Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come raddrizzare una foto con Photoshop

di

Quando non si è dei fotografi esperti, è facile commettere degli errori e realizzare foto che sono ben lontane dall’essere definite perfette. Insomma, errare umano… ma devo dire che tu a volte ti superi! Prendi ad esempio le foto che hai scattato nell’ultimo viaggio fatto all’estero… sono quasi tutte storte!

Per tua fortuna esiste Photoshop che, nel giro di qualche clic, permette di sistemare anche le foto meno riuscite. A proposito, che ne dici se cogliamo la palla al balzo e vediamo subito come raddrizzare una foto con Photoshop? Ho come la sensazione che una guida del genere possa tornarti utile! Nei prossimi paragrafi ti spiegherò come procedere sia dalla versione “classica” del programma, quella per Windows e macOS, che da una sua variante online e tramite alcune sue app ufficiali per smartphone e tablet.

Dato che sei pronto per iniziare, direi di non perdere ulteriore tempo prezioso in chiacchiere e addentrarci subito nel vivo di questo tutorial. Forza e coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura delle prossime righe e, soprattutto, cerca di mettere in pratica le indicazioni che ti darò. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come raddrizzare una foto con Photoshop su PC

Raddrizzare foto con Photoshop su PC

Se vuoi imparare come raddrizzare una foto con Photoshop su PC o su Mac, devi innanzitutto avviare il programma, importare in esso la foto che intendi raddrizzare e sfruttare alcune funzioni utili a questo scopo. Trovi spiegato tutto in dettaglio qui sotto.

Per prima cosa, recati nel menu File > Apri, in alto a sinistra, per importare in Photoshop la foto di tuo interesse (o trascina quest’ultima direttamente nella finestra principale del programma). Una volta aperta l’immagine da editare, premi la combinazione di tasti Ctrl+A (su Windows) o cmd+a (su macOS), per selezionarla interamente, e recati nel menu Modifica > Trasforma di Photoshop per azionare la funzione Ruota.

Raddrizzare foto con Photoshop su PC

Posizionati, ora, con il puntatore del mouse su uno degli angoli della foto e, quando vedi comparire una freccetta nera al posto del puntatore, tieni premuto il tasto sinistro del mouse e sposta verso l’alto o verso il basso la foto, in modo da ruotarla in senso orario o antiorario.

Quando credi di aver raggiunto il giusto senso di orientamento e aver ottenuto una foto dritta, clicca sul segno di spunta nero in alto a destra. In questo modo, le modifiche apportate all’immagine verranno applicate all’istante.

Raddrizzare foto con Photoshop su PC

Adesso sei riuscito a raddrizzare lo scatto importato in Photoshop, ma quasi sicuramente hai ottenuto un’immagine con degli angoli bianchi o neri molto fastidiosi. Per eliminarli, devi rinunciare a qualche pezzettino della tua foto, ritagliandola, in modo che vengano esclusi gli angoli “vuoti”.

Per fare ciò, seleziona lo strumento selezione rettangolare dalla barra degli strumenti del software (quella collocata sulla sinistra) e “disegna” con il mouse una selezione che comprenda il centro dell’immagine senza gli angoli bianchi o neri.

A operazione completata, seleziona con il mouse e sposta la selezione appena creata, per centrarla al meglio. Quando sei soddisfatto del risultato, recati nel menu Immagine > Ritaglia di Photoshop, per ritagliare la tua foto ed eliminare così gli angoli “vuoti”.

Raddrizzare foto con Photoshop su PC

Missione compiuta! Ora non ti rimane che salvare la tua immagine raddrizzata, selezionando la voce Salva con nome dal menu File di Photoshop, e il gioco è fatto. Contento?

Come raddrizzare una foto con Photoshop online

Raddrizzare foto con Photoshop online

Non hai ancora scaricato il celeberrimo software di fotoritocco di Adobe sul tuo computer e vorresti sapere se è possibile raddrizzare una foto con Photoshop online, ovvero con Photoshop Express Editor? Ma certo che sì! Prima di spiegarti come procedere, però, permettimi di dirti che Photoshop Express Editor richiede l’uso di Adobe Flash Player e consente di modificare esclusivamente immagini in formato JPEG.

Per avvalerti del servizio online di casa Adobe, la prima cosa che devi fare è recarti sulla pagina principale di Photoshop Express Editor e fare clic sui bottoni UPLOAD PHOTO e Upload, in modo tale da selezionare l’immagine che desideri importare nell’applicazione Web targata Adobe. Una volta fatto ciò, seleziona (se necessario) la scheda Edit posta in alto a sinistra e, dopo aver eventualmente aperto il menu Basic collocato sulla sinistra, fai clic sulla voce Crop & Rotate.

Adesso, posiziona il cursore del mouse su uno dei quattro angoli o su uno dei quattro lati dell’immagine. Come puoi notare, è comparsa un’icona raffigurante due freccette: tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, fai scorrere il cursore verso l’alto o verso il basso, così da raddrizzare e ritagliare gli “angoli morti” della foto. Puoi raggiungere il medesimo risultato spostando verso sinistra o verso destra il cursore posto in corrispondenza della dicitura Straighten (in alto a destra).

Se sei soddisfatto del risultato ottenuto e non hai la necessità di apportare ulteriori modifiche alla foto, salvala: per procedere in tal senso, basta che fai clic sui pulsanti Done e Save. Più semplice di così?

Se ritieni Photoshop Express Editor troppo limitato, puoi prendere in considerazione Photopea, un servizio online gratuito che ricalca perfettamente l’interfaccia di Photoshop e supporta tutti i formati di file grafici più diffusi. Maggiori info qui.

Come raddrizzare una foto con Photoshop su smartphone e tablet

Raddrizzare foto con Photoshop su smartphone e tablet

Se desideri raddrizzare una foto con Photoshop su smartphone e tablet, puoi avvalerti di Adobe Photoshop Express, una delle tante app per Photoshop disponibili per Android e iOS/iPadOS, che è gratuita e semplice da adoperare.

Dopo aver installato e avviato l’app in questione sul tuo smartphone o tablet, prendi visione delle schede informative che ti illustrano le sue principali feature e poi accedi con il tuo Adobe ID, il tuo account Google o il tuo account Facebook, pigiando sui relativi pulsanti.

Fatto ciò, dai all’app tutti i permessi che le servono per funzionare nel modo corretto e poi seleziona la foto da raddrizzare, facendo tap sull’anteprima di una foto salvata in locale, nella schermata principale di Photoshop Express. In alternativa, puoi espandere il menu Tutte le foto posto in alto a sinistra e selezionare una delle altre opzioni disponibili per importare foto (es. Fotocamera, Creative Cloud, etc.).

Successivamente, fai tap sul pulsante Ritaglia collocato in basso, seleziona la scheda Ruota nella schermata apertasi e sposta verso destra o verso sinistra il cursore presente sulla barra di regolazione comparsa a schermo, finché non raggiungi il risultato desiderato. Se lo ritieni necessario, puoi personalizzare il ritaglio apportato all’immagine, mediante gli appositi indicatori posti ai lati e agli angoli della stessa.

Se non hai altre modifiche da apportare all’immagine, salva la foto che hai raddrizzato: pigia sull’icona raffigurante la freccia rivolta verso destra, nell’angolo in alto a destra dello schermo, e seleziona una delle opzioni di salvataggio o condivisione tra quelle messe a disposizione da Photoshop Express.

Se disponi di un iPad, ti ricordo che puoi usare la versione per iPadOS di Photoshop che integra la maggioranza delle feature di Photoshop CC e anche alcune funzionalità pensate per il suo schermo touch screen e alcuni accessori ufficiali, Apple Pencil in primis. La versione di Photoshop per iPad è gratuita per il primo mese di utilizzo, poi ha un costo di 10,99 euro/mese.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.