Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come registrare video con la webcam del Mac

di

Vuoi registrare un bel video di auguri per il compleanno del tuo amico ma non hai una telecamera a portata di mano e neppure uno smartphone o un tablet? Non disperare. Per tua fortuna, puoi comunque riuscirci sfruttando la webcam del tuo PC. Come dici? Hai un Mac? No problem. Anche in tal caso, puoi utilizzare la webcam integrata. Senza installare ulteriori programmi su macOS, è infatti possibile registrare in pochi passi dei video. Certo, nulla vieta poi che tu possa ricorrere all’uso di risorse terze che magari offrono anche qualche opzione in più ma comunque la cosa non è indispensabile. Ad ogni modo, se desideri approfondire la questione continua pure a leggere.

Qui di sui trovi infatti indicato, in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata, come registrare video con la webcam del Mac del tuo computer a marchio Apple, iMac o MacBook che sia. Come dici? Temi di non essere all’altezza del compito in quanto ancora poco esperto in fatto di informatica e nuove tecnologie? Ma dai, non fare il fifone. A parte il fatto che si tratta di un’operazione di per sé abbastanza semplice (occorre molto più tempo per le spiegazioni che per la messa in pratica dei vari passaggi) ma poi non vedo proprio di cosa ti preoccupi dato che ci sono io qui con te, pronto e ben disponibile a fornirti tutte le dritte di cui hai bisogno.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati ben comodo dinanzi il tuo fido Mac ed inizia immediatamente a concentrati sulla lettura di tutto quanto riportato qui di seguito. Posso assicurarti che insieme ne vedremo delle belle. Sei pronto? S? Grandioso. Mettiamo dunque al bando le ciance e procediamo. Ti auguro, come mo solito, buona lettura e… buon divertimento!

Indice

Registrare video con la webcam del Mac tramite iMovie

Come anticipato ad inizio guida, è possibile registrare video con la webcam del Mac senza ricorrere all’uso di strumenti terzi. Pre risucchi, ti basta infatti usare iMovie, il celebre programma gratuito per il video editing sviluppato e disturbo da Apple stessa che lo si trova installato “di serie” su tutti i computer (oltre che i device iOS) dell’azienda.

Per servirtene per il tuo scopo, provvedi innanzitutto ad avviare il programma facendo clic sulla sua icona (la stella viola con sopra “stampata” una videocamera) annessa al Launchpad oppure alla casella Applicazioni. Nella finestra del programma che a questo punto vedrai apparire sulla scrivania, clicca sul pulsante Crea nuovo e seleziona Filmato dal menu che compare.

Registrare video con la iSight

Adesso, fai clic sul pulsante con la freccia verso il basso che sta in alto a sinistra e alla nuova finestra visualizzata seleziona la voce Videocamera HD FaceTime (integrata) che sta sulla sinistra. Fatto ciò, nella parte destra della finestra aperta comparirà la scena inquadrata al momento dalla webcam del tuo Mac.

Pigia dunque sul bottone circolare che sta in basso per avviare la registrazione. Un apposito avviso nella parte in alto a sinistra dello schermo con tanto di timer al seguito ti indicherà chiaramente che la registrazione è in corso d’opera e da quanto tempo. Quando poi vorrai interromperla, ti baserà fare nuovamente clic sul pulsante circolare precedentemente pigiato. Tutto qui.

Registrare video con la iSight

Clicca poi sul bottone Chiudi che sta in basso e, una volta visualizzata nuovamente la finestra principale di iMovie, potrai esportare la registrazione appena effettuata in modo tale da passarla agi amici (o comunque sia farci ciò che meglio credi) selezionandone lo spezzone sulla timeline a sinistra e facendo clic sul pulsante della condivisone (il rettangolo con la freccia verso l’alto) che si trova in alto a destra.

Successivamente seleziona l’opzione File dal menu che si apre, regola le impostazioni relative al formato, alla risoluzione, alla qualità ed alla compressione tramite i menu su schermo, pigia sul pulsante Avanti…, indica la posizione di destinazione sul tuo Mac e clicca su Salva. Quello che otterrai sarà un filmato in formato MP4.

Registrare video con la iSight

Se lo preferisci, puoi anche selezionare un’opzione di condivisione diversa tra quelle annesse al menu apposito. Puoi infatti scegliere di importare il video registrato in Mail in modo tale da inviarlo via posta elettronica, nella libreria di iTunes, di caricarlo su YouTube, su Vimeo oppure su Facebook.

Se poi prima di salvare e/o condividere la registrazione effettuata desideri rivederla, seleziona quest’ultima sulla timeline di iMovie che sta a sinistra e pigia sul pulsante Play a destra. Per apportarvi invece eventuali modifiche, puoi servirti degli strumenti appositi che trovi nella barra degli strumenti in alto a destra. Puoi ad esempio aggiungere dei filtri particolari, degli effetti audio ecc. (per maggiori dettagli in tal senso, puoi  fare riferimento al mio tutorial su come usare iMovie).

Registrare video con la webcam del Mac tramite Photo Booth

Un altro strumento già incluso nel tuo Mac di cui puoi avvalerti per registrare video con la webcam è Photo Booth, l’applicazione inclusa in tutti i Mac mediante la quale si possono scattare foto e registrare video, appunto, usando la webcam dei computer a marchio Apple con in più la possibilità di applicarvi fantastici filtri ed effetti drittamente in tempo reale.

Per servirtene per il tuo scopo, provvedi in primo luogo ad avviare l’applicazione facendo clic sulla sua icona (le foto con l’obiettivo nell’angolo destro) che trovi nel Launchpad oppure nella cartella Applicazioni di macOS. Una volta visualizzata la finestra dell’applicazione sulla scrivania, clicca sul pulsante con la pellicola cinematografica che si trova nell’angolo in fondo a sinistra dopodiché premi sul bottone circolare con la videocamera che sta al centro.

Registrare video con la iSight

Fatto ciò, dopo un breve conto alla rovescia partirà subito la registrazione di quanto inquadrato dalla webcam del tuo Mac e nell’angolo in fondo a sinistra della finestra di Photo Booth vedrai comparire anche un apposito indicatore relativo al tempo di registrazione. Quando poi vorrai interrompere il tutto, ti basterà pigiare sul bottone circolare con il quadrato in basso al centro.

Registrare video con la iSight

Se poi prima di avviare la registrazione desideri applicare degli effetti particolari al filmato, premi sul pulsante Effetti che sta nella parte in basso a destra della finestra e seleziona quello che preferisci tra i vari che ti vengono proposti.

Per vedere invece la registrazione effettuata prima di salvarla, ti basta fare clic sul pulsante Play che vedi apparire nella finestra dell’applicazione. Per salvare il filmato creato, fai clic sinistro sull’anteprima dalla parte in basso a destra della finestra di Photo Booth e, continuando a tenere premuto, trascinala nella posizione in cui desideri archiviare il video. Quello che otterrai sarà un file in frame MOV. In alternativa, puoi fare clic sulla voce File nella barra dei menu e poi su quella Esporta… ed indicare la posizione di destinazione.

Registrare video con la iSight

Se vuoi, puoi anche condividere la registrazione creata tramite messaggi, Facebook ecc. Per riuscirci, ti basta premere sul pulsante della condivisione (il rettangolo con la freccia verso l’alto) che sta nell’angolo in fondo a destra della finestra dell’applicazione, sempre dopo aver selezionato l’anteprima del video.

Registrare video con la webcam del Mac tramite QuickTime Player

Puoi registrare video con la webcam del tuo Mac anche usando QuickTime Player, il media player predefinito di macOS che, forse non tutti lo sanno, è altresì in grado di adempiere allo scopo in questione.

Per usarlo per il tuo obiettivo, provvedi in primo luogo ad avviare l’applicazione facendo clic sula sua icona (la “Q” nera) che trovi nel Launchpad oppure nella cartella Applicazioni di macOS dopodiché seleziona la voce File nella barra dei menu e scegli Nuova registrazione filmato.

Registrare video con la iSight

Nella finestra di QuickTime Player apparsa sulla scrivania, fai clic sulla freccetta verso il basso che sta accanto al pulsante circolare e regola le impostazioni relative all’uso del microfono ed alla qualità del filmato come meglio credi. Avvia poi la registrazione pigiando sul già menzionato pulsante circolare. Per interromperla, cliccaci nuovamente sopra.

Registrare video con la iSight

Pr esportare invece il video realizzato, clicca sulla voce File nella barra dei menu, scegli Esporta come, seleziona il formato in cui salvare il video, indica la posizione di archiviazione sul tuo Mac e premi su Salva. Quello che otterrai sarà un file in formato MOV.

Strumenti terzi per registrare video con la webcam del Mac

Come ti dicevo ad inizio articolo, è possibile registrare video con la webcam del Mac anche ricorrendo all’uso di strumenti terzi, sebbene solitamente non ce ne sia bisogno considerando il fatto che quanto già incluso in macOS va a rivelarsi più che sufficiente nella maggior parte dei casi. Ad ogni modo, se la cosa ti interessa qui di seguito trovi segnalate un paio di risorse che a parer mio possono fare decisamente comodo in tal senso.

Debut Video Capture

La più valida alternativa alle risorse di serie del tuo Mac per registrare video con la webcam è, a parer mio, il software Debut Video Capture. Si tratta di un programma di acquisizione video molto completo, ma allo stesso tempo leggero e di semplice impiego. Oltre ad adempiere allo scopo in questione, consente di catturare screencast della scrivania, di registrare commenti audio e di creare trasmissioni in streaming live dei contenuti che si sta registrando. Non è gratis ma può essere scaricato e usato a costo zero in versione di prova.

Per servirtene, collegati al sito ufficiale del programma e premi sul pulsante Download Mac. A download ultimato, estrai in una qualsiasi posizione del tuo Mac il file ZIP ottenuto, apri il pacchetto .dmg contenuto al suo interno, premi su Agree nella finestra che appare e trascina l’icona del software (la pellicola cinematografica) sulla cartella Applications.

Registrare video con la iSight

Successivamente avvia Debut Video Capture pigiando sulla relativa icona che è stata aggiunta al Launchpad o, in alternativa, richiamalo tramite la cartella Applicazioni dopodiché pigia sulla voce Webcam in alto a sinistra, seleziona il formato di destinazione che preferisci dal menu a tendina Record as: che sta in basso, pigia su Encoder Options per regolare le impostazioni relative alla codifica e premi su Video Options… per regolare le impostazioni relative al video in generale.

Registrare video con la iSight

Avvia dunque la registrazione pigiando sul pulsante con il cerchio rosso che sta in basso. Quando poi lo vorrai, potrai interrompere la ripresa premesso sul bottone Stop. Se invece vuoi semplicemente mettere in pausa la registrazione, devi pigiare sul bottone Pause.

Ti segnalo inoltre, qualora la cosa ti interessasse, che in fase di registrazione puoi eventualmente aggiungere del testo al video, regolare i colori ed inserire un watermark sul filmato cliccando sui pulsanti appositi (ed intervento poi sulle opzioni che ti saranno mostrate) che trovi nella parte in fondo a destra della finestra del software.

Fotofriend

Se invece non ti va di scaricare nuovi programmi sul tuo computer ma cerchi comunque un sistema alternativo a quelli menzionati nei passi precedenti per poter registrare filmati con la webcam del tuo Mac, ti suggerisco di provare Fotofriend. Si tratta di un applicativo online a costo zero, di semplicissimo impiego e, data la sua natura, fruibile direttamente dalla finestra del browser (Safari o altro) senza dover scaricare assolutamente nulla sul Mac. Permette di registrare video con la webcam della durata massima di 10 secondi, 30 secondi oppure da 3 minuti. Al filmato è poi possibile aggiungere di simpatici effetti ed il file finale vien restituito n formato FLV.

L’unica cosa di cui bisogna tenere conto è che per funzionare necessita di Flash Player (per maggiori informazioni a riguardo, puoi fare riferimento al mio tutorial su come installare Flash Player, appunto) e che, chiaramente, occorre consentire l’accesso alla videocamera ed al microfono del Mac.

Per servirtene, collegati alla home page di Fotofriend, scegli un effetto tra quelli che ti vengon proposti (per visualizzare altri clicca sulle frecce direzionali in basso) dopodiché regola le impostazioni video usando il menu apposto in alto a destra.

Registrare video con la iSight

Successivamente premi sul pulsante con il simbolo circolare che sta in basso al centro e la registrazione verrà subito avviata. Per interromperla prima dello scadere del tempo definito, premi nuovamente sullo stesso pulsante.

Fatto ciò, potrai visualizzare il video registrato facendo clic sul bottone Play, mentre per salvarlo localmente dovrai pigiare sul pulsante Save Video ed indicare una posizione di destinazione sul tuo Mac.

Se poi prima di avviare la registrazione del filmato preferisci far partire un conto alla rovescia, clicca sul pulsante 3, 2, 1 che trovi in basso. Se invece vuoi combinare più effetti in un unico video, premi sul pulsante Combine Effects in basso a sinistra e seleziona quelli che preferisci.