Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pagare un bollettino online

di

Dopo esserti recato presso l’ufficio postale della tua città per pagare un bollettino e aver passato quasi un’ora in fila in attesa del tuo turno, hai scoperto che è possibile effettuare la stessa operazione in completa autonomia tramite Internet. Per approfondire l’argomento e conoscere le soluzioni di pagamento a tua disposizione, non appena sei rientrato a casa, hai effettuato alcune ricerche sul Web e sei finito dritto su questa mia guida. Beh, in tal caso, lasciati dire sei arrivato proprio nel posto giusto al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, intatti, ti spiegherò come pagare un bollettino online elencandoti tutte le soluzioni disponibili per riuscire nel tuo intento. Oltre a indicarti la procedura dettagliata per effettuare i pagamenti online tramite i canali ufficiali di Poste Italiane, ti dirò anche come pagare un bollettino tramite il servizio di home banking della tua banca, effettuando l’addebito su conto corrente. Inoltre, ti suggerirò alcuni servizi online e applicazioni alternative per pagare i tuoi bollettini sia da computer che da smartphone e tablet.

Se sei d’accordo, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo subito all’azione. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e individua la soluzione di pagamento che ritieni più adatta alle tue esigenze. Sono sicuro che, seguendo le mie indicazioni e mettendole in pratica, riuscirai a pagare i tuoi bollettini con semplicità evitando di passare il tuo tempo in fila all’ufficio postale. Buona lettura!

Indice

Come pagare bollettino online con Poste Italiane

Pagamenti online Poste Italiane

Tra le prime soluzioni da prendere in considerazione per pagare un bollettino online ci sono i canali ufficiali di Poste Italiane. Infatti, creando il proprio account sui servizi di Poste, è possibile effettuare pagamenti sia tramite il sito ufficiale di Poste Italiane che tramite l’app Ufficio Postale per dispositivi Android e iOS.

Per procedere da computer, collegati al sito Internet di Poste Italiane, fai clic sulla voce Area personale collocata in alto a destra e accedi al tuo account, inserendone le credenziali d’accesso nei campi Nome utente e Password.

Se, invece, non ti sei ancora registrato, scegli l’opzione Registrati, inserisci i dati richiesti nei campi Nome, Cognome, Cellulare e Codice Fiscale, clicca sul pulsante Prosegui e verifica che i dati riportati nei campi Nato aIn provincia diData di nascitaStato di nascita e Sesso siano corretti.

Adesso, apponi il segno di spunta accanto alla voce Non sono un robot, per verificare la tua identità, e clicca sul pulsante Conferma, dopodiché inserisci il codice di verifica ricevuto tramite SMS nel campo Codice di conferma e premi sul pulsante Conferma.

Registrazione Poste Italiane

Scegli, quindi, i dati d’accesso da associare al tuo account inserendoli nei campi Inserisci l’email che vuoi usare come nome utente, Scegli una password e Conferma la password inserita e segui le indicazioni mostrate a schermo per completare la registrazione. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come registrarsi su Poste Italiane.

Nella schermata principale del tuo account, scegli l’opzione Paga online e, nella nuova pagina aperta, clicca sul pulsante Paga relativo alla tipologia di bollettino che intendi pagare (Bollettino precompilato, Bollettino PA, Bollettino bianco e Bollettino MAV).

Pagare bollettino online su Poste Italiane

Ora, a seconda della tipologia di bollettino scelto, inserisci i dati richiesti negli appositi campi: per esempio, se hai scelto di pagare un bollettino bianco, inserisci i dati richiesti nei campi Sul C/C N. (con il numero del conto corrente del beneficiario), Importo, Intestato aCasuale e assicurati che i dati riportati nella sezione Eseguito da siano corretti (in caso contrario, premi sull’icona della matita per modificarli).

Successivamente, se intendi specificare la data nella quale effettuare il pagamento, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Vuoi posticipare il pagamento e clicca sul pulsante Continua. Nella sezione Riepilogo dati, controlla che i dati inseriti in precedenza siano corretti e premi sul pulsante Paga ora per procedere con il pagamento. Scegli, quindi, il metodo di pagamento tra Carta di credito, Carta Postepay e Conto BancoPosta Online, inseriscine i dati (se non hai alcun metodo di pagamento associato al tuo account) e fai clic sul pulsante Paga ora per completare il pagamento online del bollettino.

Se preferisci pagare un bollettino usando il tuo smartphone o il tuo tablet, avvia l’app Ufficio Postale disponibile per Android e iOS) e premi sui pulsanti Scegli il tuo ufficio postaleConsenti e Inizia, per permettere all’app di accedere alla tua posizione e individuare l’ufficio postale a te più vicino (operazione necessaria solo al primo avvio dell’app).

Individua, quindi, la sezione Le tue operazioni, fai tap sulla voce Bollettino e accedi al tuo account inserendone i dati d’accesso nei campi Nome utente e Password. Se, invece, non hai ancora un account su Poste Italiane, scegli l’opzione Registrati per crearne uno.

Adesso, fai tap sulla voce Inquadra codice per scansionare il codice tuo bollettino precompilato e compilare tutti i dati automaticamente, altrimenti scegli l’opzione Oppure compila manualmente. In quest’ultimo caso, scegli il bollettino di tuo interesse tra Bollettino precompilato 896 (se sul bollettino in tuo possesso è già specificato l’importo da pagare), Bollettino precompilato 674 (se sul bollettino non è specificato l’importo da pagare), Bollettino bianco, Bollettino MAV e Bollettino PA e inserisci manualmente tutti i dati richiesti.

Bollettino app Ufficio Postale

Infine, scegli il metodo di pagamento di tuo interesse tra carta di credito, PostePay e Conto BancoPosta Online e fai tap sul pulsante Conferma, per completare il pagamento.

Come pagare un bollettino postale con home banking

Bollettino con Intesa Sanpaolo

Il servizio di home banking del proprio istituto bancario è un’altra valida soluzione per pagare un bollettino online con addebito sul proprio conto corrente.

Se ritieni questa la soluzione più adatta alle tue esigenze, tutto quello che devi fare è collegarti al sito ufficiale della tua banca o scaricare l’apposita applicazione per smartphone e tablet e accedere alla tua area personale, inserendone i dati nei campi appositi (solitamente Codice cliente e PIN).

Adesso, accedi alla sezione relativa ai pagamenti, seleziona la tipologia di bollettino che intendi pagare (es. bollettino premarcato, bollettino postale bianco, MAV, bollettino pagoPA ecc.) e inseriscine i dati nei campi appositi.

Premi, quindi, sul pulsante per confermare l’operazione, assicurati che i dati precedentemente inseriti siano corretti e clicca sull’opzione per effettuare il pagamento. Poiché ogni istituto bancario ha un servizio di home banking differente, per la procedura dettagliata ti suggerisco di dare un’occhiata alla mia guida su come accedere al conto corrente online.

Come pagare un bollettino online con CBILL

CBILL

CBILL è una soluzione che può tornare molto utile per pagare i bollettini relativi a utenze di vario tipo tramite Internet Banking: si tratta di un sistema progettato e sviluppato da CBI S.c.p.a. che permette agli utenti che usufruiscono dei sistemi di home banking di usare un metodo semplice e veloce per effettuare il pagamento online di bollette emesse dalle aziende fornitrici di servizi, le cosiddette utily, ma anche assicurazioni, oltre che avvisi pagoPA emessi dalla Pubblica Amministrazione.

Entrando più nel dettaglio, con CBILL puoi pagare facilmente le bollette di acqua, energia elettrica, gas, servizi ambientali, telecomunicazioni ecc. relative a un gran numero di fornitori di servizi (es. TIM, Wind Tre, Enel Energia, Servizio Elettrico Nazionale, Edison Energia, Sorgenia, A2A Energia ed Hera) ed eseguire pagamenti rivolti alle Pubbliche Amministrazioni aderenti al progetto pagoPA, quindi per tributi come la TARI, le tasse universitarie il bollo auto, le cartelle esattoriali, i ticket sanitari e così via.

CBILL è già incluso all’interno di tutti i principali sistemi di Internet Banking (qui puoi trovare la lista completa) e, dunque, per utilizzarlo non è necessario eseguire alcuna iscrizione né installare alcuna app aggiuntiva: basta accedere normalmente ai servizi della propria banca. Inoltre, sappi che CBILL può essere impiegato in canali di pagamento differenti dall’Internet Banking, come gli ATM, le app per smartphone/tablet e gli sportelli fisici.

Ma come si usa CBILL? Nulla di più semplice: ti basta collegarti al tuo Internet Banking (da PC o app per smartphone/tablet, è indifferente) e assicurati di conoscere il nome dell’azienda/PA a cui indirizzare il pagamento, il codice identificativo del bollettino da estinguere (specificato sulla pagina informativa annessa al bollettino stesso) e l’importo del pagamento da effettuare.

Accedi, dunque, alla sezione dell’Internet Banking relativa a bollettini e pagamenti e clicca sul logo o sulla voce relativa a CBILL/pagoPA; dopodiché compila i campi proposti con le informazioni richieste: il nome dell’azienda creditrice, il codice identificativo, l’importo da pagare e la data di pagamento. In questo frangente, non posso essere molto preciso nelle mie indicazioni in quanto ogni banca ha un proprio menu e una propria schermata diversa in cui inserire i dati.

CBILL
Immagine inserita a scopo illustrativo, ogni banca online ha la sua schermata identificativa.

Ad operazione completata, clicca sul pulsante Continua/Avanti/Conferma e segui le istruzioni a schermo per concludere la transazione (dovrebbe esserti chiesto di autenticarti tramite codice monouso o riconoscimento biometrico da eseguire su smartphone).

Ci tengo inoltre a evidenziare che CBILL include un sistema per evitare i pagamenti duplicati: se, per errore, dovessi provare a pagare per due volte la stessa bolletta (inserendo, dunque, un codice identificativo già usato in precedenza), CBILL ti avviserà della cosa e ti impedirà di proseguire con la transazione.

Per maggiori informazioni, ti invito a consultare il sito ufficiale di CBILL. Per richieste specifiche su CBILL, puoi invece contattare direttamente la tua banca (sapendo che ogni banca applica una propria commissione).

Come pagare un bollettino online con Satispay

Pagare bollettino online con Satispay

Tra le soluzioni a tua disposizione per pagare un bollettino online c’è anche Satispay, un’applicazione gratuita per Android e iOS che consente di effettuare pagamenti sia nei negozi fisici che online, usando il credito del proprio account.

Scarica Satispay e registrati con il codice ARANZULLA per ottenere 5€ di bonus all’iscrizione:
Scarica Satispay per AndroidScarica Satispay per iOS

Per usarla, dopo averla scaricata dallo store del tuo dispositivo, avviala e premi sul pulsante Inizia ora, per creare il tuo account. Nella nuova schermata visualizzata, inserisci i dati richiesti nei campi Inserisci il tuo numero di telefono e Inserisci la tua email e segui le indicazioni mostrate a schermo per procedere alla verifica della tua identità (inserendo i codici ricevuti tramite SMS e all’indirizzo email indicato in precedenza) e alla creazione del codice PIN di 5 cifre, che poi dovrai digitare ogni volta che vorrai accedere all’app di Satispay.

Adesso, inserisci il codice IBAN del tuo conto corrente bancario nel campo Il tuo IBAN, compila il modulo di registrazione presente nella schermata Informazioni personali e carica un tuo documento d’identità scegliendo tra Carta d’identità italiana, Patente di guida italiana e Passaporto. Premi, quindi, sul pulsante Scatta la foto e segui le indicazioni mostrate a schermo per completare la creazione del tuo account.

Completata la verifica dei tuoi dati (riceverai una notifica sul tuo smartphone e un’email di conferma), sei pronto per impostare il budget del tuo account: operazione necessaria per effettuare i pagamenti sia online che nei negozi fisici.

Per procedere, premi sull’opzione Profilo presente nel menu collocato in basso, scegli la voce Imposta budget e fai tap sul pulsante Modifica, dopodiché scegli la somma di tuo interesse (25€, 50€, 75€, 100€, 125€, 150€, 175€, 200€ e 250€) e dai conferma, premendo sui pulsanti Prosegui e Conferma.

Ti sarà utile sapere che, per la prima ricarica del tuo conto Satispay, dovrai attendere almeno due giorni lavorativi. Se, invece, hai scelto di aumentare il budget a tua disposizione, il nuovo importo sarà disponibile in seguito al successivo controllo automatico del budget disponibile, che avviene ogni domenica sera.

Non appena il credito disponibile sul tuo conto Satispay è sufficiente per pagare il tuo bollettino, fai tap sulla voce Servizi, scegli l’opzione Bollettini e inquadra il bollettino da pagare con la fotocamera del tuo dispositivo.

Pagamento bollettino Satispay

In alternativa, premi sul pulsante Salta, per inserire manualmente i dati del bollettino da pagare e, nella schermata Tipologia bollettino, scegli quello di tuo interesse (896, 674, 451, 123, 247 (RAV-MAV)) e inseriscine tutti i dati nei campi appositi.

Infine, fai tap sul pulsante Invia, per procedere al pagamento e il gioco è fatto. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come pagare con Satispay.

Come pagare un bollettino online con SisalPay

Pagare bollettino con SisalPay

Un’altra soluzione che puoi tenere in considerazione per pagare un bollettino online è SisalPay, il circuito di ricariche e pagamenti di Sisal, che permette di effettuare un pagamento sia da computer, collegandosi al sito ufficiale del servizio, che da smartphone e tablet, tramite l’applicazione per Android e iOS.

Per procedere al pagamento di un bollettino online da computer, collegati al sito Internet di SisalPay, clicca sul pulsante Accedi che si trova in alto a destra e inserisci i dati del tuo account nei campi Email/N° di cellulare e Password. Se, invece, non ti sei ancora registrato su SisalPay, scegli l’opzione Registrati e compila il modulo di registrazione per creare il tuo account.

Adesso, clicca sulla voce Pagamenti presente nel menu principale e scegli l’opzione Bollette. Nella nuova pagina aperta, seleziona il servizio per il quale devi effettuare il pagamento (Servizio elettronico nazionale, TIM Fisso, Vodafone, Enel Energia, Edison, Findomestic ecc.) o seleziona l’opzione Altri bollettini, se il servizio di tuo interesse non è disponibile nel box Bollette.

In quest’ultimo caso, inserisci il conto corrente postale riportato sul tuo bollettino nel campo C/C Postale e clicca sull’icona della lente d’ingrandimento per verificare se è possibile pagare il tuo bollettino. In caso positivo, specifica il numero del bollettino e la tipologia (896 o 674), inseriscine l’importo nel campo apposito e premi sul pulsante Prosegui per scegliere il metodo di pagamento e completare l’operazione.

Bollettino SisalPay

Se preferisci pagare un bollettino tramite l’app di SisalPay (Android/iOS), avvia quest’ultima facendo tap sulla sua icona (la "P" nera su sfondo giallo), premi sul pulsante Accedi ed effettua l’accesso al tuo account inserendone i dati nei campi Email/N° di cellulare e Password. Se, invece, non ti sei ancora registrato, scegli l’opzione Registrati e segui la procedura guidata per creare il tuo account.

Adesso, fai tap sul pulsante Paga la Pubblica Amministrazione e scegli l’opzione Bollettini pagoPA se la tua intenzione è pagare un bollettino pagoPA, altrimenti fai tap sulla voce Scatta e paga, per pagare un’altra tipologia di bollettino.

Nella nuova schermata visualizzata, premi sul pulsante Prosegui e inquadra il bollettino da pagare con la fotocamera del tuo dispositivo. In alternativa, premi sull’opzione Oppure inserisci manualmente i dati che identificano il tuo bollettino, per inserire manualmente i dati del bollettino in tuo possesso nei campi Inserisci numero bollettino, Inserisci c/c beneficiario, Tipo di codice (896 o 674) e Inserisci importo.

Bollettini con SisalPay

Se il tuo bollettino ha un codice a barre che inizia per 415 o 37, seleziona la scheda Codice a barre, apponi il segno di spunta accanto al codice ripotato sul tuo bollettino, inseriscine l’importo nel campo apposito e premi sul pulsante Continua, per effettuare il pagamento.

Come pagare un bollettino online con HYPE

Pagare bollettini con HYPE

Anche con HYPE, un conto online a cui è associata una carta di pagamento virtuale (con la possibilità di richiedere gratuitamente anche la carta fisica), è possibile pagare i bollettini (con una commissione di 2,15 euro).

Dopo aver scaricato e avviato HYPE sul tuo dispositivo, effettua l’accesso al tuo conto inserendone la password nel campo apposito e premendo sul pulsante Accedi. Se, invece, non hai ancora un conto su HYPE, scegli l’opzione Registrati ad HYPE, inserisci i tuoi dati nei campi Nome, Cognome, Codice fiscale, Email e Numero di cellulare e fai tap sul pulsante Continua.

Inserisci, quindi, tutti i dati richiesti nelle sezioni Identità, Data e luogo di nascita, Contatti, Residenza e Documenti e segui la procedura guidata per confermare la tua identità e completare la creazione del tuo conto HYPE.

Adesso, assicurati che il saldo disponibile sul tuo conto sia sufficiente per pagare il bollettino (in caso contrario, potrebbe esserti utile la mia guida su come ricaricare HYPE), dopodiché fai tap sulla voce Pagamenti, scegli l’opzione Bollettino e seleziona la tipologia di bollettino che intendi pagare tra Premarcato, In bianco, MAV e RAV.

Nella nuova schermata visualizzata, inserisci i dati del tuo bollettino nei campi appositi o premi sull’opzione Inquadra bollo uff. postale (solo per bollettini premarcati) per inquadrare il bollettino con la fotocamera del tuo dispositivo e compilare automaticamente i campi. Dopo aver inserito tutti i dati del bollettino da pagare, fai tap sul pulsante Prosegui per procedere al pagamento.

Come accennato in precedenza, sui bollettini pagati con HYPE viene applicata una commissione di 2,15 euro. Attivando un conto HYPE Plus al costo di 1 euro/mese, è possibile abbassare i costi di commissione per il pagamento dei bollettini a 1,99 euro e, soprattutto, avere la possibilità di domiciliare le utenze e aumentare i limiti di prelievo, i limiti di ricarica e i limiti di spesa imposti dal piano gratuito. Stesso discorso vale per il piano HYPE Premium che offre tutti i vantaggi di HYPE Start e Plus, più assicurazione completa per i viaggi, pagamenti e prelievi gratis in tutto il mondo, zero commissioni (su ricariche con carta, bollette, bollettini) e assistenza prioritaria (anche via WhatsApp) per 9.90 euro/mese (carta a 0 euro in promo anziché 9.90 euro fino al 30/04/2020). Inoltre, per gli utenti che usano il codice PREM25 c’è un bonus di 25 euro alla prima ricarica. Per saperne di più, puoi leggere la mia guida su come passare da HYPE a HYPE Plus.

Maggiori informazioni su HYPEMaggiori informazioni su HYPE PlusMaggiori informazioni su HYPE Premium

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.