Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come spegnere condizionatore senza telecomando

di

Quando il caldo è arrivato a tormentare il tuo sonno, hai acquistato un condizionatore d'aria e finalmente, almeno in casa, hai ripreso a respirare. Tuttavia, dopo settimane è sorto un problema: il telecomando ha smesso di rispondere ai comandi. Premi, premi e ripremi il pulsante dello spegnimento ma, niente, non funziona!

La prima soluzione a cui pensare è controllare che non siano scariche le pile, ma sono certo che tu abbia già provveduto a questo e ti sia accertato che non sia tutto qui il problema. Il telecomando ha proprio smesso di funzionare, o chissà magari non puoi usarlo perché è andato perso. In un caso o nell'altro, non disperare.

In questa guida, infatti, troverai spiegato come spegnere il condizionatore senza il telecomando e risolvere così questa situazione di emergenza prima di procurartene uno nuovo o riparare quello che hai adesso. Non ti resta che continuare a leggere e mettere in atto i miei consigli. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come spegnere un condizionatore senza telecomando

Se sei d'accordo, entriamo sùbito nel vivo del discorso e concentriamoci su come spegnere un condizionatore senza il telecomando. I motivi e le circostanze che ti hanno portato a non avere a disposizione il telecomando, la soluzione più semplice e immediata per comandare il condizionatore, sono davvero tantissimi e non siamo qui per parlare di questo. Le opzioni per porvi rimedio, però, non sono altrettanto numerose. Le esamineremo di seguito.

App per spegnere condizionatore

App per spegnere condizionatore

La maggior parte dei climatizzatori di ultima generazione sono smart, dunque consentono di essere comandati dall'app della casa madre o app terze altrettanto valide. Per esempio, se sei in cerca di risposte su come spegnere il condizionatore Hisense senza telecomando, devi affidarti all'app Hi-Smart AC (Android/iOS). Ma non è detto che tu non riesca a comandarlo a distanza anche in condizioni diverse.

Se hai bisogno di un'app per spegnere condizionatore alternativa a quella fornita dalla casa madre del tuo climatizzatore dotato di Wi-Fi, prendi in considerazione Smart Life (Android/iOS/iPadOS). Questa applicazione permette di comandare a distanza vari dispositivi della tua casa intelligente, dalle lampadine smart alla smart TV e può farlo anche con il tuo condizionatore.

Dopo aver scaricato l'app, avviala e aggiungi subito il tuo climatizzatore all'elenco dei dispositivi. Per farlo, premi sul pulsante + in alto a destra, poi su Aggiungi dispositivo. Attendi che la ricerca dei dispositivi nelle vicinanze giunga al termine, ma se non dovesse fornire risultati puoi aggiungere il condizionatore manualmente.

Sulla sinistra dello schermo puoi vedere un elenco: fai tap su Grande elettrodomestico, quindi nei risultati a destra individua quella che fa al caso tuo tra le opzioni sui Condizionatori d'aria e premila. Ora controlla i dati relativi alla rete Wi-Fi e premi su Avanti, quindi segui le istruzioni a schermo per completare la configurazione.

Al termine dell'operazione puoi comandare il condizionatore senza il telecomando. Nella sezione La mia casa puoi vedere accanto al nome che hai assegnato al condizionatore il pulsante di accensione e spegnimento, che puoi attivare o disattivare. In alternativa fai tap sulla voce relativa al condizionatore per visualizzare tutte le opzioni a tua disposizione per comandarlo a distanza, oltre ad accensione e spegnimento.

Non sei soddisfatto di questa alternativa? Sono pronto a stupirti: a questo punto voglio parlarti di un dispositivo che permette una configurazione senza l'uso del telecomando: un ripetitore di segnale a infrarossi, come BroadLink RM Mini (disponibile in più versioni, con funzioni differenti).

Broadlink - RM4 Mini - Telecomando universale IR audio/video, hub remo...
Vedi offerta su Amazon
Broadlink Smart Home Hub, RM Mini3 Telecomando universale WiFi intelli...
Vedi offerta su Amazon

Dopo averlo acquistato, posizionalo entro 12 metri dal condizionatore ed evita ostacoli o muri tra i due dispositivi, quindi collegalo alla presa della corrente (l'alimentatore USB non è incluso nella confezione). Adesso scarica l'app BroadLink dallo store di Android (è disponibile anche su store alternativi) oppure dall'App Store di iOS; avviala e registrati al servizio cloud BroadLink: seleziona il Paese, premi su Accetta e continuaIscrivi subito; accetta le clausole sulla privacy, vai ancora avanti, inserisci il tuo indirizzo email, quindi il codice di conferma che ti viene mandato via email, imposta una password e imposta la posizione della casa scegliendo la città in cui ti trovi.

A registrazione avvenuta, fai tap sul pulsante Comincia l'uso. Intanto, dopo averlo alimentato, vedrai il LED blu del BroadLink RM Mini lampeggiare velocemente, indicando che è in modalità configurazione. Premi su Aggiungi dispositivo nell'app, accetta la politica della privacy e fai tap su Continua, quindi dai il consenso per l'accesso alla posizione e premi su Add a new device > Universal Remote > RM Mini. Ora fai tap su Avanti e se sei già connesso a una rete Wi-Fi 2.4GHz premi su Sono già connesso (in caso di necessità, puoi approfondire come passare da 5GHz a 2,4GHz).

Selezionata la rete Wi-Fi, inserisci la password e vedrai connettersi in pochi secondi BroadLink RM Mini alla rete di casa. Scegli la stanza in cui è localizzato il dispositivo e scegli un nome se vuoi, premi su Salva e poi su Usa il dispositivo ora.

Adesso devi “clonare” il telecomando. In che modo? Premi su Aggiungi elettrodomestico, scegli il tipo di dispositivo da comandare e la marca, ora seleziona la configurazione dei tasti funzionante facendo delle prove. Quando tutto funziona, fai tap su Funziona correttamente > Continua > OK. Ora hai un “telecomando” nuovo di zecca direttamente sul tuo smartphone.

Sono sicuro che con questa soluzione sono riuscito a stuzzicare la tua curiosità e ora vorresti saperne di più: scopri altre app per condizionatore leggendo la guida che ti ho appena linkato.

Soluzioni alternative

Soluzioni per spegnere condizionatore

Ci sono delle soluzioni alternative spegnere il condizionatore senza telecomando, oltre alle app che abbiamo visto nel paragrafo precedente. Innanzitutto puoi verificare che il tuo condizionatore sia ancora in garanzia e chiedere una riparazione o sostituzione del telecomando.

In alternativa potresti comprare un telecomando nuovo, prendi in considerazione l'idea di acquistare un telecomando universale. In tal caso leggi sempre le specifiche per assicurarti che il marchio del tuo climatizzatore sia compatibile con il telecomando universale che stai valutando.

Telecomando Universale Per Condizionatore Climatizzatore, Telecomando ...
Vedi offerta su Amazon
Telecomando Universale per Climatizzatore Condizionatore
Vedi offerta su Amazon

Nel caso in cui fosse di tuo interesse solo accendere e spegnere il condizionatore, magari anche a distanza, ma non puoi usare le app, non demordere. La soluzione che fa per te è la presa intelligente: ho dedicato una guida completa a come comandare un interruttore a distanza con le prese intelligenti, leggila in modo approfondito per scoprire come funzionano e come usarle al meglio.

SURFOU Presa Smart WiFi, Prese Intelligente Italiana (Type L), Compati...
Vedi offerta su Amazon

In casi urgenti, se per esempio il telecomando ha smesso di funzionare improvvisamente e non sai proprio come fare, allora ti consiglio di staccare la spina della corrente. Con calma, appena sarà possibile, rivolgiti al centro assistenza più vicino a te per riparare o sostituire il telecomando, o comprarne uno universale.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.