Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aumentare volume iPhone

di

Hai di recente sottoscritto un piano in abbonamento per il tuo servizio di streaming musicale preferito e, soddisfatto della tua scelta, hai iniziato immediatamente ad ascoltare della buona musica attraverso l’iPhone. Dopo qualche minuto, però, hai notato che il volume di riproduzione dell’audio è troppo basso per le tue necessità: basta cambiare stanza per non riuscire più a sentire assolutamente nulla!

Stai tranquillo, la soluzione a questo problema è molto più semplice di quanto possa sembrare, e io sono qui apposta per fornirtela: di seguito, infatti, ti spiegherò per filo e per segno le tecniche più efficaci per aumentare il volume dell’iPhone senza effettuare alcun complesso intervento tecnico. Non preoccuparti se non sei un esperto, non ce n’è motivo: i passaggi che mi appresto a illustrarti sono davvero alla portata di tutti, anche di chi, come te, non ha mai avuto troppa dimestichezza con la tecnologia.

Prima di continuare, però, lascia che ti faccia un paio di premesse più che doverose: alzare troppo il volume del dispositivo, specie se stai usando delle cuffie, potrebbe provocarti danni all’udito abbastanza seri. Inoltre, in alcuni casi, il volume troppo alto potrebbe sfociare in una distorsione dell’audio proveniente dallo speaker (che, a lungo andare, potrebbe anche rompersi), specie durante la riproduzione dei bassi. Tieni bene a mente queste raccomandazioni e, guidato dal buon senso, valuta il volume di riproduzione più adatto al tuo caso. Buona lettura e… buon ascolto!

Indice

Disattivare il limite volume

La prima cosa che devi fare è controllare che l’audio del tuo iPhone sia impostato al massimo e che la tua problematica non sia riconducibile a un’errata impostazione del volume: per farlo, pigia ripetutamente il tasto fisico Volume Su collocato sul bordo laterale del dispositivo, finché tutti i “quadrati” dell’indicatore del volume mostrato a schermo non vengono colorati.

Fatto ciò, assicurati che sul tuo iPhone non sia stato impostato un limite volume, cioè una sorta di “restrizione” per diminuire il livello massimo raggiungibile tramite la pressione dei tasti laterali: solitamente, questa impostazione viene attivata automaticamente al collegamento di cuffie e auricolari, così da scongiurare eventuali problemi all’udito derivanti da volumi d’ascolto eccessivi.

Per effettuare questo controllo, accedi alle Impostazioni dell’iPhone, facendo tap sull’icona a forma di ingranaggio collocata nella schermata Home, pigia sulla voce Musica e controlla che, in corrispondenza della dicitura Limite volume, sia specificata l’opzione No.

In caso contrario, tocca la summenzionata voce e sposta tutto a destra l’indicatore annesso alla schermata successiva, così da impostare il volume raggiungibile al massimo ottenibile (disattivandone di fatto il limite). Assicurati inoltre che la levetta corrispondente alla voce Verifica volumi sia impostata su OFF.

Fatto ciò, e dopo aver impostato nuovamente il volume del telefono al massimo, prova a riprodurre dei suoni per verificare che l’audio emesso sia di livello per te accettabile.

Aumentare volume iPhone tramite equalizzazione

La soluzione precedente non ha sortito l’effetto desiderato? Non demordere, voglio suggerirti un metodo rapido ed efficace per aumentare volume iPhone in modo pressoché istantaneo: intervenire sull’equalizzatore presente nel sistema operativo iOS, così da migliorare l’intensità del suono impostando i singoli canali audio su livelli differenti. Posso garantirti che, nonostante si tratti di un’operazione estremamente semplice, il risultato potrebbe davvero sbalordirti!

Per procedere, tocca l’icona Impostazioni di iOS, fai tap sulla sezione Musica, pigia sulla voce EQ annessa al riquadro Riproduzione per accedere ai parametri di equalizzazione preimpostati e, nella schermata successiva, pigia sulla voce Notte fonda per attivare l’equalizzazione personalizzata. In tal modo, il suono riprodotto dall’iPhone diventerà molto più nitido e “pulito”, con un guadagno di volume davvero notevole, dandoti l’impressione di aver collegato uno speaker molto più grande.

Qualora l’opzione “Notte Fonda” non dovesse fare al caso tuo, ti invito ad avviare qualsiasi file audio e a provare tutte le altre equalizzazioni predefinite di iOS: sono sicuro che, a suon di tentativi, riuscirai a ottenere l’audio perfetto per le tue orecchie!

Nota: per tornare all’equalizzazione di base di iOS, recati nuovamente in Impostazioni > Musica > EQ e tocca la voce No per apporvi il segno di spunta e riportare la situazione alla “normalità”.

Utilizzare una cassa Bluetooth

Non sei ancora soddisfatto dal volume dei suoni emessi dal tuo iPhone, dunque stai pensando di ricorrere a una soluzione esterna, che ti permetta di apprezzare la musica a un volume per te adeguato?

La scelta migliore, lasciatelo dire, ricade sulle casse Bluetooth: se non ne avessi mai sentito parlare, questa tipologia di cassa permette di riprodurre audio di buona qualità sfruttando la summenzionata tecnologia, dunque senza bisogno di utilizzare cavi. In commercio sono disponibili casse senza fili per ogni misura, tasca ed esigenza: se hai bisogno di qualche consiglio per gli acquisti, sentiti libero di leggere la mia guida alle migliori casse Bluetooth.

Stabilire un collegamento tra le casse Bluetooth e l’iPhone è davvero semplice: per prima cosa, afferra il “melafonino” e pigia sul pulsante Impostazioni (a forma di ingranaggio) collocato nella schermata Home, pigia successivamente sulla voce Bluetooth e, nella schermata che va ad aprirsi, assicurati che la levetta corrispondente all’omonima dicitura sia spostata su ON, altrimenti fallo tu.

Fatto ciò, attiva la modalità di abbinamento (o pairing) sulla cassa in tua dotazione, così da renderla rilevabile dagli altri dispositivi: di solito, puoi effettuare quest’operazione premendo a lungo il pulsante di accensione della stessa, fino all’emissione di un suono o di un avviso vocale che notifica l’attesa di nuove connessioni.

Tieni ben presente che l’accesso alla modalità di pairing non è uguale su tutti i modelli di casse Bluetooth disponibili in commercio, pertanto ti invito a far riferimento al manuale della stessa (o a cercare su Google istruzioni in merito) qualora la procedura suggerita non dovesse sortire alcuno effetto.

A questo punto, il gioco è praticamente fatto: dopo aver impostato la cassa in modalità di pairing, verifica che il suo nome compaia tra i dispositivi Bluetooth rilevabili e, per concludere la procedura e avviare il collegamento, fai tap su di esso e poi sulla dicitura Abbina. Se tutto è andato per il verso giusto, tutti i suoni provenienti dal telefono dovrebbero essere riprodotti tramite la cassa.

Se vuoi disconnettere il dispositivo temporaneamente oppure rimuovere completamente l’associazione dal telefono, tocca il pulsante (i) corrispondente al nome della cuffia (residente nella schermata relativa alle impostazioni Bluetooth) e seleziona la voce desiderata dalla schermata successiva. Per ottenere ulteriore assistenza sui passaggi appena spiegati, ti consiglio di far riferimento alla mia guida su come collegare auricolare Bluetooth (i passaggi sono praticamente identici per entrambi i dispositivi audio).

Nota: se hai scelto di affidarti a un paio di cuffie Bluetooth, puoi usare gli stessi passaggi per abbinarle all’iPhone in tuo possesso. Qualora volessi invece abbinare le AirPods, le cuffie senza fili brevettate da Apple, puoi far riferimento al mio tutorial specifico sull’argomento.

Come aumentare il volume del microfono

Se sei arrivato fin qui, vuol dire che hai compreso alla perfezione come aumentare il volume dell’iPhone per ascoltare al meglio i suoni provenienti dal “melafonino”. Le istruzioni che ti ho fornito nel corso di questa guida, seppur efficaci, non sono però state utili al tuo caso, poiché eri alla ricerca di una soluzione che ti permettesse di aumentare il volume del microfono dell’iPhone: recentemente, infatti, ti è stato riferito che la qualità della voce proveniente dal tuo dispositivo, in chiamata, lascia un po’ a desiderare.

Come dici? È proprio il tuo caso? Non disperare, credo proprio di avere qualcosa che fa al caso tuo: in primo luogo, dovresti verificare i dispositivi collegati all’iPhone, cercando di capire se il problema della voce bassa si verifica anche senza eventuali auricolari o cuffie collegate.

Se così fosse, ti consiglio di controllare se la scarsa qualità in chiamata è da ricondursi a un eventuale danno del microfono integrato, oppure alla scarsa copertura di rete offerta dal tuo gestore di telefonia, registrando un memo vocale e verificando che la voce venga correttamente riprodotta.

Una volta effettuati tutti i test necessari, puoi dunque procedere alla pulizia del microfono, se necessario, utilizzando un pennello a setole morbide; infine, puoi tentare di migliorare la qualità dell’audio acquisito dall’iPhone spostando le custodie o le pellicole protettive che coprono l’altoparlante, riavviando il dispositivo, cancellando il contenuto della sua memoria RAM oppure effettuando un soft reset.

Per compiere quest’ultima operazione, devi pigiare in contemporanea i tasti PowerHome finché l’iPhone non si spegne e si riaccende mostrando il logo della mela morsicata; su iPhone X e successivi, invece, devi premere e tenere premuto il tasto Volume +, premere e rilasciare rapidamente il tasto Volume – e, infine, pigiare il tasto laterale Power finché il dispositivo non si spegne e si riaccende da solo.

Per ottenere delucidazioni aggiuntive su quest’argomento e scoprire i dettagli riguardanti le procedure illustrate in questa sezione, ti invito a visitare il mio tutorial specifico su come alzare il volume del microfono dell’iPhone.