Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come riscrivere un CD

di

Hai bisogno di scambiare frequentemente dei dati su CD con i tuoi amici ma non vuoi consumare troppi dischetti? Potresti iniziare a usare dei CD riscrivibili (CD-RW), il cui contenuto può essere cancellato e riscritto all’occorrenza, un po’ come si fa sulle chiavette USB (anche se con un processo un po’ più articolato e lungo).

Come dici? Ci avevi già pensato ma non sai come riscrivere un CD dopo averlo masterizzato la prima volta? Nessun problema: se vuoi, posso spiegarti io come fare. Dai, prenditi cinque minuti di tempo libero e lascia che ti illustri come raggiungere il tuo obiettivo sia per i CD che per i DVD riscrivibili.

Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi: a differenza di quello che potresti pensare, infatti, per riscrivere un CD non occorre nessun software particolare. È possibile usare uno qualsiasi tra i programmi di masterizzazione più diffusi del momento: basta inserire il dischetto nel masterizzatore del computer, avviare la procedura di cancellazione dei CD riscrivibili e poi eseguire una nuova masterizzazione. Per saperne di più, prosegui pure nella lettura.

Indice

Informazioni preliminari

CD

Prima di entrare nel vivo del tutorial andando a scoprire, insieme, quali sono i passaggi da compiere per riscrivere un CD, mi sembra doveroso fare alcune precisazioni al riguardo. In primo luogo, per raggiungere il tuo scopo devi munirti di un CD-RW o di un DVD-RW, cioè di un dischetto riscrivibile, che si differisce da quelli standard proprio per il supporto alla possibilità di essere riscritto, cancellando i dati presenti su di esso e masterizzandone di altri.

Puoi acquistare i CD e i DVD riscrivibili in qualsiasi negozio di informatica e tecnologia, sia fisico che online. Il prezzo dei supporto non si discosta molto da quello dei “classici” CD e DVD. Se vuoi qualche suggerimento al riguardo, dai un’occhiata ai link qui sotto.

Verbatim CD-RW 12x 80 Min 700MB, Confezione da 10 pezzi
Vedi offerta su Amazon
Verbatim 43552 DVD-RW, 4.7 Gb, 4x, Spindle, 10 Pezzi
Vedi offerta su Amazon

Chiaramente, per poter intervenire su questo tipo di supporto, devi usare un masterizzatore dotato del supporto a CD-RW e DVD-RW. Se il tuo computer non dispone di un masterizzatore integrato, puoi acquistarne uno USB esterno con pochi euro: leggi la mia guida all’acquisto dedicata ai masterizzatori esterni per saperne di più.

Come riscrivere un CD con Windows

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, possiamo finalmente passare all’azione e scoprire, in concreto, come fare per riscrivere un CD su Windows. Qui di seguito trovi indicato come riuscirci usando quelli che sono i più diffusi strumenti e programmi adibiti allo scopo.

Come riscrivere un CD con Esplora File

Formattare DVD riscrivibile da Esplora File

Il primo, nonché più pratico, strumento che ti invito a considerare per riscrivere un CD usando Windows è l’Esplora File integrato nel sistema operativo, il quale non offre funzioni avanzate ma risulta più che sufficiente in moltissimi casi.

Per servirtene per il tuo scopo, inserisci innanzitutto il dischetto su cui desideri andare ad agire nel masterizzatore collegato al PC, ignora eventuali messaggi relativi all’esecuzione automatica e, successivamente, clicca sull’icona di Esplora File (quella con la cartella gialla) situata nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni. Nella finestra che ti viene mostrata sul desktop, seleziona poi la voce Questo PC/Computer dalla barra laterale di sinistra.

Adesso, fai clic destro sull’icona del dischetto riscrivibile situato nella parte destra della finestra, seleziona la voce Formatta dal menu contestuale e, nell’ulteriore finestra che si apre, nel menu a tendina File system imposta l’opzione UDF 2.01 (per evitare eventuali problemi di compatibilità con i dispositivi diversi dai PC Windows).

A questo punto, se vuoi effettuare una cancellazione rapida dei dati, seleziona la casella Formattazione veloce, altrimenti lascia perdere. Dopodiché assegna un nome al disco immettendolo nella casella Etichetta di volume e avvia la procedura di formattazione, premendo sul pulsante Avvia.

Se stai usando Windows 10, in alternativa alla procedura che ti ho appena indicato, puoi eliminare i dati attualmente presenti sul tuo dischetto riscrivibile selezionando quest’ultimo nella finestra di Esplora File, facendo clic sulla scheda Gestisci che si trova in alto e poi sulla voce Cancella disco annessa al menu che compare. Se, invece, stai usando Windows 8/8.1 o versioni precedenti del sistema operativo Microsoft, fai doppio clic sull’icona del dischetto e premi sul bottone Cancella disco, nella barra degli strumenti in alto.

Una volta effettuata la formattazione del disco, per masterizzare nuovamente il CD o il DVD, sotto forma di disco dati, fai doppio clic sulla sua icona che trovi nella parte destra della finestra di Esplora File, seleziona dall’ulteriore finestra che compare l’opzione per masterizzare il CD come un’unità di memoria Flash USB (in tal caso, il disco sarà compatibile solo con Windows) oppure quella per masterizzare il dico come un lettore CD/DVD (in questo caso, il dischetto sarà compatibile con tutti i computer e i dispositivi) e clicca sul pulsante Avanti.

In seguito, trascina tutti i file che vuoi copiare sul CD nella finestra che si apre e clicca sul pulsante Scrivi su disco che si trova in alto. Per concludere, imposta nome e velocità di masterizzazione del dischetto (come nome puoi scegliere quello che vuoi, per quanto riguarda la velocità di scrittura ti consiglio di mantenerla medio-bassa) e premi ancora sul pulsante Avanti, per avviare la scrittura dei dati. Per maggiori dettagli sul da farsi, fa’ riferimento alla mia guida su come masterizzare un CD.

Come riscrivere un CD con Windows Media Player

Formattare DVD riscrivibile da Windows Media Player

Vediamo ora come fare per riscrivere un CD utilizzando Windows Media Player. Ebbene sì! Il famoso player multimediale dei sistemi operativi Microsoft consente anche di compiere questo tipo d’operazione. In che modo? Te lo spiego subito.

In primo luogo, inserisci nel masterizzatore collegato al computer il dischetto relativamente al quale ti interessa andare ad agire, ignora eventuali messaggi relativi all’esecuzione automatica e avvia Windows Media Player, richiamandolo dal menu Start oppure selezionando il relativo collegamento presente sul desktop. Se non riesci a trovare Windows Media Player sul tuo computer, puoi rimediare facilmente alla cosa leggendo il mio tutorial su come scaricare Windows Media Player.

Ora che visualizzi la finestra di WMP sullo schermo, identifica nella barra laterale di sinistra la voce relativa al masterizzatore che contiene il CD o il DVD di tuo interesse, fai clic destro su di essa e seleziona l’opzione Cancella disco dal menu contestuale. Conferma poi la tua volontà di formattare il dischetto, cliccando sul pulsante nell’ulteriore finestra che ti viene mostrata.

A formattazione ultimata, per poter masterizzare nuovamente il dischetto con Windows Media Player, ottenendo quindi un disco audio oppure un disco dati, seleziona la scheda Masterizza collocata in alto a destra, clicca sul pulsante Opzioni di masterizzazione che si trova in alto a destra e scegli la tipologia di disco da masterizzare dal menu che si apre.

In seguito, se hai scelto di creare un disco audio, seleziona la voce Musica dalla barra laterale di sinistra e trascina i brani da masterizzare nel riquadro destro del programma. Se, invece, hai scelto di masterizzare un disco dati, oltre che la sezione Musica puoi esplorare anche quelle Video e Immagini, che trovi sempre nella barra laterale di sinistra, e trascinare gli elementi di tuo interesse da lì alla parte destra della schermata di Windows Media Player.

Per concludere, avvia la scrittura del disco, cliccando sulla voce Avvia masterizzazione comparso in alto a destra, e attendi che la procedura venga portata a termine. Per ulteriori informazioni e per apportare altre personalizzazioni alla scrittura del disco, ti rimando alla lettura della mia guida incentrata specificamente su come masterizzare un CD con Windows Media Player.

Come riscrivere un CD con Nero

Nero Burning ROM

Un altro strumento di cui puoi avvalerti per riscrivere un CD con Windows è Nero Burning ROM: si tratta di una suite completa per la masterizzazione specifica per i sistemi operativi Windows. Purtroppo non è gratis (costa 49,95 euro), ma è possibile effettuarne il download in versione di prova gratuita funzionante senza limitazioni per 14 giorni. Da notare che il programma è fruibile anche in altre due varianti, la Platinum Suite e la Standard Suite, anch’esse a pagamento e comprensive di funzioni e strumenti avanzati. Per le tue esigenze, comunque basta e avanza Nero Burning ROM.

Ciò detto, per scaricare Nero Burning ROM sul tuo computer, collegati al sito ufficiale di quest’ultimo e fai clic sul pulsante Scarica posto accanto al nome del programma. Successivamente, digita il tuo indirizzo di posta elettronica nel campo apposito e clicca pulsante Scarica ora. Per maggiori informazioni riguardo il download di Nero, puoi leggere la mia guida dedicata in maniera specifica all’argomento.

A scaricamento ultimato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sullo schermo, seleziona la casella relativa all’accettazione delle condizioni di utilizzo, dopodiché clicca sul bottone Avanti e aspetta che la procedura d’installazione venga avviata e completata. Premi poi sul bottone Avvia Nero per avviare il programma e inserisci il CD che vuoi riscrivere nel masterizzatore collegato al computer.

Ora che visualizzi la finestra del software sullo schermo, clicca sul pulsante Nero Burning ROM, e seleziona la voce Cancella disco riscrivibile dal menu Masterizzatore che si trova in alto.

Nella finestra che si apre, seleziona l’unità del CD da cancellare, indica la modalità di cancellazione da eseguire (Cancellazione rapida del disco riscrivibile per cancellare file in maniera rapida ma superficiale oppure Cancellazione completa del disco riscrivibile per formattare il contenuto del CD in modo più lento ma avanzato), lascia pure la velocità di cancellazione su MAX e clicca sul pulsante Cancella, per completare la procedura.

A processo ultimato, reinserisci il CD cancellato nel PC e, nella finestra di Nero Burning ROM, seleziona l’opzione per la creazione di un nuovo disco e segui la procedura standard per la masterizzazione di un CD selezionando il tipo di disco che vuoi creare e i file da copiare in esso. Per maggiori dettagli sul da farsi, fa’ riferimento alle mie guide su come masterizzare un CD con Nero e come masterizzare un DVD con Nero.

Come riscrivere un CD con Mac

Passiamo adesso al versante Mac e andiamo a scoprire, dunque, come riscrivere un CD usando i computer di casa Apple. Qui di seguito trovi spiegato come riuscirci usando sia gli strumenti integrati in macOS che risorse di terze parti.

Come riscrivere un CD con Finder

Cancellare DVD riscrivibile dal Finder di macOS

Se non hai esigenze particolari, per riscrivere un CD con il tuo Mac, puoi innanzitutto appellarti al Finder, il file manager integrato “di serie” in macOS. Per riuscirci, provvedi in primo luogo a inserire il dischetto relativamente al quale desideri andare ad agire nel masterizzatore collegato al computer.

Successivamente, clicca sul pulsante Apri nel Finder nella finestra che ti viene mostrata sullo schermo, identifica la voce relativa al dischetto nella barra laterale di sinistra, fai clic destro su di essa, seleziona l’opzione Cancella/Inizializza disco riscrivibile [NomeDisco] dal menu che ti viene mostrato e clicca sul pulsante OK.

Dopo aver formattato il dischetto, per creare un nuovo CD dati, seleziona sempre l’icona del disco dalla barra laterale del Finder, trascina nella parte destra della finestra i file che vuoi masterizzare su di esso e premi sul pulsante Masterizza, collocato in alto a destra.

Imposta, dunque, il nome che vuoi assegnare al disco, la velocità di masterizzazione (se non sai dove mettere le mani, lascia pure l’impostazione predefinita) e scegli se salvare o meno la cartella per la masterizzazione e la relativa posizione e conferma quelle che sono le tue intenzioni, premendo sul bottone Masterizza.

Per ulteriori dettagli sul da farsi, ti consiglio di leggere il mio tutorial su come masterizzare con Mac.

Come riscrivere un CD con Burn

Burn

In alternativa al Finder, puoi affidarti all’uso di Burn per riscrivere i tuoi CD da macOS. Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, Burn è un programma gratuito e piuttosto completo per la masterizzazione su Mac, grazie al quale è possibile scrivere varie tipologie di dischi e, ovviamente, formattare CD-RW e DVD-RW. Non viene più aggiornato da tempo, ma funziona senza problemi anche sulle versioni più recenti di macOS.

Per scaricare il programma sul tuo computer, tutto quello che devi fare è visitare il sito Internet di Burn e cliccare sul collegamento Download 64-bit version che si trova in basso a destra.

A scaricamento ultimato, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una posizione a piacere e trascina l’icona di Burn (quella con il dischetto giallo e nero) nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu contestuale che ti viene mostrato. Premi poi sul bottone Apri nella finestra comparsa sullo schermo, così da avviare il software andando ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo alla prima esecuzione).

A questo punto, inserisci nel masterizzatore collegato al computer il dischetto riscrivibile di tuo interesse, clicca sulla voce Masterizzatore che trovi sulla barra dei menu di Burn, nella parte in alto a sinistra dello schermo, e seleziona la voce Cancella dalla finestra che compare.

Verifica poi che in corrispondenza del menu a tendina Cancella disco in risulti selezionato il masterizzatore in cui è inserito il disco (altrimenti provvedi tu), scegli il metodo di cancellazione che preferisci tra Veloce o Completa e premi sul bottone Cancella.

Completata la formattazione del dischetto, per masterizzarlo nuovamente, seleziona la scheda relativa alla tipologia di disco che vuoi creare tra Dati, Audio oppure Video (nella finestra principale di Burn), dopodiché clicca sul pulsante [+] posto in basso, seleziona i file da scrivere sul disco e clicca sul bottone Masterizza, in basso a destra.

Infine, seleziona il masterizzatore di tuo interesse dal menu a tendina Masterizza in, regola la velocità di scrittura tramite il menu a tendina Velocità (se non sai bene dove mettere le mani, lascia tutto così com’è) e clicca sul pulsante Masterizza. Per ulteriori dettagli, puoi fare riferimento al mio tutorial su su come masterizzare con Mac.

Come riscrivere un CD non riscrivibile

CD

Per completezza d’informazione, mi sembra doveroso segnalarti che eventualmente è altresì possibile riscrivere un CD non riscrivibile, vale a dire un comune dischetto che non supporta la cancellazione dei dati su di esso masterizzati, come ti ho spiegato nelle righe precedenti. La cosa, comunque, è fattibile solo ed esclusivamente nel caso in cui i dischi di riferimento non siano stati finalizzati, andando a masterizzare i dati d’interesse su nuove sessioni.

Per quanto interessante possa sembrare, l’operazione, però, non è consigliabile, in quanto potrebbe compromettere il corretto funzionamento del disco e la perdita dei dati su di esso presenti, senza contare il fatto che la buona riuscita non è assicurata al 100%.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.