Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per accesso remoto

di

Vorresti sapere se il download di quel file è andato effettivamente a buon fine oppure se la scansione antivirus ha dato esito positivo ma non hai a portata di mano il tuo computer? Beh, fai una telefonata a casa e domanda a tuo fratello/sorella, a tua madre oppure a tuo padre, no? Come dici? Ci hai già provato almeno una decina di volte ma non ti risponde nessuno? Beh, allora cerca di portare un minimo di pazienza (giusto il tempo di poter controllare poi personalmente il tutto!) e tieniti pronto per la prossima volta. Mi chiedi in che modo? Semplice: sfruttando uno programmi per accesso remoto che sto per suggerirti.

Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, devi sapere che esistono dei software che, una volta installati sulla postazione da “monitorare”, consentono di gestire il computer in questione da lontano, da un qualsiasi altro PC. Quel che ne consegue è la creazione di una sorta di ponte sulla rete Internet che consente di controllare da remoto, appunto, il computer di riferimento proprio così come se ci si stesse davanti.

Come dici? La cosa ti interessa (ed anche parecchio!) ma non essendo molto pratico in fatto di informatica e nuove tencologie temi che le operazioni da compiere possano essere troppo complicate per te? Ma sta’ tranquillo, non hai proprio nulla di cui preoccuparti! I programmi per accesso remoto che sto per indicarti sono infatti facilissimi da utilizzare (almeno nella maggio parte dei casi), basta solo avere un minimo di attenzione e di pazienza ed il gioco è fatto, hai la mia parola. Buona lettura!

TeamViewer

Il primo tra i programmi per accesso remoto che voglio invitarti a provare è TeamViewer, uno tra i migliori della categoria. È disponibile per Windows, Mac e Linux (oltre che per Android, iOS e Windows Phone per poter gestire il computer a distanza anche da mobile) ed è caratterizzato da un’interfaccia utente molto curata e da un’estrema semplicità di utilizzo che lo rende ideale anche per gli utenti che hanno poca dimestichezza con il PC. Per usarlo, basta mettere in contatto i computer di chi deve fornire assistenza da remoto e chi deve ricevere supporto usando le combinazioni di ID e password mostrate nella finestra principale del software.

TeamViewer è gratis, ma il suo essere gratuito è limitato all’ambito personale. Se si intende utilizzare TeamViewer in ambito professionale occorre acquistare una licenza. Per approfondimenti, da’ subito uno sguardo al mio articolo su come funziona TeamViewer.

Per effettuare subito il download (ed eventualmente anche l’acquisto) di TeamViewer sul computer in uso fai clic qui.

RealVNC

Programmi per accesso remoto

RealVNC è un programma per l’accesso remoto molto completo disponibile in varie versioni: una gratuita e due a pagamento. Quella free è utilizzabile solo per scopi personali e permette di effettuare assistenza da remoto basilare su Windows, Mac e Linux. Quella a pagamento può invece essere utilizzata anche per fini commerciali ed include molte funzioni aggiuntive, come la cifratura della connessione, il trasferimento di file, la chat testuale, la stampa e molto altro ancora.

È abbastanza semplice da utilizzare, anche se non adatto ad utenti alle prime armi come altre soluzioni più basilari come TeamViewer. È disponibile anche per dispositivi mobili.

Per effettuare subito il download (ed eventualmente anche l’acquisto) di RealVNC sul computer in uso fai clic qui.

UltraVNC

Programmi per accesso remoto

UltraVNC è uno dei programmi per accesso remoto gratuiti più popolari in assoluto disponibili per PC. Non è intuitivo come TeamViewer e altri software ma dispone di tantissime funzioni avanzate che lo rendono ideale per i professionisti dell’assistenza remota.

Supporta il trasferimento dei file da un computer all’altro, la funzione di accesso remoto a Windows, la chat testuale e molto altro ancora. È compatibile con tutte le versioni di Windows e ne è disponibile anche una versione in Java funzionante via browser che funziona sui computer Mac e su Linux.

Per effettuare subito il download di UltraVNC sul computer in uso fai clic qui.

LogMeIn

Programmi per accesso remoto

LogMeIn è un’altra validissima soluzione per il controllo remoto del computer. È compatibile con Windows e Mac ed è molto facile da configurare. Una procedura guidata che parte dal sito Internet del software, aiuta l’utente a creare un account gratuito, installare il client sul proprio computer ed avviare le prime sessioni di lavoro con il programma. Supporta la connessione cifrata e la funzione wake on lan che permette di riattivare a distanza i computer che si trovano in stato di sospensione.

È utilizzabile non solo da computer ma anche da dispositivi portatili, come iPad, il che consente di controllare i computer a distanza anche in mobilità. Basta avere una connessione Internet attiva. È a pagamento ma eventualmente è possibile scaricare ed utilizzare una versione di prova a costo zero. Per ulteriori info sul funzionamento di questo software, leggi la mia guida su come collegarsi in remoto ad un altro PC.

Per effettuare subito il download (ed eventualmente anche l’acquisto) di LogMeIn sul computer in uso fai clic qui.

ShowMyPC

Programmi per accesso remoto

ShowMyPC è un altro tra i programmi per accesso remoto che ritengo sia il caso di segnalarti. È disponibile in va esclusiva per i sistemi Windows e fa della semplicità di utilizzo la sua caratteristica principale. Una volta scaricato sul computer, basta infatti avviarlo e comunicare a chi è dall’altra parte il proprio numero identificativo (se si richiede assistenza) oppure digitare nell’apposito campo il numero identificativo del PC che deve essere comandato a distanza.

Non include molte funzioni avanzate ma forse questo è proprio uno dei principali pregi di questo piccolo software gratuito.

Per effettuare subito il download di ShowMyPC sul computer in uso fai clic qui.

Ammyy Admin

Programmi per accesso remoto

Ammyy Admin è la soluzione perfetta per chi cerca programmi per accesso remoto semplici ed essenziali che siano facilmente adoperabili non solo da chi deve fornire assistenza remota ma soprattutto da coloro che la devono ricevere. Funziona senza installazioni e in maniera molto lineare: l’utente che deve ricevere assistenza deve comunicare l’ID del proprio computer all’utente che deve fornire assistenza in modo che i due computer si possano mettere in contatto.

Supporta la modalità full screen e permette di regolare la qualità della connessione. È disponibile solo per Windows e per uso personale è completamente gratis. È disponibile anche in alcune varianti a pagamento comprensive di funzionalità extra che però se non si hanno esigenze particolari non risultano essere indispensabili.

Per effettuare subito il download (ed eventualmente anche l’acquisto) di Ammyy Admin sul computer in uso fai clic qui.

Screens VNC

Programmi per accesso remoto

In un articolo dedicato a quelli che sono i migliori programmi per accesso remoto è praticamente impossibile non parlare di Screens VNC, almeno non per quel che concerne in maniera esplicita il versante macOS e OS X. Screens VNC va installato sul Mac e avviato per poter accedere al computer da un altro terminale connesso ad Internet. Una volta fatto ciò, per poter visualizzare qualsiasi cosa sul Mac, basterà accedere con l’apposito client ed il gioco è fatto. Il software è a pagamento ma può essere provato a costo zero per un periodo limitato.

La connessione è protetta, funziona anche da Windows o Linux ed è inoltre disponibile un’app ad hoc per iPhone e iPad che permette di gestire il computer in remoto da mobile. Sono presenti scorciatoie di tastiera che consentono di gestire le principali funzioni in modo semplice e veloce. Se poi il Mac è collegato a più monitor, Screens VNC consente di selezionare quello che preferite e di cambiarlo con un clic.

Per effettuare subito il download (ed eventualmente anche l’acquisto) di Screens VNC sul computer in uso fai clic qui.

Chrome Remote Desktop

Programmi per accesso remoto

Come lascia chiaramente intuire il suo nome, Chrome Remote Desktop è un componente aggiuntivo per il browser Web Chrome che permette di comandare un computer a distanza utilizzando il navigare di big G come strumento di assistenza remota anziché una soluzione di terze parti. Non è dunque propriamente un software per l’accesso remoto ma date le sue funzioni e la sua estrema semplicità d’uso merita comunque di essere incluso in un articolo sull’argomento.

È molto semplice da utilizzare anche se leggermente limitato, appunto perché destinato solo agli utenti di Chrome. È sufficientemente stabile e sicuro e si rivela la soluzione ideale per i meno esperti e per coloro che preferiscono evitare di perdere troppo tempo in configurazioni varie. Per maggiori informazioni su Google Chrome e sulla procedura di download e di installazione del programma, consulta subito il mio post su come installare Google Chrome.

Per effettuare subito l’installazione di Chrome Remote Desktop sul computer in uso fai clic qui.