Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori impostazioni Apex PS4

di

Usi spesso la tua PlayStation 4 per giocare ad Apex Legends, il famosissimo titolo Battle Royale sviluppato da Respawn Entertainment e pubblicato da Electronic Arts, ma non hai ancora imparato a padroneggiare bene tutte le opzioni offerte dal gioco. Intenzionato, dunque, a dare del filo da torcere agli altri giocatori, hai cercato qualche guida che potesse aiutarti in tal senso e sei finito qui, sul mio sito.

Le cose stanno così, dico bene? Allora sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto. In questa guida, infatti, ti spiegherò nel dettaglio quelle che ritengo essere le migliori impostazioni per Apex su PS4. Più precisamente, andrò ad analizzare quelle opzioni che possono risultare utili in termini di utilizzo del controller e di grafica: in questo modo, trovando le giuste opzioni, potrai riuscire a migliorare il tuo stile di gioco e diventare più competitivo nelle sfide online.

Coraggio allora: prenditi cinque minuti di tempo libero e metti in pratica i consigli che sto per darti, in modo da affinare le tue tecniche di gioco e sorprendere gli avversari. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Apex Legends PS4

Prima di analizzare per bene quali sono le migliori impostazioni per Apex su PS4, ritengo possa interessarti saperne di più in merito a queste ultimi.

Ebbene, devi sapere che le opzioni di default di Apex Legends sono utilizzate da molti giocatori, dato che sono pensate per garantire l’esperienza più bilanciata possibile. Tuttavia, coloro che vogliono competere seriamente all’interno del Battle Royale solitamente vanno a cercare le impostazioni migliori, in modo da differenziarsi dagli altri e cercare di ottenere un vantaggio competitivo.

Te lo dico subito: non esiste una “formula magica” che può permetterti di vincere le partite in Apex Legends, dato che ogni giocatore ha il suo stile e le sue preferenze. È dunque necessario che vada tu stesso alla ricerca delle opzioni che sembrano adattarsi al meglio alla tua persona.

Tuttavia, in questo tutorial ti mostrerò un esempio concreto in merito alle impostazioni che utilizzano alcuni pro player di Apex Legends su PS4. In questo modo, avrai modo di testare a tua volta queste opzioni e vedere se possono tornarti utili. In ogni caso, puoi sempre provare a variare per trovare il tuo stile.

Insomma, i dettagli che ti fornirò in questa guida possono essere utilizzati come base da cui partire per migliorare su Apex Legends, ma è fondamentale metterci del proprio e sperimentare in prima persona tutte le impostazioni.

Migliori impostazioni Apex PS4

Dopo averti spiegato i propositi di questo tutorial, ritengo sia giunta l’ora di entrare nel vivo della guida e di analizzare effettivamente quali impostazioni utilizzano i pro player del titolo Battle Royale di Respawn Entertainment.

Migliori impostazioni controller Apex

Impostazioni Apex Legends PS4

Le impostazioni più importanti da tenere in considerazione per migliorare su Apex Legends su PlayStation 4 sono probabilmente quelle relative al controller. Infatti, prima di mettere le mani su opzioni grafiche e simili, è meglio concentrarsi sul metodo di input.

RazorOnYT (conosciuto anche con il nickname RZRx-), che secondo il portale Apex Tracker è tra i giocatori che ha fatto più kill a livello globale per quanto riguarda la versione PS4 di Apex Legends, a fine 2019 ha condiviso tramite un video pubblicato su YouTube le impostazioni che ha utilizzato per superare il totale di 50.000 kill.

Ebbene, a livello di comandi, RazorOnYT utilizza il preset Evoluto, che permette di saltare con L1 ed effettuare il corpo a corpo con il tasto cerchio. Si tratta sicuramente di un’impostazione interessante, soprattutto se sei solito giocare in modo frenetico.

In ogni caso, ti ricordo che per accedere alle impostazioni di Apex Legends su PS4 ti basta avviare il gioco, premere il tasto Options del pad e selezionare la voce IMPOSTAZIONI dal menu che si apre. Per il resto, le impostazioni scelte dal pro player sono le seguenti.

  • Configurazione levette: Predefinito;
  • Tasto Interagisci/Ricarica: Usa e Ricarica (Premi);
  • Tasto per abbassarsi: Sì/No;
  • Tasto mira: Mantieni;
  • Zona morta tasti L2/R2: Nessuna;
  • Sensibilità visuale: Molto alta (5);
  • Curva di risposta: Classica;
  • Zona morta visuale: Nessuno;
  • Visuale invertita: No.

Impostazioni controller Apex Legends PS4

Queste sono le impostazioni principali lato controller. Tuttavia, ce ne sono altre più avanzate. Infatti, premendo sulla voce Impostazioni per ottica è possibile accedere a un altro menu. Qui RazorOnYT ha configurato tutto in questo modo.

  • Sensibilità visuale: Molto alta (5);
  • Sensibilità visuale (mirino): Alta (4);
  • Sensibilità mirino (per ottica): No;
  • Ottica 1x / Mirini di ferro: Alta (4).

Tutte le altre impostazioni presenti sono state lasciate come di default. In ogni caso, ti consiglio di provare con mano queste opzioni, in modo da vedere se riesci a mirare correttamente e se ti trovi meglio rispetto a quelle di default. Ricordati di premere il tasto triangolo del pad per applicare le modifiche.

Nel caso te lo stessi chiedendo, RazorOnYT afferma di utilizzare un comune controller DualShock 4, quindi non ha acquistato altre tipologie di pad. Tuttavia, nel caso tu abbia intenzione di provare a spingerti ancora più in là, potresti pensare di dare un’occhiata alla mia guida ai migliori controller per PS4.

Migliori impostazioni gameplay Apex

Migliori impostazioni gameplay Apex Legends PS4

Altre opzioni da non sottovalutare, se si vuole migliorare nel titolo Battle Royale di Respawn Entertainment, sono quelle relative al gameplay. Infatti, queste ultime consentono di configurare al meglio l’interfaccia del gioco: aspetto che potrebbe sembrare secondario ma che in realtà può garantire grandi soddisfazioni.

Ebbene, il pro player RazorOnYT ha deciso di configurare queste opzioni nel modo seguente.

  • Stile messaggi interattivi: Compatto;
  • Suggerimento tasti: No;
  • Feedback danni mirino: X con icona scudo;
  • Numero danni: No;
  • Livello opacità segnalazione: Sbiadito;
  • Necrologi: Sì;
  • Rotazione minimappa: No;
  • Cambio arma automatico (quando scarica): Sì;
  • Corsa automatica: No;
  • Indicatore danni ricevuti: 2D/3D (entrambi);
  • Modalità streamer: No;
  • Sottotitoli: No.

In parole povere, il succitato pro player cerca di rimuove tutto ciò che è superfluo dalla schermata di gioco, in modo da renderla più “pulita” e mettere il focus sugli avversari.

Migliori impostazioni grafiche Apex

Migliori impostazioni video Apex Legends PS4

Se ti stai chiedendo quali sono le migliori impostazioni video per Apex, devi sapere che in realtà nella versione PS4 del gioco non ci sono molte possibilità.

Infatti, recandosi nella scheda VIDEO, sono presenti solamente tre opzioni che, però, sono molto importanti. In particolare, il campo visivo può tornare utile per vedere al meglio il mondo di gioco. Ebbene, devi sapere che RazorOnYT è solito impostare questa opzione su 104, in modo da vedere come si deve ciò che compare sullo schermo.

Per il resto, il pro player di Apex Legends in genere imposta su Minimo l’opzione Movimento visuale in corsa. Per quanto riguarda la luminosità, tutto dipende dal televisore o dal monitor a cui è collegata la console, quindi devi per forza di cose effettuare delle prove in prima persona, seguendo le indicazioni che compaiono a schermo.

Perfetto, ora hai a disposizione tutte le indicazioni del caso relative alle impostazioni di Apex Legends. Sicuramente riuscirai a padroneggiarle meglio con i dettagli contenuti in questa guida. In bocca al lupo per tutto!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.