Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere il tempo di utilizzo iPhone

di

Ultimamente, hai l’impressione di passare troppo tempo incollato al tuo iPhone, diminuendo così il tempo dedicato alle attività giornaliere che sei solito svolgere. Dunque, stai cercando di capire come vedere il tempo di utilizzo di iPhone e renderti effettivamente conto della tua situazione. Essendo poco pratico sull’argomento, però, ti servirebbe una mano per compiere l’operazione in oggetto.

Se le cose stanno proprio in questo modo, sappi che la soluzione della quale hai bisogno si trova già sul tuo smartphone. Devi sapere, infatti, che con il rilascio di iOS 11 Apple ha introdotto lo strumento Tempo di utilizzo, pensato proprio per il controllo delle attività digitali e per l’utilizzo consapevole dell’iPhone (ma anche di iPad e Mac). Nel dettaglio, Tempo di utilizzo consente di avere una panoramica inerente il tempo in cui si utilizza il proprio device, unitamente a dettagli quali i periodi d’uso delle singole app, il numero di sblocchi del dispositivo, le applicazioni aperte dopo lo sblocco, e così via.

Se vuoi, con questa mia guida posso illustrarti il funzionamento dell’utility in questione: sono sicuro che, al termine della lettura, avrai acquisito le competenze necessarie per applicare le impostazioni più adatte al tuo caso e raggiungere quell’equilibrio nell’uso dello smartphone che stai cercando di ottenere. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come vedere il tempo di utilizzo su iPhone

Come vedere il tempo di utilizzo di iPhone

Come ti ho accennato nelle battute iniziali di questa guida, Tempo di utilizzo è lo strumento per il controllo dell’attività digitale messo a punto da Apple e disponibile su smartphone, tablet e computer appartenenti al mondo della “mela morsicata”.

Per servirtene, accedi alle Impostazioni di iOS, facendo tap sull’icona dell’ingranaggio situata nella schermata Home o nella Libreria app del sistema operativo, fai tap sulla voce Tempo di utilizzo e, successivamente, sull’opzione Attiva “tempo di utilizzo”.

Ora, premi sui pulsanti Continua ed È il mio iPhone e il gioco è fatto: a partire da questo momento, iOS inizierà a raccogliere le statistiche di utilizzo relative al dispositivo, che includono il tempo trascorso su ciascuna app, il numero di notifiche ricevute, il numero di sblocchi, e così via.

Per visualizzarle, accedi nuovamente nella sezione Impostazioni > Tempo di utilizzo: mediante il grafico posto in alto potrai ottenere informazioni riguardo l’effettivo periodo di tempo trascorso con lo smartphone bloccato, inerenti la settimana in corso.

Se ti interessa accedere alle statistiche complete, fai tap sulla voce Visualizza tutte le attività, collocata sotto il grafico menzionato poc’anzi: per accertarti di vedere i soli dati relativi all’iPhone in uso, fai tap sulla voce Dispositivi collocata in alto a destra e seleziona il nome del telefono all’interno del pannello che compare in seguito.

Mediante la schermata in questione puoi scegliere di vedere le statistiche giornaliere o settimanali, facendo tap sugli appositi pulsanti situati in alto; per visualizzare i dati relativi a un giorno preciso, invece, seleziona quest’ultimo dal grafico situato in cima. Scorrendo la schermata verso il basso, troverai le informazioni relative alle app più utilizzate, al numero di attivazioni dello schermo, alle app usate subito dopo l’attivazione e al numero di notifiche ricevute.

Limitare il tempo di utilizzo

Come vedere il tempo di utilizzo di iPhone

Se lo ritieni opportuno, puoi altresì impostare dei limiti d’uso per lo smartphone: per esempio, puoi rendere inutilizzabile il dispositivo (tranne che alcune funzionalità di base) per un dato periodo di tempo. Per procedere in tal senso, torna nella sezione Impostazioni > Tempo di utilizzo di iOS, fai tap sulla voce Pausa di utilizzo e sposta su ON l’omonima levetta.

Fatto ciò, serviti del modulo visualizzato su schermo per impostare i giorni della settimana nei quali applicare la restrizione, l’orario di inizio e quello di fine: la modifica viene applicata in modo istantaneo, sia sull’iPhone che sugli altri dispositivi abbinati allo stesso ID Apple (e per i quali è abilitata l’opzione “Condividi sui dispositivi”).

Durante la pausa di utilizzo, saranno abilitate le sole chiamate in entrata e le chiamate in uscita; se lo ritieni opportuno, puoi altresì autorizzare l’uso di determinate app, da definire mediante la voce Sempre consentite situata nella schermata riepilogativa di Tempo di utilizzo.

Se non ti interessa bloccare l’intero telefono ma vuoi restringere soltanto l’uso di specifiche applicazioni, fai tap sul pulsante Limitazioni app (anch’esso residente nella schermata Tempo di utilizzo), tocca la voce Aggiungi limitazione di utilizzo e indica le categorie di app per le quali imporre il blocco, selezionando le caselle poste accanto ai rispettivi nomi. Per bloccare un’app singola, invece, tocca il pulsante > corrispondente alla categoria nella quale essa è compresa e apponi il segno di spunta accanto al suo nome.

Superato questo primo step, fai tap sul pulsante Avanti, specifica un timer d’utilizzo per le app di ciascuna categoria e, se ritieni necessario applicare il blocco soltanto in determinati giorni della settimana, fai tap sulla voce Personalizza giorni.

Per concludere e confermare le impostazioni di blocco, fai tap sul pulsante Aggiungi: a partire da questo momento, le app selezionate potranno essere usate soltanto per la durata del timer impostato in precedenza (anche non in modo consecutivo). All’esaurimento del tempo a disposizione, l’app sarà disattivata e non sarà disponibile fino alla mezzanotte successiva.

Al bisogno, Tempo di utilizzo consente di impostare anche un codice PIN, da digitare per disattivare provvisoriamente le restrizioni imposte in precedenza ed evitare modifiche non autorizzate delle impostazioni: per agire in tal senso, raggiungi nuovamente la schermata principale dell’utility, tocca la voce Utilizza codice “Tempo di utilizzo” e segui le istruzioni proposte su schermo per specificare il codice in questione.

Come vedere il tempo di utilizzo delle app

Come vedere il tempo di utilizzo di iPhone

La funzione Tempo di utilizzo di iOS, come ti ho spiegato poco fa, prevede una sezione che consente di visualizzare il tempo trascorso su ciascuna delle applicazioni installate (e utilizzate) su iPhone. Tuttavia, ti farà comodo sapere che alcune app integrano un meccanismo interno del tutto simile ma indipendente dal sistema operativo, tramite il quale visualizzare il tempo trascorso sulle stesse.

Su Instagram, per esempio, puoi accedere alle statistiche d’uso dell’app in questo modo: dopo aver avviato Instagram, tocca il simbolo dell’omino situato in basso a destra (così da accedere alla tua pagina profilo), tocca il pulsante ☰ collocato in alto a destra, seleziona la voce Impostazioni dal menu proposto e raggiungi la sezione Le tue attività.

Tramite questa schermata, potrai visualizzare il tempo trascorso all’interno dell’app e impostare un promemoria giornaliero, in modo da ricevere un promemoria una volta raggiunto il limite di tempo impostato.

Anche Facebook integra un meccanismo di questo tipo: per accedervi, fai tap sul pulsante ☰ posto in basso a destra nella schermata principale dell’app, espandi la sezione Impostazioni e privacy situata nella schermata successiva e fai tap sul pulsante Tempo trascorso su Facebook.

Ora, per visualizzare il grafico relativo alle statistiche d’uso relative all’app, sfiora il pulsante Vedi tempo. Si aprirà una schermata mediante la quale è possibile anche attivare una notifica settimanale relativa alla gestione del tempo sul social network: per farlo, sposta su ON la levetta corrispondente al riquadro Aggiornamento settimanale.

Per accedere agli strumenti di gestione dell’attività, torna invece alla schermata principale di Tempo trascorso su Facebook e fai tap sulla voce Vedi Strumenti situata all’interno del riquadro Gestisci il tuo tempo: mediante la schermata successiva, potrai interrompere la ricezione delle notifiche per un dato periodo di tempo e/o ricevere un promemoria orario giornaliero allo scadere di un timer (che potrai specificare una volta abilitata l’opzione dedicata).

Sfortunatamente, non mi è possibile fornirti indicazioni precise riguardo le specifiche app per le quali nutri interesse, in quanto le operazioni da compiere per raggiungere la sezione relativa alle statistiche d’uso (se presente) differiscono profondamente tra un’applicazione e l’altra. Tuttavia, ti consiglio di dare uno sguardo al menu principale e al menu relativo alle impostazioni dell’app: generalmente, la funzionalità in questione risiede proprio lì.

Come togliere il tempo di utilizzo iPhone

Come vedere il tempo di utilizzo di iPhone

Sei riuscito a trovare un buon equilibrio tra i tuoi impegni e il tempo che trascorri “incollato” allo smartphone e, poiché non ritieni più utile tenere traccia delle tue attività e/o auto-importi delle restrizioni, vuoi sapere come togliere il tempo di utilizzo iPhone?

Nulla di più semplice. Per disattivare il blocco completo del telefono, raggiungi il menu Impostazioni > Tempo di utilizzo > Pausa di utilizzo e sposta su OFF l’omonima levetta, residente in cima allo schermo. Se hai impostato un codice per Tempo di utilizzo, dovrai digitarlo per poter modificare le impostazioni.

Per disattivare le limitazioni imposte sulle app, recati invece nel menu Impostazioni > Tempo di utilizzo > Limitazioni app (digitando il codice di Tempo di utilizzo, se impostato in precedenza), fai tap sul nome della limitazione da disattivare e sposta su OFF la levetta Limitazione app, oppure tocca la voce Elimina limitazione, per cancellare tutte le impostazioni relative alla tipologia di blocco in questione.

In alternativa, se vuoi disattivare completamente lo strumento di monitoraggio di Apple, raggiungi il menu Impostazioni > Tempo di utilizzo e fai tap sul pulsante Disattiva “Tempo di utilizzo”, collocato in basso, per due volte consecutive. Se necessario, immetti il PIN impostato in precedenza, per procedere con la disattivazione.

Come vedere il tempo di utilizzo di iPhone

Infine, se stai cercando di capire come togliere il tempo di utilizzo iPhone senza sapere la password perché hai dimenticato il suddetto PIN, sappi che si tratta di un’operazione assolutamente fattibile; tuttavia, affinché il tutto vada a buon fine, è indispensabile conoscere l’email e la password dell’ID Apple associato al dispositivo (se non la ricordi, puoi reimpostarla attenendoti alle istruzioni che ti ho fornito in questa guida).

Tutto chiaro? Benissimo, procediamo. Per reimpostare il PIN di Tempo di utilizzo dimenticato, raggiungi la sezione Impostazioni > Tempo di utilizzo di iOS, fai tap sulla voce Modifica codice “Tempo di utilizzo” per due volte consecutive e, giunto alla schermata di richiesta del codice, fai tap sulla voce Hai dimenticato il codice?, collocata in basso.

Ora, inserisci il tuo ID Apple e la relativa password negli appositi campi, tocca il pulsante OK collocato in alto e, quando richiesto, specifica il nuovo PIN da usare, per due volte consecutive. A questo punto, non ti resta che procedere con la disattivazione completa di Tempo di utilizzo, attenendoti ai passaggi che ti ho indicato poco fa.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.