Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sfumare con GIMP

di

Dopo aver letto la mia guida su come sfumare con Photoshop, sei rimasto affascinato dalla tecnica che permette di sfumare le foto "a metà", hai dunque cercato come ottenere lo stesso risultato con GIMP, la popolarissima alternativa gratuita a Photoshop che utilizzi al posto di quest’ultimo sul tuo PC, e sei dunque giunto su questo tutorial.

Le cose stanno così, non è vero? Allora prenditi un po’ di tempo libero tutto per te e leggi con attenzione questa guida su come sfumare con GIMP. In men che non si dica, imparerai come applicare degli effetti di sfumatura professionali alle tue immagini in maniera estremamente semplice. Tra le varie cose, ti spiegherò come sfumare una o più immagini "a metà", come sfumare i bordi di una foto, come creare degli effetti di sfumatura con i colori e persino come sfumare una scritta.

Allora, sei pronto per iniziare? Alla grande! Forza: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le "dritte" che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Scaricare GIMP

Download GIMP su Windows

Nel caso in cui tu non avessi ancora scaricato GIMP, permettimi brevemente di spiegarti come procedere in tal senso. Tanto per cominciare, recati sul sito Web del programma, clicca sul pulsante rosso Download x.xx.x e, nella pagina che si apre, fai clic sul bottone Download GIMP x.xx.x directly collocato sotto la dicitura GIMP for Windows o GIMP for macOS (in base al sistema operativo del tuo PC).

A scaricamento completato, se usi un PC Windows, apri il file.exe che hai ottenuto e fai clic sui pulsanti OKInstalla e Fine, per portare a termine il setup.

Se usi un Mac, invece, trascina GIMP nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro sull’icona del programma (presente nella cartella Applicazioni) e seleziona la voce Apri per due volte di seguito, così da scavalcare le restrizioni imposte da macOS verso i software provenienti da fonti non certificate (operazione necessaria soltanto al primo avvio di GIMP).

Qualora dovessi avere bisogno di ulteriori delucidazioni su come scaricare GIMP, leggi pure la guida che ho interamente dedicato all’argomento, perché sicuramente ti sarà di grande aiuto.

Sfumare un’immagine con GIMP

Sfumare con GIMP

Se vuoi imparare come sfumare un’immagine con GIMP, avvia il programma e importa in esso l’immagine che intendi sfumare (selezionando la voce Apri dal menu File). Una volta caricata la foto, recati nel menu Livello > Trasparenza e seleziona la voce Aggiungi canale alfa da quest’ultimo, in modo da aggiungere un canale trasparente all’immagine.

Adesso, torna nello stesso menu (Livello > Trasparenza) e seleziona la voce Alfa a selezione da quest’ultimo, per fare in modo che le selezioni vengano sostituite con il canale alfa del livello. Dopodiché attiva lo strumento di selezione rettangolare dalla barra degli strumenti collocata nella parte sinistra dello schermo e seleziona la porzione di foto che desideri far rimanere visibile dopo aver applicato la sfumatura.

Sfumare con GIMP

A questo punto, recati nel menu Seleziona > Sfumata e, nella finestra che si apre, digita il numero di pixel sui quali intendi espandere la sfumatura. Non c’è un valore universale da adottare per tutte le immagini: tutto dipende dalla risoluzione del file di partenza. Nel mio esempio, con una foto di 2220 x 1656 pixel, ho impostato una sfumatura pari a 500 pixel.

Dopo aver impostato la grandezza della sfumatura, devi selezionare il lato della foto da cancellare (ossia da sfumare): per farlo, recati nel menu Seleziona di GIMP e scegli la voce Inverti da quest’ultimo. In séguito, premi il tasto Canc sulla tastiera e il gioco è fatto.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto e vuoi salvare la tua immagine sfumata, non devi far altro che selezionare la voce Esporta dal menu File di GIMP (in alto a sinistra) e selezionare la cartella in cui esportare la foto. Semplice, vero?

Sfumare due immagini con GIMP

Sfumare due foto con GIMP

Hai intenzione di sfumare due immagini con GIMP, nel senso di fonderle tra loro usando un effetto di trasparenza che renda il tutto molto suggestivo? Per riuscirci, dopo aver avviato GIMP, importa le due immagini che vuoi fondere, recandoti nel menu File > Apri… e selezionandole. Recati, poi, nella finestra dov’è presente la seconda immagine (quella che desideri sovrapporre all’altra) e premi i tasti Ctrl+A e Ctrl+C (su Windows) oppure cmd+a e cmd+c (su macOS) per selezionarla interamente e copiarla.

Successivamente, recati sulla finestra della prima immagine e premi contemporaneamente i tasti Ctrl+V (su Windows) o cmd+v (su macOS) per incollare la selezione fatta precedentemente. Se necessario, ridimensiona l’immagine e spostala, servendoti degli strumenti scala e sposta di GIMP, entrambi richiamabili dalla toolbar situata sulla sinistra.

Strumento scala GIMP

Fatto ciò, seleziona il livello della foto in primo piano dal pannello di controllo dei livelli posto sulla destra e scegli la Modalità di visualizzazione del livello che preferisci dall’apposito menu a tendina (es. Scherma, Luce forte, Luce debole, etc.).

Eventualmente, "lima" qualche imperfezione, modificando il livello di Opacità del livello in primo piano, servendoti dell’apposita barra di regolazione situata nel pannello di controllo dei livelli, ed elimina eventuali elementi in eccesso, adoperando la gomma da cancellare.

Non appena sei soddisfatto del tuo lavoro, seleziona la voce Esporta dal menu File (in alto a sinistra) e scegli la cartella in cui salvare la foto, il nome con cui vuoi chiamare il file, il suo formato di output e così via.

Sfumare bordi con GIMP

Sfumare bordi con GIMP

Hai intenzione di sfumare i bordi di una foto con GIMP? È possibile fare anche questo: per riuscirci, seleziona la voce Apri del menu File (in alto a sinistra) e scegli la foto da importare nel programma. Dopodiché seleziona la voce Decorativi > Bordo frastagliato dal menu Filtri e, nella finestra che si apre, imposta il colore che desideri far avere al bordo sfumato, facendo clic sul piccolo rettangolo bianco collocato accanto alla dicitura Colore.

Regola, dunque, lo spessore del bordo, impostando il numero che preferisci nel campo di testo Dimensioni bordo, assicurati che sia presente il segno di spunta accanto alla dicitura Sfoca bordo e fai clic sul pulsante OK, per applicare il filtro.

Sfumare bordi con GIMP

Per salvare il risultato ottenuto, puoi salvare l’immagine di output selezionando la voce Esporta dal menu File e scegli la cartella in cui salvare la foto, il formato in cui esportarla e così via.

Sfumare colore con GIMP

Sfumare colori con GIMP

Anziché agire su un’intera immagine con GIMP, desideri modificare una porzione di essa perché hai in mente di sfumare un colore specifico? Beh, in tal caso, puoi avvalerti di due tool utili allo scopo.

Se hai bisogno di schiarire o scurire un colore, puoi usare lo strumento scherma/brucia. Se, invece, vuoi sfumare e miscelare un colore con un’altra variante cromatica adiacente alla porzione di foto presa in considerazione, puoi avvalerti dello strumento sfumino. Lascia che ti spieghi come adoperare al meglio entrambi.

Per quanto riguarda lo strumento scherma/brucia, dopo aver importato in GIMP l’immagine che desideri modificare (se non sai come fare, puoi avvalerti delle indicazioni che ti ho fornito nei capitoli precedenti), clicca sul simbolo del tondino con la linea obliqua, per richiamare lo strumento in questione.

Dopodiché fai doppio clic sul simbolo dello strumento scherma/brucia (sempre nella toolbar situata sulla sinistra) e, nella finestra che si apre, apponi il segno di spunta sulla voce Scherma se desideri schiarire una porzione della foto oppure sulla voce Brucia se vuoi scurirla (in base all’effetto di sfumatura del colore che desideri ottenere. Dopodiché definisci la dimensione e il livello di opacità del pennello tramite gli appositi menu presenti nella medesima finestra e, non appena sei pronto per farlo, scurisci o schiarisci la porzione di foto di tuo interesse eseguendo dei clic ripetuti sulla stessa.

Strumento brucia

Se preferisci miscelare i colori tra loro e creare così degli effetti di sfumatura molto suggestivi, devi utilizzare lo strumento sfumino. Richiama, dunque, quest’ultimo, cliccando sull’icona della mano posta nella toolbar di GIMP e, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, passa con il cursore sulla foto, in modo da miscelare i colori di una certa area.

Se vuoi modificare le caratteristiche dello strumento, non ti resta che fare doppio clic su di esso e personalizzare i valori presenti nei menu Opacità, Dimensione, Angolo e così via, in base a ciò che vuoi ottenere.

Strumento sfumino GIMP

Anche in questo caso, non appena sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva l’immagine sulla quale hai lavorato, selezionando la voce Esporta dal menu File e selezionando la cartella in cui esportare il file.

Sfumare una scritta con GIMP

Sfumare scritte con GIMP

Desideri aggiungere del testo con effetto sfumato su un’immagine? Nulla di più facile: dopo aver aperto l’immagine in cui desideri agire (ti ho già spiegato come fare nei capitoli precedenti), provvedi innanzitutto a creare la scritta.

Per riuscirci, fai clic sullo strumento testo presente nella toolbar di GIMP del programma, clicca nel punto della foto in cui desideri aggiungere il testo e digita quel che desideri. Dopo aver inserito la scritta e averla eventualmente personalizzata, scegliendone il font, il colore, la grandezza ecc. tramite gli appositi comandi presenti sullo schermo, puoi provvedere a sfumarla.

Come si fa? Innanzitutto, richiama il pannello degli strumenti di GIMP, clicca sul primo rettangolo situato in basso a sinistra e seleziona uno dei colori con cui riempire la scritta (dopo averlo selezionato, clicca sul pulsante OK). Dopodiché clicca sul secondo rettangolo e seleziona il colore da sfumare con quello scelto poc’anzi (anche in questo caso, dopo averlo scelto, clicca sul pulsante OK).

Dopodiché fai clic destro sul testo che hai inserito poco fa e seleziona le voci Livello > Testo a tracciato dal menu contestuale. Dopodiché fai di nuovo clic destro sulla scritta in questione e questa volta seleziona le voci Seleziona > Dal tracciato.

Per concludere, richiama lo strumento sfumatura dalla toolbar di GIMP e traccia una linea lungo la scritta: come per "magia", al testo verrà applicato un gradevole effetto di sfumatura, in base ai colori che hai scelto di utilizzare.

Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva il fil di output selezionando la voce Esporta dal menu File (in alto a sinistra) e scegliendo la cartella in cui esportare il file, il suo formato e così via.