Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come vedere chi visualizza i video su Instagram

di

Tra tutti i social network, Instagram è attualmente quello che preferisci. Il social network visuale di proprietà di Facebook ti appassiona e, ogni giorno, pubblichi diversi contenuti multimediali, spaziando tra foto e video di tua creazione. Dopo diverso tempo ti sei accorto che il tuo account Instagram ha ormai raggiunto un certo grado di popolarità e, in particolar modo, scommetto che ti sei domandato se esiste un metodo ufficiale che ti permetta di venire a conoscenza di chi visualizza i tuoi video all’interno del social network.

Beh, se le cose stanno effettivamente così, effettivamente devo riconoscere che è un’ottima domanda. Vista la tua popolarità all’interno del social network è giusto che tu ti faccia un’idea della popolarità dei tuoi contenuti. Devi però sapere che non è possibile sapere nel dettaglio i nomi delle persone che visualizzato i tuoi video, ma è invece possibile sapere il numero delle persone che hanno effettivamente visto i tuoi contenuti pubblicati.

L’argomento è di tuo interesse e vorresti saperne di più? D’accordo, non c’è alcun problema. Dal momento in cui conosco nel dettaglio il funzionamento dell’applicazione di Instagram, posso spiegarti cosa dovrai fare per venire a conoscenza di queste informazioni. Tieni però presente che, la procedura da me indicata richiederà, come operazione preliminare, la creazione di una pagina Facebook. Tale operazione è indispensabile al fine del passaggio alla versione aziendale del tuo profilo Instagram e, di conseguenza, anche all’accesso degli strumenti di analisi che ti permetteranno di vedere chi visualizza i tuoi video su Instagram. Tutto chiaro? Sì? Benissimo! Mettiti quindi seduto comodo e leggi con attenzione le indicazioni che sto per fornirti. Ti auguro una buona lettura.

Differenze tra profilo personale e aziendale di Instagram

Come ti ho appena spiegato, se vuoi avere accesso ad una sezione avanzata relativa alle statistiche del tuo account Instagram, dovrai obbligatoriamente convertire il tuo profilo in un profilo aziendale. Si tratta di un’operazione reversibile in qualsiasi momento ma, visto che non arrecata nessun disturbo al tuo profilo, puoi attivare e tenere attiva questa funzionalità.

Vi sono inoltre alcuni vantaggi nell’aver convertito il proprio profilo Instagram in un profilo aziendale. La principale differenza tra l’account Instagram personale e l’account aziendale sta nel fatto che, tramite l’account aziendale, è possibile sponsorizzare a pagamento i propri contenuti.

Come strumenti pensati invece per le aziende vi è la possibilità di indicare un indirizzo email per i contatti di tipo commerciale, mentre, per gli influencer, vi è la possibilità di pubblicare contenuti multimediali che presentino l’indicazione di una collaborazione di natura commerciale.

Pensata invece come strumento di analisi vi è la sezione Insights anch’essa accessibile soltanto a chi effettua il passaggio all’account aziendale per il proprio profilo. Tale sezione fa riferimento a dati che monitorano l’andamento del profilo Instagram, mostrando il numero di persone che visualizza e interagisce con foto e video.

Per poter passare da un account personale ad un account aziendale su Instagram, è obbligatoria la creazione di una pagina Facebook. Inoltre, il proprietario dell’account Instagram che desidera passare al profilo aziendale dovrà anche essere amministratore della pagina Facebook in questione.

Una volta compresa la differenza tra l’account personale e quello aziendale, possiamo vedere nel dettaglio la procedura preliminare per il passaggio all’account aziendale, ovvero la creazione di una pagina Facebook.

Come creare una pagina Facebook

Arrivati a questo punto possiamo vedere assieme quello che è il procedimento preliminare di questo mio tutorial, ovvero la creazione di una pagina Facebook. Nel caso in cui tu sia già in possesso di una pagina Facebook creata in precedenza puoi passare direttamente al paragrafo successivo, altrimenti continua a leggere se hai bisogno di una spiegazione passo per passo su come procedere.

Per creare una pagina Facebook ti consiglio di agire dal tuo computer. La prima cosa che devi fare è recarti al sito Internet ufficiale di Facebook ed effettuare l’accesso con i dati di login del tuo profilo. Adesso, fai clic sul simbolo di una freccia verso il basso che trovi in corrispondenza barra in alto. Fai clic su di esso e poi, dal menu a tendina, fai clic sulla voce Crea una pagina.

Successivamente dovrai indicare la tipologia di pagina da creare, scegliendo tra le opzioni a disposizione che sono indicate a schermo:

  • Impresa locale o luogo: questa opzione è pensata per la creazione di una pagina Facebook per imprese locali o aziende con sede fisica.
  • Azienda, organizzazione o istituzione: fai clic su questa voce per creare una pagina Facebook di un’azienda o ad un’organizzazione.
  • Brand o prodotto: questa categoria permette di creare una pagina Facebook per il tuo sito Internet o per il tuo brand.
  • Artista, gruppo musicale o personaggio pubblico: sei un personaggio pubblico? Allora questa è la categoria di pagina Facebook adatta a te.
  • Intrattenimento: questa categoria fa riferimento alla pagina Facebook per un prodotto di intrattenimento.
  • Causa o comunità: si tratta di una categoria che permette di creare una pagina Facebook adatta una causa o una comunità.

Una volta scelta la categoria primaria, indica poi la sottocategoria d’appartenenza tramite il menu a tendina Scegli una categoria. Adesso non ti resta che scegliere il nome per la pagina che intendi creare e premere poi sul pulsante Inizia.

La configurazione guidata di creazione della pagina continua: ti verrà poi chiesto di compilare diverse voci che riguardano le informazioni della pagina Facebook, di caricare immagini di copertina e di scrivere una descrizione. Si tratta comunque di informazioni aggiuntive che puoi compilare in qualsiasi momento; a questo proposito ti consiglio di passare oltre e ti rimando alla mia guida specifica sull’argomento per maggiori informazioni.

Una volta che sarai arrivato a questo punto avrai terminato la procedura preliminare di creazione della pagina Facebook. Nelle righe che seguono ti spiego come collegare la pagina Facebook a Instagram ed effettuare quindi il passaggio all’account aziendale. Segui attentamente le istruzioni che ti fornirò ed eseguile assieme a me, passo per passo.

Come collegare la pagina Facebook a Instagram

Una volta che avrai creato la pagina Facebook dovrai collegarla all’account Instagram per poter in questo modo passare dall’account privato all’account aziendale.

Ti ricordo che tale passaggio è indispensabile per poter avere accesso alle statistiche dell’account e poter vedere il numero di persone che visualizzano i tuoi video su Instagram.

Per collegare la pagina Facebook al tuo account Instagram dovrai agire tramite l’applicazione del social network fotografico. Scarica quindi l’app da App Store di iOS o dal PlayStore di Android e avviala. Effettua poi l’accesso tramite i dati di login del tuo account.

Adesso devi fare tap sull’icona che presenta il simbolo dell’omino (la trovi nell’angolo in basso a destra). Una volta che ti troverai nella schermata relativa al tuo profilo utente, fai tap sul simbolo dell’ingranaggio che trovi in corrispondenza della dicitura Modifica profilo.

Tramite la schermata che avrai a schermo, chiamata Opzioni, fai poi tap sulla voce Passa a un profilo aziendale. Per proseguire, premi sulla voce Continua per quattro volte consecutive fino a che non arriverai alla schermata tramite la quale potrai collegare la pagina Facebook creata: fai quindi tap sulla voce Scegli Pagina.

Individua la pagina creata tra l’elenco di quelle visibili (nel caso in cui tu ne abbia più di una) e apponi il segno di spunta su quella da collegare. Per proseguire premi poi sul pulsante Avanti, e poi, dopo aver eventualmente modificato o inserito tutti i dati relativi al tuo profilo Instagram, prosegui premendo sul pulsante Fine.

Come vedere chi visualizza i tuoi video su Instagram

Una volta effettuato il collegamento tra la pagina Faceboook e Instagram avrai subito l’accesso alle statistiche generali che riguardano il tuo account. Puoi vedere tutte le statistiche facendo tap sul simbolo del grafico che trovi nella schermata del tuo profilo Instagram.

Per vedere invece i dati relativi al singolo video pubblicato su Instagram dovrai pubblicare un nuovo contenuto multimediale. I dati dello strumento Insights di Instagram non sono retroattivi; di conseguenza per vedere le statistiche per i singoli video dovrai pubblicare un filmato sul tuo profilo e attendere che il post venga visualizzato (ti consiglio di aspettare almeno 24 ore).

A questo punto, una volta che avrai pubblicato un nuovo contenuto multimediale su Instagram e atteso affinché questo si diffondesse, puoi fare tap sul video da te pubblicato nella schermata del tuo profilo e poi, in corrispondenza della voce Promuovi, fare tap sulla voce Visualizza dati di Insight.

Nella schermata che seguirà avrai a disposizione tutti i dati statistici relativi al video da te pubblicato. Ti spiego in maniera dettagliata a cosa corrispondono le voci che vedrai a schermo:

  • Mi piace: tale voce indica il numero di “mi piace” che il video ha ricevuto; ti serve per capire quali video piacciono maggiormente.
    Commenti: attraverso questa voce puoi venire a conoscenza del numero di commenti per il video da te pubblicato. Potrai così misurare l’interazione con lo stesso.
    Impression: questo numero indica le impressioni che il video ha avuto e quindi il numero totale di volte che il filmato è stato visualizzato.
  • Copertura: a differenza delle impression, la copertura è quella relativa al numero di account unici che hanno visto il video.
  • Interazione: questa voce misura nel dettaglio l’interesse del pubblico e rappresenta il numero di volte in cui il post ha ricevuto un “mi piace”, è stato salvato e anche commentato.
  • Salvato: questa voce è invece specifica e fa riferimento al numero di account unici che hanno salvato il filmato che hai pubblicato.