Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

App per disegnare

di

Hai talento artistico da vendere e i tuoi lavori sono riconosciuti e apprezzati da amici e parenti. Sei un mago del disegno a mano libera e persino i tuoi schizzi più semplici sono amati da tutti. Il tuo talento per il disegno è anche un vero motivo d’orgoglio e ottieni molta soddisfazione quando mostri agli altri i tuoi piccoli capolavori.

Non tutti però possiedono le tue innate capacità artistiche; per esempio c’è quel tuo amico che condivide la tua stessa passione per il disegno ma vorrebbe migliorare. Vorresti quindi consigliargli delle app per disegnare che siano anche alla sua portata. Sei capitato proprio nel posto giusto. In questa mia guida ti consiglierò una lista di applicazioni per Android, iOS e dispositivi Windows che ti aiuteranno a esprimere al meglio la tua creatività. Allo stesso tempo potrai consigliarle ad amici e parenti che condividono il tuo stesso hobby ma che magari non sono altrettanto talentuosi.

Il mio consiglio è prenderti qualche minuto di tempo per leggere questa mia guida e scoprire quale preferisci tra le app per disegnare che ti consiglierò. Quello che ti serve è soltanto uno smartphone o un tablet (se desideri avere a disposizione uno schermo più grande per disegnare) con sistema operativo Android, iOS o Windows. Ovviamente è necessaria una connessione a Internet per scaricare le app che ti segnalerò. Tutte le applicazioni che ti consiglierò sono scaricabili gratuitamente, ma è possibile che alcune offrano eventuali servizi aggiuntivi a pagamento.

Bamboo Paper (Android/iOS/Windows)

Realizzata da Wacom, società piuttosto famosa per le sue tavolette grafiche, Bamboo Paper è un’app piuttosto semplice e intuitiva, pensata per dare ampio spazio alle idee e alla creatività grazie ad un foglio virtuale. L’app Bamboo Paper è disponibile gratuitamente per Android, iOS e Windows. Per iOS è scaricabile per iPad ma non per iPhone; per Windows è disponibile solo su dispositivi con OS Windows 10 o 8.1; su Android è possibile scaricarla su smartphone e tablet.

L’app permette di creare degli schizzi, prendere appunti e disegnare, colorare e persino evidenziare, grazie a una serie di strumenti composti da penne, pennarelli e pennelli virtuali.
Una volta scaricata l’applicazione tramite uno dei link che ti ho fornito, verrà chiesta la registrazione a Inkspace, attraverso il quale sarà gestita la sincronizzazione dei contenuti su tutti i dispositivi in cui sceglierai di utilizzare l’app.

Una volta entrato nel vivo dell’applicazione vedrai subito come gli strumenti messi a disposizione sono semplici, immediati e alla portata di tutti. A tua disposizione ci sono penne e pennarelli virtuali da selezionare. Puoi decidere il tratto e il colore e sbizzarrirti a più non posso con questa sorta di quaderno virtuale. È persino possibile selezionare il tipo di carta (a righe orizzontali e verticali, a quadretti o a punti).

Non porre freno alla tua creatività e non preoccuparti di sbagliare; la funzionalità gomma ti permette di cancellare e riprovare senza limiti. Una volta che hai terminato il tuo disegno puoi anche scegliere se esportare il tuo lavoro in formato .will o in formato .pdf o direttamente stamparlo digitalmente o su carta.

L’applicazione Bamboo Paper è scaricabile gratuitamente su Android, iOS o Windows, ma offre anche alcune funzionalità aggiuntive a pagamento. Se fai clic sul simbolo del carrello vedrai infatti che è possibile selezionare altri tipi di carta: Intellettuale, Ideatore, Artista o Scrittore.

Anche alcuni strumenti possono essere a pagamento: il pennello ad acquerello e il pastello, ad esempio. In ogni caso non è obbligatorio pagare fin da subito per averne accesso. Se clicchi sul tasto Inizia Prova, avrai a disposizione tutti gli strumenti e i quaderni gratuitamente per 48 ore, dopodiché avrai la possibilità di acquistarli, se lo desideri.

Paper (iOS)

L’applicazione Paper per iOS è per certi versi simile all’app Bamboo Paper precedentemente citata. Disponibile soltanto per iOS, Paper è gratuita anche se, alcune funzioni avanzate, come la sincronizzazione e gli strumenti avanzati, possono essere sbloccate attivando l’abbonamento semestrale da 6,49 euro. Puoi scaricarla tramite App Store e utilizzarla in mobilità sia dal tuo iPhone che dal tuo iPad. Richiede però la versione iOS 8.0 o superiore.

Una volta che hai scaricato Paper tramite il link che ti ho fornito, al suo primo avvio l’app ti mostrerà un breve tutorial che illustra come navigare al suo interno ed eventualmente come cambiare la modalità di visualizzazione dei contenuti.

Dopo aver visualizzato il tutorial illustrativo, pigia sul bottone Per iniziare in modo tale da accedere all’area di lavoro di Paper e, nella sua schermata principale, pigia su uno dei quaderni disponibili per aprirlo e fai tap su uno dei fogli contenuti al suo interno per iniziare a disegnare tramite gli strumenti collocati in basso: la gomma, utile per correggere errori e tratti involontari; la penna, per disegnare un tratto a penna; la matita, per disegnare un tratto a matita; l’evidenziatore, per evidenziare un’area del disegno; il pennello, per realizzare disegni con gli acquerelli o il pennarello, per disegnare con un pennarello a punta fine.

Oltre agli sopraccitati strumenti “base”, Paper include anche alcuni strumenti avanzati che, come ti ho già detto poc’anzi, possono essere sbloccati sottoscrivendo l’abbonamento Pro, che costa 6,49 euro ogni sei mesi. Fra gli strumenti avanzati di Paper troviamo il righello che permette di disegnare linee rette e forme geometriche semplici, il rullo che consente di coprire velocemente intere aree del foglio e la forbice grazie alla quale è possibile ritagliare alcune porzioni del proprio disegno e spostarle in un qualsiasi punto del foglio.

Su Paper non c’è bisogno di salvare le proprie “opere d’arte” tramite un apposito comando “Salva”, in quanto i lavori vengono salvati in modo automatico non appena l’utente chiude il foglio facendo tap sulla (x) situata in alto a sinistra. Tuttavia puoi salvare il tuo disegno in locale pigiando sull’icona della freccia situata sotto il quaderno nel quale hai appena disegnato e scegliendo una delle opzioni di salvataggio o condivisione fra quelle disponibili.

Infinite Painter (Android e iOS)

Realizzata dal team di sviluppo Infinite Studio Mobile, Infinite Painter è l’app per eccellenza per gli amanti della pittura e del disegno. Infinite Painter richiede l’utilizzo di un tablet o di uno smartphone Android oppure di un iPad, in quanto si tratta di un’applicazione più completa e dedicata a utenti più esperti.

L’applicazione mette a disposizione oltre 80 pennelli, ma anche la possibilità di crearne di nuovi. Gli strumenti offerti sono di tipo avanzato, dal momento in cui è possibile creare disegni in 3D. Alcuni degli strumenti sono persino compatibili con Adobe Photoshop e vi è infatti il supporto a filtri, livelli e fusioni.

È possibile importare immagini dalla galleria del proprio dispositivo o direttamente caricare un file in formato PSD. Un’applicazione più completa e ricca di funzionalità, rispetto a quelle precedentemente elencate, che richiede maggiore tempo per esplorare a fondo tutte le sue possibilità.

Infinite Painter è disponibile gratuitamente per Android e iOS, ma alcuni strumenti avanzati sono disponibili soltanto a pagamento. Una volta installata sarà comunque possibile avere accesso illimitato a tutte le funzionalità e a tutti gli strumenti, attraverso una prova gratuita della durata di sette giorni.

Adobe Illustrator Draw (Android e iOS)

L’applicazione Adobe Illustrator Draw, scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet Android e iOS, ti permette di creare disegni di tipo vettoriale a mano libera, anche utilizzando il tuo dispositivo mobile.

Scelgo di segnalarti quest’applicazione, tra le numerose disponibili sui dispositivi mobili, in quanto si tratta di un’app facente parte dei prodotti Adobe Creative Suite. La società Adobe è infatti piuttosto conosciuta per i suoi programmi dedicati ai video e alla grafica digitale. In questo caso, l’app Adobe Illustrator Draw si rivolge anche a professionisti illustratori, progettisti grafici e artisti.

L’app è comunque utilizzabile anche da chi è meno esperto, poiché tramite il sito ufficiale sono disponibili alla visione numerosi tutorial per cui è possibile apprendere come destreggiarsi nell’uso dell’applicazione. Se non sei un professionista, ma hai intenzione di cimentarti con il disegno vettoriale, troverai pane per i tuoi denti con Adobe Illustrator Draw.

Adobe Illustrator Draw offre numerosi pennelli vettoriali e permette di personalizzare la propria barra degli strumenti per dare libero spazio alla creatività. Un’applicazione molto completa di funzionalità che ti consiglio anche se cerchi uno strumento che sia il più avanzato possibile e utilizzi spesso altri programmi Adobe, come per esempio Adobe Photoshop e Adobe Illustrator.

Autodesk SketchBook (Android/iOS/Windows)

Al pari di Adobe Illustrator Draw, Autodesk SketchBook è un’applicazione che ti segnalo per via dell’importanza della società sviluppatrice. Autodesk è infatti un’azienda storica negli Stati Uniti e la qualità dei suoi software è piuttosto riconosciuta.

Autodesk SketchBook è disponibile gratuitamente per Android, iOS e dispositivi con OS Windows 10.

Si tratta di un’applicazione per gli amanti della pittura e del disegno a mano libera che puoi utilizzare indipendentemente dal tuo livello di abilità. Nonostante si tratti di un’applicazione avanzata, l’interfaccia è semplice e intuitiva, permettendo così di dare libero spazio alla propria creatività in tutti i modi possibili e inimmaginabili.

L’applicazione offre moltissimi strumenti come pennelli, matite e pennarelli, risultando molto precisa al tocco. Per procedimenti più complessi, sono disponibili strumenti avanzati per la trasformazione delle immagini, degni di Adobe Photoshop: selezione, lazo o bacchetta magica, layer dei livelli e strumenti per il riempimento delle immagini. Purtroppo però alcuni di questi strumenti sono parte della versione Pro dell’app e viene richiesto di effettuare acquisti in-app o un’iscrizione in abbonamento al programma dedicato.

La versione in abbonamento è senz’altro più completa in quanto offre molte più funzionalità tra cui strumenti personalizzabili, più pennelli, effetti e vari tipi di trasformazione per le immagini. L’abbonamento è di 4,99€ al mese o di 29,99€ all’anno.

Anche per Autodesk SketchBook sono disponibili alla visione numerose guide che, in maniera dettagliata e correlate di disegni, spiegano le funzionalità più interessanti dell’app.