Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disinstallare un programma definitivamente

di

Girovagando tra i “meandri” del tuo computer ti sei accorto che sul disco fisso sono ancora presenti delle cartelle relative a programmi disinstallati molto tempo fa. Com’è possibile? Evidentemente è perché non li hai rimossi in maniera corretta e hanno lasciato delle fastidiose tracce residue (che talvolta possono essere anche dannose).

Per fortuna è possibile far fronte alla cosa usando alcuni appositi strumenti messi a disposizione dallo stesso OS, oltre che dei software capaci di perfezionare le procedure di disinstallazione standard e di impedire la creazione di quei “residui” a cui accennavo poco fa. Possono servire soprattutto quando si ha a che fare con antivirus, software per la virtualizzazione e altri programmi molto “pesanti” che si estendono in varie aree del sistema.

Soluzioni di questo genere sono utili sia sui sistemi operativi Windows, su cui il problema dei “file residui” è ben noto, che su macOS. Se vuoi saperne di più e desideri quindi imparare come disinstallare un programma definitivamente, continua a leggere, trovi tutte le spiegazioni di cui hai bisogno proprio qui di seguito.

Indice

Come disinstallare un programma dal PC definitivamente

Vuoi scoprire come disinstallare un programma dal PC definitivamente? Allora attieniti alle indicazioni, relative a Windows, che trovi qui sotto. Come anticipato a inizio guida, la cosa è fattibile usando gli strumenti predefiniti del sistema operativo, ma anche mediante appositi tool di terze parti.

Disinstallare un programma definitivamente su Windows 10

Disinstallare programmi Windows 10

Per disinstallare un programma definitivamente su Windows 10, tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, fare clic destro sul nome dell’applicazione che vuoi rimuovere presente nel menu Start che si è aperto e scegliere l’opzione Disinstalla dal menu contestuale.

A questo punto, se si stratta di un’applicazione scaricata dal Microsoft Store, conferma le tue intenzioni cliccando sul pulsante Disinstalla nell’ulteriore menu che si è aperto e la rimozione avverrà all’istante, mentre se si tratta di un software installato in altro modo dovrai selezionare nuovamente il nome dall’elenco proposto nella finestra che si apre, cliccare sul bottone Disinstalla o su quello Disinstalla/Cambia e seguire la procedura guidata di rimozione proposta.

Oltre che come ti ho appena indicato, puoi disinstallare un programma definitivamente da Windows 10 procedendo in questo modo: clicca sul pulsante Start sulla taskbar, seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota di ingranaggio) nel menu che si apre e, nella finestra che compare sul desktop, clicca sulla voce App.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, seleziona la voce App e funzionalità dalla barra laterale di sinistra e clicca sul nome del programma che vuoi rimuovere nell’elenco sulla destra, dopodiché premi sul pulsante Disinstalla per due volte consecutive e attieniti alla procedura di disinstallazione guidata che ti viene eventualmente proposta.

Disinstallare un programma definitivamente su Windows 7

Disinstallare programmi Windows 7

Se, invece, ti interessa disinstallare un programma definitivamente su Windows 7 o comunque su una versione di Windows meno recente, tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante Start posto sulla barra delle applicazioni e selezionare il collegamento al Pannello di controllo presente a destra nel menu Start che si apre.

Nella finestra che a questo punto vedi comparire sul desktop, seleziona il collegamento Disinstalla un programma o quello Programmi e funzionalità (a seconda del tipo di visualizzazione impostata tramite il menu a tendina Visualizza per in alto a destra).

Ora che visualizzi l’elenco dei programmi installati sul computer, fai clic sul nome di quello che vuoi rimuovere, dopodiché premi sul pulsante Disinstalla o su quello Disinstalla/Cambia che si trova in alto. Fatto ciò, dovrebbe partire la procedura guidata per la disinstallazione del software selezionato, che di solito consiste nel cliccare sempre sui pulsanti Avanti e Next.

Tool di rimozione ufficiali

Come disinstallare un programma definitivamente

Se la procedura standard per disinstallare un programma definitivamente dal tuo PC non funziona, bisogna innanzitutto cercare dei tool di rimozione ufficiali. Molti software “pesanti”, come ad esempio le suite per la sicurezza che contengono antivirus, firewall ecc. possono contare su degli strumenti di disinstallazione ad hoc che si possono scaricare dai siti delle aziende produttrici e che permettono, per l’appunto, di disinstallare i programmi in questione quando la procedura di rimozione predefinita non va a buon fine.

Per trovare il tool di rimozione più adatto a te, fai una ricerca su Google utilizzando keyword del tipo [nome del programma da disinstallare] removal tool oppure [nome del programma da disinstallare] uninstaller. Se tra i risultati della ricerca ce ne sono alcuni che rimandano al sito ufficiale del software o al suo forum di supporto e che contengono un tool di rimozione, provvedi a scaricare l’applicativo sul tuo PC. A questo proposito, mi raccomando: non scaricare presunti tool di rimozione provenienti da siti di terze parti o programmi che promettono un’ottimizzazione estrema del sistema. Si tratta quasi sempre di software poco affidabili, se non addirittura di malware.

Una volta effettuato il download del tool, avvialo sul tuo computer. Di solito per usare strumenti di questo tipo basta cliccare sempre sui pulsanti Next e Avanti, ma la procedura cambia da software a software. Se vuoi farti un’idea più precisa riguardo come funzionano gli strumenti di rimozione di alcune note soluzioni per la sicurezza informatica, da’ un’occhiata ai miei tutorial relativi alla disinstallazione di Avast, AVG, Avira, Kaspersky, McAfee e Norton.

Tool di rimozione di terze parti

Revo Uninstaller

Se il programma che non riesci a disinstallare non dispone di un tool di rimozione ufficiale, puoi affidarti a un tool di rimozione di terze parti, come nel caso di Revo Uninstaller. Si tratta, infatti, di un software per Windows che effettua una scansione del sistema e permette di cancellare tutte le tracce dei programmi che si vanno a disinstallare: file residui sull’hard disk, chiavi del registro del sistema e altro ancora. È disponibile anche in versione portable e di base è gratis, ma eventualmente è fruibile anche in alcune varianti a pagamento (con prezzi a partire da 24,95 dollari), le quali consentono di ottenere funzioni aggiuntive.

Per scaricare Revo Unistaller sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Download gratuiti che si trova in alto al centro, dopodiché premi sul bottone Portable posto in corrispondenza della dicitura Revo Unistaller Freeware.

A download completato, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una posizione a piacere e avvia l’eseguibile RevoUPort.exe contenuto al suo interno. Nella finestra che a questo punto compare sul desktop, clicca prima sul pulsante e poi su quello OK, quindi premi sul pulsante Options che si trova in alto a sinistra, seleziona l’Italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua per tradurre l’interfaccia del software in italiano e premi sul bottone OK per salvare i cambiamenti.

Ora sei pronto per passare all’azione! Premi, dunque, sul pulsante Disinstallatore che si trova nella parte in alto della finestra di Revo Unistaller, fai clic sul nome del programma che vuoi rimuovere dall’elenco che ti viene proposto e clicca sul pulsante Disinstalla collocato in alto, dopodiché fai clic sul pulsante Continua nella nuova schermata che vedi comparire, seleziona la modalità di scansione delle tracce residue che preferisci, clicca sul bottone e porta a termine la procedura di disinstallazione standard del programma selezionato.

Se devi eliminare un’applicazione scaricata dal Microsoft Store, invece, fai clic sul pulsante Windows Apps collocato nella parte in alto della finestra di Revo Unistaller, seleziona il nome dell’applicazione di tuo interesse dall’elenco e premi sul pulsante Disinstalla situato sempre in cima alla schermata.

Qualora il funzionamento di Revo Unistaller non dovesse essere di tuo gradimento, puoi valutare di rivolgerti all’uso di altri strumenti allo scopo, come quelli che ti ho segnalato nella mia rassegna dedicata in maniera specifica proprio ai programmi per disinstallare.

Come disinstallare un programma definitivamente dal Mac

Passiamo ora al versante macOS e andiamo a scoprire, dunque, come disinstallare un programma definitivamente dal Mac. Trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno proprio qui di seguito.

Disinstallare un programma definitivamente su macOS

Disinstallare applicazioni macOS

La procedura standard per disinstallare un programma da macOS è di una semplicità disarmante: non devi far altro che accedere alla cartella Applicazioni del computer, tramite il menu Vai in alto a sinistra, trascinare l’icona dell’applicazione da cancellare su quella del Cestino presente sulla barra Dock e svuotare quest’ultimo, facendoci clic destro sopra e selezionando la voce Svuota il Cestino per due volte consecutive.

Oppure, per i software scaricati dal Mac App Store, ti basta aprire il Launchpad, selezionando la relativa icona (quella con il razzo spaziale) posta sulla barra Dock, cliccare sulla crocetta che compare accanto alle loro icone dopo un clic prolungato e poi sul pulsante Elimina.

In alternativa, puoi rivolgerti allo strumento per gestire lo spazio d’archiviazione su macOS. Per usarlo, clicca sull’icona della mela in alto a sinistra, seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che compare e, nella finestra che ti viene mostrata, clicca sulla scheda Archiviazione e sul bottone Gestisci. Nell’ulteriore finestra che si apre, seleziona la voce Applicazioni dalla barra laterale di sinistra, quindi il nome dell’applicazione da rimuovere e premi sul bottone Elimina per due volte.

Tool di rimozione ufficiali

Tool rimozione programmi Mac

Anche su macOS, alcuni software, come ad esempio gli antivirus, le soluzioni dedicate alla virtualizzazione e i programmi per grafica e fotoritocco, solitamente necessitano di una procedura di disinstallazione diversa da quella standard per essere rimossi.

Più precisamente, occorre usare i tool di rimozione ufficiali, i quali possono essere richiamati direttamente dai menu dei programmi oppure possono essere forniti sotto forma di applicazione a sé stante nel pacchetto d’installazione del software stesso, e seguire poi il processo di rimozione guidato che viene proposto.

Purtroppo la procedura varia da applicazione ad applicazione e non posso essere molto preciso nelle mie indicazioni, ma se stai cercando di disinstallare un antivirus, un software di virtualizzazione o un altro programma che agisce in maniera profonda sul comportamento di macOS, cerca e seleziona una voce relativa alla disinstallazione nel suo menu oppure nel suo pacchetto .dmg, dopodiché attieniti alle istruzioni per la rimozione che vedi comparire sullo schermo.

Ad ogni modo, sul sito Internet dello sviluppatore di tuo interesse o sul relativo forum di supporto dovresti trovare indicazioni dettagliate su come reperire e scaricare lo strumento ufficiale per la rimozione del programma e come usarlo.

Tool di rimozione di terze parti

AppCleaner

Per disinstallare un programma definitivamente dai computer a marchio Apple puoi altresì valutare di ricorrere all’uso di un tool di rimozione di terze parti, come l’ottimo AppCleaner. Si tratta di un’applicazione che analizza il disco del computer e riesce a trovare tutti i file correlati a un determinato software, permettendo dunque di eliminarli con un semplice clic e scongiurando il rischio che questo lasci dei file “orfani” sul disco del computer.

Per scaricare AppCleaner sul tuo Mac, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul primo collegamento Version x.x che trovi a destra, sotto la dicitura Download.

A scaricamento ultimato, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una posizione a piacere, trascina l’icona di AppCleaner nella cartella Applicazioni di macOS, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri per due volte consecutive, in modo da aprire il programma andando però ad aggirare le limitazioni volute da Apple verso gli sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di AppCleaner sullo schermo, trascina in essa l’icona del software di tuo interesse e clicca sul pulsante Rimuovi. In alcuni casi, per portare a termine la procedura ti potrebbe essere chiesto di digitare la password dell’account utente in uso su macOS. Ricordati poi di svuotare il Cestino di macOS per cancellare definitivamente tutti i file rimossi dal programma.

In alternativa a come ti ho appena indicato, fai clic sull’icona con l’elenco puntato situata nella parte in alto a destra della finestra di AppCleaner, seleziona il nome del programma che vuoi rimuovere dall’elenco e procedi in maniera analoga a come ti ho già spiegato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.