Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Siti per affittare stanze

di

Avendo una seconda casa nella quale ti rechi esclusivamente durante i mesi estivi, hai deciso di affittarne le singole stanze nel periodo nel quale non è occupata. Essendo, però, alla tua prima esperienza come affittuario e non avendo intenzione di affidarti a costose agenzie, hai effettuato alcune ricerche sul Web per conoscere i servizi a tua disposizione, finendo dritto su questa mia guida.

Le cose stanno effettivamente così, dico bene? Allora lasciati dire che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! Con il tutorial di oggi, infatti, ti elencherò una serie di siti per affittare stanze che potrebbero fare al caso tuo. Oltre a indicarti i migliori servizi per creare annunci d’affitto dedicati a turisti e studenti, ti proporrò alcuni celebri siti per trovare inquilini interessati ad affittare per lunghi periodi di tempo.

Se sei d’accordo e non vedi l’ora di saperne di più, non indugiare oltre e approfondisci sùbito l’argomento. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e individua la soluzione che ritieni più adatta alle tue esigenze. Ti assicuro che, leggendo attentamente le indicazioni che sto per darti e provando a metterle in pratica, riuscirai a creare un annuncio d’affitto in men che si dica. Scommettiamo?

Indice

Siti per affittare stanze a turisti

Se sei alla ricerca di siti per affittare stanze per brevi periodi di tempo, puoi prendere in considerazione i servizi dedicati all’affitto di case per le vacanze, come Airbnb e Booking.

Airbnb

Airbnb

Airbnb è un celebre portale che consente non solo di affittare alloggi ma anche di programmare una vacanza in completa autonomia, con la possibilità di prenotare stanze, case e hotel, di programmare attività e di prenotare ristoranti.

Prima di mostrarti la procedura dettagliata per affittare una stanza su Airbnb, devi sapere che la pubblicazione di un annuncio è completamente gratuita ma viene applicata una commissione che si aggira intorno al 3% per ogni prenotazione andata a buon fine e che viene detratta automaticamente dal compenso dell’host.

Detto ciò, per affittare con Airbnb, collegati al sito ufficiale del servizio, fai clic sulla voce Registrati, per creare il tuo account, e nella nuova pagina aperta, scegli la modalità di registrazione che preferisci, cliccando su una delle opzioni disponibili tra Registrati con Facebook (per registrarti usando il tuo account Facebook), Registrati con Google (per registrarti usando il tuo account Google) e Registrati con un indirizzo email (per registrarti usando un indirizzo email). Per la procedura dettagliata, puoi leggere la mia guida su come iscriversi a Airbnb.

Dopo aver creato il tuo account, clicca sull’opzione Diventa un host collocata nel menu in alto, scegli l’opzione Pubblica un annuncio e specifica la tipologia d’abitazione che stai affittando, selezionando una delle opzioni disponibili tra CasaAppartamentoChaletMinicasa ecc. Apponi, poi, il segno di spunta accanto alla tipologia di stanza che intendi affittare tra Stanza privata e Stanza condivisa e specifica se lo spazio è organizzato esclusivamente per gli ospiti o meno (Sì, è organizzato soprattuto per gli ospiti e No, tengo qui i miei effetti personali).

Nella sezione Quante persone può ospitare il tuo alloggio?, indica il numero di persone che puoi ospitare, il numero di letti disponibili e la tipologia di quest’ultimi (Letto singolo, Divano letto, Letto a 2 piazze ecc.).

Affittare su Airbnb

Adesso, indica i bagni a disposizione degli ospiti, specifica l’indirizzo della stanza che stai affittando e, nelle sezioni Quali servizi metti a disposizione? e Quali spazi possono utilizzare gli ospiti?, apponi il segno di spunta accanto ai servizi offerti e agli eventuali spazi comuni a disposizione degli ospiti.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Continua, per accedere alla sezione Prepara la scena, e inserisci le foto, la descrizione della stanza e il titolo dell’annuncio nei campi appositi.

Infine, premi sul pulsante Continua relativo alla voce Preparati per gli ospiti e, nelle sezioni Rivedi i requisiti minimi di Airbnb per gli ospiti, Imposta le regole della casa per i tuoi ospiti e Controlla i requisiti del tuo ospite, inserisci i requisiti minimi affinché un utente possa prenotare il tuo alloggio e stabilisci le regole da rispettare durante l’affitto.

Fatta anche questa, segui le indicazioni mostrate a schermo per indicare la frequenza con la quale intendi affittare (Part-timeIl più spesso possibile e Non ho ancora deciso), per impostare le date disponibili e stabilire i prezzi per l’affitto.

Clicca, quindi, sul pulsante Termina, per salvare tutte le informazioni inserite, e premi sulla voce Pubblica il tuo annuncio, per pubblicare l’annuncio d’affitto della tua stanza. Per saperne di più sul funzionamento di Airbnb, ti lascio alla mia guida d’approfondimento.

Booking

Affittare su Booking

Booking è un celebre portale per prenotare e affittare case, hotel, ristoranti e molto altro ancora. Consente di affittare anche una singola stanza, con la possibilità di creare annunci a costo zero. Se l’affitto va a buon fine, viene applicata una commissione a partire dal 15% sul prezzo d’affitto giornaliero.

Se ritieni questa la migliore soluzione per affittare la tua stanza, collegati alla pagina principale di Booking, clicca sul pulsante Registra la tua struttura, in alto a destra, inserisci i dati richiesti nei campi Il tuo nome e cognome e Il tuo indirizzo email e premi sul pulsante Inizia.

Nella nuova pagina aperta, digita la password da associare al tuo account e il tuo numero di telefono nei campi Crea una password e Il tuo numero di telefono e clicca sul pulsante Continua, dopodiché premi sull’opzione Iscrivi la tua struttura relativa alla voce Case, seleziona l’opzione Una camera privata e clicca sul pulsante Continua.

Affittare una stanza su Booking

Adesso, scegli la categoria che rappresenta di più la tua struttura (es. Affittacamere, Alloggio in famiglia, Residence ecc.) e clicca sul pulsante Continua per tre volte consecutive.

Nella schermata La tua struttura è registrata su uno di questi siti?, indica se hai già pubblicato un annuncio d’affitto su altri siti e premi sul pulsante Continua, dopodiché inserisci il titolo dell’annuncio nel campo apposito e i dati relativi all’indirizzo della stanza nel box Dove si trova la tua struttura?.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Aggiungi camera, seleziona una delle opzioni disponibili tramite il menu a tendina Tipologia di camera, specifica la tipologia di letti disponibili nella stanza e il prezzo base a notte. Nelle sezioni Servizi e dotazioni e Descrizione, indica i servizi disponibili e inserisci una descrizione della stanza che intendi affittare, dopodiché clicca sul pulsante Aggiungi foto, per caricare almeno un’immagine della camera.

Infine, imposta le condizioni d’affitto e le regole della casa nella sezione Condizioni, specifica la tipologia di pagamento che preferisci e clicca sul pulsante Completa la registrazione, per pubblicare il tuo annuncio. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come affittare su Booking.

Siti per affittare stanze a studenti

Hai una casa nei pressi di un’università e vorresti affittare stanze agli studenti? In tal caso, sarai contento di sapere che esistono siti appositamente pensati per mettere in contatto i proprietari di immobili da affittare e studenti in cerca di un alloggio. Quali sono? Te lo dico sùbito!

Uniaffitti

Uniaffitti

Uniaffitti è un portale italiano che consente di pubblicare annunci d’affitto per studenti alla ricerca di una stanza nella quale alloggiare durante gli studi. Il servizio è gratuito con la possibilità di usare le funzioni In cima per 7 giorni (1,99 euro) e In cima per 30 giorni (3,99 euro) che permettono di dare maggior risalto ai propri annunci, posizionandoli in cima ai risultati di ricerca e ai risultati correlati per 7 o 30 giorni.

Per inserire il tuo annuncio d’affitto, collegati al sito ufficiale di Uniaffitti e, per prima cosa, clicca sul pulsante Registrati, per creare il tuo account. Nella nuova pagina aperta, seleziona l’opzione Affitto una stanza/appartamento nel menu a tendina Dicci come aiutarti e specifica la città nella quale affitti la stanza nel campo apposito.

Affittare su Uniaffitti

Premi, quindi, sul pulsante Avanti, inserisci i tuoi dati nei campi Nome, Genere, Data di nascita, Email e Password, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Accetto i termini d’uso del servizio e clicca nuovamente sul pulsante Avanti. Adesso, se lo desideri, specifica le ulteriori informazioni richieste (es. Professione, Descrizione ecc.) o scegli l’opzione Salta per il momento, per non aggiungere altri dati personali.

Per creare il tuo primo annuncio d’affitto, clicca sul pulsante Pubblica il tuo annuncio, scegli l’opzione Affitto una stanza, specifica l’indirizzo della stanza da affittare nel campo Indirizzo e premi sul pulsante Avanti. Inserisci, quindi, tutti i dati richiesti nelle sezioni Tipologia (Tipologia di stanza, Posti letto, Prezzo/mese) e Dettagli (Tipologia di contratto, Servizi, Riscaldamento, Dimensioni, Restrizioni ecc.) e clicca sul pulsante +, visibile nella sezione Foto, per caricare le immagini della tua stanza.

Infine, inserisci il titolo e la descrizione del tuo annuncio nei campi Titolo e Descrizione, verifica che i tuoi dati personali visibili nella sezione Informazioni di contatto siano corretti e clicca sui pulsanti Avanti e Pubblica, per inserire il tuo annuncio gratuitamente.

Non appena quest’ultimo sarà revisionato e approvato dallo staff di Uniaffitti (solitamente entro 2 ore dalla creazione dell’annuncio), sarà pubblicato automaticamente e riceverai un’email di conferma. Ti sarà utile sapere che l’annuncio rimarrà visibile per 60 giorni, dopodiché dovrai nuovamente pubblicarlo. Puoi gestire i tuoi affitti e visualizzare eventuali richieste cliccando sulla voce I miei annunci, visibile nel menu collocato in alto.

Uniplaces

Uniplaces

Uniplaces è un’altra valida soluzione per affittare stanze a studenti. Per ogni affitto andato a buon fine, viene applicata una commissione dell’8% sull’importo totale del contratto che verrà detratta dal primo affitto percepito.

Per mettere in affitto una stanza su Uniplaces, collegati alla pagina principale del servizio, scegli l’opzione Registrati e, nella nuova schermata visualizzata, seleziona la scheda Proprietario. Adesso, inserisci i dati richiesti nei campi Nome, Cognome, Indirizzo email, Telefono e Password e clicca sul pulsante Registrati come padrone di casa.

A questo punto, specifica se intendi affittare una camera in una casa, una camera in un appartamento o un monolocale, indica la città nel campo apposito e clicca sul pulsante Continuare, dopodiché specifica le stanze da letto e i servizi disponibili e inserisci l’indirizzo della stanza che stai affittando.

Affittare una stanza su Uniplaces

Nella sezione Regole della casa, indica se è consentito fumare, se sono ammessi animali domestici e se gli inquilini possono ospitare persone a dormire. Specifica, poi, se abiti nella stessa proprietà che affitti apponendo il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili tra Sì, io vivo nella proprietà e No, io vivo altrove non in casa, indica la tipologia e il numero di letti disponibili, i comfort presenti nella stanza (scrivania, armadio, sedie, divano, finestra, balcone) ed eventuali restrizioni, come il numero di ospiti ammessi.

Adesso, inserisci il prezzo per l’affitto della stanza nel campo Qual è il prezzo di affitto mensile? e specifica se nel prezzo sono incluse anche le spese relative ad acqua, elettricità e Internet. Infine, indica la disponibilità della stanza nel campo Quando è disponibile?, aggiungi il titolo dell’inserzione e le foto della stanza nelle sezioni Titolo, Foto e Foto principale e clicca sul pulsante Pubblicare un annuncio!, per pubblicare l’annuncio appena creato.

A questo punto, non devi far altro che attendere la verifica da parte dello staff di Uniplace, che procederà al controllo e all’approvazione del tuo annuncio entro 3 giorni dalla tua richiesta. In qualsiasi momento, dalla schermata principale del tuo account, puoi accedere alla sezione Annunci per modificare o eliminare i tuoi annunci d’affitto, mentre scegliendo l’opzione Prenotazioni puoi visualizzare eventuali richieste d’affitto, le prenotazioni confermate e lo storico dei tuoi affitti.

Siti per affittare stanze per lunghi periodi

Se la tua intenzione è affittare stanze per lunghi periodi di tempo, puoi affidarti ai celebri portali del settore immobiliare, come quelli illustrati di seguito, che consentono di creare annunci d’affitto a costo zero anche come utenti privati.

Immobiliare.it

Affittare su Immobiliare.it

Immobiliare.it è uno dei principali siti di annunci immobiliari in Italia. Per creare un annuncio su Immobiliare.it, collegati al sito ufficiale del servizio e fai clic sul pulsante Pubblica annunci, in alto a destra. Nella nuova pagina aperta, fai clic sull’opzione Registrati visibile accanto alla voce Non sei un utente registrato?, compila il modulo di registrazione con i tuoi dati e premi sul pulsante Registrati, per completare la registrazione e iniziare a creare il tuo primo annuncio.

Apponi, quindi, il segno di spunta accanto all’opzione Stanze e posti letto, seleziona l’opzione di tuo interesse tra Singola, Doppia, Tripla, Multipla, Posti in doppia, Posti in tripla e Posti in multipla e clicca sul pulsante Continua.

Adesso, specifica la città e l’indirizzo della stanza nella sezione Località, indicane la disponibilità e il prezzo d’affitto nella sezione Stanza e descrivi la tipologia di stanza, le caratteristiche interne ed esterne e gli accessori disponibili nella sezione Casa.

Infine, indica il genere d’appartenenza preferito dell’inquilino (Maschile, Femminile o Indifferente), specifica la presenza di eventuali altri inquilini e stabilisci le regole della casa, dopodiché inserisci una descrizione e le foto della stanza che affitti nelle sezioni Descrizioni e Immagini e verifica che le informazioni di contatto visibili nella schermata Contatti siano corrette e, se ancora non lo hai fatto, procedi alla verifica del tuo indirizzo email e del tuo numero di telefono.

A questo punto, scegli se pubblicare il tuo annuncio gratuitamente, scegliendo l’opzione Base (gratuita con assistenza tramite email), o se dare maggiore risalto alla tua inserzione, selezionando una delle opzioni a pagamento tra Premium (visibilità superiore e assistenza telefonica per 0,17 euro/giorno) e Top (visibilità massima e assistenza telefonica per 0,67 euro/giorno). Clicca, quindi, sul pulsante Continua, per pubblicare il tuo annuncio, e il gioco è fatto.

Idealista

Idealista

Idealista è un sito che consente di creare annunci di vendita, d’affitto e di condivisione di case, stanze, appartamenti e altre tipologie di immobili, come uffici, garage, cantine e terreni.

Per creare un annuncio per affittare una stanza, collegati al sito ufficiale di Idealista, clicca sul pulsante Inserisci annunci gratis e, per prima cosa, seleziona l’opzione Stanza in casa condivisa tramite il menu a tendina Scegli il tipo di immobile. Specifica, poi, i dati relativi alla posizione della stanza che intendi affittare nei campi Località, Nome della via e Numero civico e clicca sui pulsanti Verifica l’indirizzo e OK, continua.

Adesso, indica il piano al quale si trova la stanza (Seminterrato, Primo piano, Piano terra ecc.), specifica se è presente più di una porta d’ingresso, apponendo il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili tra No e Sì, settore/portone, e indica i tuoi dati di contatto nei campi Email, Il tuo numero di telefono e Il tuo nome.

Specifica, quindi, come preferisci essere contattato (Telefono, email e messaggi chat, Solo per telefono e Solo per email e messaggi chat) e clicca sul pulsante Continua. Nella sezione Dettagli, indica le caratteristiche della casa in condivisione, nei campi m² della casa, Numero totale delle persone che condivideranno, Numero di bagni dell’immobile e Numero di locali, dopodiché indica le regole della casa (Si può fumare? e Sono ammessi animali?) e indica l’età delle altre eventuali persone ospiti della casa.

Fatto ciò, specifica i servizi disponibili (Ascensore, Aria condizionata, Connessione internet ecc.), indica la tipologia di letto presente nella stanza che affitti e aggiungi ulteriori informazioni utili, come la possibilità di affittare in coppia, se sono ammessi bambini e il soggiorno minimo.

Infine, inserisci la descrizione della stanza nel campo apposito, specifica il prezzo dell’affitto nella sezione Prezzo dell’immobile e clicca sul pulsante Inserisci foto, per caricare le immagini della stanza che intendi affittare. Clicca, quindi, sul pulsante Pubblica annuncio e il gioco è fatto.

Altri siti per affittare stanze

Subito.it

Se le soluzioni per mettere in affitto una stanza che ti ho elencato nei paragrafi precedenti non hanno completamente soddisfatto le tue esigenze, sarai contento di sapere che esistono altri siti per affittare stanze che puoi prendere in considerazione. Eccone alcuni che potrebbero fare al tuo caso.

  • Subito.it: è un famoso sito di annunci sul quale è possibile creare sia inserzioni di vendita che annunci d’affitto. Il servizio è gratuito e offre soluzioni a pagamento (a partire da 0,90 euro) per dare maggiore risalto ai propri annunci. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come mettere un annuncio su Subito.it.
  • CaseVacanza: è un altro sito Web per affittare stanze per un breve periodo di tempo. Consente di pubblicare annunci gratuitamente con una commissione del 3% per ogni affitto andato a buon fine o di scegliere pacchetti a pagamento, a partire da 3,98 euro per singola prenotazione ricevuta.
  • CasaClick: è un portale dedicato alla vendita e all’affitto di case, appartamenti, terreni e molto altro ancora, comprese singole stanze. Consente di creare annunci d’affitto sia come utenti privati che come agenti immobiliari.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.