Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come amplificare le cuffie

di

Quando lavori al computer, ami infilare le cuffie e ascoltare la tua musica preferita. Spesso, però, il volume delle canzoni risulta troppo basso e tu non riesci a concentrarti nel modo giusto su quello che stai facendo. Dimmi un po': hai già provato ad alzare al massimo l’indicatore del volume nel media player che usi per riprodurre la musica? Sì? allora non ci sono dubbi: è giunto il momento di mettere mano alla configurazione di sistema e di verificare se, in quest'ultima, il volume è già impostato al massimo.

Se nelle impostazioni di sistema il volume risulta impostato su un livello medio o basso, basta alzarlo lì e il gioco è fatto. Se, invece, il volume risulta essere impostato già al massimo, devi ricorrere a delle soluzioni esterne in grado di oltrepassare il limite del volume previsto in maniera standard dal tuo computer, sia esso un PC Windows o un Mac. E visto che ami ascoltare la musica anche in mobilità, con il tuo smartphone, ti spiegherò come compiere la stessa operazione sui principali sistemi operativi per dispositivi portatili: Android e iOS.

Coraggio: segui le indicazioni che sto per darti in questa guida su come amplificare le cuffie e ti assicuro che riuscirai ad alzare un bel po’ il volume delle tue canzoni preferite (e non solo). Naturalmente potrebbe esserci qualche piccola controindicazione sulla qualità del suono, ma ciò è inevitabile quando si alza molto il volume di un brano. Allora, sei pronto ad entrare in azione? Perfetto: trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto!

Indice

Amplificare le cuffie su Windows

Hai un PC Windows? Bene, allora sappi che tutto quello che devi fare per amplificare le cuffie è recarti nel Pannello di controllo classico. Clicca, quindi, sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), digita "pannello di controllo" nel campo di ricerca presente nel menu che compare sullo schermo e clicca sulla prima occorrenza presente nei risultati.

Pannello di controllo Windows

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Hardware e suoni, vai poi su Gestisci dispositivi audio (sotto l'icona Audio) e fai doppio clic sull’icona degli Altoparlanti. A questo punto, seleziona la scheda Livelli e, se necessario, sposta su 100 la barra del volume. Questo serve per portare il volume standard di sistema al massimo.

Volume di sistema su Windows

Ad operazione completata, spostati nella scheda Miglioramenti (o Enhancements), togli il segno di spunta dalla voce Disabilita tutti gli effetti sonori e mettilo sulle voci Modalità immediata ed Equalizzatore. Dopodiché seleziona la voce Equalizzatore e clicca sul pulsante […] che compare in basso a destra.

Alza dunque gli indicatori dell’equalizzatore e dovresti avvertire immediatamente un aumento del volume sia nelle cuffie che nelle casse del PC. Ti consiglio di alzare gli indicatori di poco, altrimenti, come accennato in precedenza, potresti avere degli effetti eccessivamente negativi sulla qualità dell’audio riprodotto.

Se tra gli effetti disponibili non trovi l'equalizzatore, prova ad attivare il Bass boost, che permette di amplificare i bassi. Dopo averlo selezionato (mettendo il segno di spunta accanto alla voce ad esso relativa), clicca sul pulsante Settings che si trova in basso a destra e imposta il livello di amplificazione da dare ai bassi tramite il menu a tendina Boost Level: ti consiglio di non andare oltre i 10db, altrimenti rischi una distorsione eccessiva del volume.

Bass Boost Windows

Se hai delle cuffie che supportano il surround virtuale, puoi provare a rendere più "avvolgente" l'audio riprodotto da queste ultime selezionando la scheda Audio spaziale, scegliendo uno dei sistemi disponibili nel menu a tendina Formato audio spaziale (es. Windows Sonic per cuffie o Dolby Atmos for headphones, sebbene quest'ultimo sia a pagamento) e mettendo il segno di spunta accanto alla voce Abilita audio surround virtuale 7.1.. Dopodiché clicca su OK per salvare tutti i cambiamenti.

Surround Windows 10

Puoi amplificare le cuffie anche tramite il pannello di controllo specifico della tua scheda audio (es. Realtek). Per farlo, recati nel Pannello di controllo di Windows e clicca sull’icona Hardware e suoni. Successivamente, vai su Gestisci dispositivi audio, scorri la pagina fino e in fondo e clicca sull’icona della gestione audio della tua scheda audio (es. Gestione audio Realtek). Se l'icona non c'è, prova a cercare il nome della scheda audio nella barra collocata in alto a destra nel Pannello di controllo di Windows e a selezionare la prima occorrenza presente nei risultati della ricerca.

Adesso, nella finestra che si è aperta, cerca le impostazioni relative agli Altoparlanti, recati nella sezione Effetto sonoro ed attiva la Equalizzazione volume mettendo un segno di spunta sull’apposita voce. Clicca infine sull’icona dell’equalizzatore e porta gli indicatori verso l’alto. Mi raccomando, non alzare troppo gli indicatori o otterrai un audio distorto.

Gestione Audio Realtek

Se non riesci a trovare il pannello di configurazione specifico per la tua scheda audio, effettua una ricerca su Google e assicurati che il modello di scheda installato nel tuo PC disponga di tale software. In caso di esito affermativo, provvedi a scaricare e installare "manualmente" i software di supporto della scheda. Ad esempio, i driver di Realtek si possono scaricare dal sito del produttore, dal sito della casa produttrice del computer (es. Acer, ASUS o HP) oppure da siti terzi, come il famosissimo Filehippo (versione 32 o 64 bit).

In alternativa, se hai delle cuffie da gaming, le quali in molti casi dispongono di software di configurazione ad hoc, clicca sul pulsante Start di Windows (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca il nome della marca delle tue cuffie e avvia il software di gestione presente nei risultati di ricerca. Il software di supporto delle cuffie avresti dovuto installarlo usando il dischetto incluso nella confezione di vendita o prelevandolo dal sito ufficiale del produttore: se non l'hai fatto ancora, rimedia.

Una volta avviato il software in questione, individua la sezione relativa al bilanciamento del volume e/o ai preset e utilizza l'equalizzatore per spostare in alto i valori del volume. Anche in questo caso, ti consiglio di non alzare troppo gli indicatori, in quanto potresti ottenere risultati negativi in termini di qualità dell'audio riprodotto dalle cuffie.

Amplificare le cuffie su Mac

Utilizzi un Mac? Nessun problema: anche in questo caso, puoi amplificare le cuffie andando a modificare le impostazioni di volume di sistema o, se necessario, installando dei software di terze parti.

Tanto per cominciare, assicurati che le cuffie siano connesse al computer. Accedi, dunque, alle Preferenze di sistema cliccando sull'icona dell'ingranaggio presente nella barra Dock; seleziona la voce Suono dalla finestra che si apre, recati nella scheda Uscita e scegli la voce relativa agli auricolari. Adesso, porta l'indicatore del volume di uscita (in basso) verso l'estremità destra e il gioco è fatto. Il volume standard delle cuffie è stato portato al massimo.

Come amplificare le cuffie su Mac

Se il livello di volume standard delle cuffie non ti soddisfa abbastanza, puoi ricorrere a delle applicazioni di terze parti. Io personalmente ti consiglio Boom 3D, che permette di bypassare il limite del volume standard di macOS e conferisce un ottimo effetto 3D all'audio, rendendo il suono che passa dalle cuffie ancora più "avvolgente".

Boom 3D costa 14,99 euro (licenza singola), ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzionalità per un periodo di 7 giorni. Per procurartela, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Scarica la versione di prova.

A download completato, apri il pacchetto dmg che contiene Boom 3D, copia l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS e avvialo. Nella finestra che viene visualizzata sullo schermo, fai clic prima sul pulsante Apri e poi su quello Installa. Digita, quindi, la password di amministrazione del Mac, dai Invio, clicca sul bottone Riavvia e attendi il riavvio di macOS per provare gli effetti audio del software.

Installazione Boom 3D

Al nuovo accesso al sistema, avvia Boom 3D tramite la sua icona presente nel Launchpad, clicca sul pulsante Avvia amplificazione e guarda, anzi, ascolta l'introduzione del software. Se vuoi saltare questo passaggio, clicca sulla voce Ignora l'introduzione presente in alto a destra.

Successivamente, fai clic sui pulsanti Inizia, Continua a usare la versione di prova e Non chiedermelo più per accedere alla finestra principale di Boom 3D e usa la barra di regolazione collocata in alto per alzare il volume delle cuffie.

Fatto ciò, seleziona uno dei preset che sono disponibili (es. Surround 3D, Ambience, Fidelty ecc.) per modificare l'equalizzazione del suono, mentre se vuoi agire manualmente sull'equalizzatore, seleziona uno dei generi disponibili nel menu a tendina Modifica le impostazioni (in basso a destra) e sposta gli indicatori che compaiono sullo schermo.

Boom 3D

Per attivare o disattivare Boom 3D, clicca sul logo del programma collocato in alto a sinistra nella sua finestra principale. Per disinstallarlo, invece, pigia sul pulsante ☰ collocato in alto a destra, vai in Impostazioni e clicca prima sul pulsante Salta e poi su quello Disinstalla Boom 3D, in basso a sinistra.

Amplificare le cuffie su Android

Se hai uno smartphone o un tablet Android, puoi amplificare il volume delle cuffie andando ad agire sulle impostazioni di sistema o installando delle app di terze parti, le quali sono in grado di equalizzare il suono proveniente da qualsiasi app.

Per regolare il volume di sistema, recati nel menu Impostazioni di Android (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen o nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), seleziona le voci Audio e Volume e porta al massimo l'indicatore relativo alle applicazioni multimediali. Su alcuni smartphone, come quelli prodotti da Huawei, il pannello di configurazione dell'audio potrebbe presentare anche un'opzione per attivare l'effetto SWS (Super Wide Suond) e rendere più "avvolgente" l'audio riprodotto dagli auricolari.

Come amplificare le cuffie su Android

Altri modelli di smartphone, invece, come quelli di Xiaomi, offrono impostazioni dedicate alla riproduzione multimediale, con la possibilità di regolare in maniera precisa l'equalizzatore del suono. Per accedere a tali impostazioni, vai in Impostazioni > Impostazioni Aggiuntive > Cuffie & Effetti Audio, sposta su Attivo l’interruttore relativo all'opzione di Ottimizzazione Mi Sound, seleziona il tipo di cuffie in uso e fai tap sulla voce Equalizzatore.

Equalizzatore Xiaomi

Se il tuo modello di smartphone (o di tablet) non offre un equalizzatore integrato, devi ricorrere a delle applicazioni di terze parti in grado di equalizzare il suono proveniente dalle altre app. Tra le soluzioni di questo tipo, una delle più popolari disponibili sul Play Store è Equalizer FX, la quale è disponibile in due versioni: una gratuita con banner pubblicitari e una a pagamento (1,99 euro) senza pubblicità.

Il funzionamento di Equalizer FX è estremamente intuitivo: dopo aver installato l'app sul tuo smartphone o tablet, avviala, fai tap sui pulsanti No, see ads that are less relevant e Agree per evitare un tracciamento pubblicitario invasivo, sposta su ON la levetta relativa all'equalizzatore e usa gli indicatori in basso per regolare il suono come più preferisci.

Nel menu Effetti sono disponibili delle funzioni, come Loudness Enhancer, Bass Boost e Virtualizzazione, che consentono, rispettivamente, di amplificare il volume delle cuffie, enfatizzare i bassi e applicare l'effetto surround virtuale al suono riprodotto dal dispositivo. Nel menu Profili, invece, ci sono dei preset per ottimizzare il suono in base a vari generi musicali.

Equalizer FX

Infine, ti segnalo che alcune applicazioni per lo streaming e la riproduzione musicale offrono un equalizzatore integrato, il quale permette di migliorare il suono e amplificare il volume delle cuffie. Ad esempio, non tutti sanno che Spotify offre un equalizzatore, al quale si può accedere pigiando sull'icona dell'ingranaggio posta in alto a destra nella schermata Home dell'app e poi selezionando la voce Equalizzatore dal menu che viene visualizzato successivamente.

Amplificare le cuffie su iOS

Se hai un iPhone o un iPad, puoi amplificare il volume delle cuffie agendo sulle impostazioni e sull'equalizzatore di sistema. In alternativa, puoi scaricare un player di terze parti con equalizzatore integrato e usare quello per ascoltare la musica. Purtroppo non ci sono equalizzatore "universali" come su Android, in quanto iOS non consente alle app di terze parti di modificare l'equalizzazione dei suoni al livello del sistema.

Detto ciò, per regolare il volume delle cuffie in iOS, premi i tasti Volume + e Volume – presenti sulla parte laterale del tuo device e un indicatore a schermo ti mostrerà il livello del volume per i contenuti multimediali. In alternativa, richiama il control center di iOS effettuando uno swipe dalla parte bassa dello schermo verso l'alto (o dall'angolo in alto a destra verso il basso, se hai un iPhone X) e regola la barra con l'icona dell'altoparlante all'interno.

Come amplificare le cuffie su iOS

Per attivare e utilizzare l'equalizzatore di sistema, invece, apri l'app Impostazioni presente in home screen (l'icona dell'ingranaggio) e vai prima su Musica e poi su EQ. Metti quindi la spunta sul profilo di suono che intendi utilizzare (es. Amplificazione alti o Amplificazione bassi) e il gioco è fatto.

Nel menu delle impostazioni relativo alla Musica è disponibile anche l'opzione Limite volume che, se attiva, non permette di spingere al massimo il volume delle cuffie. Provvedi, dunque, a selezionarla, assicurati che la levetta relativa alla funzione Limite volume UE sia disattivata e, se necessario, porta al massimo l'indicatore del volume collocato in alto.

Equalizzatore iOS

Come già detto in precedenza, ci sono poi dei player che integrano un equalizzatore al loro interno e permettono, dunque, di migliorare e amplificare il suono riprodotto dalle cuffie.

Ad esempio, se usi Spotify, puoi attivare l'equalizzatore pigiando sull'icona dell'ingranaggio collocata in alto a destra nella schermata Home dell'app, andando su Riproduzione e poi, per l'appunto, su Equalizzatore.