Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori siti streaming

di

I classici canali TV del digitale terrestre stanno ormai iniziando a sentire in modo importante anche in Italia la concorrenza effettuata dalle piattaforme di streaming, che permettono di prendere visione dei contenuti mediante l’utilizzo della connessione a Internet. Questo sta accadendo un po’ in tutti i campi: non si fa riferimento solamente ai classici film e serie TV, bensì anche ad anime, sport e chi più ne ha più ne metta.

Insomma, svariate tipologie di appassionati sono alla ricerca dei migliori siti di streaming disponibili sulla piazza, in quanto ormai la fruizione dei contenuti in questo modo è sdoganata anche nel nostro Paese, tanto che ora può persino risultare un po’ complesso districarsi nel marasma dell’offerta contenutistica, visti i tantissimi portali esistenti. Non preoccuparti: questo tutorial è pensato proprio per approfondire il mercato nel suo complesso.

In questa sede cercherò infatti di metterti a conoscenza delle principali soluzioni disponibili nell’ambito di varie categorie, così che tu possa trovare il servizio più adatto alle tue esigenze. Nel caso te lo stessi chiedendo, sì: ci sarà ovviamente modo di dare un’occhiata anche a parecchie soluzioni gratuite. Insomma, è giunto il momento di metterti bello comodo e dare un’occhiata alle rapide informazioni presenti di seguito. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e soprattutto buona visione!

Indice

Migliori siti di streaming: film e serie TV

Quando si fa riferimento ai migliori di siti di streaming, generalmente si intende andare alla ricerca di portali che consentono di vedere film e serie TV tramite browser, che si tratti di soluzioni a pagamento o gratuite. Qui sotto puoi trovare tutte le indicazioni del caso, comprese quelle relative ai portali che non richiedono una registrazione.

Migliori siti di streaming a pagamento

Migliori siti di streaming Netflix

Un approfondimento relativo ai siti di streaming più validi non può che partire dai servizi a pagamento, ovvero quelli che dispongono all’interno del loro catalogo di film, serie TV e show sulla bocca di tutti a livello globale. In parole povere, si fa riferimento alle grandi hit mondiali.

A tal proposito, di seguito puoi trovare le principali soluzioni disponibili per quel che concerne il mercato nostrano.

  • Netflix: probabilmente il servizio che più di tutti ha cambiato le abitudini degli italiani, tanto da non avere essenzialmente più bisogno di presentazioni. L’abbonamento di base ha un costo di 7,99 euro al mese e permette di prendere visione dei contenuti in qualità standard su un singolo dispositivo. I prezzi arrivano fino a 17,99 euro al mese per gli altri piani che consentono di guardare i contenuti a risoluzione più elevata e su più dispositivi in contemporanea. Se non vedi l’ora di guardare i fil e serie TV di cui tutti parlano, il tutorial che fa al caso tuo è quello su come guardare Netflix.
  • Amazon Prime Video: la proposta di Amazon in termini di servizi di streaming, che include tra l’altro show originali, risulta molto interessante anche perché integrata nella sottoscrizione ad Amazon Prime (quest’ultima viene proposta a 36 euro all’anno o 3,99 euro al mese, con 30 giorni di prova gratuita per i nuovi utenti). Puoi trovare maggiori dettagli nella mia guida su come funziona Amazon Prime Video.
  • Disney+: oltre a dare accesso a tutti i classici Disney e Pixar, include tutti i film e le serie Marvel, i film e le serie di Star Wars, i contenuti di FOX e National Geographic e vari contenuti originali realizzati in esclusiva per la piattaforma. Nel suo catalogo vi è, inoltre, inclusa la sezione Star che, anche grazie ai suoi Star Original, permette la visione di numerosi altri film e serie TV. I prezzi? 8,99 euro al mese o 89,90 euro all’anno. Puoi consultare il mio tutorial su come funziona Disney+ per tutte le informazioni del caso.
  • Infinity+: è il servizio di cinema e serie TV on demand a pagamento targato Mediaset. Il catalogo include chiaramente anche molti contenuti italiani e il prezzo è pari a 7,99 euro al mese. L’iniziativa Premiere porta generalmente sulla piattaforma a livello settimanale un contenuto di recente uscita nelle sale cinematografiche. Se vuoi approfondire la proposta, puoi fare riferimento alla mia guida su come funziona Infinity+.
  • NOW: il Pass Cinema ed Entertainment, generalmente proposto a 14,99 euro al mese (a volte i primi due mesi costano 9,99 euro) o 179,88 euro all’anno (in alcuni casi il primo anno potrebbe costare 89,99 euro) include film, serie TV e show di Sky su 2 schermi in contemporanea. Se sei alla ricerca di maggiori indicazioni, puoi consultare il mio tutorial su come funziona NOW.
  • Apple TV+: il servizio di streaming della società di Cupertino punta molto sugli Apple Original, contenuti originali che spesso dispongono di volti ben noti e budget stellari. Il prezzo è pari a 4,99 euro al mese e generalmente ci sono 7 giorni di prova gratuita per i nuovi utenti. Inoltre, in determinati casi vengono offerti 3 mesi gratuiti con l’acquisto di un dispositivo Apple idoneo. Maggiori dettagli nella mia guida su come vedere Apple TV+.

Migliori siti di streaming gratis

Migliori siti di streaming gratis CHILI

Come dici? Sei alla ricerca di un po’ di ottimo intrattenimento ma non hai intenzione di passare per un servizio di streaming a pagamento? Nessun problema: negli ultimi anni il settore si è espanso a dismisura, tanto che ci sono molteplici soluzioni interessanti che consentono di prendere visione di film e serie TV in modo totalmente gratuito (con pubblicità) e legale.

Dal mio punto di vista, le soluzioni più interessanti sono quelle presenti qui sotto.

  • CHILI: servizio di streaming ben noto anche per consentire il noleggio e l’acquisto di contenuti, l’espansione avuta tutto sommato di recente con il lancio di una sezione in continuo aggiornamento dedicata ai film gratuiti (con pubblicità) potrebbe rendere più interessanti molteplici serate all’insegna del cinema. Per ulteriori dettagli, puoi consultare il mio tutorial su come funziona CHILI.
  • VVVVID: include parecchi contenuti gratuiti, tanto da disporre di un’interessante sezione FILM e non solo. Esiste una sottoscrizione per rimuovere la pubblicità, ma per il resto può fare da hub gratuito per l’intrattenimento che stai cercando.
  • Mediaset Infinity: si tratta della piattaforma di Mediaset che consente di rivedere i programmi dei ben noti canali televisivi, ma anche di accedere a un catalogo on demand di Fiction e serie TV. Potresti voler dare un’occhiata alla mia guida su come vedere Mediaset Infinity per maggiori dettagli.
  • RaiPlay: è il servizio di streaming della Rai. Potrebbe sorprenderti per la quantità di contenuti disponibili, in quanto, al contrario di come si potrebbe pensare, i film e le fiction disponibili vanno anche oltre a quelle classiche italiane. Questo senza contare i contenuti esclusivi. Puoi trovare ulteriori informazioni nel mio tutorial su come vedere RaiPlay.
  • Serially: un servizio di streaming decisamente più giovane rispetto a molti altri citati in questa sede, ma non per questo meno agguerrito. Il suo obiettivo è quello di importare dall’estero e doppiare o localizzare serie TV che da noi finora non erano ancora disponibili. Il catalogo non è dei più vasti, ma potresti volerci dare un’occhiata.

In ogni caso, chiaramente in questo tutorial mi sono limitato a effettuare una rapida analisi generale dei servizi di streaming disponibili, ma se vuoi approfondire la questione ti consiglio di fare riferimento anche alle mie guide sui siti per vedere film in streaming e su come guardare serie TV in streaming.

Migliori siti di streaming senza registrazione

Migliori siti di streaming senza registrazione Pluto TV

Se hai intenzione di iniziare a guardare film e serie TV senza dover effettuare troppi passaggi, potrebbe interessarti prendere in considerazione qui portali che permettono di godere di intrattenimento gratuito senza dover effettuare una registrazione.

Ammettilo: quando sei comodamente spaparanzato sul divano, non hai troppa voglia di completare moduli e login vari. In questo contesto, i servizi di streaming che mi appresto a indicare possono fare per te.

  • Pluto TV: tra canali tematici e contenuti on demand, compresi film, cartoni animati, reality e contenuti musicali, si tratta sicuramente di una soluzione che potresti voler approfondire.
  • YouTube: potresti non esserne a conoscenza, ma la popolare piattaforma di Google può potenzialmente rappresentare un ottima fonte per l’intrattenimento. A tal proposito, ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial relativo ai film gratis da vedere su YouTube, nonché alla mia guida su come acquistare film su YouTube. In quest’ultimo caso potresti chiaramente dover disporre di un account, ma nel caso dei contenuti gratuiti, a meno di limiti imposti in termini di età, dovresti riuscire a fare tutto senza registrazione.
  • Popcorn TV: una soluzione un po’ datata, ma sempre efficace. Permette di guardare in modo legale e gratuito un catalogo che si basa soprattutto su contenuti americani di vario genere.

Adesso che conosci un po’ tutte le principali possibilità legate allo streaming di film e serie TV, potresti voler andare ancora oltre. A tal proposito, alcuni tutorial che potrebbero fare per te sono quelli su come vedere film gratis su Smart TV, come vedere TV in streaming e come scaricare film gratis da Internet. Inoltre, potresti voler approfondire la situazione relativa ai film senza limiti gratis.

Migliori siti di streaming: anime

VVVVID Migliori siti di streaming anime

Gli appassionati di anime spesso non trovano troppi contenuti interessanti nelle piattaforme di streaming citate in precedenza, motivo per cui ho deciso di dedicare uno spazio a parte a questa tipologia di contenuti.

Devi infatti sapere che esistono dei portali tematici dedicati proprio a coloro che amano gli anime, anche se in realtà le principali piattaforme di streaming si stanno ormai adeguando (come ti spiegherò in seguito). Qui sotto puoi trovare alcune soluzioni che potrebbero fare al caso tuo.

  • VVVVID: uno dei portali più conosciuti e apprezzati dagli amanti degli anime. Consente infatti di vedere in modo gratuito (con pubblicità) e legale titoli ben conosciuti come “L’attacco dei giganti” e “Death Note“. È ben conosciuto anche dagli utenti con un po’ di anni in più sulle spalle, in quanto il servizio è attivo in Italia dal lontano 2014, prima ancora dell’avvento dei maggiori siti di streaming nel nostro Paese. Esiste una sottoscrizione per rimuovere la pubblicità, ma per il resto puoi tranquillamente usare il servizio (magari previa registrazione). Il portale può anche fungere da aggregatore, integrando contenuti gratuiti provenienti da altre piattaforme di streaming.
  • Crunchyroll: impossibile non citarlo in uno spazio dedicati ai portali più interessanti per quel che riguarda lo streaming degli anime. Da “One Piece” a “Naruto”, passando per tantissimi contenuti considerati meno mainstream. Il servizio si può iniziare a utilizzare gratuitamente con pubblicità, ma per un’esperienza completa sotto tutti i punti di vista (catalogo completo con tanto di accesso rapido agli episodi poco dopo la trasmissione in Giappone e molto altro) potresti voler dare un’occhiata alla sottoscrizione Crunchyroll Premium, che viene proposta a partire da 4,99 euro al mese (non manca un periodo di prova di 14 giorni).
  • TIMVISION: potrebbe forse farti un po’ strano, ma in realtà il servizio di streaming del noto operatore telefonico include nel suo catalogo qualche contenuto interessante. Non aspettarti un’offerta immensa, anzi, ma tra “Doraemon”, “Holly e Benji”, “Digimon” e altro, qualcosa si trova. Fai attenzione però al fatto che alcuni contenuti possono essere visti solamente previo noleggio o acquisto. Prima di sottoscrivere eventualmente l’abbonamento, che in genere parte da 9,99 euro al mese, ti consiglio prima però di dare un’occhiata al catalogo di TIMVISION. Per il resto, potrebbe interessarti fare riferimento al mio tutorial su come funziona TIMVISION.

TIMVISION Anime Holly e Benji

Oltre a questi siti Web, chiaramente anche alcuni dei già citati migliori servizi di streaming a pagamento e dei migliori servizi di streaming gratis potrebbero fornirti qualche sorpresa. Ti fornisco qualche rapido consiglio in merito: questa pagina di Netflix è dedicata agli anime (chiaramente è richiesto il login per vedere i contenuti), così come questa pagina di Amazon Prime Video potrebbe interessarti.

Inoltre, su YouTube sono presenti canali interessanti come quello di Yamato Animation, che detiene i diritti di alcuni anime e permette di vederli gratuitamente (con pubblicità) e spesso senza registrazioni. C’è poi da dire che non vanno sottovalutati RaiPlay e soprattutto Mediaset Infinity. Infatti, alcune persone hanno passato la propria infanzia e non solo a guardare anime sui classici canali televisivi Mediaset e ora classici come “Dragon Ball” si possono vedere anche in streaming a fronte di un po’ di pubblicità (chiaramente i cataloghi sono in continua evoluzione, ma ci siamo capiti). Insomma, le soluzioni anche in termini di anime non mancano di certo. Per il resto, potrebbe interessarvi dare un’occhiata alla mia guida sui siti per guardare anime in streaming.

Migliori siti di streaming: sport

Se gli appassionati di film e serie TV, nonché quelli di anime, sono stati tra le prime tipologie di fruitori in Italia ad apprezzare le qualità del mondo dello streaming, nel corso degli anni anche gli sportivi hanno iniziato a prendere confidenza con questo modo di guardare i contenuti (anche per via della questione dei diritti). D’altronde, la moltiplicazione dell’offerta degli ultimi anni è stata importante in tal senso, andando a riscrivere le abitudini degli appassionati di vari sport, calcio compreso.

Chiaramente in questo caso, ancora più di quelli citati in precedenza in questa guida, la situazione è in continua evoluzione, vista la questione dei diritti. Ciò detto, mi appresto a effettuare una rapida disamina del mercato.

Migliori siti di streaming: calcio

Migliori siti di streaming calcio

Il calcio in Italia è chiaramente lo sport che più di tutti attira l’attenzione degli spettatori. In questo contesto, nel corso degli anni si è venuta a creare una situazione inedita, dato che ora esistono più player che possono trasmettere le varie partite.

Qui sotto puoi trovare indicazioni relative a quelli che generalmente sono i principali servizi di streaming legati al calcio che operano in Italia.

  • DAZN: il servizio di streaming sportivo per eccellenza. Generalmente tra i suoi contenuti si fa riferimento a Serie A TIM, UEFA Europa League, UEFA Europa Conference League, Serie BKT e LaLiga Santander, giusto per citare alcune proposte. Certo, in alcuni contesti gli utenti hanno riscontrato qualche problematica con il servizio, ma c’è da dire che la transizione del mondo calcistico in streaming non poteva che comportare qualche grattacapo, nonché che DAZN è sicuramente uno dei servizi di streaming più utilizzati per vedere le partite in Italia. Il prezzo è di 29,99 euro al mese. Per tutte le informazioni del caso, puoi consultare il mio tutorial su come funziona DAZN.
  • Amazon Prime Video: molto apprezzato dagli utenti per via della qualità dello streaming (chiaramente Amazon è un colosso da quel punto di vista), il servizio di streaming dell’azienda fondata da Jeff Bezos, incluso nella sottoscrizione ad Amazon Prime (36 euro all’anno o 3,99 euro al mese, ci sono 30 giorni di prova gratuita per i nuovi clienti), solitamente include partite della Champions League e altri contenuti legati a questo mondo. Per tutti i dettagli del caso, ti consiglio di fare riferimento alla mia guida specifica su come vedere la Champions su Amazon.
  • NOW: la sezione sport del servizio di streaming legato a Sky Italia include generalmente partite di Serie A, Serie BKT, Champions League, Europa League e altro. Il Pass Sport generalmente viene proposto a 14,99 euro al mese (anche se il primo mese potrebbe venire proposto a prezzo scontato, ad esempio 9,99 euro). Puoi trovare maggiori dettagli nel mio tutorial su come funziona NOW per il calcio.

Per il resto, chiaramente c’è anche la questione delle partite in chiaro (quelle che vengono solitamente trasmesse nei classici canali TV del digitale terrestre, per intenderci), che possono generalmente essere viste in streaming mediante servizi come RaiPlay e Mediaset Infinity, già citati nel capitolo relativo ai migliori siti di streaming gratis. Inoltre, per approfondire ulteriormente l’argomento, puoi fare riferimento alle mie guide sui migliori siti di streaming per il calcio e su come vedere il calcio in streaming.

Migliori siti di streaming: F1

Migliori siti di streaming F1 NOW

Gli appassionati di Formula 1 (F1) in Italia non mancano di certo, dunque potresti volerne sapere di più anche sui servizi di streaming che permettono di vedere le gare di questo tipo.

Ebbene, esistono diverse soluzioni interessanti anche da questo punto di vista. Qui sotto puoi trovare tutti i dettagli del caso.

  • NOW: è il servizio di streaming, legato a Sky Italia, che generalmente permette di vedere tutti i Gran Premi di Formula 1, nonché molteplici servizi extra, tanto da avere anche un canale dedicato. Questa tipologia di contenuti sono chiaramente contenute nel Pass Sport, proposto di solito a 14,99 euro (il primo mese potrebbe essere scontato, ad esempio, a 9,99 euro). Potrebbe interessarti consultare la mia guida su come acquistare i Pass di NOW.
  • F1 TV: si tratta del servizio ufficiale della Formula 1, solitamente utilizzato dagli appassionati per vedere in replica tutti i Gran Premi, qualifiche e prove comprese e accedere a contenuti esclusivi. Il prezzo solitamente è pari a 26,99 euro all’anno o 2,99 euro al mese.
  • TV8: il metodo usato dagli appassionati italiani di Formula 1 per vedere i Gran Premi di F1 gratuitamente è quello di passare per lo streaming del canale televisivo in chiaro TV8, di proprietà di Sky. In genere c’è un numero di gare in diretta (ad esempio, cinque) e il resto viene trasmesso invece in differita. Se sei interessato a questa soluzione, ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial specifico su come vedere TV8.

In ogni caso, potresti voler consultare le mie guide sui migliori siti per vedere la Formula 1 gratis e su come vedere la F1 gratis per maggiori informazioni. Quel che è certo è che le proposte non mancano anche da questo punto di vista.

Siti di streaming per altri sport

Altri siti sportivi streaming DAZN

Chiaramente non ci sono solamente calcio e F1 ad alimentare la passione dei tifosi italiani. Esistono infatti altri contenuti sportivi, dal tennis al basket, passando per la MotoGP. Ci tenevo dunque a fornire anche rapide indicazioni a coloro che amano questi sport (mi perdoneranno gli appassionati di questo tipo, ma per esigenze in termini di semplicità e lunghezza integrerò tutto in un singolo capitolo, anche se chiaramente nessun sport è secondario rispetto a un altro).

In questo caso, i principali servizi di streaming sportivi che ti consiglio di tenere in considerazione sono i seguenti.

  • DAZN: un servizio di streaming interessante se sei interessato a una pluralità di sport. Per intenderci, nel catalogo non mancano anche boxe, ciclismo, UFC, NFL e molto altro. Insomma, i 29,99 euro al mese dell’abbonamento includono molto più dei contenuti calcistici. Potrebbe interessarti consultare la mia guida su come attivare DAZN.
  • NOW: il Pass Sport del servizio di streaming relativo a Sky Italia, venduto a 14,99 euro al mese (a volte il primo mese viene proposto a 9,99 euro), include contenuti relativi a svariati sport. Si fa riferimento, ad esempio, a MotoGP (tutta), tennis (Wimbledon e altro), basket (NBA Regular Season, Playoff, Finals e altro) e non solo. Potresti voler dare un’occhiata al mio tutorial su come attivare NOW.
  • Discovery+: potresti aver sottovalutato questa soluzione finora, ma in realtà Discovery+ è diventato nel corso degli anni un servizio di streaming molto interessante per lo sport. Per intenderci, ci sono contenuti WWE, nonché tennis, basket, ciclismo e altro. Il Pass mensile Intrattenimento e Sport viene proposto a 7,99 euro al mese, mentre quello annuale ha un costo di 69,90 euro. Se sei alla ricerca di maggiori informazioni, potresti voler approfondire la mia guida su come usare Discovery+.
  • TV8: la diretta streaming del noto canale televisivo non è usata solamente dagli appassionati di F1, bensì anche da quelli di MotoGP e non solo. Alcuni gran premi solitamente sono in diretta, mentre altri no, ma si tratta comunque di una soluzione gratuita che potrebbero interessarti approfondire.
  • Eleven Sports: basket, calcio e chi più ne ha più ne metta, questo è lo sport di ELEVEN. Se vuoi vedere la Serie C o l’EuroCup, si può fare. L’abbonamento stagionale solitamente costa 24,99 euro. Per tutti i dettagli del caso, ti consiglio di leggere il mio tutorial su come abbonarsi a Eleven Sports.

Infine, se hai intenzione approfondire l’argomento nel suo complesso, i miei tutorial che potresti voler consultare sono quelli relativi sui migliori siti di streaming sportivi, su come vedere il tennis in streaming e come vedere la MotoGP in streaming. Insomma, ora conosci un po’ tutte le soluzioni offerte dal mercato: non mi resta che augurarti nuovamente buona visione!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.