Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come riattivare account Instagram

di

Dopo averne sentito tanto parlare da tutti cui amici anche tu, così come tantissimi altri utenti, ti sei lasciato “contagiare” dalla Instagram-mania e hai creato un tuo profilo sul famoso social network. Dopo averne sperimentato il funzionato per qualche tempo sei però giunto alla conclusione che, per quanto divertente e interessante possa essere, in realtà non fa al caso tuo e così hai deciso di disattivare il tuo account. Tuttavia, se ora sei qui e stai leggendo questo articolo mi pare ben evidente il fatto che a distanza di qualche giorno tu ci abbia ripensato e che adesso ti piacerebbe capire come riattivare account Instagram.

Le cose stanno esattamente in questo modo, vero? Allora son ben lieto di comunicarti che la cosa non solo è possibile ma, per di più, è anche molto semplice. La procedura che bisogna seguire per riuscire nell’impresa può infatti essere effettuata da chiunque, anche dai meno esperti in fatto di nuove tecnologie e social network. Bastano solo un paio di minuti di tempo libero e una connessione funzionante ed è fatta.

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Mettiti bello comodo e leggi con attenzione le istruzioni sull’argomento che trovi proprio qui di seguito. Ah, quasi dimenticavo, la procedura è sì fattibile, ma solo nel caso in cui tu abbia cancellato l’account da meno di 30 giorni o abbia provveduto a mettere in pausa temporanea il tuo account Instagram. Comunque non temere, approfondiremo ulteriormente anche quest’aspetto nelle righe successive.

Indice

Come riattivare account Instagram eliminato

Acesso a Instagram app

Riattivare l’account Instagram è un’operazione fattibile solo ed esclusivamente nel caso in cui tu abbia provveduto a effettuare la disattivazione in via temporanea dello stesso, cosa di cui parleremo nel corso del prossimo capitolo. In caso di eliminazione definitiva, il tuo account, mi spiace dirtelo, risulterà stato cancellato in maniera irreversibile e non è più recuperabile, a meno che non siano passati meno di 30 giorni dalla tua richiesta di eliminazione, come ti ho accennato in precedenza.

Se hai dei dubbi circa i tempi trascorsi, puoi effettuare un ultimo tentativo di recupero: effettua l’accesso al tuo account utilizzando il tuo nome utente e la tua password, da app o dal sito di Instagram. Se sono passati meno di 30 giorni dalla richiesta di cancellazione, vedrai comparire la tua home page come se nulla fosse accaduto.

Ciò detti, cerchiamo di capire come riattivare l’account Instagram agendo da smartphone, più precisamente tramite l’app ufficiale del servizio disponibile per Android (anche su store alternativi per gli smartphone che non utilizzano i servizi di Google) e su iOS.

Il primo fondamentale passo che devi compiere per riuscire nel tuo intento è quello di prendere il tuo cellulare, sbloccarlo, accedere alla schermata dello stesso in cui sono raggruppate tutte le app e fare tap sull’icona di Instagram (la macchina fotografica rosa).

Nella schermata che a questo punto ti ritroverai dinanzi, digita il nome utente che usavi su Instagram prima della disattivazione e la password relativa al tuo account nei campi Nome utente e Password, dopodiché fai tap sul bottone Accedi, collocato in basso.

Se poi per accedere a Instagram utilizzavi il tuo account Facebook, nella schermata principale dell’applicazione pigia sull’apposita voce che si trova in basso per poterti loggare al servizio utilizzando i tuoi dati relativi al social network di Facebook. Se poi ti viene proposta un’ulteriore schermata tramite cui ti viene chiesto di confermare la tua volontà di accedere a Instagram mediante Facebook, rispondi in maniera affermativa, ovviamente.

In alternativa, se i tuoi dati sono stati precedentemente salvati sul dispositivo, premi semplicemente sul pulsante Accedi collocato sotto alla tua immagine del profilo, inserisci la password e premi di nuovo il pulsante Accedi.

Nel giro di pochi istanti ti ritroverai dinanzi a un messaggio di avviso che ti richiede se desideri continuare a usare l’account: premi sul pulsante Conserva l’account e nel giro di pochi istanti avrai davanti l’home dell’app di Instagram con tutti i tuoi post, i tuoi like e quelli altrui, i tuoi follower e i tuoi following esattamente così come li avevi lasciarti (fatta eccezione per eventuali modifiche apportate dalle altre parti coinvolte, come facilmente intuibile).

Ti interessa capire anche come riattivare account Instagram purtroppo eliminato tramite la versione online del celebre servizio? In tal caso, il primo passo che devi compiere è quello di visitare la pagina Web di login di Instagram (puoi farlo mediante qualsiasi browser). Successivamente compila i campi Numero di telefono, nome utente o e-mail e Password digitando i tuoi dati e clicca sul pulsante Accedi.

Se in precedenza ti eri registrato al servizio tramite Facebook, per poter riattivare il tuo account Instagram dovrai premere sulla voce Accedi con Facebook e digitare i tuoi dati di login relativi a tale social. In questo modo potrai accedere nuovamente al tuo profilo Instagram e riattivarlo.

In tutti e due i casi, una volta inseriti i dati d’accesso al tuo account entro qualche istante ti ritrovarti dinanzi al messaggio di richiesta di utilizzo dell’account e dopo aver fatto clic sull’apposito tasto, alla pagina principale di Instagram come se non ti fossi mai cancellato dal social network.

Nel caso in cui fossero passati più di 30 giorni dalla disattivazione dell’account, se vuoi ricominciare a usare Instagram hai invece un’unica soluzione a tua disposizione: creare un nuovo account, magari con un nome utente uguale o simile al precedente (nel caso in cui il vecchio nome utente fosse nel mentre stato utilizzato da qualche altra persona) e caricare su quest’ultimo tutte le foto e i mini video che avevi postato in precedenza con il vecchio profilo (ammesso che tu disponga di un backup delle immagini o che comunque tu abbia ancora di eventuali copie originali sui tuoi dispositivi).

Per scoprire la procedura esatta su come creare un nuovo account Instagram puoi leggere il mio post dedicato all’argomento.

Riattivare account Instagram disattivato temporaneamente

Accesso Instagram da Web

Come anticipato in apertura, riattivare un account Instagram disattivato è cosa fattibilissima. L’operazione può essere seguita sia da smartphone tramite l’app di Instagram, che da Web accedendo alla versione online del social network.

Tutto quello che devi fare è eseguire l’accesso al tuo account, con le stesse modalità che ti ho indicato nel capitolo precedente, procedendo tramite app oppure utilizzando la versione Web del social. Una volta eseguito l’accesso, anche in questo caso, ti troverai nuovamente dinnanzi alla tua home page come se niente fosse accaduto e il tuo account sarà nuovamente visibile da tutti e attivo, esattamente come lo avevi lasciato quando hai oprato per la disattivazione. Semplicissimo, vero?

Riattivare account Instagram disabilitato

Disabilitazione Instagram per violazioni

Ti interessa capire come riattivare il tuo account perché è stato sospeso in maniera arbitraria da Instagram e non per tua volontà? Beh, evidentemente questo è accaduto perché il team di Instagram ha ritenuto che i tuoi post abbiano in qualche modo violato le linee guida della comunità o le condizioni d’uso del servizio.

Se però sei del parere che ci sia stato un errore (errare humanum est!), puoi facilmente rimediare alla cosa spiegando le tue ragioni al social network. Per riuscirci, prova a collegarti al tuo account così come fai di solito e compila i campi su schermo che vedrai comparire in automatico dopo il tuo tentativo di accesso, spiegando quanto accaduto e quelle che sono le tue ragioni.

Il team di Instagram analizzerà le tue motivazioni e stabilirà in che modo procedere. Se comunque si è trattato di un errore non hai assolutamente nulla di che procurarti, il tuo account verrà senz’altro riattivato!

Come riattivare account Instagram silenziati

Account silenziato Instagram

Hai deciso di silenziare qualche account di Instagram per non vedere più post e storie ma ti sei pentito della tua decisione? Allora puoi facilmente rimediare andando ad attivare nuovamente gli aggiornamenti della persona silenziata.

Per procedere, se utilizzi l’app per smartphone, come prima cosa fai tap su di essa e accedi alla schermata principale di Instagram. Dopodiché recati sul profilo dell’utente che hai silenziato, cercandolo tramite l’apposita funzione Cerca (rappresentata dall’icona con una lente di ingrandimento) e digitando il suo nome utente nella barra di ricerca collocata in alto, oppure andando a controllare tra i tuo following o i like dei tuoi post.

Una volta sul suo profilo fai tap sul pulsante Segui già e dal menu apertosi premi sulla voce Silenzia, poi sposta le levette su OFF accanto alle voci Post e Storie. In questo modo l’account silenziato sarà di nuovo attivo e vedrai comparire tutti gli aggiornamenti di tale utente.

Se agisci tramite la versione Web di Instagram mi dispiace informarti che non puoi né silenziare alcuni utenti né riattivare gli aggiornamenti per quelli silenziati. L’unico modo possibile è quello descritto in precedenza, agendo tramite app per smartphone.

Se sei tu l’account silenziato da qualcun altro, mi spiace ma non puoi fare nulla per forzare un utente a rimuovere tale limitazione dal tuo account.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.