Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come mettere gli sticker su Instagram

di

Vorresti dare un tocco personale alle storie che pubblichi su Instagram inserendo in esse degli sticker personalizzati, magari che ti rappresentino in versione cartoonesca? Beh, mi sembra un’idea davvero simpatica; la cosa è assolutamente fattibile: tutto ciò che bisogna fare per riuscirci è realizzare degli adesivi tramite delle app pensate proprio per questo scopo e incollare il risultato finale nelle storie del celebre social network fotografico.

Come dici? Ti piacerebbe avere una dimostrazione pratica di come riuscire a fare ciò? Ti accontento sùbito. Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, ti spiegherò come mettere gli sticker su Instagram in modo facile e veloce. Contrariamente a quanto tu possa pensare, portare a termine questa operazione è tutt’altro che complicato.

Direi, dunque, di mettere da parte le chiacchiere e passare al sodo. Se non l’hai già fatto, dunque, mettiti bello comodo e prenditi il tempo di leggere questo articolo, così da sapere esattamente come devi muoverti. Io non devo fare altro, se non augurarti buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Come mettere gli sticker su Instagram: Android

Mettere adesivi su Instagram da Android

Iniziamo questa disamina vedendo come mettere gli sticker su Instagram da Android. Come ti dicevo nelle battute introduttive dell’articolo, per riuscirci basta rivolgersi a una delle tante app che permettono di creare sticker personalizzati, come l’ottima Bitmoji, che è gratis e consente di creare adesivi in modo estremamente semplice veloce, i quali possono essere poi condivisi nelle principali app di messaggistica e i principali social network, come Instagram.

Per installare Bitmoji sul tuo device, apri lo store delle app presente sul tuo dispositivo (es. Play Store o uno store alternativo, se hai un device senza servizi Google), cerca l’applicazione all’interno di quest’ultimo e fai tap prima sulla sua icona nei risultati di ricerca e poi sul pulsante di download/installazione.

Al termine del download, una volta avviato Bitmoji sul tuo device, premi sul bottone Registrati tramite email, specifica la tua data di nascita, premi su Continua e indica, negli appositi campi di testo, l’indirizzo email e la password con cui intendi registrarti nell’app. Dopodiché premi sul pulsante Registrati e segui le indicazioni che vedi a schermo per ultimare la procedura di registrazione.

In seguito, fai tap sull’icona dell’uomo o della donna, per specificare il tuo genere di appartenenza, pigia sui pulsanti Continua e Consenti e fatti un selfie, avendo cura che il tuo viso rientri all’interno del cerchio tratteggiato comparso a schermo. Così facendo, l’app potrà realizzare la “base” del personaggio che sarà protagonista del tuo pacchetto di adesivi.

Adesso, personalizza il personaggio che è stato creato in automatico, personalizzando carnagione, capelli, capelli, occhi, sopracciglia, naso, occhiali, viso, etc. Non appena avrai ottenuto il risultato sperato, pigia il bottone verde Salva collocato in alto a destra.

Premi poi sul bottone , così da recarti nella schermata che ti permette di personalizzare anche l’outfit del tuo personaggio. Una volta giunto su quest’ultima, decidi quali vestiti far indossare all’avatar che sarà presente nei tuoi adesivi e, quando hai terminato anche questa operazione, premi sul bottone Salva situato sempre in alto a destra.

Fatto ciò, accedi a Instagram dalla sua app ufficiale, premi sull’icona della casetta situata in basso a sinistra, fai tap sul simbolo della fotocamera che si trova in alto a sinistra e crea la tua storia. Se vuoi scattare una foto o registrare un video al momento, avvaliti del pulsante circolare bianco posto al centro della schermata oppure effettua l’upload di un contenuto già salvato in Galleria, premendo sull’icona del quadratino situato in basso a sinistra e scegli la foto o il video di tuo interesse.

In seguito, pigia sul bottone Aa collocato in alto a destra, così da richiamare la tastiera, fai tap sul simbolo dell’emoji sorridente, situata in basso a sinistra, e premi sull’icona di Bitmoji (per intenderci, quella dello sticker quadrato che sorride). Fatto ciò, scorri la lista di sticker disponibili e fai tap su quello di tuo interesse.

Infine, trascina lo sticker nel punto desiderato ed eventualmente ridimensionalo, aprendo o chiudendo due dita su di esso. Infine, fai tap sul pulsante La tua storia (in basso a sinistra), così da pubblicare la storia con sticker personalizzati su Instagram. Più semplice di così?!

Come mettere gli sticker su Instagram: iPhone

Mettere gli sticker su Instagram da iPhone

Hai un iPhone e vorresti sapere come mettere gli sticker su Instagram? Beh, in questo caso puoi sfruttare la funzione Memoji di Apple, tramite la quale è possibile creare degli sticker con cui rappresentare sé stessi e che possono essere utilizzati non solo nelle app di messaggistica, ma sono anche condivisibili nelle storie di Instagram in modo estremamente semplice. Lascia che ti spieghi come procedere.

Per prima cosa, devi creare gli adesivi. Apri, quindi, l’app Messaggi presente “di serie” sul tuo iPhone, fai tap sul simbolo della matita con il foglio situato in alto a destra e premi sul pulsante Adesivi (sarebbe l’icona della faccia con i cuoricini che si trova dopo l’icona di Apple Pay). Adesso, premi sul bottone (…) posto sulla sinistra, fai tap sul pulsante Nuova Memoji e realizza il tuo sticker personalizzato seguendo le indicazioni che compaiono a schermo e, soprattutto, dando libero sfogo alla tua creatività.

Avvaliti, dunque, dei pulsanti e dei menu che consentono di definire carnagione, taglio di capelli, sopracciglia, occhi, testa, naso, bocca, orecchie, barba, occhiali e copricapi. Una volta che sarai soddisfatto del pacchetto di adesivi che hai appena creato, premi sulla voce Fine collocata in alto a destra. Se riscontri qualche difficoltà nella procedura in oggetto o se, semplicemente, vuoi approfondire la questione, leggi pure la mia guida su come creare Memoji su iPhone perché sicuramente ti sarà utile.

Dopo aver realizzato gli adesivi con la funzione Memoji, puoi finalmente passare allo step successivo: condividerli su Instagram. Come si fa? In sostanza, basta avviare la creazione di una nuova storia, richiamare la tastiera e incollare l’adesivo che si vuole utilizzare.

Pertanto, accedi a Instagram dalla sua applicazione ufficiale, fai tap sul simbolo della casetta posta nell’angolo in basso a sinistra e premi sul simbolo della fotocamera, che si trova in alto a sinistra. Successivamente, realizza la storia scattando la foto o registrando il video da condividere su Instagram, utilizzando il pulsante di scatto/registrazione posto al centro della schermata o, se preferisci, preleva un contenuto dal rullino di iOS, premendo sul quadratino situato in basso a sinistra e selezionando la foto o il video di tuo interesse.

Adesso, premi sul bottone Aa collocato in alto a destra, in modo tale da richiamare la tastiera, e premi sul simbolo dell’emoji sorridente collocata in basso a sinistra. Ora, effettua uno swipe da sinistra verso destra (se necessario), in modo tale da veder comparire la sezione Usate di frequente, fai tap sul pulsante (…) situato in basso e fai tap sullo sticker che intendi includere nella storia. Ripetendo i passaggi appena menzionati, potrai inserire anche più di un adesivo.

A questo punto, trascina lo sticker nel punto in cui intendi inserirlo e, se necessario, ridimensionalo allargando o restringendo due dita su di esso. Per finire, condividi la storia che hai realizzato, pigiando sulla dicitura La tua storia, che si trova in basso a sinistra. Ammettilo: riuscire a inserire degli sticker personalizzati su Instagram è stato più semplice di quanto immaginassi, vero?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.