Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come verificare se un iPhone è rubato

di

Hai trovato un iPhone a prezzo scontato su Internet e prima di acquistarlo vorresti avere qualche informazione in più sulla sua provenienza? Ti hanno regalato un iPhone che non funziona con nessuna SIM e sospetti che possa trattarsi di un telefono rubato? Forse posso aiutarti a fare un po’ di luce sulla questione.

Grazie ad alcuni servizi online lanciati da Apple, è possibile utilizzare il numero di serie o il codice IMEI di un iPhone per sapere se il dispositivo è stato acquistato di recente, è ancora coperto da garanzia e, soprattutto, è stato sottoposto al Blocco Attivazione, una misura di sicurezza che viene messa in pratica sui “melafonini” rubati o smarriti dai legittimi proprietari (che di fatto rende questi terminali inutilizzabili).

Procurati i dati dello smartphone “sospetto”, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come verificare se un iPhone è rubato grazie alle indicazioni che sto per darti. Con un pizzico di fortuna riuscirai a “stanare” i venditori disonesti, evitare truffe e scongiurare l’acquisto di terminali non funzionanti o comunque di provenienza illecita. Incrocio le dita per te!

Operazioni preliminari: ricerca IMEI iPhone

Per verificare se un iPhone è rubato devi procurarti il codice IMEI del dispositivo. Il codice IMEI (acronimo di International Mobile Equipment Identity) è un codice composto da 15 cifre che consente di identificare in maniera univoca i telefoni cellulari e può essere utile per scoprire se un determinato dispositivo è stato bloccato in seguito alla denuncia di un furto.

Se l’iPhone da controllare è già in tuo possesso, puoi scoprire facilmente il suo codice IMEI recandoti nel menu Impostazioni > Generali > Info del dispositivo e scorrendo la schermata che si apre fino in fondo. Nella medesima schermata puoi trovare anche il numero di serie dell’iPhone, che potrebbe servirti per usare altri servizi di cui ti parlerò a breve.

Come verificare se un iPhone è rubato

In alternativa, se preferisci, puoi aprire il dialer dell’iPhone (cioè la schermata in cui si compongono i numeri di telefono) e digitare il codice *#06#: il codice IMEI del tuo “melafonino” comparirà automaticamente al centro dello schermo.

Vuoi verificare l’identità di un iPhone venduto online? Nessun problema. Manda un messaggio al venditore, richiedi il codice IMEI del telefono e sottolinea che senza questa informazione non procederai con l’acquisto. Cerca di farti mandare anche lo scontrino originale dell’iPhone e qualche foto a testimonianza del fatto che il codice IMEI appartiene effettivamente al telefono in vendita.

Verifica IMEI iPhone

Una volta ottenuto il codice IMEI di un iPhone, puoi verificare se il dispositivo è stato rubato usando il servizio di Apple per la permuta degli smartphone. Immettendo il codice IMEI del tuo iPhone in questa pagina, ti verrà detto se il terminale è utilizzabile, quindi ha un IMEI “pulito”, oppure se il risulta bloccato in quanto si tratta di un device oggetto di furto.

Come verificare se un iPhone è rubato

Se l’iPhone risulta utilizzabile per la permuta (quindi non è corrispondente a un IMEI bloccato per furto o per questioni amministrative), visualizzerai un modulo in cui ti verrà chiesto di fornire varie informazioni circa lo stato dello smartphone: condizioni del display, funzionamento dei tasti ecc. Tu al momento non sei interessato a vendere un iPhone, quindi puoi chiudere tranquillamente la pagina!

Nota: se dopo aver immesso il codice IMEI dell’iPhone nel sito che ti ho appena segnalato compare un messaggio d’errore (es. “Si è verificato un errore interno del server mentre visitavi questo sito.Riprova o contattaci se il problema persiste”), prova a disattivare eventuali adblocker installati nel tuo browser o prova a usare un altro programma di navigazione, come ad esempio Chrome.

Verifica garanzia iPhone

Un altro servizio Apple che potrebbe aiutarti a verificare se un iPhone è rubato è quello disponibile presso questa pagina, il quale permette di sapere se il terminale è ancora coperto da garanzia.

Immettendo il numero di serie dell’iPhone “sospetto” nell’apposito campo di testo, il codice di verifica nel box sottostante e cliccando sul pulsante Continua puoi conoscere tutti i dettagli sullo stato della garanzia del telefono e la data in cui è stato acquistato il prodotto. Se un telefono che ti è stato venduto per nuovo risulta acquistato mesi fa, evidentemente c’è qualcosa che non va.

Verificare iPhone rubato

Se non sai dove reperire il numero di serie dell’iPhone, recati nel menu Impostazioni > Generali > Info del dispositivo oppure controlla la confezione del prodotto. Si tratta di un codice alfanumerico composto da 12 caratteri.

Altri servizi utili

Per chiarire eventuali dubbi sull’identità di un iPhone, puoi contattare anche l’assistenza telefonica di Apple all’800 915 904. La chiamata ha il costo di una normale telefonata nazionale.

Come verificare se un iPhone è rubato

Se con i servizi ufficiali di Apple non sei riuscito a risolvere il “rebus” e a capire se l’iPhone che hai acquistato (o stai per acquistare) è rubato, puoi provare a digitare il numero di serie del telefono sul sito iPhoneRubato.

Come suggerisce facilmente il suo nome, iPhoneRubato è un sito che offre un database online all’interno del quale gli utenti possono segnalare i codici identificativi dei dispositivi Apple che hanno smarrito. Se cercando il numero di serie di un iPhone (quindi non l’IMEI, fai attenzione!) trovi delle corrispondenze, desisti: purtroppo hai a che fare con un terminale di provenienza illecita.

Come verificare se un iPhone è rubato

Ricordati, inoltre, che prima di acquistare un iPhone su Internet è buona norma controllare i feedback del venditore (cioè i commenti che quest’ultimo ha ricevuto da chi ha già acquistato dei prodotti da lui) e le foto presenti nell’annuncio: se l’annuncio contiene delle foto “rubate” da altri annunci e/o contiene solo immagini promozionali prese dal sito Internet di Apple, probabilmente si tratta di una truffa.

Infine – quasi inutile dirlo – stai alla larga dagli iPhone venduti a prezzi troppo bassi. L’iPhone è uno degli smartphone che si svalutano di meno nel corso del tempo e anche nel mercato dell’usato è impossibile trovarlo a prezzi stracciati. Se trovi degli annunci che offrono prezzi troppo ghiotti, soprattutto per modelli di “melafonino” recenti, comincia a preoccuparti.

Se vuoi altri consigli per capire se un negozio on-line o un venditore sono una truffa, consulta il tutorial che ho dedicato interamente a quest’argomento.