Qualora volessi richiedere il rimborso per l’acquisto fatto e rinunciare a Procreate (come ti dicevo, puoi farlo entro 14 giorni dall’acquisto dell’app), recati su questa pagina e immetti, negli appositi campi di testo, il tuo ID Apple e la tua password, per effettuare l’accesso.

A login effettuato, individua l’icona di Procreate, clicca sul pulsante Segnala o Segnala un problema che si trova in corrispondenza della stessa per il quale desideri richiedere un rimborso, fai clic su di esso. Per concludere, apri il menu Segnala un problema, seleziona la voce Desidero chiedere un rimborso dal menu apertosi, clicca sul pulsante Invia posto sulla destra e segui le istruzioni visualizzate a schermo per portare a termine la procedura.

Segnala un problema App Store

Nel giro di qualche giorno, Apple provvederà a rimborsarti quanto speso per l’acquisto di Procreate, accreditandoti la somma sul metodo di pagamento impostato sul tuo account.

Alternative gratuite a Procreate

Autodesk SketchBook

Se sei arrivato a leggere fino a questo punto di questo tutorial, evidentemente hai deciso di chiedere il rimborso per l’acquisto di Procreate e passare a una delle tante alternative gratuite presenti su App Store. Qui sotto ne trovi alcune che reputo particolarmente interessanti.

  • Adobe Illustrator Draw (iOS/iPadOS) — si tratta di un’app sviluppata da Adobe che mette a disposizione vari tool e pennelli per disegnare su iPad e iPhone. Di base è gratuita, ma è possibile effettuare un acquisto in-app da 1,99 euro/mese per avere più spazio di archiviazione cloud.
  • Autodesk SketchBook (iOS/iPadOS) — questa è un’altra app da prendere in considerazione per disegnare sul proprio dispositivo Apple. Si tratta, infatti, di una soluzione completamente gratuita sviluppata da Autodesk, che include tantissimi pennelli e strumenti di facile utilizzo.
  • Infinite Painter (iOS/iPadOS) — si tratta di un applicativo che offre la possibilità di creare immagini e disegnare utilizzando più di 80 pennelli e tool adatti a questo scopo. Di base è gratuita, ma effettuando acquisti in-app a partire da 4,99 euro è possibile sbloccare strumenti e funzioni extra.
  • Tayasui Sketches (iOS/iPadOS) — famosissima app di digital painting che è caratterizzata da un’interfaccia utente minimale e semplice, in perfetto stile Apple. Comprende vari tool di disegno, tra cui matite, pennelli, acquarelli e molto altro ancora. Di base è gratis, ma è possibile sbloccare alcune funzioni extra effettuando acquisti in-app a partire da 2,99 euro.
  • Concepts (iOS/iPadOS) — app che, come intuibile dal suo nome, è ideata per mettere “nero su bianco” schizzi e idee mediante l’uso di numerosi tool. È gratuita, ma effettuando acquisti in-app a partire da 2,29 euro è possibile sbloccare funzioni extra.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.