Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sapere chi visita il tuo profilo Facebook

di

Sono sempre di più le persone che mi contattano chiedendomi come sapere chi visita il tuo profilo Facebook. In giro per la Rete si trovano svariate soluzioni che promettono di raggiungere questo scopo, spiando le attività degli amici, ma quasi mai funzionano a dovere e talvolta vengono addirittura usate come “cavalli di Troia” per infettare il computer con dei virus. Ecco il motivo per il quale oggi scrivo questo articolo e tenterò di fare chiarezza una volta per tutte su questo argomento.

Se hai appena installato un’applicazione per sapere chi visita il tuo profilo Facebook oppure stai cercando una soluzione per riuscirci, in questa guida troverai le risposte che cerchi… ma purtroppo non saranno liete come ti aspetteresti. Ebbene sì, mi spiace dirtelo, ma attualmente non esiste alcun modo per scoprire chi visita un profilo Facebook. Dopo il proliferare di applicazioni che promettevano di spiare le attività degli amici e di scoprire l’identità dei visitatori dei profili, i gestori di Facebook hanno bandito questo tipo di soluzioni e hanno annunciato che “Facebook non fornisce applicazioni o gruppi che permettono agli utenti di visualizzare chi ha visitato i profili o le statistiche sulla frequenza con cui un determinato contenuto è stato visualizzato e da chi“.

In parole povere è vietato creare delle applicazioni per scoprire chi visita un profilo Facebook, tutte quelle che si trovano attualmente in giro sono fake, non funzionano e spesso sono pericolose sotto il punto di vista della privacy: rubano i dati degli utenti che le installano per poi rivenderli al miglior offerente. Se ne sei caduto vittima anche tu, segui le indicazioni che sto per darti e sbarazzatene subito!

Indice

Eliminare le applicazioni per sapere chi visita il tuo profilo Facebook

Rimuovere app da Facebook

Hai cercato come sapere chi visita il tuo profilo Facebook e hai installato una di queste applicazioni fake che si trovano adesso in giro? Non pensarci su due volte e rimuovila dal tuo profilo, ci vogliono pochissimi clic.

Il primo passo che devi compiere è accedere a Facebook dalla sua pagina principale (o dalla sua applicazione per Windows 10), cliccare sul pulsante (▾) che si trova in alto a destra e selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella pagina che si apre, fai clic sulla voce App e siti web situata nella barra laterale di sinistra e seleziona l’opzione Attivi/e per visualizzare l’elenco completo delle app presenti sul tuo profilo.

Individua, dunque, il nome dell’applicazione per scoprire chi visita il tuo profilo di cui vuoi sbarazzarti (se non la vedi, espandi il menu cliccando sul link See More), cliccaci sopra, scorri fino in fondo la schermata visualizzata e poi premi sui pulsanti Remove, Rimuovi e Fine per completare l’operazione.

Preferisci agire da smartphone? Nessun problema. Per rimuovere le applicazioni sospette dal tuo profilo Facebook, avvia la app del social network sul tuo device Android/iOS/iPadOS, fai tap sul pulsante (≡) e recati in Impostazioni e privacy > Impostazioni > App e siti web. Nella schermata che si apre, fai tap sulla voce Modifica collocata in corrispondenza della dicitura Accesso effettuato con Facebook ee cancella le app indesiderate dal tuo account pigiando prima sul loro nome e poi sui bottoni Remove > Rimuovi.

Come sapere chi segue il tuo profilo Facebook

Follower Facebook

Lo so, ci sei rimasto male. Purtroppo non è possibile sapere chi visita il tuo profilo Facebook in maniera precisa, ma sfruttando in maniera adeguata le funzioni standard del social network puoi vedere chi segue i tuoi contenuti pubblici.

Cominciamo delle storie. L’unico modo reale per capire se qualcuno visualizza attivamente i contenuti del profilo è analizzare le proprie storie. Facebook, infatti, offre la possibilità di sapere esattamente chi apre i contenuti pubblicati sotto forma di storie e, in questo modo, è possibile desumere chi è interessato al proprio profilo. Ecco come vedere chi guarda le tue storie.

  • Da smartphone e tabletaccedi a Facebook dalla sua app per Android/iOS/iPadOS, fai tap sulla scheda La tua storia, che si trova nella home dell’applicazione e pigia sull’icona dell’occhio collocata in basso a sinistra. Nella schermata che si apre, non devi fare altro che individuare i nomi degli utenti che hanno visualizzato la storia e il gioco è fatto.
  • Da computer — accedi a Facebook dalla sua pagina principale (o dalla sua  applicazione per Windows 10), clicca sulla voce La tua storia che si trova nel box Storie e guarda gli utenti che hanno visualizzato il contenuto tramite il riquadro Dettagli della storia collocato sulla destra.

Vedere storia Facebook

Altro dato pubblico che potrebbe interessarti è quello relativo ai follower del tuo profilo. Per scoprire i nominativi dei tuoi follower, ossia le persone che hanno deciso di visualizzare i tuoi aggiornamenti pubblici (magari pur non essendo tuoi amici sul social network), recati sul tuo profilo e premi sul numero posto accanto alla dicitura Follower, nella barra laterale di sinistra (su computer) o nella sezione dedicata alle tue informazioni principali (da mobile).

Si aprirà una lista con i nominativi di tutti coloro che seguono i tuoi aggiornamenti, pur non essendo tuoi amici sul social network.

Come sapere chi ti vede nella chat di Facebook

Online Facebook

Se sei alle prime armi con Facebook e ti stai chiedendo chi può “vederti” quando ti colleghi alla chat di Facebook o all’applicazione Facebook Messenger per smartphone e tablet? La risposta è… tutti i tuoi amici che in quel momento si trovano connessi a Facebook o Messenger e hanno la chat attiva.

Se desideri vedere chi è online su Facebook, devi attivare la chat del social network. Per riuscirci da computer, basta accedere a Facebook dalla sua pagina principale e cliccare sul simbolo dell’ingranaggio (se necessario), così da richiamare la barra laterale contenente i nomi di tutti gli utenti attivi (ovvero quelli contrassegnati da un pallino verde).

Poi vedere anche i nomi delle persone precedentemente online e sapere quanto tempo fa erano online: accanto al loro nome, infatti, potrebbe essere presente la dicitura [N] m, [N] h o [N] h (in base a quando sono stati online l’ultima volta).

Da mobile, è possibile fare ciò avviando l’app di Messenger per Android/iOS/iPadOS e premendo sull’icona dei due omini, in modo da visualizzare gli utenti online e quelli che lo sono stati di recente. Semplice, vero?

Altri consigli utili

Facebook

In conclusione, per evitare che in futuro tu possa incappare in altre app truffaldine o altri problemi di sicurezza e privacy, ti consiglio di dare uno sguardo ai miei tutorial su come tutelarsi su Facebook e come tutelare la privacy su Facebook in cui puoi trovare tanti consigli utili su come vivere più tranquillamente la tua vita “social” online.

Entrando più nel dettaglio, ti consiglio di cambiare la tua password (se non ne usi già una abbastanza complessa), attivare le notifiche di accesso sui dispositivi sconosciuti e abilitare l’autenticazione a due fattori, in modo da associare la tua password a un codice di sicurezza da generare ogni qualvolta effettuerai l’accesso a Facebook da un nuovo device.

Inoltre, torna nella lista delle applicazioni autorizzate sul tuo profilo e cancella tutte quelle che non utilizzi più o che, comunque, non ti sembrano molto affidabili sotto il punto di vista della privacy. Dormirai sonni sicuramente più tranquilli!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.