Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come affittare casa vacanze

di

Per motivi di lavoro, quest’anno non potrai trascorrere le vacanze estive presso la tua seconda casa al mare. Per questo motivo, stai seriamente pensando di affittarla online e guadagnare qualche soldo extra. Essendo, però, alla tua prima esperienza di questo genere, vorresti il mio aiuto per conoscere i servizi che consentono di pubblicare annunci d’affitto per case vacanze. Le cose stanno così, vero? Allora lasciati dire che oggi è proprio il tuo giorno fortunato!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò come affittare casa vacanza in completa autonomia, evitando così di affidarti a costose agenzie. Per ogni servizio che andrò a proporti, troverai la procedura dettagliata per creare il tuo account e per pubblicare un annuncio d’affitto. Inoltre, ti elencherò quelli che sono i costi di pubblicazione e le commissioni applicate per ogni prenotazione ricevuta. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non indugiare oltre e approfondisci sùbito l’argomento.

Coraggio: mettiti bello comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti e provando a metterle in pratica, ti assicuro che riuscirai a creare un annuncio d’affitto per la tua casa senza riscontrare alcun tipo di problema. Detto ciò, a me non resta altro che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come affittare una casa vacanze in regola

Foto di una casa

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come affittare casa vacanza, è importante che tu conosca le leggi e i regolamenti da rispettare nel Paese e nella città nei quali intendi affittare il tuo alloggio.

Per affittare una casa vacanza in Italia, è obbligatorio registrare i dati dei tuoi ospiti, entro 24 ore dal loro arrivo, sul portale degli alloggiati, al quale puoi accedere con le credenziali che ti sono state fornite di persona presso gli uffici della Questura della tua città.

Inoltre, ti sarà utile sapere che per affitti di breve durata (inferiori a 30 giorni) non è necessario registrare il contratto presso l’Agenzia delle Entrate. Tuttavia, hai comunque l’obbligo di stipulare con i tuoi ospiti un contratto di locazione breve in forma scritta.

Infine, se la tua intenzione è affittare esclusivamente una casa di tua proprietà per finalità turistiche, non hai obblighi fiscali e, di conseguenza, non è necessaria la partita IVA. Detto ciò, prima di pubblicare un annuncio d’affitto e accettare eventuali prenotazioni, ti consiglio di chiedere maggiori informazioni al tuo commercialista.

Come affittare casa vacanze con Booking

Affittare su Booking

Se la tua intenzione è affittare casa vacanze con Booking, ti sarà utile sapere che il servizio in questione consente di pubblicare annunci a costo zero ma per ogni affitto andato a buon fine viene applicata una commissione del 15% sul prezzo d’affitto giornaliero.

Per affittare una casa vacanza su Booking, collegati alla pagina principale del servizio, clicca sul pulsante Registra la tua struttura, in alto a destra, inserisci i dati richiesti nei campi Il tuo nome e cognomeIl tuo indirizzo email e premi sul pulsante Inizia. Crea, poi, una password da utilizzare per accedere a Booking, inserisci il tuo numero di telefono nel campo apposito e clicca sul pulsante Continua, per iniziare a inserire i dati relativi alla casa che intendi affittare

Nella nuova pagina aperta, seleziona l’opzione Iscrivi la tua struttura relativa alla voce Case, premi sull’opzione Intero spazio e clicca sul pulsante Continua. Dopodiché seleziona l’opzione Casa vacanza e premi nuovamente sul pulsante Continua. Nella schermata Seleziona il numero di case vacanze che vuoi registrare, scegli poi l’opzione di tuo interesse tra 1 casa vacanze e Più case vacanze (in quest’ultimo caso specifica se le case si trovano allo stesso indirizzo/edificio) e clicca sul pulsante Continua per due volte consecutive.

Affittare casa vacanza su Booking

A questo punto, indica se hai pubblicato il tuo annuncio d’affitto su altri siti, apponendo il segno di spunta accanto ai servizi usati per affittare la tua casa, altrimenti seleziona l’opzione La mia struttura non è registrata su nessun sito.

Fatta anche questa, inserisci un nome da associare alla casa che stai affittando nel campo Nome struttura, specificane l’indirizzo nel campo apposito e clicca sul pulsante Continua per due volte consecutive. Nella sezione Configurazione della struttura, specifica il numero di letti e di bagni disponibili, il numero di persone che puoi ospitare, i servizi disponibili e le regole della casa, dopodiché clicca sulla voce Carica foto, per caricare almeno una foto della casa da affittare, e premi sul pulsante Continua, per andare avanti.

Nella sezione Prezzi e calendario, specifica le opzioni di pagamento per gli ospiti, il prezzo d’affitto a notte, le condizioni di cancellazione e le date disponibili per l’affitto. Nella schermata Rivedi e completa, verifica che tutti i dati riportati a schermo siano corretti, apponi il segno di spunta accanto alla voce Confermo che l’indirizzo, la posizione sulla mappa e il nome della mia struttura sono corretti e clicca sul pulsante Continua per due volte consecutive.

Infine, apponi il segno di spunta accanto alle voci Certifico che la mia attività ricettiva è legittima e provvista di tutte le licenze e i permessi necessari, che possono essere mostrati su richiesta. Booking.com B.V. si riserva il diritto di verificare e approfondire le informazioni fornite durante questa registrazione e Dichiaro di aver letto, accettato e di concordare con le Clausole Generali e clicca sul pulsante Inizia a ricevere prenotazioni, per pubblicare il tuo annuncio.

Ti segnalo che scaricando l’applicazione Pulse per partner Booking.com, disponibile per Android e iOS/iPadOS, è possibile registrare e gestire la propria struttura anche da smartphone e tablet. La procedura è identica a quanto ti ho descritto in precedenza per affittare una casa vacanza da computer. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come affittare su Booking.

Come affittare casa vacanze con Airbnb

"Affittare

Airbnb è un altro valido servizio per affittare casa vacanze online. La pubblicazione di un annuncio è completamente gratuita ma viene applicata una commissione che si aggira intorno al 3% per ogni prenotazione andata a buon fine. È disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iOS/iPadOS.

Se ritieni questa la soluzione più adatta alle tue esigenze, collegati al sito ufficiale di Airbnb, seleziona l’opzione Registrati, in alto a destra, e inserisci il tuo numero di telefono nel campo apposito, per creare il tuo account. In alternativa, seleziona l’opzione Continua con un indirizzo email, inserisci i dati richiesti nei campi Nome, Cognome, Data di nascita, Indirizzo email e Password e clicca sul pulsante Accetta e continua, per creare il tuo account utilizzando il tuo indirizzo email.

Ti segnalo che puoi registrarti su Airbnb anche utilizzando il tuo account Facebook (Continua con Facebook) o un tuo account Google (Continua con Google). Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come iscriversi su Airbnb.

Dopo aver creato il tuo account, premi sul pulsante Accetta e continua e segui le indicazioni mostrate a schermo per verificare il tuo indirizzo email e/o per registrare il tuo numero di telefono, dopodiché seleziona la voce Diventa un host, in alto, e scegli l’opzione Pubblica un annuncio dal menu che si apre.

Nella nuova pagina aperta, specifica il tipo di alloggio che vuoi affittare tramite l’apposito menu a tendina, seleziona l’opzione Intero alloggio, apponi il segno di spunta accanto alla voce di tuo interesse tra Sì, è organizzato soprattuto per gli ospiti e No, tengo qui i miei effetti personali, per indicare cosa troveranno gli ospiti all’interno della casa, e seleziona la voce No, non è il mio caso, a indicare che stai affittando come privato.

A questo punto, rispondi alle domande Quante persone può ospitare il tuo alloggio?Quanti bagni?Dove si trova il tuo alloggio?Quali servizi metti a disposizione? e Quali spazi possono utilizzare gli ospiti? e clicca sul pulsante Avanti. Nella schermata Aggiungi foto al tuo annuncio, clicca quindi sul pulsante Carica foto, per caricare le foto della casa che intendi affittare, e inseriscine una descrizione nel campo Descrivi il tuo alloggio agli ospiti.

Pubblicare un annuncio su Airbnb

Inserisci, poi, il titolo dell’annuncio e, se non lo avevi fatto in precedenza, completa il tuo profilo, caricando una tua foto e procedendo alla verifica del tuo numero di telefono. Fatta anche questa, nella sezione Preparati per gli ospiti, specifica i requisiti minimi affinché un utente possa prenotare il tuo alloggio, stabilisci le regole da rispettare e indica la frequenza con la quante intendi affittare la tua casa (Part-time, Il più spesso possibile o Non ho ancora deciso).

Infine, specifica le date disponibili e il prezzo d’affitto, clicca sui pulsanti Termina e Pubblica il tuo annuncio, per pubblicare l’annuncio, e il gioco è fatto. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come affittare su Airbnb.

Come affittare casa vacanze con CaseVacanze

Pubblicare un annuncio su CaseVacanze

CaseVacanze è un servizio dedicato esclusivamente alla pubblicazione di annunci d’affitto di case per le vacanze. Creando il proprio account, è possibile pubblicare un annuncio gratuitamente pagando una commissione del 3% per ogni prenotazione andata a buon fine. In alternativa, è possibile attivare un pacchetto a pagamento che consente di gestire prenotazioni e pagamenti in completa autonomia, senza alcuna commissione.

Per affittare un alloggio con CaseVacanze, collegati al sito ufficiale del servizio, seleziona l’opzione Pubblica gratis, in alto a destra, e clicca sul pulsante Registrati. Nella nuova pagina aperta, seleziona nuovamente l’opzione Registrati, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito, apponi il segno di spunta per accettare le condizioni del servizio e clicca sul pulsante Registrati come proprietario.

Accedi, quindi, alla tua casella di posta elettronica, individua l’email inviata da CaseVacanze e premi sul pulsante Attiva account contenuto al suo interno, per attivare il tuo account. A questo punto, crea una password da utilizzare per accedere al tuo account e fai clic sul pulsante Salva, dopodiché effettua l’accesso a CaseVacanze con i dati appena creati, inserisci le informazioni richieste nella sezione Account e premi sul pulsante Salva.

Fatto ciò, accedi alla sezione Annunci, clicca sul pulsante Pubblica il tuo primo annuncio, specifica la località della tua casa e la tipologia di alloggio tramite l’apposito menu a tendina e assicurati di aver selezionato l’opzione Affitto Completo.

Nella nuova schermata visualizzata, inserisci tutti i dati richiesti nelle sezioni obbligatorie Descrizione, Caratteristiche, Tariffa base, Foto e Mappa. Se lo desideri, specifica anche i dati richiesti nelle sezioni Condizioni, Calendario, Tariffe stagionali e Spese extra. Infine, clicca sul pulsante Pubblica ora e scegli una delle opzioni disponibili.

  • A Prenotazione Online: è il pacchetto gratuito di CaseVacanze che consente di pubblicare annunci a costo zero ma che applica una commissione del 3% per ogni prenotazione confermata. Inoltre, il turista paga una commissione extra del 14% che si aggiunge alle tariffe d’affitto impostate dall’affittuario. Il proprietario della casa e gli utenti interessati all’affitto, prima della prenotazione, possono comunicare esclusivamente tramite messaggistica interna a CaseVacanze.
  • A Contatto Diretto: consente di scegliere uno dei pacchetti a pagamento disponibili (Litio, a partire da 3,98 per ogni richiesta di prenotazione ricevuta, o Rubino, a partire da 16,58 euro/mese) e permette di gestire privatamente sia la prenotazione che le modalità di pagamento. Non sono previste commissioni, neanche per il turista.

Fatta la tua scelta, premi sul pulsante Seleziona relativo all’opzione di tuo interesse, specifica i dati richiesti nella sezione Fatturazione e pagamento e segui le indicazioni mostrate a schermo, per completare la pubblicazione del tuo annuncio.

Altre soluzioni per affittare casa vacanze

Affittare casa vacanze su Facebook

Come dici? Vorresti conoscere altre soluzioni per affittare case vacanze? In tal caso, ecco una lista di altri servizi di questo genere che puoi prendere in considerazione.

  • Immobiliare.it: è un celebre servizio per vendere e affittare casa su Internet, utilizzato sia da privati che da agenzie immobiliare. Permette anche di affittare case vacanze per un breve periodo di tempo, anche da smartphone e tablet utilizzando l’app per Android e iOS/iPadOS. La pubblicazione di un annuncio è totalmente gratuita ma è possibile acquistare servizi a pagamento per ottenere maggiore visibilità.
  • Rentalia: è il portale di Idealista, un famosissimo servizio utilizzato per la vendita e l’affitto di immobili, dedicato esclusivamente all’affitto di alloggi per vacanze. È accessibile anche da smartphone e tablet utilizzando l’app per Android e iOS.
  • Subito.it: il celebre sito di annunci consente anche di affittare immobili, comprese case vacanze. Il servizio è completamente gratuito, non applica alcuna commissione e gli utenti interessati all’affitto possono contattare privatamente l’affittuario. È disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iOS/iPadOS. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come mettere un annuncio su Subito.it.
  • Facebook: Facebook Marketplace è la sezione di Facebook dedicata agli annunci di vendita che dedica una sezione anche agli affitti di immobili. È possibile pubblicare annunci a costo zero e non applica alcuna commissione per ogni affitto andato a buon fine. È accessibile anche da smartphone e tablet scaricando l’applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come vendere su Facebook Marketplace.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.