Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona la fibra di Sky

di

Un caro amico ti ha parlato in modo convincente del servizio in fibra di Sky e, giacché stai riscontrando qualche problema con il tuo attuale operatore, vorresti avere qualche informazione in più in merito alle offerte Internet messe a disposizione dal colosso della pay TV (da qualche tempo approdato nel mondo dei provider Internet)? Perfetto, se è questa la tua attuale esigenza, sappi che ti trovi proprio nella guida più adatta al tuo caso.

Di seguito, infatti, ti illustrerò per filo e per segno come funziona la fibra di Sky, fornendoti indicazioni ben precise riguardo la tecnologia del collegamento a Internet, le velocità raggiungibili e gli apparati di rete (e non) forniti dal gestore. Infine, sarà mia cura elencarti quelle che sono le offerte attualmente attivabili, sia da chi è già cliente della pay TV di Sky, sia da chi non lo è.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di valutare il servizio e di decidere, in completa autonomia, se possa fare o meno al tuo caso. Ti auguro una buona lettura.

Indice

Come funziona la fibra di Sky: informazioni preliminari

Iniziamo subito questa guida analizzando le caratteristiche “tecniche” della fibra Sky, la tipologia di copertura prevista e i dispositivi forniti per la fruizione dei servizi.

Caratteristiche del servizio

Come funziona la fibra di Sky

Allo stato attuale delle cose, gli abbonamenti in fibra di Sky possono rispondere a due differenti tipologie di connessione, in base alla propria zona di appartenenza. La più veloce è la connessione FTTH, cioè il collegamento tramite cavo in fibra ottica fino al proprio appartamento: le velocità massime raggiungibili, in questo caso, sono pari pari a 1 Gbps in download e 300 Mbps in upload. Questa tipologia di connessione sfrutta i collegamenti fisici messi a disposizione da Open Fiber.

C’è poi la connessione in FTTC, che avviene con cavo in fibra ottica fino al cabinato di prossimità e tramite cavo in rame da quest’ultimo fino all’appartamento; le velocità raggiungibili, in questo caso, sono pari a 200 Mbps in download e 20 Mbps in upload e il collegamento avviene tramite l’infrastruttura fisica di Fastweb.

Tieni comunque presente che le velocità menzionate sono squisitamente teoriche, in quanto le reali prestazioni sono spesso soggette a parametri aggiuntivi, quali potrebbero essere la distanza fisica tra l’appartamento e l’armadio, la qualità dell’impianto domestico in rame (per FTTC), la densità di utenza, lo stato dell’armadio e così via.

L’attivazione dei pacchetti Sky Wifi con copertura FTTH è subordinata soltanto alla disponibilità del servizio in fibra ottica nella propria zona di residenza; l’attivazione dei servizi con tecnologia FTTC, invece, può avvenire soltanto in caso di migrazione, se nell’abitazione è già attiva una linea con le medesime caratteristiche.

Infine, ti segnalo che tutte le offerte in fibra di Sky possono essere abbinate a un’opzione voce, con chiamate nazionali e/o internazionali a consumo oppure illimitate, erogate tramite Internet con tecnologia VoIP (cioè collegando l’apparecchio telefonico direttamente al router).

Copertura di rete

Come funziona la fibra di Sky

Prima di richiedere qualsiasi cosa, ti consiglio di controllare in autonomia se nella tua zona è disponibile il servizio in fibra di Sky e, in caso affermativo, con quale tecnologia: per riuscirci, collegati a questo sito Internet, digita la città di attivazione dei servizi nell’apposito campo e attendi qualche istante, affinché compaia il menu contenente i risultati di ricerca.

Ora, seleziona la voce più pertinente alla tua zona d’interesse e, seguendo la stessa procedura, indica anche l’indirizzo e il numero civico di attivazione. Per ottenere informazioni circa la disponibilità del servizio Sky Wifi nella zona specificata, premi infine sul pulsante Verifica.

Modem e altri apparecchi

Come funziona la fibra di Sky

Chiariti i dettagli riguardo la tecnologia e la copertura del servizio, lascia che ti dia qualche indicazione in più circa i dispositivi forniti da Sky, in abbinata agli abbonamenti in fibra.

Lo Sky Wifi Hub è il modem/router dual-band, con supporto per reti Wi-Fi a 2.4 GHz e a 5 GHz, incluso in tutti i pacchetti Sky Wifi e fornito in comodato d’uso gratuito.

Esso è dotato di un sistema di configurazione intelligente, che consente sia di adeguare in automatico le prestazioni della connessione in base all’attività dei dispositivi collegati, che di migliorare la qualità della rete Wi-Fi selezionando automaticamente il canale di rete più libero. Inoltre, l’apparecchio può creare dei profili personalizzati basati sulle attività dei dispositivi connessi, oltre che applicare filtri, restrizioni e controlli parentali.

La configurazione del router Sky Wifi Hub può essere effettuata sia tramite il suo pannello di gestione, che attraverso l’app Sky Wifi, disponibile per Android (anche per dispositivi senza Play Store), iOS e iPadOS.

Su richiesta, è possibile abbinare a Sky Wifi Hub i dispositivi mesh Sky Wifi pod, perfettamente integrati con il router di Sky e utili per espandere la portata del segnale Wi-Fi di quest’ultimo, creando un’unica rete senza fili disponibile anche in zone più lontane della casa. Gli Sky Wifi pod offrono supporto dual-band, “ereditano” le impostazioni dal router principale e possono essere configurati attraverso l’app Sky Wifi. Se non inclusi nell’abbonamento, i dispositivi mesh prevedono un costo aggiuntivo.

Infine, se si sceglie un’offerta Sky Wifi abbinata a un pacchetto della pay TV Sky, si riceverà in abbinata il decoder Sky Q senza parabola, che consente di godersi i contenuti multimediali inclusi nel proprio abbonamento attraverso Internet. Salvo diversa indicazione, il decoder Sky Q viene fornito con formula d’acquisto, al prezzo una tantum di 148€ da corrispondere sulla prima fattura utile.

Offerte in fibra di Sky

Come funziona la fibra di Sky

Come puoi facilmente immaginare, per quanto riguarda le caratteristiche e i prezzi applicati, Sky fa una distinzione tra chi non è cliente dell’omonima Pay TV e chi lo è già. Di seguito ti elenco le offerte dedicate alla prima categoria di utenza.

  • Sky Wifi: il pacchetto include connessione a Internet illimitata in FTTH o FTTC, con router Sky Wifi Hub compreso nel prezzo e in comodato d’uso gratuito. Le chiamate sono a consumo, sia verso i fissi che verso i cellulari: nel primo caso, è previsto soltanto uno scatto alla risposta di 0,19€ e nessun costo ulteriore; nel caso dei cellulari, oltre allo scatto alla risposta, è necessario corrisponder un importo pari a 0,19€ per ogni minuto di conversazione.
  • Sky Wifi + Sky TV: questo pacchetto aggiunge all’offerta precedente un abbonamento a Sky Smart, fornito con decoder Sky Q senza parabola, che include i contenuti di Sky TV e i servizi Sky HD e Sky Go Plus.
  • Sky Wifi + Intrattenimento plus: questo abbonamento aggiunge all’offerta Sky Wifi il pacchetto Intrattenimento plus di Sky, che include i contenuti di Sky TV e quelli di Netflix.
  • Sky Wifi + Sky TV + Sky Sport: l’abbonamento aggiunge all’offerta Sky Wifi + Sky TV anche i contenuti di Sky Sport.
  • Sky Wifi + Sky TV + Sky Cinema: l’abbonamento aggiunge all’offerta Sky Wifi + Sky TV anche i contenuti di Sky Cinema.
  • Sky Wifi + Sky TV + Sky Calcio: l’abbonamento aggiunge all’offerta Sky Wifi + Sky TV anche i contenuti di Sky Calcio.

Tutte le offerte Sky Wifi per nuovi clienti prevedono un costo di attivazione iniziale di 49€ che, in alcuni periodi promozionali, può essere ridotto a 29€ oppure completamente azzerato. Ove previsto, l’attivazione del servizio Sky Q via Internet prevede un ulteriore contributo iniziale pari a 148€ che, in alcuni periodi promozionali, viene scontato a 9€.

Coloro che sono già abbonati a uno dei servizi Pay TV di Sky, invece, possono usufruire di una delle offerte seguenti.

  • Sky Wifi: offre connessione a Internet illimitata, in FTTH o FTTC con modem Sky Wifi Hub in comodato d’uso gratuito e incluso nel prezzo. Costa 24,90€/mese per 18 mesi (dopo 29,90€/mese).
  • Sky Wifi Plus: amplia l’offerta precedente aggiungendo le chiamate illimitate verso tutte le numerazioni fisse e mobili nazionali. osta 24,90€/mese per 18 mesi (dopo 34,90€/mese).
  • Sky Wifi Ultra Plus: arricchisce ulteriormente l’offerta precedente, aggiungendo due dispositivi mesh Sky Wifi pod. Costa 27,90€/mese per 18 mesi (dopo 37,90€/mese).

Tutti i pacchetti dedicati a chi è già cliente Sky per la pay TV possono essere attivati contattando direttamente l’operatore tramite telefono, chat, email o sito Web (ti ho spiegato come fare nel mio tutorial su come contattare Sky), oppure in autonomia, accedendo all’area clienti MySky.

Inoltre, le offerte Sky Wifi (dedicate a entrambe le categorie di utenza) possono essere personalizzate aggiungendo, dove non già presenti, le chiamate illimitate nazionali (5€/mese in più), le telefonate illimitate verso zona EU 1 (5€/mese in più), oppure il pacchetto Ultra Wifi con due Sky Wifi pod (3€/mese in più, con costo di attivazione da pagare una sola volta pari a 50€).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.