Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona la fibra Sorgenia

di

La lentezza della tua ADSL è diventata davvero insostenibile ora che lavori da casa e sei solito guardare film e serie TV in streaming. Hai dunque pensato di attivare una linea in fibra ottica, ma hai paura di “sforare” il budget che ogni mese dedichi al pagamento delle utenze. Hai così effettuato delle ricerche in Rete e sei venuto a conoscenza di Sorgenia, un operatore del mercato libero dell’energia elettrica e del gas naturale che ha lanciato delle offerte molto convenienti, comprensive di connessione in fibra ultraveloce fino a 1 Gbps, luce e/o gas.

Si tratta di una soluzione per te molto interessante, in quanto ti consentirebbe di risparmiare su varie utenze e attivare una nuova linea Internet molto veloce sottoscrivendo un unico abbonamento. Prima di procedere in tal senso, però, vorresti qualche informazione in più su come funziona la fibra Sorgenia, qual è la tecnologia sulla quale si basa e com’è composta l’offerta in questione. Beh, se le cose stanno così, sappi che sono qui per fornirti tutti i dettagli di cui hai bisogno.

Di seguito, infatti, trovi spiegato come funziona tecnicamente la connessione in fibra ottica proposta da Sorgenia, come verificare la copertura nella tua zona e com’è composta l’offerta per Internet, luce e/o gas del noto operatore. Infine, ti spiegherò anche come puoi attivare facilmente l’offerta da casa, tramite sito o app. Buona lettura!

Indice

Tecnologie per la fibra Sorgenia

Fibra ottica

Prima di illustrarti in dettaglio l’offerta per la fibra ottica di Sorgenia, mi sembra doveroso spiegarti come funziona questa tecnologia e come mai è più veloce, conveniente e rispettosa dell’ambiente rispetto alla classica ADSL.

Partiamo dalle basi, e cioè da com’è composto un cavo in fibra ottica. Ebbene, la fibra ottica è un cavo formato da sottilissimi filamenti trasparenti in fibra di vetro tenuti insieme in una piccola guaina di materiale isolante. Questa composizione permette ai dati di viaggiare a velocità molto più alte e senza le dispersioni di segnale tipiche dei classici cavi in rame (detti “doppini”) usati per l’ADSL.

Tradotto in termini numerici, una rete realizzata interamente in fibra ottica — come quella di Sorgenia — può arrivare a una velocità di 1 Gbps (1.000 Mbps) in downstream, mentre una classica rete ADSL in rame non riesce a superare i 20 Mbps.

Non ci vuole un esperto informatico per capire che si tratta di una differenza abissale, in grado di cambiare nettamente il modo in cui è possibile lavorare, fruire di contenuti multimediali e comunicare online. Ti basti pensare che con la fibra ottica potresti guardare film, anche in 4K/UltraHD, in streaming senza blocchi; sostenere videochiamate con molte persone in contemporanea senza fastidiose interruzioni e scaricare applicazioni, giochi e altri file molto pesanti in pochi istanti, laddove con la rete ADSL tutto risulterebbe lento e soggetto a frequenti interruzioni (lo streaming in 4K/UltraHD, poi, sarebbe totalmente insostenibile a causa della scarsa banda disponibile).

Bisogna però stare attenti alla composizione delle reti in fibra ottica. Una rete realizzata completamente in fibra ottica, come quella proposta da Sorgenia, viene definita FTTH (Fiber To The Home), in quanto prevede che il collegamento sia realizzato interamente con cavi di fibra ottica dalla centrale a casa dell’utente (o quantomeno fino al palazzo). Assicura la massima velocità (fino a 1 Gbps) e risulta più sostenibile dal punto di vista ambientale, in quanto prevede la massima efficienza energetica possibile.

Ci sono, invece, delle soluzioni “miste” proposte da operatori diversi da Sorgenia, definite FTTC (Fiber To The Cabinet) o FTTS (Fiber To The Street), in cui il collegamento dalla centrale all’armadio stradale è realizzato in fibra ottica, mentre il collegamento dall’armadio stradale a casa dell’utente è realizzato con il classico cavo in rame delle reti ADSL. In questi casi, come prevedibile, si hanno una minore velocità della rete (tipicamente fino a 100 Mbps in downstream), una stabilità inferiore e una minore efficienza energetica.

Bene: ora sai perché è importante informarsi bene prima di sottoscrivere una nuova offerta per Internet e perché è consigliato scegliere un’offerta FTTH, come quella di Sorgenia che offre una velocità fino a 1 Gbps con condizioni di rete ottimali anche durante la fruizione in simultanea di più utenti, anziché altri tipi di connessione.

Sostenibilità ambientale della fibra Sorgenia

Sorgenia

Come già sottolineato in precedenza, Sorgenia ha molto a cuore le tematiche ambientali: garantire l’energia e i servizi necessari al vivere quotidiano e, allo stesso tempo, combattere i cambiamenti climatici è una delle missioni principali dell’azienda.

Difatti tutti gli impianti Sorgenia sono realizzati con una tecnologia che garantisce la massima compatibilità ambientale, ad esempio dimezzando le emissioni di C02, con un ciclo combinato a gas naturale. Allo stesso tempo, lavora costantemente per realizzare nuovi impianti da fonti rinnovabili utilizzando le tecnologie più evolute dal punto di vista ecologico.

Anche la fibra di Sorgenia è “green”, in quanto basata su una rete FTTH realizzata al 100% in fibra ottica (dunque con un cavo in fibra di vetro che arriva fino a casa degli utenti) e senza l’uso di cavi di rame di supporto. I vantaggi dati dall’uso della fibra ottica sono innumerevoli, dal trasporto all’installazione, passando per la manutenzione e lo smaltimento a fine vita. Senza contare il fatto che l’estrazione del rame ha un impatto negativo su tutto l’ambiente circostante le zone minerarie, con anche ripercussioni nocive sulla salute di chi lavora in quell’ambito (a causa della lunga esposizione a materiali nocivi e delle condizioni di lavoro quasi sempre precarie).

La fibra, poi, assicura il massimo dell’efficienza energetica, con un risparmio che varia tra il 40 e il 60% rispetto alle classiche reti ADSL o misto fibra-rame. Inoltre, attraverso l’app MySorgenia per Android e iPhone/iPad anche la community composta dai clienti dell’operatore viene coinvolta in azioni capaci di ridurre l’impatto ambientale. Ad esempio, è possibile calcolare il proprio “carbon footprint”, ossia l’impatto che si ha sull’ambiente, rispondendo a semplici domande sul proprio stile di vita.

Da sottolineare anche il programma di loyalty Greeners che, attraverso una raccolta punti, mette a disposizione degli iscritti tantissimi premi, tra cui biciclette e buoni spesa per gli store più popolari, più molti premi sostenibili: dalla possibilità di piantare alberi e diminuire il proprio impatto di CO2 a donazioni di acqua a famiglie in grave difficoltà, passando per azioni tese all tutela delle specie a rischio di estinzione. Maggiori info qui.

Insomma: se anche tu — come spero — hai a cuore le tematiche green, potresti trovare in Sorgenia una valida soluzione per velocizzare la tua linea di casa e, al contempo, risparmiare non solo in termini di costi sulla bolletta ma anche di impatto sull’ambiente.

Verificare copertura fibra Sorgenia

Sorgenia

Dopo aver compreso i vantaggi offerti dalla fibra ottica, molto probabilmente vorrai scoprire se la tua zona è raggiunta da tale tecnologia.

Nulla di più facile: puoi verificare la copertura della fibra Sorgenia direttamente sul sito Internet dell’operatore, immettendo il tuo indirizzo nel box apposito (compilando i campi Comune, Indirizzo e Civico) e cliccando sul pulsante per avviare la verifica della copertura. Per una corretta compilazione dei vari campi, aiutati con i suggerimenti di completamento automatico che compaiono durante la digitazione.

Entro pochi istanti, il sito di Sorgenia ti dirà se la tua casa è raggiunta dalla fibra ottica e quindi puoi sottoscrivere una delle offerte disponibili o se, purtroppo, non puoi ancora usufruire di questa possibilità. In quest’ultimo caso, potrai lasciare il tuo indirizzo email e ricevere una comunicazione appena il tuo indirizzo sarà raggiunto dalla fibra Sorgenia.

Migliori offerte fibra Sorgenia

Sorgenia

L’offerta Ultra Fibra di Sorgenia prevede una connessione ultraveloce fino a 1 Gbps basata sulla tecnologia FTTH con un prezzo fisso a partire da 24,90 euro/mese e primi 2 mesi gratuiti. L’attivazione e il modem sono inclusi. Il modem è incluso e il costo di attivazione, rateizzato su 24 mesi, viene azzerato da Sorgenia se la fornitura rimane attiva. L’offerta Next Fiber è attivabile con Gas e Luce consentendo di accedere a un’offerta più vantaggiosa e avere un unico fornitore per Internet, energia elettrica e/o per il gas e usufruire di promozioni esclusive (es. buoni Amazon in regalo).

Non ci sono vincoli di durata: puoi decidere in qualsiasi momento di disattivare il servizio compilando il modulo presente sul sito di Sorgenia e inviarlo all’operatore tramite il canale che preferisci con un preavviso di 30 giorni. Il costo di attivazione è rateizzato su 24 mesi e viene offerto da Sorgenia finché la fornitura è attiva. In caso di apparecchi ricevuti in comodato d’uso (es. il modem), potrebbe essertene chiesta la restituzione (se ciò non avviene entro 30 giorni dalla data di disattivazione del servizio, potrai tenerli o smaltirli/riciclarli presso un centro RAEE). In caso di acquisto di apparati a rate, invece, potrai scegliere se continuare la rateizzazione o pagare le rate mancanti in unica soluzione.

Per attivare l’offerta fibra di Sorgenia, collegati dunque al sito dell’operatore, esegui la verifica della copertura compilando l’apposito modulo e, se la tua zona risulta raggiunta dalla rete FTTH Sorgenia, comparirà la pagina per procedere con la sottoscrizione. Dopo aver esaminato tutte le caratteristiche del piano proposto, scegli se passare a Sorgenia anche per luce+gas, solo luce o solo gas e clicca sul pulsante Calcola preventivo.

Adesso devi rispondere alle domande che ti vengono poste, in modo da delineare il tuo profilo di consumo e ottenere il preventivo più adatto a te. Ad esempio, potresti dover indicare le dimensioni del tuo immobile (es. 1 stanza o 2/3 stanze), se riscaldi l’acqua con boiler elettrico, caldaia autonoma e gas o impianto centralizzato e così via. Se conosci già i tuoi consumi, seleziona l’apposita scheda collocata in alto e compila il modulo che ti viene proposto (oppure carica una tua bolletta attuale, per ottenere un preventivo automatico).

Una volta ottenuti i preventivi in linea con i tuoi consumi, scegli il piano che ritieni più adatto a te, clicca sul pulsante per attivarlo online e compila i vari moduli che ti vengono proposti con dati titolare, informazioni fornitura e dati di pagamento (puoi pagare con addebito su conto, carta di credito e PayPal). Assicurati, dunque, di prendere visione di tutti i contratti e la documentazione disponibile e completa la transazione seguendo le indicazioni su schermo.

Se sei già cliente di Sorgenia, puoi attivare un’offerta per la fibra ultraveloce fino a 1 Gbps anche tramite l’app MySorgenia disponibile per Android e iPhone/iPad. Per maggiori informazioni, ti lascio al sito ufficiale dell’operatore.

Articolo realizzato in collaborazione con Sorgenia.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.