Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per creare vestiti 3D

di

Negli ultimi tempi, stai cercando di trasformare la tua passione di fashion designer in una vera e propria attività professionale. Per questo motivo, hai necessità di dotarti di soluzioni più evolute per realizzare i tuoi progetti grafici e, in particolare, sei alla ricerca di programmi per creare vestiti 3D.

Ebbene, se le cose stanno così, posso suggerirti io delle soluzioni ad hoc e mostrarti le caratteristiche principali di appositi software di progettazione 3D, alcuni dei quali sviluppati nello specifico per l'ambito della moda. Inoltre, per permetterti di scegliere con maggiore cura lo strumento che adotterai per la tua attività, ho selezionato dei programmi open source o che offrono un periodo di prova gratuito per saggiare a dovere le varie funzionalità di cui dispongono.

Come dici? Non vedi l'ora di provare a sviluppare i tuoi capi d'abbigliamenti in 3D e sei impaziente di saperne di più? In tal caso, non mi dilungo oltre e ti lascio sùbito alla lettura dei prossimi paragrafi, augurandoti buon proseguimento!

Indice

Programmi per creare vestiti 3D gratis

Per cominciare, come promesso desidero parlarti di alcuni fra i migliori programmi per creare vestiti 3D gratis. Come anticipato nell'introduzione, si tratta in alcuni casi di soluzioni che non prevedono alcun esborso di denaro; in altri, di software sviluppati appositamente per il mondo della moda, i quali offrono una free trial che ti permetterà di valutarne comodamente le funzioni prima di un eventuale acquisto.

Blender (Windows/macOS/Linux)

interfaccia Blender

Blender è un software di modellazione tridimensionale open source che, sebbene non sia orientato nello specifico al mondo del fashion design, dispone di funzionalità e caratteristiche particolarmente apprezzate anche dai professionisti del settore e di un'interfaccia versatile personalizzabile in base alle proprie esigenze: può, dunque, essere annoverato a pieno titolo come un eccellente programma per creare abiti 3D gratis.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati con il tuo browser preferito a questa pagina del sito ufficiale di Blender e fai clic sul pulsante Download Blender che riporta la versione attuale del software. Il programma è compatibile con PC Windows (anche in versione Portable), computer Mac (sono disponibili due installer distinti per processori Intel e Apple Silicon) e Linux.

Una volta fatto ciò, esegui la semplice procedura di installazione cliccando, nel caso di Windows, sul file MSI ottenuto, premendo 3 volte il pulsante Next e, a seguire, su Install, dopodiché autorizza il software ad apportare modifiche per far sì che l'operazione possa essere portata a termine. Se disponi di un computer con sistema operativo macOS, invece, dovrai semplicemente aprire il relativo file DMG e trascinare il contenuto nella cartella Applicazioni.

Dopo aver avviato il programma, per cominciare seleziona la lingua dalla finestra che compare, dopodiché verrai rimandato all'interfaccia principale di Blender. Quest'ultima è suddivisa in più sezioni facilmente identificabili: al centro è presente l'area di lavoro e composizione, sulla destra un pannello con una vasta gamma di tool per la trasformazione degli oggetti, mentre a sinistra è riportata una barra verticale con alcuni strumenti di base. Tutte le funzioni mostrate variano in base all'attività selezionata nel menu principale collocato in alto.

È possibile iniziare a creare nuove forme integrandole al piano di lavoro tramite la voce di menu Aggiungi, per poi avvalersi, ad esempio, degli strumenti disponibili nelle sezioni Modeling e Sculpting per la modellazione o Texture Painting per la colorazione.

In alternativa, in Rete è possibile trovare, con una semplice ricerca, innumerevoli Add-On che, una volta integrati al software, permettono di caricare delle librerie di modelli predefiniti di capi d'abbigliamento e “manichini” virtuali.

Se desideri approfondire maggiormente le sue funzionalità, ti farà piacere sapere che ho realizzato una guida interamente dedicata a come usare Blender nella quale potrai certamente trovare diversi spunti interessanti.

Clo 3D (Windows/macOS)

sito per download software CLO 3D

Clo 3D è un eccellente software di modellazione tridimensionale sviluppato appositamente per fashion designer. È a pagamento ed è necessario sottoscrivere un abbonamento con costi a partire da 25$/mese per il piano Student (adatto, dunque, a coloro che stanno seguendo un corso, previa verifica dell'eleggibilità della scuola che si frequenta) o 50$/mese per il piano Individual (dedicato a hobbisti o freelancer), ma è possibile accedere a un mese di prova gratuito per valutare l'idoneità del programma alle proprie esigenze.

Se la cosa ti interessa, collegati alla pagina principale del sito di Clo 3D, quindi clicca sul pulsante Free Trial posto in alto a destra ed esegui la registrazione di un account premendo la voce Sign up ivi presente.

Compila, dunque, il modulo che ti verrà proposto, apponendo anche il segno di spunta sulla casella per l'accettazione dei termini di servizio, dopodiché pigia nuovamente sul bottone Sign up per completare l'operazione e procedere al download automatico dell'installer. Se sei uno studente, invece, pigia sulla voce Student Eligibility e inserisci l'indirizzo email che ti è stato assegnato dalla scuola di moda che frequenti per consentire la verifica di idoneità del relativo dominio.

Una volta fatto ciò, devi aprire il file scaricato e seguire le indicazioni su schermo. Ad esempio, se utilizzi un PC Windows, devi aprire il file CLO_Standalone-[versione].exe e premere su , I Agree, Install e Finish, per concludere il setup. Avvia poi il programma, esegui l'accesso con le credenziali impostate in fase di registrazione e clicca sul pulsante OK nella finestra che ti avvisa della scadenza della versione di prova.

Definisci, infine, l'unità di misura, la lingua e il tipo di controller che vuoi utilizzare (ad esempio mouse o altro) ed eventuali opzioni grafiche specifiche, quindi clicca nuovamente sul bottone OK per accedere all'interfaccia principale di CLO 3D.

Ti suggerisco, per cominciare, di scaricare gratuitamente tramite l'apposita finestra gli avatar di prova e i modelli messi a disposizione dall'applicazione: cliccando sul pulsante Download ivi presente, verrai rimandato al sito del negozio virtuale di CLO 3D dove potrai selezionare il modello che ti interessa (verifica che sia catalogato come Free), aggiungerlo al carrello, eseguire la registrazione di un account dedicato e procedere al checkout.

I file verranno scaricati automaticamente, dopodiché, per aggiungerli, dovrai dapprima estrarre il contenuto del relativo file zip, per poi recarti sull'interfaccia del software e pigiare sul pulsante [+] collocato nella parte alta del pannello Libreria posto sulla sinistra, selezionando infine la cartella relativa agli elementi appena scaricati ed estratti.

interfaccia CLO 3D

Una volta fatto ciò, potrai caricare l'avatar dall'apposita sezione del pannello Libreria con un doppio clic sull'elemento e aggiungere allo stesso modo gli indumenti e gli accessori che desideri dalle rispettive categorie.

Per modificarli, utilizza i vari strumenti posti nelle due schermate centrali. La prima ti sarà utile per definire e simulare il modello 3D, mentre tramite quella a fianco denominata 2D Pattern Window avrai modo di gestire i singoli componenti dell'abito, avvalendoti dei tool mostrati nel Browser oggetti di destra.

Per salvare il progetto o esportarlo, infine, utilizza le apposite voci collocate nel menu File posto in alto a sinistra. Per maggiori approfondimenti sul funzionamento del software, ti rimando alla lettura del materiale didattico (video e manuali) pubblicato dallo sviluppatore in questa pagina di supporto del sito ufficiale di CLO.

Adobe Substance 3D(Windows/macOS)

interfaccia Adobe Substance 3D Designer

Anche la celebre software house statunitense Adobe ha sviluppato dei software per la modellazione 3D perfettamente adattabili all'ambito di fashion design: Substance 3D è, sotto questo punto di vista, una suite di programmi davvero molto versatile, anche se occorre dedicarci un pò di tempo per prendere confidenza con le su innumerevoli funzioni.

Devo inoltre avvisarti che è preferibile avere a disposizione una scheda video dedicata e non integrata, in modo da ottenere le performance migliori, e che il programma non è gratuito: è necessario sottoscrivere un abbonamento con costi a partire da 24,39 euro al mese per il piano Collection.

Tuttavia, è possibile avvalersi di una comoda trial valida 1 mese: per ottenerla, collegati a questa pagina del sito di Adobe e clicca sul pulsante Prova gratuita. Il software verrà scaricato automaticamente sul tuo PC, dopodiché ti basterà avviare il file ottenuto per avviare la semplice procedura guidata, durante la quale dovrai eseguire la registrazione di un account Adobe o, se già ne disponi, l'accesso.

Verrà dapprima installato e avviato il software di gestione Creative Cloud e, in rapida successione, Substance 3D Designer. Ti consiglio, a seguire, di provvedere all'installazione dell'intera suite, composta da altri 5 elementi, ossia Painter, Sampler, Stager, Modeler e Dimension, pigiando sul relativo pulsante Prova.

Una volta terminata l'installazione, il programma Designer 3D verrà avviato automaticamente. L'interfaccia del software in questione si compone essenzialmente di tre aree di lavoro denominate Graph, 3D View e 2D View, dei pannelli di sinistra Explorer e Library per caricare e gestire gli asset necessari alla modellazione, e un ulteriore pannello denominato Base Parameters, collocato sulla destra, per la definizione dei vari parametri degli oggetti selezionati.

Substance Designer 3D è particolarmente utile per comporre delle texture originali da utilizzare in combinazione con gli altri software della suite: ti basterà pigiare sul menu File > New > Substance Graph per avviarne la creazione.

Data la complessità del tema e dello strumento in oggetto, però, questa non è certo la sede adatta per descrivere tutte le funzionalità e il processo di realizzazione di un intero progetto grafico. Ti farà piacere sapere, però, che Adobe ha realizzato una serie di tutorial video interamente dedicati all'utilizzo di Substance 3D in ambito di fashion design, tutti fruibili gratuitamente accedendo a questa pagina del sito ufficiale di Adobe.

Altre soluzioni per creare abiti 3D

Home Page Tailornova

Se le soluzioni finora proposte non ti hanno convinto appieno, in questo capitolo troverai un elenco di altre soluzioni per creare abiti 3D altrettanto valide che sono certo troverai alquanto interessanti. Trattandosi, però, di software professionali di modellazione tridimensionale, potrebbe essere necessario mettere mano al portafoglio per potersene avvalere.

  • Tailornova (online) — si tratta di una Web app molto apprezzata anche da designer di moda professionisti. Dispone di un configuratore 3D particolarmente intuitivo che, tuttavia, è accessibile solo sottoscrivendo un piano Beta Special al costo di 29 $/mese.
  • Adobe Illustrator (Windows/macOS) — anche quest'altro popolare prodotto di Adobe per lo sviluppo di grafica vettoriale permette di creare oggetti 3D tramite appositi effetti, e può essere utilizzato per realizzare qualsiasi progetto di design, anche in ambito moda. Sebbene sia meno completo di Substance 3D, soluzione sviluppata dalla medesima software house di cui ti ho parlato in un precedente capitolo dedicato, è allo stesso tempo molto più semplice e intuitivo. Il programma prevede un costo di 24,39 euro/mese con un periodo di prova di 30 giorni. Puoi fare riferimento alla mia guida su come usare Illustrator per apprenderne le basi.
  • VStitcher (Windows/macOS) — questo prodotto realizzato da Browzwear, una delle aziende pioniere del settore, permette di gestire ogni dettaglio nella realizzazione di un indumento e di ottenerne il rendering 3D in maniera molto semplice e intuitiva. Per richiedere una versione di prova e ricevere maggiori delucidazioni sui prezzi, clicca sul pulsante Request a demo nel sito che ti ho appena linkato e compila il modulo ivi presente.
  • Tuka 3D (Windows) — se cerchi un prodotto in grado di supportarti nell'intero processo di creazione e presentazione di un abito in 3D, questa potrebbe essere la soluzione che fa per te. Nella pagina che ti ho appena linkato potrai visualizzare le specifiche hardware minime per il corretto funzionamento del software, un video dimostrativo delle sue funzionalità e una descrizione delle principali caratteristiche. Per maggiori informazioni e per ottenere un preventivo personalizzato, puoi contattare il supporto di TukaTech pigiando il pulsante Contact us posto in fondo alla pagina e compilare tutti i campi del modulo che viene mostrato.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.