Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Disdetta Vodafone mobile Wi-Fi

di

Dopo averci pensato su per un po' di tempo, hai deciso di “tagliare i ponti” con Vodafone e di recedere dal contratto che hai sottoscritto con il noto operatore di Newbury per la tua linea Internet mobile. Se sei finito su questo articolo, però, mi sembra di capire che non hai le idee chiare su come effettuare la disdetta Vodafone e su come restituire il modem mobile Wi-Fi che ti è stato dato in comodato d'uso. Ho indovinato? Bene, allora sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto.

Con il tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò come effettuare la disdetta Vodafone mobile Wi-Fi e come restituire tutte le apparecchiature che hai ricevuto in comodato d'uso in modo da non incorrere nel pagamento di penali. Tutto ciò che devi fare è ritagliarti cinque minuti di tempo libero, leggere le informazioni contenute nei prossimi paragrafi e mettere in atto i suggerimenti che ti darò.

Vedrai, al termine di questa lettura non nutrirai più dubbi su come recedere dal tuo contratto Vodafone. Mi raccomando, però, sii scrupoloso nel restituire in tempo le apparecchiature che hai ricevuto in comodato d'uso — mobile Wi-Fi in primis — e rispetta le tempistiche indicate qui sotto: solo così potrai evitare di pagare più del dovuto. Non vedi l'ora di iniziare? Ottimo, allora addentriamoci sùbito nel vivo di questo articolo.

Indice

Disdetta Vodafone entro i primi 14 giorni

Disdetta Vodafone mobile Wi-Fi

Hai attivato un'offerta Vodafone ricaricabile o in abbonamento fuori dai locali commerciali dell'operatore (quindi per telefono o online) e sono passati meno di 14 giorni dal momento in cui hai stipulato il contratto? In questo caso puoi procedere con la disdetta facendo valere il cosiddetto diritto di ripensamento, che permette di recedere dal proprio contratto senza dover inviare alcun preavviso e senza pagare alcun costo di disattivazione.

Per far valere il tuo diritto di ripensamento, devi inviare una comunicazione scritta a Vodafone in cui indichi la tua volontà di recedere dal contratto. Recati, quindi, su questa pagina del sito di Vodafone e clicca sul link Modulo di recesso (ripensamento) per i servizi di telefonia mobile e servizi dati e provvedi a scaricare il PDF. Compila, dunque, il modulo che hai appena scaricato in ogni sua parte e invialo a mezzo raccomandata A/R a uno dei seguenti indirizzi (accompagnato da una copia di un tuo documento di identità in corso di validità).

Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 – 10015 IVREA

In alternativa, il modulo può essere inviato anche via PEC all'indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it.

Mi raccomando, per far valere il tuo diritto di ripensamento devi inviare a Vodafone la suddetta richiesta scritta entro 14 giorni dall'esecuzione del contratto o entro 14 giorni dall'eventuale consegna di beni, salvo che l'esecuzione dello stesso non sia iniziata con il tuo consenso, il che comporta la perdita del diritto di recesso.

Naturalmente, per non incorrere nel pagamento di penali o altri costi accessori, dovrai restituire prontamente il modem mobile Wi-Fi e gli altri apparecchi che hai eventualmente ricevuto in comodato d'uso. Trovi maggiori dettagli al riguardo più avanti, sempre in questo post.

Disdetta Vodafone dopo 14 giorni dalla stipula del contratto

Foto di un insegna Vodafone

Se non sei nelle condizioni per far valere il tuo “diritto di ripensamento”, magari perché sono trascorsi più di 14 giorni dalla stipula del contratto, puoi comunque effettuare la disdetta Vodafone seguendo le indicazioni che trovi scritte nei prossimi paragrafi.

Ricaricabile

Come attivare SIM Vodafone Trio

Vuoi effettuare la disdetta del piano ricaricabile che è attivo sulla tua SIM? Dal momento che in questo caso non è stato stipulato un contratto vincolato non bisogna prestare attenzione a chissà quali adempimenti (se non alla sola restituzione delle apparecchiature).

Al massimo ciò che puoi voler fare è richiedere la disattivazione della SIM, il che è fattibile inviando una richiesta scritta, contenente i propri dati anagrafici e il numero di cellulare di riferimento, allegando anche una copia di un documento di identità valido e del codice fiscale e inviando il tutto tramite raccomandata A/R al seguente indirizzo.

Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 – 10015 IVREA

In alternativa, è possibile procedere anche chiamando il 190 (qui ti ho spiegato come fare per parlare telefonicamente un operatore Vodafone), andando nel negozio Vodafone più vicino o, ancora, inviando la richiesta scritta via PEC all'indirizzo disdette@vodafone.pec.it, avendo cura di allegare anche in questo caso una copia di un documento di identità valido e del codice fiscale.

Abbonamento

Come attivare SIM Vodafone

Hai intenzione di effettuare la disdetta dell'abbonamento Vodafone attivo sulla tua SIM? Hai varie opzioni che puoi prendere in considerazione: te le elenco di seguito.

  • Raccomandata A/R — nell'inviare la tua richiesta contenente tutti i dati della tua utenza tramite questa modalità, ricordati di allegare anche una copia del tuo documento di identità e codice fiscale e poi di inviare il tutto all'indirizzo seguente.

Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 – 10015 IVREA

  • PEC — anche in questo caso puoi redigere una richiesta scritta contenente i dati della tua utenza, inviando il tutto (insieme a una copia di un documento di identità valido e del codice fiscale) all'indirizzo disdette@vodafone.pec.it.
  • Modulo online — se ti sei registrato sul sito di Vodafone, puoi compilare il modulo online presente su questa pagina.
  • Telefono — contattando il Servizio Clienti del gestore mediante il numero 190, puoi chiedere il recesso dell'abbonamento.
  • Negozi Vodafone — recandoti nel punto vendita più vicino, potrai chiedere a uno dei consulenti che sono lì di fornirti il modulo per recedere dall'abbonamento in essere.

Tieni presente che la SIM verrà disattivata entro 30 giorni dalla data in cui avrai presentato la richiesta. In base alla tipologia di abbonamento sottoscritto, sappi che potresti essere tenuto a pagare penali o altri costi accessori. Maggiori info qui.

Restituzione delle apparecchiature

Disdetta Vodafone mobile Wi-Fi

Hai ricevuto uno o più apparecchiature in comodato d'uso, come ad esempio il modem mobile Wi-Fi? Beh, dato che non hai acquistato tali dispositivi, devi restituirli prontamente a Vodafone (visto che sono di sua proprietà) per non incorrere nel pagamento di penali o costi accessori che l'operatore potrebbe determinare in base al valore commerciale del bene in tuo possesso. La restituzione dovrebbe avvenire entro e non oltre 30 giorni a decorrere dalla data di comunicazione dell'avvenuto recesso.

Sarà la stessa Vodafone a contattarti per concordare un appuntamento con un corriere espresso incaricato della restituzione dell'apparecchio in tuo possesso. I dispositivi devono essere riposti all'interno della loro confezione originale, devono essere integri e completi di tutte le loro parti e accessori (cavi e manuali compresi). Inoltre non devono presentare danni o malfunzionamenti. Se proprio non riesci a trovare la confezione originale, utilizza una scatola da imballo e avvolgila in una carta da pacco sigillata con del nastro adesivo per rispedire il dispositivo al legittimo proprietario (Vodafone, per l'appunto!).

Se per una qualche ragione Vodafone non ti contatta, sii tu a farlo tempestivamente. A tal proposito, ti invito ancora una volta a leggere la guida in cui spiego come contattare Vodafone nella quale illustro nel dettaglio i vari canali di contatto disponibili.

In caso di problemi o dubbi

Disdetta Vodafone mobile Wi-Fi

In caso di problemi o dubbi, non esitare a contattare il customer care di Vodafone Italia. Puoi fare ciò in vari modi: telefonicamente, via chat, tramite social network e persino attraverso l'app MyVodafone. Nella guida in cui illustro come contattare Vodafone puoi trovare una spiegazione molto dettagliata e completa che ti consentirà di metterti in contatto con l'operatore tramite i numerosi canali di assistenza disponibili.

Da non sottovalutare, inoltre, la possibilità di recarti in uno dei tanti negozi Vodafone sparsi su tutto il territorio nazionale. Recandoti in un Vodafone Store, potrai trovare personale altamente qualificato che, senza alcun ombra di dubbio, saprà indicarti come risolvere i problemi e i dubbi che hai riscontrato durante la procedura di disdetta.

Come dici? Non riesci a trovare un negozio Vodafone nelle tue vicinanze? In tal caso, collegati a questa pagina, digita il nome della tua città nel campo Città o codice postale e fai clic sul simbolo della lente di ingrandimento per avviare la ricerca. Sulla piantina visualizzerai i Vodafone Store più vicini a te. Non devi fare altro che recarti a quello più vicino e chiedere assistenza a uno degli operatori disponibili.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.