Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ribaltare una foto con Photoshop

di

Dopo aver scaricato le foto delle ultime vacanze sul computer, ti sei accorto che alcune di queste sono venute capovolte o “a specchio”? Nessun problema. Se hai Photoshop installato sul PC, puoi risolvere questo problema in cinque secondi netti.

Non ci credi? Allora leggi le indicazioni su come ribaltare una foto con Photoshop che sto per darti e prova a metterle in pratica sulle foto che sono venute male. Rimarrai sorpreso dal risultato ottenuto e, soprattutto, dalla semplicità con la quale riuscirai ad ottenerlo pur non essendo un esperto di fotoritocco.

Io per il tutorial utilizzerò una delle ultime edizioni di Photoshop CC per Windows e macOS, ma le indicazioni riportate nel post sono valide per tutte le versioni del celebre software di fotoritocco targato Adobe, sia più vecchie che più recenti. Inoltre, ti parlerò anche di una versione online del software, utilizzabile direttamente dal browser, e di una sua versione mobile per smartphone e tablet. Insomma, non hai davvero scuse: prenditi qualche minuto di tempo libero e scopri subito come ribaltare le tue foto nella maniera più facile e veloce possibile!

Indice

Operazioni preliminari

Download Photoshop

Se stai leggendo questo post, molto probabilmente hai già installato Photoshop sul tuo PC. Qualora così non fosse, puoi rimediare alla cosa collegandoti al sito Internet di Adobe, cliccando sul pulsante Attiva la tua versione di prova gratuita e avviando, poi, il software che viene scaricato sul tuo computer. In questo modo, potrai avviare il download della versione di prova di Photoshop, che dura 7 giorni. Trascorso questo periodo, per continuare a utilizzare il programma, occorre sottoscrivere il piano Fotografia di Adobe Creative Cloud per 12,19 euro/mese (o un piano più avanzato).

Per avviare il download di Photoshop tramite il programma scaricato dal sito di Adobe, inoltre, occorre essere in possesso di un apposito account. Se non ne hai ancora uno e vuoi scoprire come ottenerlo e/o vuoi maggiori informazioni su come scaricare Photoshop gratis, leggi la guida che ho dedicato all’argomento.

Come ribaltare una foto in Photoshop

Come ribaltare una foto con Photoshop

Se vuoi imparare come ribaltare una foto con Photoshop, il primo passo che devi compiere è avviare il programma ed importare in esso l’immagine da capovolgere, selezionando la voce Apri dal menu File (oppure trascinando il file nella finestra di Photoshop, è la stessa cosa).

Una volta caricata la foto, recati nel menu Immagine > Rotazione immaginedi Photoshop (in alto) e clicca sulla voce Rifletti quadro orizzontale se vuoi ribaltare la foto in senso orizzontale (da sinistra a destra e vice versa) oppure Rifletti quadro verticale se desideri ribaltare la foto sottosopra.

Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva le modifiche effettuate alla tua immagine selezionando la voce Salva dal menu File, oppure premendo la combinazione di tasti Ctrl+S sulla tastiera del tuo PC. Se non stai usando un computer Windows ma un Mac, la scorciatoia dalla tastiera per salvare la foto è cmd+s.

Se vuoi, puoi anche impostare una scorciatoia da tastiera per il comando di capovolgimento dell’immagine, orizzontale o verticale. Per raggiungere questo scopo, seleziona la voce Scelte rapide da tastiera dal menu Modifica di Photoshop (in alto).

Come ribaltare una foto con Photoshop

Nella finestra che si apre, espandere la sezione Immagine per arrivare alle voci Rifletti quadro orizzontale e Rifletti quadro verticale. Clicca, quindi, su ognuno di questi due comandi, premi la combinazione di tasti della tastiera che desideri associare ad essi (es. Ctrl+Shift+1 su Windows o ctrl+cmd+o su Mac) e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti. Più facile di così?

Come ribaltare più foto con Photoshop

Come ribaltare più foto con Photoshop

Hai parecchie immagini da capovolgere e, quindi, vorresti poter agire su di esse in maniera automatica, senza doverle aprire, ribaltare e salvare una ad una? In questo caso, puoi creare un’azione automatica in Photoshop e raggiungere il tuo scopo facilmente.

Per creare un’azione in Photoshop, apri un’immagine e richiama la voce Azioni dal menu Finestra, che si trova in alto. Fatto ciò, clicca sull’icona del foglio bianco presente nel riquadro delle azioni (che sarà comparso in alto a destra nella finestra del programma), digita il nome che desideri assegnare all’azione (es. Ribalta foto) e premi su OK.

Azioni Photoshop

A questo punto, se necessario, pigia sul pulsante REC (il pallino rosso) presente nel riquadro delle azioni e richiama il comando per ribaltare la foto dal menu Immagine. Puoi scegliere solo un’opzione: quella per ribaltare l’immagine orizzontalmente o quella per ribaltarla verticalmente. Per automatizzare entrambi i processi dovrai creare una seconda azione automatica.

Una volta ribaltata l’immagine, recati nel menu File > Salva con nome e salva l’immagine nella cartella in cui desideri vengano salvate tutte le foto capovolte automaticamente da Photoshop.

Dopo aver salvato l’immagine, premi sul pulsante Stop presente nel riquadro delle azioni. A questo punto verifica, tramite il medesimo riquadro, se l’azione creata contiene tutte le operazioni di tuo interesse (che dovrebbero essere due: Rifletti e Salva). Se ci sono delle azioni in più, rimuovile, selezionandole dal riquadro e premendo sull’icona del cestino.

Se desideri creare una seconda azione automatica (per ruotare le immagini nell’altro verso rispetto a quello scelto nella prima azione), clicca sull’icona del foglio bianco presente nel riquadro delle azioni e procedi come descritto in precedenza.

Come ribaltare una foto con Photoshop

Adesso è arrivato il momento di passare all’azione: recati nel menu File > Automatizza > Batch di Photoshop e, nella finestra che si apre, assicurati che nei menu a tendina Imposta e Azione siano selezionate, rispettivamente, l’opzione Azioni predefinite e l’azione che hai creato per ribaltare le foto automaticamente.

Dopodiché imposta l’opzione Cartella nel menu Sorgente, pigia sul bottone Scegli… e seleziona la cartella in cui sono contenute le immagini da ribaltare (devi quindi provvedere a raccoglierle tutte nella stessa cartella). Fatto ciò, metti il segno di spunta accanto alla voce Sopprimi avvertenze profilo colore, premi sul pulsante OK e Photoshop comincerà il suo lavoro di modifica delle foto, in maniera completamente automatica.

Come ribaltare una foto con Photoshop Online

Come ribaltare una foto con Photoshop Online

Stai lavorando su un PC dove, al momento, non è possibile installare Photoshop? Allora potresti rivolgerti a Photoshop Express Editor, una versione online di Photoshop, gratuita, che funziona direttamente dal browser. Purtroppo non completa come la classica versione desktop del software Adobe: include un set limitato di funzioni, permette di agire solo sui file in formato JPG e, per funzionare, richiede l’attivazione dell’ormai obsoleto plugin Flash Player. Detto questo, per ribaltare le foto è più che sufficiente.

Per servirtene, collegati alla sua pagina iniziale, consenti l’esecuzione di Flash Player nel browser (se usi Chrome, ad esempio, devi cliccare sull’icona che compare in alto a sinistra e rispondere in maniera affermativa all’avviso che compare sullo schermo) e pigia sul pulsante Upload photo.

A questo punto, premi sul pulsante Upload, seleziona la foto da ribaltare e attendi che l’upload della stessa venga portato a termine. Dovrebbero volerci solo pochi secondi. Ad operazione completata, seleziona la voce Crop & Rotate dalla barra laterale di sinistra e clicca sul pulsante Flip Horizontally (l’icona dei due triangoli in orizzontale) oppure sul pulsante Flip Vertically (l’icona dei due triangoli in verticale), in alto.

Per concludere, clicca sul pulsante Done (in basso a destra), poi su Save, digita il nome che desideri assegnare all’immagine ruotata (nel campo di testo che compare in basso) e pigia sul bottone Save per avviarne il download sul computer. Più semplice di così?!

Nota: qualora ritenessi Photoshop Express Editor troppo limitato, puoi rivolgerti a Photopea, un editor fotografico online che ricalca quasi perfettamente l’interfaccia grafica del “vero” Photoshop, pur non essendo sviluppato direttamente da Adobe. Supporta tutti i principali formati di file grafici (non solo quelli JPG) e funziona senza l’ausilio di plugin esterni, in quanto è basato sulla tecnologia HTML5. Inoltre, si può usare completamente gratis. Te ne ho parlato più in dettaglio nel mio tutorial sui siti per modificare foto.

Come ribaltare una foto con Photoshop su smartphone e tablet

Come ribaltare una foto con Photoshop su smartphone

Come accennato in apertura del post, è possibile ribaltare una foto in Photoshop anche utilizzando delle specifiche app per smartphone e tablet.

Rimanendo nell’ambito dei prodotti Adobe, l’applicazione che ti consiglio di utilizzare è Photoshop Express, che è disponibile a costo zero sia su Android che su iOS. Il suo funzionamento è estremamente intuitivo: dopo averla scaricata dallo store del tuo smartphone/tablet, avviala, scorri la presentazione iniziale e rifiuta di effettuare l’accesso con l’account Adobe (opzionale, per sfruttare alcune funzionalità avanzate), pigiando sulla x.

A questo punto, consenti all’app di accedere alle foto salvate sul tuo device, seleziona la scheda Modifica e fai tap sulla miniatura dell’immagine da ribaltare. Dopodiché premi sull’icona del taglierino posta in basso a sinistra, seleziona la scheda Ruota e scegli un’opzione tra Rifletti in orizz., per ruotare l’immagine in orizzontale, e Rifletti in vert., per ruotare l’immagine in verticale.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva la foto modificata pigiando sull’icona della condivisione e selezionando l’opzione Rullino dalla schermata che si apre. Più facile a farsi che a dirsi, vero?