Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere il Touch ID su WhatsApp

di

Hai il terrore che un tuo amico possa spiare le conversazioni WhatsApp presenti sul tuo iPhone? Allora credo che tu non abbia ancora sentito parlare di una funzione che la celebre app di messaggistica gestita da Facebook ha introdotto nel 2019 e che potrebbe fare proprio al caso tuo. Di cosa si tratta? Di una funzione che permette di proteggere le proprie conversazioni tramite Touch ID. Attivandola, è possibile fare in modo che WhatsApp richieda l’autenticazione con l’impronta digitale (o con il volto, sugli iPhone muniti di Face ID) per poter eseguire l’accesso e visualizzare le chat.

Come dici? La cosa ti interessa parecchio e dunque vorresti sapere più in dettaglio come mettere il Touch ID su WhatsApp? Beh, allora sappi che ti trovi proprio nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di spiegarti nel dettaglio come attivare la funzione che permette di accedere alle proprie conversazioni WhatsApp tramite il Touch ID (o il Face ID) ed evitare così i ficcanaso.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Alla grande! Mettiti bello comodo, prenditi tutto i tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le indicazioni che sto per darti. Vedrai che, al termine di questa lettura, sarai perfettamente in grado di proteggere il tuo account WhatsApp con la tua impronta digitale. Buona lettura!

Indice

Operazioni preliminari

Touch ID iPhone

Prima di spiegarti come mettere il Touch ID su WhatsApp, permettimi di illustrarti alcune operazioni preliminari che bisogna necessariamente compiere per poter utilizzare la funzione in oggetto. A costa mi sto riferendo? Naturalmente, a configurare il Touch ID sul tuo iPhone, registrando una o più impronte digitali sul telefono.

Come probabilmente già saprai, il Touch ID funziona solo se è stato configurato un codice di sblocco sull’iPhone ed è in grado di gestire fino a un massimo di 5 impronte. Se hai seguito la procedura di configurazione iniziale di iOS, il Touch ID dovrebbe essere già attivo sul tuo dispositivo; in caso contrario puoi configurarlo anche adesso.

Per procedere, avvia l’app Impostazioni facendo tap sull’icona grigia con gli ingranaggi presente nella schermata Home del tuo "melafonino", dopodiché premi sulla voce Touch ID e codice. Ora, digita il codice di sblocco che hai impostato sul tuo iPhone e assicurati che le levette degli interruttori situati in corrispondenza delle voci Sbloccare iPhone e Riempmento password sia spostata su ON (altrimenti provvedi a farlo tu) e, se necessario, scegli se Aggiungere un’impronta a quelle gestite dal Touch ID o modificarne una già registrata.

Per eliminare un’impronta configurata precedentemente, devi selezionare quest’ultima (es. Dito 1), eliminarla facendo tap sul pulsante Elimina impronta digitale e crearne una nuova, selezionando la dicitura Aggiungere un’impronta (nella schermata Touch ID e codice).

Per configurare una nuova impronta, non devi far altro che poggiare il polpastrello sul tasto Home dell’iPhone (senza premere quest’ultimo), sollevarlo e appoggiarlo nuovamente per svariate volte, seguendo le indicazioni che ti verranno fornite a schermo

Quando sullo schermo compare la dicitura Regola la presa, fai tap sulla voce Continua e solleva e appoggia più volte il polpastrello sul tasto Home. Al termine dell’operazione, l’impronta dovrebbe essere stata registrata correttamente. Fai tap sul pulsante Continua posto in basso e il gioco è fatto.

Se disponi di un iPhone dotato di Face ID e non Touch ID, puoi configurare quest’ultimo andando nel menu Impostazioni > Face ID e codice, immettendo il PIN di sblocco del telefono e selezionando la voce relativa alla configurazione del Face ID. Maggiori info qui.

Aggiornare WhatsApp

Aggiornare WhatsApp

Come ti accennavo nell’introduzione dell’articolo, nel 2019 WhatsApp ha introdotto la funzione che permette di proteggere le proprie conversazioni con il Touch ID (e, su iPhone X e modelli successivi, con il Face ID). Per questo motivo, se vuoi disporre della funzione in oggetto, assicurati di aver installato l’ultima versione di WhatsApp.

Per aggiornare WhatsApp "manualmente", avvia l’App Store (premendo sull’icona che rappresenta la "A" stilizzata su sfondo azzurro situata nella schermata Home), seleziona la scheda Aggiornamenti situata nell’angolo in basso a destra e, nella schermata che si apre, verifica se sono disponibili aggiornamenti per WhatsApp: in tal caso, premi sul pulsante Aggiorna (in corrispondenza dell’icona di WhatsApp), per avviare il download.

Volendo, puoi attivare la funzione di aggiornamento automatico di iOS, così da scaricare automaticamente gli aggiornamenti disponibili per WhatsApp. Per riuscirci, apri l’app Impostazioni facendo tap sull’icona grigia raffigurante gli ingranaggi che si trova nella home screen, poi fai tap sulla voce iTunes Store e App Store e sposta la levetta da OFF a ON, in corrispondenza della dicitura Aggiornamenti.

Se desideri che il download degli aggiornamenti venga effettuato anche utilizzando la connessione dati del tuo operatore, ricordati di spostare su ON anche la levetta situata in corrispondenza della dicitura Utilizza dati cellulare.

Se dovessi avere dubbi su come aggiornare WhatsApp su iPhone, non esitare a consultare la guida che ti ho appena linkato: sono sicuro che questo approfondimento ti sarà di aiuto per chiarire eventuali dubbi sul da farsi.

Come si mette il Touch ID su WhatsApp

Touch ID attivo su WhatsApp

Adesso vediamo al nocciolo della questione e vediamo come si mette il Touch ID su WhatsApp. Tanto per cominciare, avvia la celebre app di messaggistica istantanea sul tuo iPhone e recati nelle impostazioni di quest’ultima.

Per riuscirci, fai tap sul pulsante Impostazioni posto nell’angolo in basso a destra dello schermo, seleziona le voci Account > Privacy e poi fai tap sulla voce Blocco schermo posta in fondo alla schermata visualizzata. Adesso, per attivare la richiesta del Touch ID (o del Face ID) per sbloccare WhatsApp e accedere alle conversazioni presenti in quest’ultimo, sposta su ON la levetta dell’interruttore posta in corrispondenza della dicitura Richiedi il Touch ID.

Per concludere, scegli dopo quando tempo dev’essere attivata la richiesta del Touch ID selezionando una delle quattro opzioni disponibili: Immediatamente, Dopo 1 minuto, Dopo 15 minuti o Dopo 1 ora.

Missione completata! Da questo momento in poi, per accedere a WhatsApp, ti verrà chiesto di usare il Touch ID: poggia il dito di cui hai precedentemente registrato l’impronta sul tasto Home per autenticarti. Se per qualche ragione la tua impronta digitale non venisse riconosciuta, puoi sempre usare il codice di sblocco che hai impostato sul tuo "melafonino".

Come togliere il Touch ID su WhatsApp

Touch ID WhatsApp

Nel caso dovessi avere dei ripensamenti e volessi togliere il Touch ID su WhatsApp, non devi far altro che recarti nelle impostazioni della celebre app di messaggistica e disattivare la funzione in questione.

Per procedere, quindi, avvia WhatsApp sul tuo iPhone, recati in Impostazioni > Account > Privacy > Blocco schermo e sposta su OFF la levetta dell’interruttore posta in corrispondenza della dicitura Richiedi il Touch ID. Una volta completata l’operazione, non ti verrà più chiesto di accedere a WhatsApp autenticandoti tramite la tua impronta digitale (o il tuo volto).