Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come girare un video con la webcam

di

Il tuo migliore amico sta per compiere gli anni ma, dato che vivete in due città differenti, hai pensato che vorresti fargli una sorpresa per il suo compleanno, girando un video con la Webcam del tuo computer, per augurargli il meglio in quella sua giornata speciale. Hai un canale Youtube e vorresti registrare dei video con la Webcam del tuo computer, per mostrare al tuo pubblico le tue passioni. Devi partecipare a un talent show e ti è stato richiesto di girare un video con la Webcam per dimostrare ai giudici il tuo talento.

Se ti ritrovi in una di queste situazioni appena descritte e vorresti scoprire come girare un video con la Webcam del tuo PC Windows o Mac, allora sono felice di comunicarti che sei capitato proprio sulla guida giusta. Girare un video con la Webcam è una procedura in sé per sé di una semplicità disarmante, se sai dove mettere le mani sul tuo PC e che software utilizzare.

Devi infatti sapere che, la maggior parte delle Webcam esterne per PC sono auto installanti. Una volta che l’avrai collegata al tuo computer, ti verrà consigliata l’installazione del software predefinito dedicato: sarà attraverso l’utilizzo di questo strumento, messo a disposizione dalla casa produttrice della Webcam, che potrai facilmente girare video con la periferica acquistata. In alternativa però, se desideri girare video con la Webcam e avvalerti di maggiori strumenti aggiuntivi, puoi prenderti qualche minuto di tempo per leggere con calma questo mio tutorial. Ti parlerò nel dettaglio di come girare un video con la Webcam, tramite l’utilizzo di alcuni popolari software per Windows e Mac. Non preoccuparti, ti spiegherò nel dettaglio come utilizzarli nelle righe che seguono. Come al solito, prima di incominciare, desidero augurarti una buona lettura.

Windows Movie Maker (Windows)

Come dimenticare lo storico programma Microsoft, Windows Movie Maker? Per girare un video con la Webcam è uno tra i programmi per Windows più semplici e immediati da utilizzare. Windows Movie Maker è parte del pacchetto di software Windows Essentials 2012 ma purtroppo, Microsoft ne ha annunciato la fine del suo supporto a partire dai primi mesi del 2017. Proprio per questo motivo, come puoi leggere recandoti sul sito ufficiale di Windows, il link di download del software del software è stato rimosso e non vi è più traccia quindi del link che permetteva di scaricarlo in via ufficiale.

A questo ti chiederai se è ancora possibile scaricare Windows Movie Maker, visto che dal sito ufficiale è stato rimosso il client del software. Non preoccuparti, non tutto è perduto. Grazie alla community di appassionati del Web, è comunque possibile scaricare Windows Movie Maker gratuitamente sul proprio PC Windows 10.

Ti basterà recarti sul sito Web Winaero e usufruire del link offerto dal sito (chiaramente si tratta di un servizio di file hosting, quindi il collegamento potrebbe non durare a lungo). Per scaricare Windows Movie Maker, fai quindi clic sulla scritta in russo con la freccia rivolta verso il basso presente nella pagina che si apre, apponi il segno di spunta sulla casella che compare al centro dello schermo e pigia sul pulsante blu che diventerà cliccabile dopo aver messo il segno di spunta. Nel caso dovessi riscontrare non funzionante il link indicato sul sito Winaero, puoi scaricare Windows Movie Maker dal noto sito MajorGeeks che però offre il programma solo in lingua inglese. Per scaricare Windows Movie Maker da MajorGeeks dovrai semplicemente fare clic sulla voce Download@MajorGeeks.

A download completato, la prima cosa che devi fare è aprire il file che hai appena scaricato facendo doppio clic su di esso. Per iniziare la procedura di installazione, indipendente dal sito da cui hai scaricato Windows Movie Maker, dovrai cliccare prima sul pulsante  e poi su Seleziona i programmi da installare o su Choose the program you want to Install, nel caso in cui tu abbia scaricato il software in lingua inglese. Per scaricare soltanto Windows Movie Maker ricordati di togliere il segno di spunta a tutti gli altri programmi presenti e selezionare solo Raccolta foto e Movie Maker (in inglese Photo Gallery and Movie Maker) e clicca sul pulsante Installa (o Install) per completare l’installazione di Movie Maker. La procedura dovrebbe durare alcuni minuti: Windows provvederà a scaricare da Internet tutti i file necessari al corretto funzionamento del software.

Prima di continuare nel dettaglio a parlarti di Windows Movie Maker e di come potrai usarlo per girare un video con la Webcam, voglio però farti presente che, dal momento in cui in via ufficiale Microsoft ha cessato il supporto al software, Windows Movie Maker potrebbe riscontrare dei problemi di funzionamento nelle nuove versioni di Windows. Se possiedi invece un PC con un vecchio sistema operativo e hai ancora Windows Movie Maker installato, dovresti riuscire a utilizzarlo con più estrema facilità, dal momento che non hai bisogno di scaricarlo e installarlo nuovamente. Inoltre tieni presente che si tratta di un programma con funzionalità di base per l’acquisizione di video con la Webcam.

Hai installato e scaricato correttamente Windows Movie Maker? Ottimo, allora avvialo: voglio spiegartene il funzionamento. Vuoi adesso sapere come girare un video dalla tua webcam, tramite Windows Movie Maker, in maniera estremamente semplice? Nessun problema, è facilissimo perché il software non è cambiato nel tempo. Per registrare un video devi premere il pulsante Home e poi fare clic sulla voce Webcam Video (o Video Webcam) a seconda se hai scaricato la versione in italiano o in inglese. A questo punto avrai a disposizione la schermata dedicata all’acquisizione del video dalla tua webcam. Puoi far partire la registrazione cliccando sul pulsante rosso Record (o Registra), interromperla tramite il pulsante Stop (o Interrompi) o cancellare la registrazione tramite la X rossa Cancel (in italiano Annulla)

Photo Booth (Mac)

Se vuoi girare un video con la webcam, utilizzi un Mac e hai esigenze di base, rivolgi senza esitazioni a Photo Booth, l’applicazione predefinita per l’acquisizione di video dalla Webcam di macOS. Si tratta di un noto software che permette di scattare foto e realizzare video con la webcam, utilizzando all’occorrenza, una vasta gamma di effetti speciali. Anche Photo Booth è una storica applicazione, un po’ come Windows Movie Maker per i dispositivi Windows, pensata per chi vuole registrare un video con la Webcam al volo senza troppi fronzoli e senza eseguire lunghe e complicate procedure.

Come appena accennato, Photo Booth si trova preinstallato in tutti i Mac, quindi per avviarlo non devi far altro che cliccare sul LaunchPad e individuare la sua icona. Una volta che il programma si sarà avviato, nella finestra che si apre, dovrai semplicemente cliccare sull’icona della pellicola cinematografica che si trova in basso a sinistra. Nell’eventualità che tu voglia registrare un video, applicandovi uno degli effetti presenti prima di far partire la registrazione, tutto quello che dovrai fare è fare clic sul pulsante Effetti.

A questo punto avrai personalizzato la registrazione del video acquisito dalla tua Webcam e potrai avviare la registrazione del tuo filmato usando il pulsante rosso collocato al centro della finestra. Al termine della registrazione, fai clic su Stop e troverai il tuo filmato fra le miniature collocate in fondo alla finestra di Photo Booth. Il file, in maniera predefinita, verrà salvato nella cartella Immagini > Libreria di Photo Booth, ma puoi esportarlo in altri percorsi, se lo desideri. Se una volta girato il video con la Webcam vorresti invece sapere come montare il video, ciò che ti suggerisco di fare è utilizzare iMovie. Ti ho spiegato come fare nella mia guida su come montare un video su Mac.

Debut Video Capture (Windows/Mac)

Debut Video Capture è un ottimo software che permette di girare video con la webcam. Scelgo di parlartene in quanto si tratta di un software di acquisizione video molto completo, disponibile in lingua italiana sia per Windows che per macOS.

Questo software è scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale, tuttavia, per sfruttare al massimo tutte le funzionalità disponibili e per farne un uso di tipo commerciale, è necessario l’acquisto della versione a pagamento del software. Il costo di quest’ultima è di 50$ per la versione Home Edition e di 60$ per la versione Pro Edition. Spesso, però, l’acquisto viene proposto a prezzi scontati.

Detto ciò, per avvalertene gratuitamente, scarica il software dal sito ufficiale premendo sul pulsante Scarica ora. Su Windows, una volta che scaricato e avviato il client d’installazione tramite doppio clic, fai partire l’installazione, cliccando prima su Si nella finestra di controllo dell’account utent e poi su Avanti. La procedura d’installazione è veramente veloce e immediata.

Per scaricare e installare Debut Video Capture su macOS, invece, collegati al Mac App Store e premi prima sul pulsante Ottieni e poi su Installa l’app. Al termine, avvia il software facendo clic sul bottone Apri, oppure seleziona la sua icona situata nel Launchpad.

Una volta che il programma si sarà avviato, fai innanzitutto clic sulla voce Webcam per avviare l’accensione della webcam del PC. Dopodiché accedi al menu delle impostazioni facendo clic sul pulsante Opzioni situato in alto.

Fai quindi riferimento alla voce Webcam/dispositivo di acquisizione, per personalizzare il formato di registrazione (12080x 720 ad esempio). Per confermare le modifiche, premi sul pulsante Ok. Fatto ciò, utilizza il menu a tendina Registra webcam come, per selezionare il formato di registrazione (per esempio mkv).

Sei pronto per registrare? Benissimo, allora non esitare e premi il pulsante tondo rosso per far partire la registrazione di un video tramite la webcam. Per mettere in pausa o interrompere la registrazione trovi rispettivamente i pulsanti Pausa o Stop: li riconoscerai senz’altro.