Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare la grandezza dei caratteri

di

Dopo aver visto come cambiare la risoluzione dello schermo su computer, smartphone e tablet, oggi voglio affrontare con te un altro argomento apparentemente banale ma che può mettere in difficoltà chi si trova a passare velocemente da un dispositivo all'altro: sto parlando delle dimensioni dei testi su schermo. Solitamente, le impostazioni predefinite dei maggiori sistemi operativi per desktop, smartphone e tablet vanno bene ma, quando si hanno problemi di affaticamento della vista o si utilizza uno schermo molto piccolo (o dalla risoluzione estremamente alta), può essere utile variarle. Ecco il motivo per il quale, oggi, voglio spiegarti come cambiare la grandezza dei caratteri su tutti i principali sistemi operativi per computer, ma non solo.

Per completezza di informazione, infatti, avrò cura di illustrarti come ingrandire o rimpiccolire i caratteri in una pagina Web, all'interno delle finestre del browser e, ancora, nei programmi e nelle app di Outlook. Non temere se non sei un massimo esperto in termini di tecnologia, non ne hai motivo: tutte le procedure che andrò a elencarti sono di semplicissima applicazione e adatte anche a chi, come te, è alle prime armi con meccanismi di questo tipo.

Sei pronto a cominciare? Bene, allora prenditi cinque minuti di tempo libero e mettiti subito all'opera. Ti assicuro che indipendentemente dal sistema operativo installato o del programma di tuo interesse, riuscirai a ottenere una dimensione dei font ottimale in maniera estremamente facile e veloce. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come cambiare la grandezza dei caratteri sul PC

Vediamo, per iniziare, come modificare la grandezza di caratteri, menu e altri elementi del computer, usando le impostazioni dei sistemi operativi Windows e macOS.

Windows

Come cambiare la grandezza dei caratteri sul PC

Quasi tutte le edizioni del sistema operativo di Microsoft consentono di regolare le dimensioni di tutti gli elementi visualizzati su schermo: testi, finestre, menu e quant'altro. Dunque, se ti stai chiedendo come cambiare la grandezza dei caratteri Windows 10 e Windows 11, fai così: fai clic destro su un punto vuoto del desktop, seleziona la voce Impostazioni schermo dal menu contestuale che compare sullo schermo e serviti del menu a tendina corrispondente alla voce Ridimensionamento/Modifica la dimensione di testo, app e altri elementi, residente nella nuova finestra che va ad aprirsi, per impostare il livello di zoom che più preferisci. Per applicare le modifiche in alcune applicazioni, dovrai disconnetterti dal tuo account ed eseguire un nuovo accesso a Windows.

Per agire, invece, soltanto sulle dimensioni del testo (escludendo dunque i restanti elementi del sistema operativo), apri le Impostazioni di Windows, facendo clic destro sul pulsante Start e selezionando la voce dedicata dal menu che compare, clicca sull'icona Accessibilità residente nel pannello che compare sullo schermo e serviti della barra di regolazione sottostante la voce Ingrandisci il testo, per aumentare il livello di zoom dei caratteri visualizzati. Quando sei soddisfatto, clicca sul pulsante Applica.

Se poi utilizzi un'edizione precedente di Windows, come Windows 8.x oppure Windows 7, puoi ottenere un risultato del tutto simile nel seguente modo: fai clic destro in un punto del desktop in cui non ci sono icone e seleziona la voce Risoluzione dello schermo dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, clicca sull'opzione Ingrandimento o riduzione delle dimensioni del testo e di altri elementi che si trova in basso e seleziona le dimensioni del testo che più preferisci, tra quelle disponibili: Piccolo — 100%, Medio — 125% o Grande — 150%. Se vuoi impostare delle percentuali di ingrandimento personalizzate, clicca invece sulla voce impostazioni dimensioni testo personalizzate (DPI) che si trova nella barra laterale di sinistra e utilizza la barra di regolazione dei DPI (nella finestra che si apre) per impostare il livello di zoom che preferisci.

macOS

Come cambiare la grandezza dei caratteri

Se utilizzi un Mac, puoi cambiare la grandezza dei caratteri sullo schermo in maniera incredibilmente facile e veloce: non devi far altro che cliccare con il pulsante destro del mouse in un punto della scrivania privo di icone e selezionare la voce Mostra opzioni vista dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona la grandezza che più preferisci dal menu a tendina collocato accanto alla voce Dimensione testo e il gioco è fatto. Le modifiche hanno effetto immediato e non c'è bisogno di ulteriori operazioni da compiere.

Come cambiare la grandezza dei caratteri su smartphone e tablet

A dispetto di quanto potresti pensare, è possibile ingrandire (o rimpicciolire) la dimensione dei caratteri visualizzati su smartphone e tablet. Per esempio, se hai bisogno di ingrandire i caratteri visualizzati all'interno delle pagine Web, delle app per la posta elettronica, di quelle per documenti, immagini e così via, è sufficiente usare il classico “pizzico” verso l'esterno (per ingrandire) oppure verso l'interno (per rimpiccolire), ottenibile posizionando due dita sullo schermo e spostandole su di esso, senza sollevarle, lungo una linea retta immaginaria.

Gesture di questo tipo, d'altra parte, non possono essere usate per ingrandire il testo degli elementi “statici” di app e sistema operativo (testo visibile sulla schermata Home, nel drawer, nella Libreria app, nei menu e così via): per ottenere questo risultato, bisogna agire dalle impostazioni del sistema operativo, oppure usare un'applicazione in grado di aumentare/rimpiccolire la dimensione dei font di sistema. Trovi tutto spiegato qui sotto.

Come cambiare la grandezza dei caratteri su Android

Come cambiare la grandezza dei caratteri su Android

Per cambiare la grandezza dei caratteri in uso su Android procedi in questo modo: apri le Impostazioni del sistema operativo, facendo tap sul simbolo dell'ingranaggio residente nella schermata Home oppure nel drawer delle app, raggiungi le sezioni Display > Dimensioni testo/ Dimensioni carattere e serviti della barra di regolazione che trovi in basso, per definire le dimensioni del testo: spostando la barra verso destra andrai ad aumentare la grandezza del font, mentre spostandola verso sinistra andrai a rimpicciolirla. La modifica è istantanea.

Ti segnalo che il percorso esatto da seguire varia in base alla versione di Android installata sul tuo device: per esempio, sugli smartphone e sui tablet di casa Samsung, devi aprire i menu Impostazioni > Schermo > Stile e dimensioni carattere e avvalerti dell'indicatore sottostante la voce Dimensioni carattere; sugli Xiaomi, invece, il percorso da seguire è Impostazioni > Display > Dimensione testo.

Se lo desideri, puoi sfruttare una seconda opzione di Android che, oltre al ridimensionamento del testo, consente di aumentare o rimpicciolire la grandezza degli altri elementi dello schermo; per accedervi, apri nuovamente il menu Impostazioni > Display/Schermo di Android e, questa volta, fai tap sull'opzione Dimensioni display oppure Zoom schermo. Ti segnalo che le funzioni per il ridimensionamento dei caratteri e/o degli altri elementi del display di Android sono altresì disponibili nei menu Impostazioni > Accessibilità, Impostazioni > Accessibilità > Miglioramenti della visibilità (su Samsung) oppure Impostazioni > Impostazioni aggiuntive > Accessibilità > Vista (su Xiaomi) di Android.

Se, per qualche motivo, le opzioni offerte dal sistema operativo non dovessero essere per te sufficienti, puoi ottenere risultati del tutto apprezzabili servendoti di un'app di terze parti, quale potrebbe essere Big Font. Quest'ultima, disponibile sia sul Play Store che sui market alternativi destinati ai device sprovvisti di servizi Google, funziona su tutte le versioni di Android a partire dalla 7.0, può essere usata anche in assenza dei permessi di root (sebbene offra opzioni di zoom più limitate) ed è gratuita: te ne ho parlato, nel dettaglio all'interno della mia guida su come ingrandire i caratteri di Android.

Come cambiare la grandezza dei caratteri su iPhone

Come cambiare la grandezza dei caratteri su iPhone

Anche iOS, il sistema operativo di iPhone, dispone di alcune pratiche funzionalità mirate alla modifica della dimensione dei caratteri visualizzati sullo schermo. Per procedere, apri le Impostazioni del sistema operativo, facendo tap sull'icona dell'ingranaggio visibile sulla schermata Home oppure nella Libreria app, raggiungi la sezione Schermo e luminosità e fai tap sulla voce Dimensione testo, residente nel menu che compare in seguito. A questo punto, non ti resta che intervenire sulla barra di regolazione che trovi in basso, per ingrandire il font di sistema (verso destra) oppure rimpicciolirlo (verso sinistra).

Se lo desideri, puoi aumentare ulteriormente le dimensioni dei caratteri visualizzati sullo schermo, recandoti nel menu Impostazioni > Generali > Accessibilità > Testo più grande di iOS: per ottenere il risultato sperato, devi semplicemente spostare la levetta posta in corrispondenza della voce Dimensioni maggiori da OFF a ON e usare la barra di regolazione visibile in basso, per applicare il livello di zoom che preferisci. Maggiori info qui.

Come cambiare la grandezza dei caratteri in HTML

Come cambiare la grandezza dei caratteri in HTML

Come dici? Ti piacerebbe sapere come cambiare la grandezza dei caratteri in HTML? Non è affatto difficile. Se ti riferisci alle pagine HTML visualizzate all'interno del browser, puoi ottenere facilmente questo risultato usando la funzione Zoom integrata nel programma oppure nell'app di navigazione che stai usando.

Per quanto riguarda i browser per computer, è possibile aumentare o diminuire il livello di zoom, usando le combinazioni di tasti Ctrl/cmd + [+] e Ctrl/cmd + [-] sulla tastiera, le gesture del trackpad (“pizzico” verso l'esterno per ingrandire e verso l'interno per rimpiccolire), oppure andando verso l'alto oppure verso il basso con la rotellina del mouse, premendo e tenendo premuto il tasto Ctrl oppure cmd. Puoi ritornare alla grandezza predefinita, basta premere i tasti Ctrl/cmd + 0 (zero) sulla tastiera. Per ingrandire i caratteri delle pagine Web su smartphone e tablet, è sufficiente “pizzicare” lo schermo verso l'esterno oppure verso l'interno.

Se poi stai realizzando una pagina Web HTML e vuoi alterare la dimensione dei caratteri, puoi dichiarare la modifica sia nel codice della pagina, usando il CSS in-line oppure l'attributo <font>, sia nel relativo foglio di stile. Puoi dichiarare le dimensioni del font in sei differenti modalità: specificandone la grandezza in punti, in pixel, in percentuale oppure in em o, ancora, usando le dimensioni assolute o relative. Lascia che ti spieghi le differenze.

  • Punti (pt): dichiarare la dimensione del font in punti (o dots) significa renderla in maniera differente in base alla risoluzione dello schermo. Per questo motivo, data l'enorme quantità di schermi e risoluzioni presenti a oggi, ti sconsiglio di usare questo parametro come riferimento.
  • Pixel (px): si tratta dell'unità di misura consigliata per la resa dei font in HTML/CSS. Per farla breve, un pixel è un pixel su qualsiasi schermo, a prescindere da dimensioni e risoluzione; tuttavia, l'uso dei pixel risulta scomodo nel caso si stia strutturando un sito Web responsive, in quanto il browser potrebbe fissare la dimensione del testo e ignorare eventuali adattamenti della pagina.
  • Dimensioni assolute: si può dichiarare la dimensione del testo anche usando alcune parole chiave standard definite dal consorzio W3C, considerando la grandezza del font in relazione alla dimensione della pagina. Le parole chiave sono le seguenti: xx-small (testo piccolissimo), x-small (testo molto piccolo), small (testo piccolo), medium (testo di dimensioni standard), large (testo grande), x-large (testo molto grande) e xx-large (testo enorme). Si tratta, a mio avviso, dell'approccio migliore quando si realizzano siti Web adattabili a schermi differenti.
  • Dimensioni relative: si tratta di un metodo di definizione caduto ormai in disuso che, mediante l'uso delle parole chiave smaller e larger, consentiva di adattare la dimensione del testo di un elemento HTML rispetto a quella dell'elemento “genitore”.
  • Percentuale (%): anche la definizione in percentuale è relativa e prende, come dimensioni di riferimento, quelle relative al testo dell'elemento genitore. Per esempio, se su <body> è dichiarata una dimensione standard di 20 pixel, l'attributo font-size con valore 200% applicato a qualsiasi altro elemento della pagina comporta il ridimensionamento del font a 40 pixel.
  • Em (em): si tratta di un'altra definizione relativa, che considera come unità di misura la larghezza di una lettera m minuscola resa sullo schermo in uso. Si tratta di una soluzione usata per lo più in ambito tipografico.

Detto ciò, puoi definire la dimensione dei caratteri all'interno di una pagina Web usando le seguenti porzioni di codice.

  • Tag <font> e attributo size: racchiudi il testo da ridimensionare tra i tag <font size="[misura assoluta o relativa]" e </font>, per esempio <font size="15px">Ciao</font> oppure <font size="x-large">Ciao</font>.
  • CSS inline: aggiungi l'attributo font-size alla definizione dello stile, per esempio <p style="font-size:150%;"> oppure <p style="font-size:30em;">
  • CSS interno o esterno: specifica la dimensione del testo usando l'attributo font-size all'interno dell'elemento/classe che ti appresti a definire. Per esempio, se vuoi applicare una particolare formattazione ai dati delle tabelle, utilizza il codice td {font-size: [misura assoluta o relativa];}, per esempio td {font-size: 50pt;} oppure td {font-size: 150%;}

Come cambiare la grandezza dei caratteri su Outlook

Come cambiare la grandezza dei caratteri su Outlook

Passiamo ora al “mondo” Outlook. Se vuoi cambiare le dimensioni degli elementi del programma per computer o dell'applicazione omonima (per esempio delle voci di menu, delle opzioni o delle icone), devi agire direttamente dalle impostazioni del sistema operativo che stai eseguendo, con le stesse modalità che ti ho illustrato nei capitoli precedenti di questa guida, dedicati a Windows, macOS, Android e iOS.

Se poi vuoi modificare la grandezza del testo dei messaggi inviati tramite Outlook, devi seguire una procedura diversa, a seconda del metodo che utilizzi per inviare le email.

  • Outlook Web: accedi alla tua casella di posta elettronica, clicca sul simbolo dell'ingranaggio situato in alto a destra e seleziona la voce Visualizza tutte le impostazioni di Outlook, dal menu che compare. A questo punto, fai clic sulle voci Posta e Componi e rispondi e serviti degli strumenti visibili nel riquadro Formato messaggio, per definire lo stile e la dimensione predefinita del carattere in uso. Clicca infine sulla voce Salva, residente in alto, per confermare le modifiche.
  • Outlook per Windows: avvia il programma, clicca sulla scheda File, poi sulla voce Opzioni e, in seguito, sulla scheda Accessibilità. A questo punto, clicca sul pulsante Elementi decorativi e caratteri…, poi sul bottone Carattere residente nel box Nuovi messaggi e serviti degli strumenti disponibili, per definire le dimensioni e lo stile del testo per i messaggi inviati (inclusi quelli di risposta o inoltrati, se lo preferisci). Se intendi invece ingrandire i caratteri delle email ricevute o inviate in formato solo testo, clicca sul bottone Carattere annesso al box Composizione e lettura dei messaggi in testo normale e applica i cambiamenti che ritieni opportuni. Per finire, clicca più volte sul pulsante OK, per chiudere tutte le finestre attive.
  • Outlook per Mac: clicca sul menu Outlook > Preferenze… e, per modificare lo stile dei caratteri per la posta in uscita, premi sul pulsante Tipi di carattere… corrispondente alla categoria sulla quale vuoi intervenire. Per modificare le dimensioni del testo dei messaggi di posta ricevuti, utilizza il cursore che si trova poco più in basso.

In caso di dubbi o problemi, consulta senza esitare la mia guida su come ingrandire i caratteri della posta elettronica, nella quale trovi tutto spiegato con dovizia di particolari.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.