Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Adattatore micro SD: come funziona

di

Frugando nel cassetto dei tuoi ricordi, hai ripescato una microSD che eri solito usare nel tuo precedente smartphone: ora sei curioso di conoscerne il contenuto e vorresti “riciclarla” per la tua fotocamera digitale, soltanto che non hai la benché minima idea di come fare entrambe le cose, poiché è la prima volta che affronti un problema del genere. La soluzione, in realtà, è abbastanza semplice: puoi agevolmente inserire una piccola “scheda di memoria”, sia nel computer che in altri dispositivi (come, per esempio, le fotocamere digitali), avvalendoti di un adattatore progettato per lo scopo.

Come dici? Non hai mai sentito parlare di supporti del genere? Allora lascia che ti dia una mano! Nelle righe a venire, infatti, ho tutta l’intenzione di spiegarti per bene come funziona l’adattatore micro SD e come può essere utilizzato per la lettura dei dati. Inoltre, avrò cura di fornirti le informazioni necessarie riguardo l’acquisto e l’utilizzo di tali apparecchi.

Dunque, senza attendere oltre, ritaglia qualche minuto di tempo libero per te, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, una volta conclusa la lettura di questa guida, avrai ben chiare le idee sul da farsi e riuscirai a “riciclare” la tua microSD dimenticata come avresti desiderato fare fin dal principio. Detto ciò, non mi resta da fare se non augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

A cosa serve l’adattatore micro SD

Come puoi facilmente intuire dal nome, gli adattatori microSD svolgono il preciso compito di applicare alla scheda microSD un formato che possa essere facilmente inserito nei dispositivi non nativamente equipaggiati di un lettore apposito (come, ad esempio, i computer portatili).

Concretamente, un adattatore microSD non è altro che un “involucro” esterno, non dotato di chip di archiviazione indipendente, in cui infilare la piccola scheda di memoria: una volta effettuato l’inserimento e stabilita la connessione tra i contatti metallici della microSD e i contatti interni dell’adattatore in questione, quest’ultimo fungerà da tramite tra il dispositivo di lettura e la microSD stessa.

Attualmente, i tipi di adattatori microSD più usati sono principalmente due: il primo, nonché il più diffuso, permette di trasformare la microSD in una scheda SD di dimensioni standard (quella usata nelle vecchie macchine fotografiche, per intenderci). Questi dispositivi sono quasi sempre inclusi nelle confezioni di vendita delle microSD e sono largamente impiegati per l’inserimento della piccola scheda di memoria nei computer dotati di lettore di schede SD, nelle fotocamere/videocamere digitali o in altri dispositivi equipaggiati con lettore di schede di memoria standard (SD Card, SDXC e SDHC).

La seconda categoria di adattatori, invece, trasforma la microSD in un dispositivo simile in tutto e per tutto a una chiavetta USB in piena regola: tali “involucri” hanno le fattezze di un comune drive USB (o di una “scatoletta” con più entrate, collegabile al computer tramite cavo USB), senza il chip di memoria e con un apposito alloggiamento in cui installare la microSD. Sebbene tali adattatori vadano acquistati a parte, rappresentano la soluzione migliore per quanto riguarda la compatibilità: le porte USB sono estremamente diffuse, è difficile trovare un device (fatta eccezione per smartphone e tablet) che non ne abbia almeno una!

Come funziona l’adattatore micro SD

Chiarita l’utilità degli adattatori microSD, è giunto il momento di comprenderne appieno il loro funzionamento. Come ti ho già accennato poc’anzi, questi apparecchi non hanno al loro interno un chip di memoria, ma sono predisposti per leggere e scrivere i dati provenienti dalla microSD, trasmettendo o ricevendo le informazioni necessarie attraverso il formato di connessione di cui essi dispongono.

Da microSD a SD card

Usare gli adattatori da microSD a SD card, ossia quelli inclusi con la piccola scheda di memoria, è davvero semplice: identifica la fessura dedicata all’inserimento della microSD, situata solitamente sul bordo inferiore dell’adattatore, dopodiché infila delicatamente la schedina al suo interno (i connettori della microSD devono essere rivolti verso l’alto), rispettando il verso d’inserimento, e spingi con cautela finché il bordo dell’adattatore e la microSD non sono allineati. In caso dovessi incontrare resistenza, cambia il verso della microSD e riprova a inserirla.

Quando hai finito, controlla che la levetta lock dell’adattatore (posta solitamente su uno dei bordi laterali) sia impostata su OFF, a meno che tu non voglia impostare la microSD in modalità di sola lettura, e individua sul computer (o sul dispositivo che stai usando) l’esatto alloggiamento preposto all’inserimento della SD card così ottenuta: se usi un computer desktop, esso è solitamente collocato sulla parte anteriore della scocca, eventualmente protetto da uno sportellino, per evitare gli accumuli di polvere. Quando l’hai trovato, inserisci la microSD con l’adattatore nell’apposito slot (identificato dalla dicitura SD CardSD, SDHC/SDXC MMC), delicatamente e senza forzare.

Sui notebook, invece, puoi trovare lo slot dedicato alle schede SD su una delle parti laterali della scocca o nella sua parte frontale (solitamente sotto il touchpad): in tal caso, devi inserire la microSD con il suo adattatore con molta delicatezza, fino a sentire un piccolo “scatto”. Su alcuni modelli di notebook, onde evitare la polvere, potresti trovare una scheda SD “finta” inserita nello slot, che devi aver cura di rimuovere a ogni utilizzo.

Se il computer in tuo possesso non dispone di un lettore di schede integrato, puoi acquistarne uno esterno, collegabile tramite cavo USB, presso i negozi di articoli informatici oppure online. Mi raccomando, fai bene attenzione al tipo di connessione richiesta dal PC di cui disponi: USB-A, quella attualmente più “comune”, o USB-C, quella più piccola che permette di inserire il connettore in entrambi i versi.


Lettore Scheda Cateck SD Alluminium Superspeed USB 3.0 Multi-In-1 Lett...
Vedi offerta su Amazon

Da microSD a USB

Il funzionamento degli adattatori che trasformano una microSD in una vera sorta di “chiavetta USB” è praticamente identico a quello visto in precedenza: ciò che devi fare è inserire la “schedina” nell’apposito alloggiamento collocato sull’adattatore, avendo cura di rispettare il verso d’inserimento, per poi collegare l’adattatore stesso al computer o a qualsiasi altro dispositivo dotato di entrata USB (lettori multimediali da tavolo, NAS, router, TV Box e così via).

In entrambi i casi, il sistema operativo riconoscerà la microSD con le stesse “modalità” di riconoscimento applicabili al tipo di adattatore (SD Card o chiavetta USB) e si comporterà di conseguenza. Se hai bisogno di una mano al riguardo, puoi consultare i miei tutorial su come leggere la SD Card su PC o su come aprire una chiavetta USB, in cui ti ho spiegato tutto nel dettaglio.

Dove comprare un adattatore micro SD

Ora che hai capito alla perfezione come funziona un adattatore micro SD, scommetto che non vedi l’ora di procurartene uno per leggere il contenuto di quella “schedina” che non usavi da tempo!

Per tua informazione, gli adattatori microSD/SD Card sono quasi sempre inclusi nella confezione di vendita delle microSD; se non ce l’hai, puoi comunque procurartelo per pochissimi soldi in un negozio di articoli informatici oppure online. Di seguito te ne propongo qualcuno tra i migliori.

NEON microSD/microSDHC adattatore SD/SDHC
Vedi offerta su Amazon
Convertitore adattatore micro SD/SDHC a SD/SDHC
Vedi offerta su Amazon
Adattatore SD per microSD Protastic, 2 pezzi
Vedi offerta su Amazon
Micro SD TF to SD Card Kit Mini Adaptor for Extra Storage Macbook Air ...
Vedi offerta su Amazon

Anche per gli adattatori microSD/USB vale lo stesso discorso: sebbene essi non siano rivenduti insieme alle schede di memoria, possono essere acquistati per pochi soldi nei negozi di articoli informatici, oppure online. In questo caso, però, fai bene attenzione al tipo di collegamento USB disponibile sul tuo computer, USB-A USB-C, onde evitare di acquistare un dispositivo non adatto al tuo caso. Qui sotto te ne mostro alcuni, disponibili online.


Philonext - Lettore di schede di Memoria SD/Micro SD e Adattatore Micr...
Vedi offerta su Amazon

Vanja Lettore di Schede di Memoria SD/Micro SD, Adattatore Micro USB O...
Vedi offerta su Amazon

EX1 Mini Lettore di Schede USB 3,0 a Micro SD SDXC TF Carta con Micro ...
Vedi offerta su Amazon