Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare messaggi Instagram

di

Sei un assiduo utilizzatore di Instagram e guardando il social network dallo smartphone di un amico, ti sei accorto della disponibilità di alcune funzioni aggiuntive nei messaggi privati: strumenti che non sono ancora disponibili sul tuo account. Per questo motivo, vorresti sapere come aggiornare messaggi Instagram e usufruire anche tu di queste nuove caratteristiche.

Se le cose stanno in questo modo, devo innanzitutto metterti al corrente che, molto spesso, gli aggiornamenti di Instagram vengono introdotti lato server e che, quindi, non si può fare altro che attendere il rollout da parte del social network.

Ciò detto, con questo tutorial ti spiegherò come ottenere in anteprima alcune funzioni di Instagram e come accelerare, in alcuni casi, il processo per accedere alle nuove funzioni del social network. Se, dunque, non vedi l'ora di saperne di più al riguardo, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto!

Indice

Come aggiornare i messaggi di Instagram

Come non vedere il numero di Mi piace su Instagram

Come anticipato nelle righe introduttive, se vuoi sapere come aggiornare i messaggi su Instagram devi tenere in considerazione che le nuove funzionalità del social network spesso vengono introdotte lato server. In questi casi non c'è nulla che noi utenti possiamo fare per “forzare” l'arrivo di suddette feature: dobbiamo solo attendere che la distribuzione avvenga anche sul nostro account. Aggiornare l'app di Instagram non serve a nulla.

In alcuni casi, tuttavia, è possibile intervenire e richiedere accesso anticipato ad alcune caratteristiche non ancora distribuite a tutti gli account: mi riferisco all'entrata nel canale di beta testing di Instagram, mediante il quale è possibile provare delle versioni di anteprima dell'app e, dunque, testare funzioni che per gli utenti della versione stabile dell'applicazione arriveranno solo più in là.

Altre soluzioni che a volte permettono di accedere ad alcune funzioni in anteprima — o addirittura in esclusiva — sono il passaggio a un account per professionisti e il collegamento di un ulteriore account Instagram. Trovi tutti i dettagli su come procedere nei capitoli seguenti.

Diventare beta tester

Diventare beta tester

Se vuoi ricevere le funzionalità di Instagram prima degli altri puoi entrare a far parte del programma di beta tester, scaricando l'app in versione beta per Android o iOS. In questo modo infatti, potrai testare le nuove funzionalità che verranno aggiunte, prima che vengano rese disponibili per tutti in via ufficiale.

Prima di spiegarti come compiere quest'operazione devo informarti che su Android il programma beta è disponibile per tutti; su iOS, invece, soltanto un numero limitato di persone per volta può entrare a far parte del programma di test. In quest'ultimo caso, quindi per potervi entrare devi verificare che vi siano spazi liberi e, nel caso in cui non ve ne fossero, attendere di essere accettato.

Inoltre, ti ricordo che la versione beta di un'app potrebbe non essere stabile e che, quindi, potrebbe presentare dei bug. Inoltre, potrebbero essere presenti limitazioni per alcune funzionalità o potrebbero verificarsi interruzioni improvvise dell'app.

Chiarito ciò, se vuoi entrare a far parte del programma beta su Android, avvia il Play Store e recati nella scheda dell'app di Instagram. Fatto ciò, in corrispondenza della voce Partecipa al programma beta, fai tap sulla voce Partecipa.

Attendi quindi qualche minuto affinché l'iscrizione al programma venga completata e, poi, non appena sarà disponibile l'aggiornamento dell'app alla versione di test, premi il tasto Aggiorna, per passare alla beta.

Su iOS, devi innanzitutto scaricare l'app Testflight, necessaria per accedere ai programmi di beta testing delle app dell'App Store. Dopo averla scaricata e avviata, accetta i termini e le condizioni del servizio.

A questo punto, dato che, come detto, la disponibilità del programma di beta test di Instagram è limitata all'apertura di nuovi slot, devi attendere che si liberino dei “posti” per poter scaricare la versione di test. Per restare aggiornato sulla disponibilità, puoi far riferimento per esempio, a questa sezione del sito WABetaInfo, portale Web che avvisa di questa possibilità per alcune delle app più popolari, Instagram compresa.

Collegati, quindi, tramite il link indicato, alla sezione dedicata a Instagram del sito in questione, tramite il browser in uso sul tuo iPhone e controllala periodicamente. Nel caso in cui vi fosse la dicitura Slot available in corrispondenza dell'app di Instagram premi sulla stessa, in modo da avviare l'app Testflight e accettare di entrare a far parte del programma di beta tester, tramite il pulsante Accetta. In questo modo, quindi, potrai scaricare la versione beta dell'app di Instagram per iOS.

Passare a un account per professionisti

Passare a un account per professionisti

Un'altra soluzione che puoi mettere in atto per provare a ricevere le nuove funzionalità di Instagram, senza dover attendere il rollout, è quella di effettuare il passaggio a un account per professionisti. Questa operazione, sebbene sia reversibile in qualsiasi momento, è utile anche per avere a disposizione altri strumenti aggiuntivi non legati alla messaggistica, quali la possibilità di visualizzare il pannello Insights che mostra i dati statistici relativi al proprio profilo.

Per passare a un account Instagram per professionisti, recati nel pannello Impostazioni > Account e premi poi sulla voce Passa a un account per professionisti, in modo da seguire la procedura guidata, scegliendo una categoria per il tuo profilo (Azienda o Creator). Puoi agire sia da app che dal sito di Instagram.

In qualsiasi momento per tornare all'account personale, recati nuovamente nella sezione Impostazioni > account e premi sulle voci Cambia il tipo di account e Passa all'account personale.

Cambiare account

Cambiare account Instagram

Se sei in possesso di più di un account Instagram puoi connetterlo all'app o al sito Web del social network e poi passare da uno all'altro per vedere se uno di questi dispone di alcune nuove funzionalità in rollout su Instagram.

A volte, infatti, utilizzando le funzionalità non ancora disponibili per tutti su un account che le ha già ricevute, fa in modo che vengano automaticamente sbloccate anche sugli altri account Instagram di cui si fa uso.

Pertanto, assicurati innanzitutto di aver connesso il tuo ulteriore account Instagram: per compiere quest'operazione tramite l'app di Instagram recati nella sezione Impostazioni e poi pigia sulla voce Aggiungi o cambia account. Fatto ciò, premi sul pulsante Aggiungi account, in modo da connetterlo, eseguendo il login.

Da computer, invece, premi Prima sulla tua immagine del profilo, poi fai clic sul pulsante Cambia account, e, infine, esegui il login all'ulteriore account di cui disponi, premendo sul tasto Accedi a un account esistente.

Fatto ciò per passare da un account all'altro tramite l'app di Instagram devi semplicemente premere sul tuo nome in alto a sinistra, nella schermata del tuo profilo, in modo da scegliere l'account da utilizzare, pigiando sul suo nominativo.

Da computer è altrettanto semplice: dopo aver premuto sulla tua immagine del profilo pigia sull'opzione Cambia account e, infine, fai clic sul nome dell'account aggiunto per eseguire il passaggio. In caso di dubbi o problemi, fai riferimento al mio tutorial su come aggiungere un account su Instagram e a quello su come collegare due account Instagram.

Aggiornare l'app di Instagram

Aggiornare Instagram

Come già detto prima, nella maggior parte dei casi, aggiornare l'app di Instagram non serve a forzare l'arrivo delle nuove funzioni, che vengono distribuite ai vari account lato server.

Ciò detto, usare la versione più recente dell'app è sempre una buona cosa, dunque, se non sai come fare, leggi il mio tutorial su come aggiornare Instagram e assicurati di usare sempre le release più recenti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.