Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per condizionatore

di

L'arrivo dell'estate porta con sé, inevitabilmente, anche il caldo torrido e l'afa. Soprattutto chi vive in città è costretto a subire delle vere e proprie ondate di calore tanto insopportabili quanto pericolose per la salute. Sicuramente esistono molti accorgimenti naturali, architettonici e di buon senso per proteggersi dal caldo e tenere quanto più fresca possibile la propria casa o l'ambiente in cui si lavora, ma a volte questi non bastano. Ecco, quindi, venire in nostro soccorso il condizionatore, elemento sempre più prezioso in abitazioni e uffici.

Sempre più persone ne posseggono uno, o più, ma non tutti sanno che è possibile controllare il proprio condizionatore tramite lo smartphone con notevoli vantaggi nell'utilizzo. Controllare da remoto il tuo condizionatore, ad esempio, ti permetterà, ad esempio, di accenderlo prima di arrivare a casa per trovarla già rinfrescata, spegnerlo se te ne sarai dimenticato, controllare i condizionatori anche di altre stanze mentre magari ti trovi in un'altra camera e, cosa più importante, potrai regolare in automatico, in funzione della temperatura interna o esterna, la potenza dei tuoi split per risparmiare energia.

In questo tutorial, quindi, ti consiglierò alcune tra le migliori app per condizionatore che ti permetteranno di controllare il tuo climatizzatore a distanza nel miglior modo possibile aggiungendo funzionalità specifiche per il comfort e il risparmio. Tutto chiaro? Allora possiamo cominciare. Buona lettura!

Indice

Migliori app per condizionatore

I climatizzatori di ultima generazione sono quasi tutti smart e quindi dotati della possibilità di connettersi alla rete Wi-Fi domestica ed essere comandati dall'app della casa madre del condizionatore stesso. Tuttavia se non disponi di un condizionatore con un controllo remoto nativo sarai ben felice di sapere che è possibile rendere smart anche un'apparecchiatura un po' più datata. Ti stai chiedendo come? Attraverso l'utilizzo di sensori smart connessi al Wi-Fi che, posizionato nelle vicinanze del condizionatore, simulerà il funzionamento del telecomando e ti permetterà di accendere, spegnere e programmare il tuo climatizzatore anche a distanza grazie a una corrispondente app per condizionatore. Ti sembra fantascienza? Ti assicuro che non è così! Continua a leggere questa mia guida, passo per passo ti spiegherò come fare. Buona lettura!

tado° (Android/iOS/iPadOS)

Tado

La prima app per condizionatore che mi sento di consigliarti è tado°, l'app relativa al Controllo Climatizzazione Intelligente dell'omonima azienda tedesca specializzata nello sviluppo di tecnologie e prodotti che favoriscono la riduzione del dispendio energetico.

tado° Controllo Climatizzazione Intelligente V3+ – Controllo condizion...
Vedi offerta su Amazon
tado° Controllo Climatizzazione Intelligente V3+ – condizionatore...
Vedi offerta su eBay

La prima cosa da fare, dopo aver acquistato il Controllo Climatizzazione Intelligente, è procedere all'installazione del dispositivo. Non preoccuparti, è tutto veramente molto semplice e richiede pochi minuti. Dovrai solo assicurarti che la centralina si trovi nel campo visivo del condizionatore, possibilmente a una distanza non eccessiva, e collegarlo a una presa di corrente tramite l'alimentatore con filo incluso nella confezione.

Il Controllo Climatizzazione Intelligente, infatti, non fa altro che convertire i segnali Wi-Fi, che gli vengono impartiti tramite smartphone, in segnali che il climatizzatore può interpretare. Di fatto lo smartphone così diventerà il telecomando del condizionatore.

Una volta che avrai posizionato il tuo Controllo Climatizzazione Intelligente, dovrai scaricare e installare l'app tado° dallo store di Android (è disponibile anche su store alternativi per i device senza servizi Google) o iOS/iPadOS.

Una volta avviata l'app, registrati al servizio tado°: per fare ciò, premi sul pulsante Crea un account, inserisci i tuoi dati (Nome e Cognome, Indirizzo email e una Password sicura) e premi il tasto Crea un account.

Dopo aver effettuato la registrazione al servizio, fai tap su Crea Home per aggiungere l'indirizzo del tuo appartamento, o comunque quello in cui si trova il condizionatore, attiva la localizzazione e premi sul pulsante Fatto.

Per cominciare, devi aggiungere il Controllo Climatizzazione Intelligente all'app. Per fare ciò, premi sul pulsante

  • Aggiungi dispositivo
  • e registra il dispositivo effettuando la scansione, tramite fotocamera, del codice QR stampato sul retro della centralina. In alternativa puoi inserire i dettagli (Numero di serie e Codice di autenticazione) anche manualmente.

    Il prossimo passo è scegliere la marca del tuo climatizzatore dal menu a tendina e poi fare tap su Fatto, dopodiché occorrerà puntare il telecomando del condizionatore verso il Controllo Climatizzazione Intelligente, premere il pulsante On/Off sul telecomando e infine deselezionare le modalità eventualmente non disponibili sul tuo condizionatore. Verifica se è tutto ok e sfiora il pulsante Utilizza questo set di comandi e al termine della configurazione premi Fatto.

    Nella schermata principale dell'app, troverai subito l'icona del tuo Controllo Climatizzazione Intelligente: facendoci tap sopra avrai delle informazioni interessanti quali la temperatura e l'umidità all'interno della stanza. Premendo al centro della schermata potrai accendere il condizionatore e regolare la temperatura da raggiungere scorrendo il dito verso l'alto o verso il basso. Nella barra posteriore troverai le altre modalità di utilizzo permesse dal tuo condizionatore (ad esempio deumidificatore, ventilatore, riscaldamento ecc.).

    Facendo tap su Programmazione intelligente, invece, potrai programmare il calendario di attivazione del tuo climatizzatore, impostando gli intervalli di tempo e la temperatura da mantenere nella stanza per ogni giorno della settimana. Premendo invece il pulsante a forma di Grafico in alto a destra potrai visualizzare le statistiche di consumi, temperatura e umidità raggiunte ogni giorno per avere sotto controllo tutto ciò che accade nella tua stanza.

    Climatizzazione Intelligente di tado° funziona con numerosi condizionatori o comunque con tutti quelli che abbiano un telecomando a infrarossi dotato di display che mostri le varie impostazioni (modalità, temperatura impostata, velocità della ventola ecc.). Nel caso il tuo telecomando presentasse solo tasti e nessun display, il condizionatore non funzionerà con il Climatizzazione Intelligente. Oltre a tutto ciò, il dispositivo vanta il supporto a Assistente Google, Amazon Alexa e Apple HomeKit.

    Sensibo (Android/iOS/iPadOS)

    Sensibo

    Sensibo è invece l'app di Sensibo Sky, un altro sensore smart capace di trasformare qualsiasi condizionatore in un climatizzatore smart consentendo di controllarlo ovunque ci si trovi utilizzando lo smartphone.

    Sensibo Sky – Controllo Remoto con App Smart Aria Condizionata, Climat...
    Vedi offerta su Amazon

    Dopo aver acquistato Sensibo Sky, la prima cosa da fare è posizionarlo entro 6 metri dal condizionatore. Essendo un dispositivo a tecnologia a infrarossi è, inoltre, importante che non ci siano ostacoli tra il device e il climatizzatore (per esempio non va posizionato dietro un muro). La posizione ideale è sotto al condizionatore o al suo lato.

    Una volta posizionato e collegato alla corrente elettrica, tramite alimentatore e cavo inclusi nella confezione, occorre connetterlo alla propria rete Wi-Fi. Per fare ciò, scarica e installa Sensibo dallo store di Android (è disponibile anche su store alternativi per i device senza servizi Google) o iOS/iPadOS e avvia l'applicazione.

    La prima cosa da fare è procedere alla creazione di un account Sensibo. Fai tap, quindi, sul tasto Registrati e inserisci i tuoi dati (Nome, Cognome, Indirizzo email e una Password sicura), dopodiché premi su Crea account. A questo punto controlla la tua casella di posta elettronica e apri il link di conferma che hai ricevuto, in modo da convalidare l'indirizzo email. Ritorna quindi sull'app, fai login inserendo email e password e il gioco è fatto.

    Per aggiungere il Sensibo Sky all'applicazione, fai tap sul pulsante Aggiungi dispositivo e scegli Sensibo Sky tra quelli presenti in lista. Effettua la scansione, tramite fotocamera, del codice QR stampato sul retro della centralina, in alternativa puoi inserire il codice manualmente, e poi premi Aggiungi.

    Mentre il LED del tuo Sensibo Sky lampeggia lentamente, connetti lo smartphone alla rete Wi-Fi generata dal dispositivo. A questo punto avrai creato una piccola rete tra il tuo smartphone e Sensibo Sky che ti permetterà di far connettere il dispositivo in questione alla rete Wi-Fi domestica. Fai tap, nell'applicazione, sulla tua connessione di casa, inserisci la relativa password e pigia Connetti. Il dispositivo Sensibo Sky inizierà a lampeggiare più velocemente e dopo circa un minuto si collegherà alla rete permettendo così anche il download automatico e l'installazione di eventuali firmware di aggiornamento.

    Una volta che Sensibo Sky terminerà di lampeggiare sarà pronto per apprendere le funzioni del telecomando del tuo condizionatore: per fare ciò, premi su Avanti nella schermata dell'app e, con il telecomando premi il pulsante ON/OFF quante volte ti verrà richiesto da Sensibo, indirizzandolo chiaramente verso il dispositivo Sensibo Sky.

    Appena il tuo condizionatore verrà identificato, in pochi istanti, avrai tutte le funzioni disponibili del tuo climatizzatore nell'interfaccia di Sensibo: facendo tap sull'icona Ingranaggio in alto a destra avrai la possibilità di cambiare, fin da sùbito, nome e icona del tuo condizionatore in modo da assegnargli la stanza in cui effettivamente si trova, nel caso volessi aggiungere anche altri Sensibo Sky e rendere smart altri climatizzatori presenti in casa.

    Facendo tap in alto a sinistra, sull'icona a forma di freccia all'indietro, entrerai nella schermata home di Sensibo con l'elenco di tutti i dispositivi eventualmente presenti in casa, per ogni riga leggerai il nome del condizionatore (e quindi la stanza), la temperatura e l'umidità interne e se è acceso o spento. Premendo sulla riga ritornerai nell'interfaccia principale dei comandi del climatizzatore, qui tramite i tasti + e avrai la possibilità di aumentare o abbassare la temperatura, col tasto ventola potrai regolare la velocità della ventola, decidere se impostare il condizionatore su freddo o caldo (pompa di calore), il timer per decidere dopo quanto tempo far spegnere il condizionatore e poi il tasto alette per configurare l'oscillazione delle alette.

    Facendo tap, nuovamente sull'icona ingranaggio in alto a destra, e premendo Climate React potrai decidere se accendere il tuo climatizzatore in condizioni climatiche particolari, ad esempio se la temperatura della stanza sale oltre un certo numero di gradi o viceversa se la stanza diventa troppo fredda per riscaldarla con l'avvio della funzione riscaldamento.

    È possibile utilizzare questa funzione anche in rapporto all'umidità o a entrambe le condizioni (umidità e temperatura). È possibile anche impostare un promemoria per la pulizia del filtro e programmare l'accensione e lo spegnimento automatico del condizionatore: per fare ciò, premi sull'orologio in alto, fai tap sul pulsante + e seleziona, tramite i tasti OFF ed ON, a che ora spegnerlo e quando accenderlo (e in che modalità) e, soprattutto, in quali momenti, se ripeterlo tutta la settimana o solo in determinati giorni, infine, conferma col tasto Ok.

    L'ultima funzione, molto utile, di Sensibo è quella della geolocalizzazione, ossia l'attivazione del condizionatore quando ci avviciniamo a casa e il suo spegnimento quando ci allontaniamo. Per fare ciò, premi sul pulsante Posizione in alto, abilità il flag in alto Abilitato, pigia su Continua, premi sull'icona del tuo condizionatore e seleziona cosa far fare al climatizzatore quando arrivi e quando te ne vai, per confermare il tutto pigia il tasto Done.

    Sensibo Sky ha un grado di compatibilità con quasi la totalità dei condizionatori di marche diverse, anche per modelli molto datati. È sufficiente che il condizionatore abbia un telecomando a infrarossi per poter utilizzare questo dispositivo. Inoltre è pienamente compatibile con Assistente Google e Amazon Alexa mentre con Apple HomeKit — nel momento in cui scrivo — presenta alcune limitazioni come l'impossibilità di regolare la velocità della ventola e l'oscillazione delle alette.

    BroadLink (Android/iOS/iPadOS)

    Broadlink

    BroadLink è l'app dei BroadLink RM Mini: famiglia di device (disponibili in varie generazioni con funzioni e prezzi diversi) che permettono di comandare tramite smartphone condizionatori e altri dispositivi a infrarossi, come i TV, i lettori Blu-Ray, i ventilatori, le tende elettriche ecc.

    Broadlink Smart Home Hub, RM Mini3 Telecomando universale WiFi intelli...
    Vedi offerta su Amazon
    Broadlink Smart Home Hub, RM Mini3 Telecomando universale WiFi i
    Vedi offerta su eBay
    Broadlink - RM4 Mini - Telecomando universale IR audio/video, hub remo...
    Vedi offerta su Amazon

    Dopo averlo acquistato, posiziona BroadLink RM Mini nei pressi del condizionatore, entro 12 metri, evitando ovviamente la presenza di ostacoli e muri. Una volta posizionato e collegato alla corrente elettrica tramite il cavo e un alimentatore USB (non incluso però nella confezione) occorre scaricare e installare l'app BroadLink dallo store di Android (è disponibile anche su store alternativi per i device senza servizi Google) o iOS/iPadOS e avviare l'applicazione.

    La prima cosa da fare è registrarsi ai servizio cloud BroadLink: per fare ciò seleziona il tuo Paese, premi su Accetta e continua e premi su Iscrivi subito. Accetta le clausole sulla privacy, pigia Continua, inserisci il tuo indirizzo email e premi Avanti.

    Inserisci poi il codice di conferma appena ricevuto in email, scegli una password e premi su Continua. In alternativa, effettua l'accesso tramite il tuo account Google o Id Apple. Successivamente, imposta la posizione della casa, scegliendo la città in cui ti trovi e, finalmente, pigia il tasto Comincia l'uso.

    Una volta che avrai alimentato il BroadLink RM Mini, il LED blu del dispositivo inizierà a lampeggiare rapidamente (modalità configurazione). Premi su

  • Aggiungo dispositivo
  • nell'app, accetta la politica sulla Privacy, Continua, consenti di accedere alla posizione di questo dispositivo premendo Consenti e, infine, pigia Add A New Device.

    Nel menu apparso, seleziona Universal Remote e scegli RM Mini, sfiora Avanti e premi Sono già connesso (se il tuo smartphone è già collegato a una rete Wi-Fi 2.4GHz). BroadLink RM Mini funziona solo con segnale 2.4 GHz quindi è molto importante che il tuo router supporti anche questa frequenza (e non solo la più moderna 5 GHz). Se hai bisogno di ulteriori informazioni su come passare da 5GHz a 2.4 GHz ti consiglio di dare un'occhiata alla guida che ti ho appena linkato, perché sicuramente ti potrà tornare utile.

    Dopo aver scelto la tua rete Wi-Fi tra l'elenco, inserisci la password e in pochi istanti BroadLink RM Mini si connetterà alla tua connessione di casa, potrai a questo punto decidere in quale stanza è posizionato il tuo dispositivo ed potrai dargli anche un nome (ad esempio Condizionatore — Camera da Letto), premi su Salva e, infine, su Usa il dispositivo ora.

    Una volta conclusa la configurazione iniziale e di connessione alla rete, dovrai “clonare” tramite l'app il tuo telecomando a infrarossi. Una procedura molto semplice che ti ruberà solo qualche secondo. Premi su Aggiungi elettrodomestico, scegli che tipo di dispositivo dovrai comandare, la marca tra le migliaia disponibili nell'elenco e, infine, seleziona, tra quelle proposte, la configurazione di tasti funzionante (anche se al 95% sarà la prima opzione, puoi sempre decidere di configurare ogni singolo tasto manualmente).

    Prova se tutti i tasti apparsi sull'app del tuo smartphone corrispondano effettivamente ai reali tasti del telecomando del condizionatore e pigia Funziona correttamente e, infine, su Continua e OK. A questo punto avrai clonato, in pochissimi passi, il telecomando del tuo condizionatore!

    Nella home page dell'app, sotto le informazioni meteo della tua città, troverai immediatamente il tuo condizionatore, facendo tap sulla sua icona ti apparirà la possibilità di comandarlo da remoto grazie ai vari pulsanti che ti permetteranno di accenderlo, spegnerlo, cambiare la modalità, la velocità della ventola e attivare tutte le funzioni presenti sul telecomando del tuo climatizzatore. Ruotando il dito sul cerchio al centro potrai modificare i gradi di raffreddamento o riscaldamento e, inoltre, in alto troverai alcune informazioni sulla stanza in cui si trova BroadLink RM Mini come la temperatura e l'umidità.

    Nel menu in basso, pigiando il tasto Routine potrai decidere quando accendere o spegnere il tuo dispositivo, magari, ad esempio, se la temperatura o l'umidità della stanza raggiungono o scendono sotto un determinato livello. Una volta decisa l'automatizzazione da far compiere al tuo condizionatore, dai un nome alla routine e poi pigia su Salva.

    BroadLink RM Mini ha un grado di compatibilità con quasi la totalità dei condizionatori di marche diverse, anche per modelli molto datati. È sufficiente che il condizionatore abbia un telecomando a infrarossi per poter utilizzare questo dispositivo. Oltre a tutto ciò, il dispositivo è compatibile con Assistente Google, Amazon Alexa e Apple HomeKit.

    Altre app per condizionatore

    App

    Nel caso possedessi già un condizionatore smart puoi scaricare e installare direttamente altre app per condizionatore create dalle case madri per poter così comandarlo da remoto direttamente dal tuo smartphone o tablet. Ecco qui di seguito quelle più importanti.

    • SmartThings (Android/iOS/iPadOS) — è l'app per condizionatore samsung con la quale automatizzare non solo il climatizzatore ma tutti i dispositivi smart del marchio sudcoreano, per rendere ogni elettrodomestico più efficiente e funzionante anche a distanza. SmartThings, inoltre, monitora la qualità dell'aria interna ed esterna alla casa, affinché il condizionatore mantenga il clima ideale. È, inoltre, compatibile con gli assistenti vocali Amazon Alexa, Google Home e Apple HomeKit.
    • MELCloud (Android/iOS/iPadOS) — è l'app per condizionatore Mitsubishi che ti permette di controllare il tuo condizionatore da remoto, via smartphone o tablet. MELCloud consente di accendere e spegnere il tuo climatizzatore, definire la modalità, la temperatura e, inoltre, programmare il timer settimanale. È, inoltre, compatibile con gli assistenti vocali Amazon Alexa, Google Home e Apple HomeKit.
    • Onecta (Android/iOS/iPadOS) — è l'app per condizionatore Daikin compatibile anche con gli assistenti vocali Amazon Alexa, Google Home e Apple HomeKit. Con Onecta potrai controllare il clima interno della stanza e decidere l'accensione sia in modalità raffrescamento che in quella riscaldamento del condizionatore direttamente da remoto. È possibile, infine, creare diversi programmi per ogni giorno della settimana oltre ad avere un report dettagliato dei consumi di energia.
    Salvatore Aranzulla

    Autore

    Salvatore Aranzulla

    Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.