Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare un account Instagram hackerato

di

Dopo aver letto una mia guida sull'argomento, sei giunto alla conclusione che il tuo account Instagram è stato hackerato. Non riesci nemmeno più ad accedervi, in quanto il cybercriminale che probabilmente ha violato il profilo ne ha modificato la password. E ora? Cosa fare? Per prima cosa cerca di mantenere la calma: purtroppo queste cose possono succedere, ma a tutto c'è un rimedio, e io oggi sono qui per spiegarti come risolvere questo problema in particolare.

Nella guida di oggi ti spiegherò, infatti, come recuperare un account Instagram hackerato seguendo la procedura standard prevista in situazioni del genere. Il team del celebre social network fotografico ha difatti istituito una procedura da utilizzare in situazioni come quella in cui ti trovi tu in questo momento, così da permettere agli utenti legittimi di rientrare in possesso del proprio account violato.

Oltre a spiegarti come effettuare la procedura in questione, nell'ultima parte della guida troverai anche alcune indicazioni utili su come proteggere il proprio account ed evitare il ripetersi di violazioni dello stesso. Allora, che ne dici? Sei pronto per iniziare? Sì? Bene: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Account Instagram hackerato: cosa fare

Vediamo, quindi, cosa fare in caso di account Instagram hackerato. Per prima cosa ti spiegherò come segnalare la cosa al team di Instagram e, successivamente, come denunciare la cosa anche alle autorità.

Account Instagram hackerato: come segnalarlo

Recuperare account Instagram hackerato

Se, purtroppo, hai subìto il furto del tuo account Instagram a causa di un cyberattacco, sappi che per rientrare in possesso dello stesso dovrai avviare la procedura di recupero prevista in questi casi. Al momento è attuabile solo da smartphone. Se la cosa non dovesse andare a buon fine dovrai segnalare la cosa a Instagram chiedendo assistenza. Lascia, dunque, che ti spieghi come recuperare un account Instagram hackerato mettendola in atto.

Su Android, dopo aver aperto l'app di Instagram, fai tap sul link Ricevi assistenza con l'accesso situato immediatamente dopo il modulo d'accesso e, nella nuova schermata che si apre, premi sulla voce Hai bisogno di ulteriore assistenza?, che si trova in basso.

Nella schermata Guida per l'accesso, inserisci nome utente, indirizzo e-mail o telefono nel campo di testo apposito, premi sul bottone Avanti e scegli una delle modalità di recupero tra quelle disponibili (es. Invia un SMS). Successivamente inserisci il codice di conferma che hai ricevuto nella modalità scelta poc'anzi, avvalendoti dell'apposito campo di testo, e provvedi a premere sul tasto Avanti per proseguire. Se sei riuscito a entrare in possesso del tuo account, ti consiglio di mettere in atto le misure di sicurezza che ti ho indicato più avanti.

Su iOS, invece, dopo aver provato a effettuare l'accesso nell'app di Instagram, premi sulla dicitura Invia il link e poi premi sul bottone Apri l'app per le e-mail (selezionando quella di tuo interesse, se ne hai installato più di una). Successivamente, tocca la dicitura Non riesco ad accedere a questo indirizzo e-mail o numero di telefono (sotto Invia il codice di sicurezza) e segui le istruzioni che compaiono a schermo per recuperare il tuo account.

La procedura in questione è valida anche in caso di account Instagram hackerato e disabilitato: effettuando un nuovo accesso la disabilitazione temporanea dell'account viene difatti annullata.

Che dire, invece, se non sei riuscito a rientrare in possesso del tuo account seguendo i passaggi elencati sopra? In tal caso, è probabile che tu ti trova in questa situazione: account Instagram hackerato con email cambiata. Cosa puoi fare in un caso del genere? Puoi provare a respingere la richiesta dall'indirizzo e-mail originale associato al tuo account Instagram.

Cerca, quindi, un messaggio di posta elettronica proveniente da security@mail.instagram.com: contiene un link speciale, sul quale puoi cliccare per annullare la modifica dell'indirizzo e-mail e proteggere così il tuo account.

Ti segnalo, inoltre, che se vuoi richiedere assistenza per un account senza foto (o, comunque, dove non sei raffigurato tu), dovresti ricevere un'e-mail di risposta automatica da parte del team di assistenza di Meta (la società che si occupa di gestire Facebook e Instagram), dove ti verrà chiesto di procedere con la verifica della tua identità fornendo l'indirizzo e-mail con cui ti sei iscritto e il dispositivo usato in quel momento (es. Android, iPhone, etc.).

Se, invece, devi richiedere assistenza per un account contrassegnato da foto in cui ci sei tu, puoi procedere con la verifica registrando un video selfie in cui muovi la testa in direzioni diverse per aiutare il team di Instagram a verificare che sei una persona “in carne e ossa” e confermare così la tua identità. Una volta fatto ciò, riceverai un'e-mail da parte di Instagram all'indirizzo di posta elettronica sicuro che hai fornito poc'anzi e ti verranno fornito tutte le istruzioni del caso per recuperare il tuo account.

Se vuoi approfondire ulteriormente la cosa, ti suggerisco di dare un'occhiata alla pagina “Penso che il mio account Instagram sia stato hackerato”, presente nel Centro di assistenza di Instagram.

Account Instagram hackerato: denuncia

Polizia Postale: contatti

Ti stai chiedendo se sia il caso di denunciare un account Instagram hackerato alla Polizia Postale? Prima di farlo, valuta bene il da farsi e assicurati che il tuo account sia stato effettivamente oggetto di un cyberattacco: non scomodare le forze dell'ordine se non hai ragionevoli certezze della cosa.

Se dovessi effettivamente decidere di rivolgerti alle autorità, sappi che in ogni regione italiana è disponibile uno specifico compartimento e diverse sezioni della Polizia Postale. Per ottenere l'indirizzo geografico e il recapito di quelli che ti sono più vicini, visita il sito della Polizia di Stato: troverai tutto lì.

Come evitare di farsi hackerare l'account Instagram

Ora che sei finalmente riuscito a recuperare l'account Instagram che ti era stato hackerato, lascia che ti dia qualche “dritta” su come evitare che l'accaduto possa ripetersi in futuro.

Utilizzare una password sicura

Cambiare password Instagram

Utilizzare una password sicura è di fondamentale importanza per evitare che qualcuno riesca a intrufolarsi nel proprio account. Per essere considerata sicura, una password dev'essere composta da almeno 16 caratteri alfanumerici che comprendano lettere minuscole e maiuscole, numeri e simboli (es. ?, !,%). Oltre a usare una password sicura, ricordati poi di modificarla frequentemente, almeno una volta al mese.

Se pensi che la password impostata attualmente sul tuo account Instagram non soddisfi i requisiti citati poc'anzi o se è da molto tempo che non la modifichi, cambiala immediatamente. La procedura da seguire è semplicissima.

  • Da smartphoneaccedi al tuo account dall'app di Instagram, pigia sull'icona dell'omino o sulla miniatura della tua foto del profilo (in basso a destra), fai tap sul bottone (≡) e pigia sulla voce Impostazioni dal menu che compare. Dopodiché fai tap sulla voce Sicurezza, pigia sulla dicitura Password e compila i campi di testo Password attuale, Nuova password, Ripeti la nuova password e premi sul pulsante o sulla voce Salva per salvare le modifiche fatte.
  • Da computeraccedi al tuo account dalla versione Web di Instagram o dalla sua applicazione per Windows 10/11, clicca sull'icona dell'omino o sulla miniatura della tua foto del profilo (in alto a destra), seleziona la voce Profilo nel menu apertosi e poi clicca sul bottone Modifica profilo visibile a schermo. Successivamente, fai clic sulla voce Modifica password dal menu collocato sulla sinistra, compila i campi di testo Vecchia password, Nuova password, Conferma la nuova password e pigia sul bottone azzurro Modifica la password.

Se vuoi altri consigli in merito a come creare password sicure e come cambiare password Instagram, dai un'occhiata alle guide che ti ho linkato. Sono certo che ti saranno di aiuto.

Attivare l'autenticazione a due fattori

Attivare autenticazione a due fattori Instagram

L'attivazione dell'autenticazione a due fattori è un altro accorgimento importante per proteggere il proprio account Instagram da intrusioni non autorizzate. Impostando l'autenticazione a due fattori sul proprio account, infatti, per accedervi bisognerà inserire, oltre alla classica password, una seconda chiave che viene inviata via SMS o con un'app di autenticazione (es. Google Authenticator), rendendo difatti impossibile a un malintenzionato accedervi (a meno che non abbia accesso fisico a uno dei tuoi device). Ecco come impostarla.

  • Da smartphoneaccedi al tuo account dall'app di Instagram, pigia sul simbolo dell'omino oppure sulla miniatura della tua foto del profilo (in basso a destra), fai tap sul pulsante (≡), pigia sulle voci Impostazioni > Sicurezza > Autenticazione a due fattori e premi sul bottone Inizia. Dopodiché sposta su ON l'interruttore posto accanto alla dicitura SMS o App di autenticazione e segui le eventuali istruzioni che ti vengono date a schermo per salvare l'impostazione.
  • Da computeraccedi al tuo account da Instagram Web o dall'applicazione per Windows 10/11 del social network fotografico, clicca sull'icona dell'omino o sulla miniatura della tua foto del profilo situata in alto a destra e poi scegli la voce Profilo nel menu apertosi. Dopodiché fai clic sul pulsante Modifica profilo visibile a schermo, seleziona la voce Privacy e sicurezza (sulla sinistra), clicca sulla voce Modifica le impostazioni relative all'autenticazione a due fattori (nella sezione Autenticazione a due fattori), seleziona la modalità con cui ricevere i codici di sicurezza (es. Usa un SMS oppure Usa l'app di autenticazione) e segui le semplici istruzioni che vedi comparire a schermo per ultimare la procedura.

Per maggiori informazioni circa la procedura appena descritta, leggi la guida in cui spiego con maggior dovizia di particolari come attivare l'autenticazione a due fattori su Instagram.

Revocare l'accesso alle applicazioni e ai siti sospetti

Rimuovere app e siti da Instagram

Se vuoi dormire sonni ragionevolmente tranquilli, ti consiglio anche di revocare l'accesso alle applicazioni e ai siti sospetti che sono collegate al tuo account Instagram. A volte è proprio tramite l'accesso ad alcune di queste soluzioni (come quelle che promettono di scoprire chi guarda il proprio profilo Instagram) che i malintenzionati riescono a penetrare negli account delle vittime. Per procedere alla loro rimozione, fai come segue.

  • Da smartphoneaccedi al tuo account dall'app di Instagram, premi sul simbolo dell'omino oppure sulla miniatura della tua foto del profilo (in basso a destra), premi sul bottone (≡) e pigia sulle diciture Impostazioni > Sicurezza > App e siti Web. Infine, rimuovi l'accesso al tuo account a eventuali app/siti sospetti premendo sui pulsanti appositi e il gioco è fatto.
  • Da computeraccedi al tuo account Instagram dalla sua versione Web o desktop, fai clic sull'icona dell'omino oppure sulla miniatura della tua foto del profilo e seleziona la voce Profilo nel menu che si apre a schermo. Dopodiché pigia sul bottone Modifica profilo e fai clic sulla voce App e siti Web situata sulla sinistra. Individua, dunque, l'applicazione a cui vuoi revocare l'accesso e pigia sul bottone azzurro Rimuovi. Per concludere, rispondi Rimuovi all'avviso che compare al centro del schermo.

Se desideri maggiori informazioni su come evitare di farsi hackerare su Instagram, dai un'occhiata all'approfondimento che ti ho linkato: sono sicuro che anche questa lettura ti sarà utile.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.