Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Programmi per bilancio familiare

di

Sin da quando eri un bambino e ricevevi la paghetta dai tuoi genitori, hai sempre avuto la fissa per la gestione delle tue finanze. Con l’entrata nel mondo del lavoro e i tuoi primi stipendi, hai iniziato ad annotare tutte le spese e le entrate mensili in un quaderno, allegando scontrini, ricevute e quant’altro. Adesso, però, carta e penna non sono più sufficienti per gestire il tuo bilancio personale, tantomeno quello della tua famiglia, e così vorresti conoscere qualche soluzione più “tecnologica” per gestire le tue finanze in maniera semplice e veloce. Se le cose stanno effettivamente così ma non conosci alcun programma che risponda alle tue esigenze, lascia che ti dia una mano.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso indicarti una serie di programmi per bilancio familiare che ti consentiranno di gestire le tue finanze e quelle della tua famiglia. Ci sono soluzioni per tutti i gusti e per tutte le tasche: alcuni software gratuiti che consentono di gestire i movimenti in entrata e in uscita, impostare scadenze e programmare le spese a lungo termine; altri che permettono di condividere il proprio account con tutti i membri della famiglia e di gestire le spese nei minimi dettagli, con accesso anche da smartphone e tablet. C’è solo da avere l’imbarazzo della scelta!

Se non vedi l’ora di approfondire l’argomento, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e mettiamoci subito all’opera. Prenditi cinque minuti di tempo libero, dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi e individua il programma che ritieni più adatto alle tue esigenze. Leggi con attenzione le indicazioni che sto per darti, prova a metterle in pratica e ti assicuro che riuscirai a gestire le tue finanze con semplicità. Buona lettura!

Indice


iPase (Windows/Online)

Tra i migliori programmi per bilancio familiare c’è iPase, disponibile gratuitamente per Windows e anche in una versione online. Permette di tenere sotto controllo le entrate e le uscite monetarie gestendo scadenze, conti bancari, utenze e molto altro. È richiesta la creazione di un account che permette di sincronizzare i dati del proprio bilancio e accedervi sia dalla versione desktop del programma che da browser.

Per scaricare iPase sul tuo computer, collegati al suo sito Web ufficiale, fai clic sulla voce Scarica iPase e, nella nuova pagina aperta, pigia sull’opzione Scarica iPase. Completato il download, fai doppio clic sul file iPaseP-[versione].exe, pigia sul pulsante Avanti per due volte consecutive, apponi il segno di spunta richiesto per accettare i termini del contratto di licenza e clicca nuovamente sul pulsante Avanti per tre volte consecutive. Infine, scegli se installare il programma solo per te o per tutti gli utenti del computer e attendi il completamento dell’installazione.

Al primo avvio di iPase, fai clic sulla voce Registrazione, inserisci i tuoi dati nei campi Nome, Email, Conferma email e Login (il nome utente), apponi il segno di spunta accanto alla voce Do il consenso e pigia sul pulsante OK. Adesso, fai clic sull’opzione Attivazione, inserisci i tuoi dati di accesso creati poc’anzi e inserisci Nome e Password per creare il primo utente in iPase, dopodiché apponi il segno di spunta accanto alla voce Accetto e pigia per tre volte consecutive sul pulsante OK per concludere l’attivazione.

Adesso sei pronto per gestire le tue finanze con iPase. Seleziona, quindi, quale versione di iPase utilizzare scegliendo tra Base, Ridotto e Completo (le tre versioni si differenziano per il numero di opzioni e voci offerte nei menu del programma, ed è possibile passare dall’una all’altra in qualsiasi momento) e inizia a inserire i tuoi movimenti pigiando sulla voce Movimenti presente nel menu in alto, indicando se aggiungere movimenti in entrata o in uscita.

Devi sapere che con iPase puoi anche gestire le spese per singolo componente della famiglia, creando le loro schede con foto e dati personali. Inoltre, puoi aggiungere immobili, mezzi di trasporto, conti bancari, utenze e molto altro.

Come accennato in precedenza, puoi utilizzare iPase anche nella sua versione Web accedendo al sito Internet del servizio e inserendo i tuoi dati di accesso nei campi Login e Password. Una volta effettuato l’accesso, puoi aggiungere nuovi movimenti che in automatico saranno sincronizzati con il tuo account e disponibili anche da computer.

Infine, ti sarà utile sapere che puoi utilizzare iPase anche da smartphone e tablet accedendo gratuitamente alla versione Web da browser. Per una più comoda gestione del bilancio, puoi utilizzare l’applicazione a pagamento disponibile per device Android (4,87 euro), iOS (5,49 euro) e Windows 10 Mobile (3,99 euro)

GnuCash (Windows/macOS/Linux)

GnuCash è un programma gratuito e open source che permette di gestire sia le finanze della famiglia che quelle di una piccola impresa, con un’interfaccia spartana ma pratica che lo rende di semplice utilizzo. È disponibile per PC Windows, macOS e Linux e anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android, seppur con funzionalità ridotte rispetto alla versione desktop.

Per scaricare GnuCash sul tuo computer, collegati al sito Web del programma, fai clic sulla versione di tuo interesse presente nel box viola Scarica GnuCash e, nella nuova pagina aperta, pigia sul pulsante I accept per avviare il download.

Completato lo scaricamento, se hai un PC Windows fai doppio clic sul file gnucash-[versione]-setup.exe, pigia sui pulsanti Esegui e OK, dopodiché apponi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e fai clic sul pulsante Avanti per cinque volte consecutive. Premi, quindi, sul pulsante Installa per avviare l’installazione, attendi pochi secondi e fai clic sui pulsanti Avanti e Fine per chiudere la finestra e avviare GnuCash.

Per installare il programma su Mac, invece, fai doppio clic sul file Gnucash-[versione].dmg e trascina GnuCash nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri dal menu che compare per avviare il software ed evitare le restrizioni di macOS per le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati.

Adesso sei pronto per utilizzare GnuCash. Per creare il tuo primo bilancio, fai clic sul pulsante Salva presente in alto a sinistra, inseriscine il nome nel campo Nome, indica la cartella nella quale vuoi salvare i file e pigia sul pulsante Salva in basso a destra, dopodiché fai clic sulla voce File e seleziona il bilancio appena creato.

Per aggiungere un conto al bilancio, pigia sulla voce Crea un nuovo conto (l’icona del + verde), inseriscine i dati nei campi Nome del conto, Codice del conto, Descrizione, Note, Tipo di conto ecc. e fai clic sul pulsante OK. Adesso seleziona il conto di tuo interesse e fai clic sull’icona della cartella presente in alto per accedere al conto e aggiungere nuove transazioni. Inserisci, quindi, i dati dei tuoi movimenti nei campi Data, Nr., Descrizione, Trasferimento, Deposito e Prelievo e ripeti l’operazione per aggiungere tutte le tue spese e tutti i tuoi movimenti in entrata.

Money Manager Ex (Windows/macOS/Linux)

Money Manager Ex è un atro programma da prendere in considerazione per gestire il proprio bilancio familiare. Dispone di un’interfaccia utente abbastanza curata, è completamente in italiano e offre funzionalità interessanti, come la gestione multipla di conti bancari, il tracciamento delle azioni di borsa e il supporto ai file di Excel per l’importazione di dati in formato CSV e QIF. È disponibile per Windows, macOS, Linux e anche per dispositivi Android.

Se ritieni che Money Manager Ex sia il programma adatto alle tue esigenze, collegati al sito Internet del software e fai clic sulla voce Download now per avviare lo scaricamento in automatico dei file d’installazione. Per installare Money Manager Ex sul tuo PC Windows, fai clic sul file mmex-[versione]-setup.exe, pigia sul pulsante Esegui e fai clic sul pulsante OK per confermare la scelta della lingua italiana, dopodiché pigia sul pulsante Avanti, apponi il segno di spunta richiesto per accettare il contratto di licenza, fai clic sul pulsante Avanti per sei volte consecutive e pigia sul bottone Installa. Conclusa l’installazione, fai clic sui pulsanti Avanti e Fine per chiudere la finestra e avviare il programma.

Se, invece, hai un Mac, apri il pacchetto dmg appena scaricato, trascina Money Manager Ex nella cartella Applicazioni di macOS e apri la cartella in questione, dopodiché fai clic con il tasto destro sull’icona di Money Manager Ex e seleziona la voce Apri dal menu che compare.

Al primo avvio del programma, fai clic sul pulsante OK per due volte per impostare la lingua italiana e accettare l’informativa sulla privacy, dopodiché pigia sul pulsante Crea un nuovo database per creare un nuovo bilancio familiare e segui la procedura guidata di configurazione del programma e di creazione del primo conto.

Dopo aver creato il tuo bilancio e il tuo conto, pigia sull’icona + presente nel menu in alto per aggiungere nuovi movimenti e, nella nuova finestra aperta, inseriscine i dati nei campi Data, Stato, Tipo, Importo, Conto, Beneficiario ecc. Per aggiungere nuovi immobili (case, auto, terreni ecc.), invece, seleziona la voce Beni presente nella barra laterale a sinistra, fai clic sul pulsante Nuovo collocato in basso e digita i dati richiesti nei campi Nome, Data, Tipo di bene, Valore, Variazione di valore e Note.

Devi sapere che con Money Manager Ex puoi gestire più conti in contemporanea: oltre a quello creato in fase di configurazione del programma, puoi aggiungere un nuovo conto pigiando sull’icona del foglio presente nel menu in alto. Per visualizzare tutti i conti creati, seleziona la voce Conti bancari visibile nel Pannello di navigazione a sinistra

HomeBank (Windows/macOS/Linux)

Home Bank è un’altra soluzione gratuita per chi vuole gestire le finanze familiari. Un’interfaccia semplice e completamente in italiano rende il programma di facile utilizzo anche per gli utenti meno esperti. È disponibile per PC Windows, Mac e computer Linux.

Per scaricare Home Bank sul tuo PC Windows, collegati al sito Web del programma, fai clic sul pulsante Download presente nel menu in alto e pigia sul link presente sotto la voce Current version nella sezione Microsoft Windows. Concluso lo scaricamento, fai doppio clic sul file HomeBank-[versione]-setup.exe, pigia sui pulsanti Esegui e Next e apponi il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, dopodiché fai clic sul pulsante Next per quattro volte consecutive e pigia sul bottone Installa per avviare l’installazione. Al completamento dell’installazione, fai clic sul pulsante Finish per chiudere la finestra e avviare HomeBank.

Se, invece, hai un Mac, devi sapere che HomeBank è disponibile in un pacchetto sviluppato da terze parti da installare tramite MacPorts, un gestore di pacchetti che funziona esclusivamente da linea di comando. Se, quindi, vuoi installare HomeBank, ti consiglio di leggere la guida ufficiale disponibile sul sito del programma e la mia guida su come installare programmi su Mac.

Dopo aver avviato HomeBank, puoi creare il tuo primo bilancio pigiando sull’icona del foglio e la stella in alto a sinistra e inserendo i dati richiesti nei campi appositi. Pigia, quindi, sul pulsante Applica per creare il bilancio e fai clic su una delle funzionalità in alto per aggiungere movimenti (l’icona del libro aperto), inserire beneficiari (l’icona dei due omini) e configurare il budget (l’icona della busta aperta).

Per aggiungere nuove transazioni, invece, fai clic sulla voce Aggiungi presente in alto, inserisci i dati richiesti nei campi Data, Importo, Pagamento, Info, Conto, Beneficiari, Categoria, Stato, Descrizione ed Etichette e pigia sul pulsante Aggiungi.

AceMoney (Windows/Mac)

AceMoney è un altro programma per la gestione del bilancio familiare da prendere in considerazione. Presenta un’interfaccia minimale, completamente tradotta in italiano, e permette di gestire facilmente le finanze della propria famiglia, con la possibilità di tracciare le spese, di creare e gestire budget mensili e di controllare le scadenze di bollette e pagamenti vari.

Devi sapere che AceMoney per PC Windows è disponibile sia in una versione completamente gratuita che in una versione a pagamento, mentre per Mac è disponibile solo la versione a pagamento. In entrambi i casi, il costo del programma è di 39,99 dollari con una prova gratuita di 30 giorni.

Per scaricare AceMoney sul tuo computer, collegati al sito Web della casa produttrice del software e fai clic sul pulsante Download relativo alla versione di tuo interesse. Concluso lo scaricamento, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file AceMoneyLiteSetup.exe se hai scaricato la versione free o sul file AceMoneySetup.exe se hai scaricato la trial della versione a pagamento, dopodiché pigia sul pulsante Esegui, fai clic sul bottone Next e apponi il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement. Pigia, quindi, sul pulsante Next per quattro volte consecutive e fai clic sul pulsante Install per avviare l’installazione.

Se, invece, hai un Mac, fai doppio clic sul file AceMoneySetup.pkg, pigia sul pulsante Continua per due volte consecutive, fai clic sul pulsante Accetta e pigia sulle voci Continua e Installa. Inserisci, quindi, la password del tuo account utente su macOS, attendi il completamento dell’installazione e fai clic sul pulsante Chiudi per concludere l’installazione e chiudere la finestra.

Adesso, avvia AceMoney, seleziona la lingua italiana, imposta le preferenze di valuta, le preferenze di data e fai clic sul pulsante per caricare un file di esempio, utile per capire le funzionalità di AceMoney. Pigia, quindi, sul pulsante Aggiungi conto presente a sinistra per creare un nuovo conto familiare, inseriscine i dati richiesti nella finestra Conto e fai clic sul pulsante OK.

Dopo aver creato il tuo conto, fai clic su una delle funzioni disponibili in alto per personalizzarlo: Portafoglio per aggiungere transazioni e spese; Banche per inserire i propri conti bancari; Beneficiari per aggiungere i beneficiari delle spese; Categoria per gestire e aggiungere le categorie delle spese e delle entrate e Scadenza per inserire eventuali scadenze e impostarne la frequenza (come bollette e pagamenti ricorrenti).

Altre soluzioni per bilancio familiare

Le soluzioni che ti ho proposto nei paragrafi precedenti non hanno completamente soddisfatto le tue esigenze? Nessun problema: ecco una lista di altre soluzioni per bilancio familiare che puoi prendere in considerazione.

  • Gestione familiare (Online): non è disponibile in una versione desktop da installare sul proprio computer, ma permette di gestire le finanze familiari direttamente online. Creando un account gratuito, consente di monitorare le spese e aggiungere movimenti in tempo reale, anche da smartphone e tablet utilizzando il browser del dispositivo in uso.
  • HomeMoney (Online): altra soluzione online per gestire il proprio bilancio finanziario. Con la creazione di un account gratuito, accessibile anche da smartphone e tablet scaricando l’applicazione per Android e iOS, consente di gestire il proprio conto, monitorare le entrate e le uscite e impostare obiettivi finanziari da raggiungere.
  • Numilia (Online): gli utenti più esigenti che sono alla ricerca di uno strumento più professionale, possono fare affidamento su Numilia. È un servizio online a pagamento (5 euro/mese per la versione Premium e 15 euro/mese per la versione Business) che consente di analizzare le spese nei minimi dettagli, categorizzare i movimenti in categorie e sottocategorie e inserire allegati e foto delle spese (per esempio scontrini) per un’archiviazione e una gestione completa delle proprie finanze. Inoltre, tra le sue funzionalità più interessanti, offre la possibilità di condividere l’account con altri componenti della famiglia per una gestione completa a 360 gradi. È disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iOS.
  • Goodbudget (Android/iOS): la soluzione ideale per gestire le proprie finanze con semplicità dal proprio smartphone e tablet. È gratuita, presenta una grafica minimale e di semplice utilizzo e consente di condividere il proprio account con altri componenti della famiglia, per condividere spese e movimenti finanziari.
  • Expensify (Android/iOS): altra applicazione gratuita per dispositivi mobili. Tra le sue funzionalità più interessanti, c’è la possibilità di aggiungere le spese utilizzando la fotocamera del proprio dispositivo: dopo lo scatto, l’applicazione trascriverà la spesa e l’aggiungerà al bilancio.