Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ottenere il bonus PC

di

Consultando alcuni siti di informazione, hai scoperto l’esistenza del cosiddetto bonus computer, ossia di un’agevolazione speciale finalizzata a incentivare la diffusione e l’utilizzo di Internet sul territorio nazionale. Intenzionato ad approfondire l’argomento, hai effettuato una ricerca specifica su Internet alla ricerca di informazioni ben specifiche e sei capitato proprio qui, sul mio sito Web, speranzoso di avere qualche “dritta” su come ottenere il bonus PC.

Come dici? Ho proprio indovinato? In questo caso, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Nelle righe successive, infatti, avrò cura di indicarti quelli che sono i requisiti e le condizioni da rispettare per poter usufruire del bonus PC e, successivamente, ti elencherò le promozioni dedicate a quest’ultimo, messe a disposizione dai vari operatori di telefonia fissa.

Dunque, se sei effettivamente intenzionato a saperne di più sul voucher messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti a riguardo: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, avrai ben chiara la questione e sarai perfettamente in grado di capire se il bonus computer faccia effettivamente al tuo caso. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Cosa serve per ottenere il bonus PC e tablet

Cosa serve per ottenere il bonus PC e tablet

Il Decreto MiSE del 7 agosto 2020, noto ai più come bonus o voucher PC, mette a disposizione una serie di agevolazioni a famiglie e imprese, con l’obiettivo di ampliare la diffusione della banda larga e di incentivarne l’utilizzo.

La misura si snoda in due fasi: la prima, quella di cui mi appresto a parlarti in questa guida, è dedicata ai nuclei familiari con ISEE inferiore a 20.000€ e prevede l’erogazione di un voucher pari a 500€, finalizzati alla sottoscrizione di un nuovo abbonamento a Internet e all’acquisto a prezzo agevolato di un computer oppure di un tablet.

La seconda, attualmente in fase di sviluppo, riguarda invece i nuclei familiari con ISEE inferiore ai 50.000€ e le imprese: in questo caso, l’incentivo è finalizzato alla sola attivazione di un collegamento a Internet e prevede l’erogazione di un voucher da 200€ per i privati e di importo variabile dai 300€ ai 2.000€ per le partite IVA.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la prima categoria di utenza, viene erogato un bonus dal valore massimo di 500€: questo importo deve essere utilizzato per sottoscrivere un nuovo abbonamento Internet su rete fissa (in misto fibra-rame, fibra ottica o di tipo radio FWA) con uno dei gestori aderenti all’offerta, subordinato all’acquisto, in forma gratuita o a prezzo scontato, di un nuovo computer o di un nuovo tablet.

L’ottenimento del voucher, tuttavia, non è subordinato al solo indicatore ISEE (che, ti ricordo, deve essere inferiore a 20.000€ per l’intero nucleo familiare): affinché esso sia fruibile, il nuovo servizio Internet deve avere banda di almeno 30 Mbps in download (e garantita pari a 15 Mbps) e di almeno 15 Mbps in upload (garantita pari a 7.5 Mbps) ed è obbligatorio optare per la massima velocità disponibile.

In alcuni casi, a discrezione del gestore, si può ottenere il bonus PC anche se si ha una linea già attiva: il collegamento pre-esistente, però, deve essere di velocità inferiore a quella indicata tra i parametri del voucher (all’atto pratico, in casi specifici, si può far richiesta del bonus soltanto se si ha già attivo un contratto con abbinata linea ISDN, ADSL 7 mega o ADSL 20 mega, oppure un abbonamento di sola telefonia fissa).

Per quanto riguarda i computer e i tablet subordinati all’attivazione del voucher Internet, essi devono avere specifici requisiti hardware minimi, che ti elenco di seguito.

Computer

  • CPU: Quad-core a 2 GHz o superiore.
  • Memoria RAM: 8 GB o superiore.
  • Schermo: diagonale pari a 14" e risoluzione HD (1366 x 768 pixel) o superiore.
  • Disco/SSD: 256 GB o superiori.
  • Fotocamera: 8 MP (anche mediante dispositivo esterno).
  • Audio: integrato.
  • Batteria: 8 ore di autonomia.
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB.

Tablet

  • CPU: Quad-core a 2 GHz o superiore.
  • Memoria RAM: 4 GB o superiore.
  • Schermo: diagonale pari a 10" e risoluzione 1080p o superiore.
  • Memoria interna: 64 GB o superiori.
  • Fotocamera: 8 MP.
  • Batteria: 6.000 mAh o superiore.
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB.

Il bonus PC può essere erogato a un solo membro di ciascun nucleo familiare e utilizzato per attivare una linea Internet esclusivamente nell’abitazione principale (quella di residenza); tuttavia, al momento in cui scrivo questa guida, in alcune regioni il voucher è fruibile soltanto da utenti residenti in comuni specifici. Le regioni in questione sono, per la precisione Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria e Toscana. Tale condizione, però, potrebbe cambiare in futuro.

Come ottenere il bonus PC 2020

Cosa serve per ottenere il bonus PC e tablet

Contrariamente a quanto potrebbe sembrare, ottenere il bonus PC 2020 non è affatto difficile: è sufficiente, infatti, rispettare i requisiti indicati in precedenza e scegliere una delle offerte pensate per l’iniziativa, facendone richiesta al fornitore di servizi scelto.

Sarà proprio l’operatore di telefonia, dopo aver acquisito tutta la documentazione necessaria per la sottoscrizione del contratto e per la verifica dei requisiti, a verificare se il voucher è fruibile nella zona di attivazione e ad applicare automaticamente lo sconto previsto in fattura. Anche la richiesta di restituzione dell’importo erogato come voucher è a carico dell’operatore, che dovrà avanzarla agli organi competenti.

Per quanto riguarda il dispositivo abbinato all’offerta, esso va obbligatoriamente scelto e richiesto in fase di attivazione del voucher; l’eventuale contributo per l’acquisto va versato in unica soluzione, sulla prima fattura utile oppure all’atto della stipula del contratto, a seconda dell’offerta attivata.

Detta in soldoni, se possiedi i requisiti necessari e hai diritto al bonus, devi semplicemente scegliere una delle offerte “ad-hoc” messe a disposizione dagli operatori e avviare la procedura di attivazione dell’abbonamento, indicando i tuoi dati personali e fornendo, quando richiesto, il modulo ISEE a conferma della situazione economica. Se non possiedi ancora quest’ultimo documento e necessiti di informazioni su come procurartelo, ti invito a consultare il sito dell’INPS.

Successivamente, sarà il gestore a verificare la conformità dei dati rilasciati e a confermarti l’avvenuta erogazione del bonus; gli sconti previsti per abbonamento e dispositivo saranno applicati in modo del tutto automatico, senza che tu debba fare nulla.

Ti ricordo che, se hai bisogno di chiarimenti riguardo le agevolazioni proposte dai vari gestori, puoi metterti sempre in contatto con i rispettivi servizi di assistenza clienti. Se non sai come fare, ti consiglio di prendere visione dei miei tutorial su come parlare con TIM, come parlare con Vodafone, come parlare con WINDTRE e come parlare con Fastweb.

Offerte per ottenere il bonus computer decreto rilancio

Dopo averti fornito tutte le indicazioni “teoriche” sull’argomento, è arrivato il momento di mostrarti quelle che sono le offerte per ottenere il bonus computer decreto rilancio al momento attive. Ciascun piano tariffario ripartisce i 500€ totali del voucher sotto forma di sconto applicato sulla fattura mensile, per la parte Internet, e in fase d’acquisto, per il dispositivo fornito in dotazione.

Mi preme farti presente che le condizioni del bonus PC e/o le offerte disponibili potrebbero cambiare nel tempo. Personalmente, aggiornerò questo post con cadenza regolare, tuttavia ti invito, per sicurezza, a consultare sia i siti istituzionali che i portali Web dei vari fornitori Internet, così da restare sempre aggiornato sull’argomento.

Come ottenere il bonus PC TIM

Come ottenere il bonus PC TIM

L’offerta che TIM mette a disposizione per il bonus PC è denominata TIM SUPER Voucher Fibra: essa include chiamate illimitate e senza scatto alla risposta verso i numeri di telefonia fissa e mobile nazionale, Internet con velocità fino a 1 Gbps, servizio TIMVISION e modem TIM HUB+ in comodato d’uso gratuito. Il pacchetto ha un costo di 19,99€/mese per i primi 20 mesi, successivamente 29,99€/mese, con attivazione gratuita e senza vincolo di durata.

All’offerta è possibile abbinare un dispositivo a scelta tra il tablet Lenovo Tab P11 Wi-Fi 64G fornito gratuitamente, il tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite al costo di 29,90€, oppure il notebook ONDA Oliver Plus 15.6€, al costo di 99,90€. Come già detto in precedenza, l’acquisto di un device è subordinato all’ottenimento del bonus e l’eventuale corrispettivo va versato in un’unica soluzione.

L’elenco dei comuni aderenti all’iniziativa è disponibile in questa pagina; per ulteriori informazioni, ti invito a prendere visione dell’area dedicata del sito Internet di TIM.

Samsung Galaxy Tab S6 Lite WiFi - 64GB 4GB Oxford Grey EU
Vedi offerta su Amazon

Come ottenere il bonus PC Vodafone

Come ottenere il bonus PC Vodafone

Se invece è tua intenzione ottenere il bonus PC con Vodafone, puoi fare affidamento a un’offerta realizzata per lo scopo che, al prezzo di 19,90€/mese per 24 mesi (poi 29,90€/mese), mette a disposizione chiamate illimitate verso tutte le numerazioni fisse e mobili nazionali e connessione a Internet con velocità fino a 1 Gbps, con o senza il modem Vodafone Station.

Nell’offerta è incluso un dispositivo a scelta tra il tablet Lenovo Yoga Smart Tab, ceduto al prezzo di 19,99€, e il tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite, che costa invece 99,99€: l’importo relativo al tablet scelto va corrisposto in un’unica soluzione. Per maggiori informazioni, ti invito a consultare il sito Internet di Vodafone.

Lenovo YOGA Smart Tab 25, 5 cm (10, 1 pollici Full HD IPS Touch) Table...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Tab S6 Lite WiFi - 64GB 4GB Oxford Grey EU
Vedi offerta su Amazon

Come ottenere il bonus PC WINDTRE

Come ottenere il bonus PC WINDTRE

Anche WINDTRE propone un’offerta specifica, dedicata a chi ha diritto al bonus computer: per quanto riguarda la parte telefonica, essa prevede chiamate illimitate verso tutti i numeri nazionali, connessione a Internet fino a 1 Gbps e 12 mesi di Amazon Prime inclusi nel prezzo, che è pari a 12,31€/mese per 12 mesi (poi 28,98€/mese).

Insieme a questa offerta, è possibile ottenere gratuitamente il tablet Lenovo Yoga Smart TAB ZA3V0011SE oppure acquistare il tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite al prezzo di 159,90€ (che vanno versati in soluzione unica). Per approfondimenti, ti rimando al sito Web di WINDTRE.

Samsung Galaxy Tab S6 Lite WiFi - 64GB 4GB Oxford Grey EU
Vedi offerta su Amazon
Lenovo YOGA Smart Tab 25, 5 cm (10, 1 pollici Full HD IPS Touch) Table...
Vedi offerta su Amazon

Come ottenere il bonus PC Fastweb

Come ottenere il bonus PC Fastweb

Fastweb si unisce ai gestori aderenti all’iniziativa legata al bonus PC scontando per 12 mesi la sua offerta principale: Fastweb NeXXT casa, la quale include chiamate illimitate verso tutti i numeri telefonici nazionali, Internet in fibra fino a 2.5 Gbps e modem in comodato d’uso gratuito.

La promozione costa 9,95€/mese per 12 mesi (poi 29,95€/mese) ed è abbinata al tablet HUAWEI Matepad 10.4", ceduto in forma completamente gratuita. L’elenco dei comuni aderenti all’iniziativa è disponibile in questa pagina. Maggiori info qui.

Huawei MatePad Tablet 10.4", 4 GB, 64 GB, Wi-Fi, Processore Kirin 810,...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.