Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp

di

Vorresti invitare il tuo migliore amico a mangiare una pizza insieme ad altre persone, per trascorrere un po’ di tempo tutti insieme. Hai quindi provato a contattarlo a WhatsApp ma, con tua somma sorpresa, non ci sei riuscito. Dopo svariati tentativi, si è affacciata alla tua mente una remota, seppur non improbabile, possibilità: il tuo amico potrebbe essersi cancellato dal celebre servizio di messaggistica istantanea. Se le cose stanno veramente così, sappi che non ci vorrà molto per scoprirlo: capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp, infatti, è un’operazione davvero semplice da fare e, se vuoi, posso dimostrartelo tramite questa guida.

Ti anticipo già che per sapere se un contatto ha cancellato il suo account su WhatsApp, non devi far altro che verificare tale informazione accedendo direttamente alla rubrica del tuo cellulare oppure utilizzando l’app ufficiale del celebre servizio di messaggistica. Per completezza d’informazione, poi, non mancherò di fornirti delle informazioni utili per capire se un contatto ti ha cancellato o, per meglio dire bloccato, all’interno dell’applicazione.

Allora, sei pronto per saperne di più sull’argomento? Sì? Benissimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. Vedrai, seguendo scrupolosamente le indicazioni che ti darò, non avrai il benché minimo problema a scoprire se uno dei tuoi contatti si è cancellato dalla celebre app di messaggistica. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp

Prima di spiegarti come capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp, voglio fare una precisazione (per quanto possa sembrare scontata). Dal momento che WhatsApp “legge” i contatti presenti in rubrica per restituirti quelli che hanno un account attivo, ti invito a controllare di aver salvato il numero corretto del contatto che pensi si sia cancellato da WhatsApp. Se hai salvato il suo numero di cellulare nel modo sbagliato (o se hai salvato un suo numero “secondario”, non registrato sull’app di messaggistica), infatti, non riuscirai a risalire alla verità. Ciò detto, direi che possiamo iniziare davvero!

Dalla rubrica

Uno dei modi più semplici per scoprire se un contatto ha deciso di cancellarsi da WhatsApp è quello di procedere direttamente dalla rubrica del telefono. I contatti il cui numero è associato a un account WhatsApp, infatti, sono contrassegnati dal logo della celebre app di messaggistica che è posto in corrispondenza degli stessi. Per sapere se un contatto è iscritto a WhatsApp, quindi, non devi fare altro che visualizzare il nome dell’utente che ti interessa e fare attenzione che, accanto al suo nome, figuri il logo di WhatsApp.

Prima di illustrarti come effettuare la procedura in questione, ci tengo a dirti che può essere attuata soltanto su Android. L’app Contatti presente su iPhone, infatti, non contrassegna gli utenti con il logo di alcuna app.

Per procedere, dunque, apri l’app Rubrica o Contatti (l’icona dell’omino disegnato sulla rubrica telefonica) sul tuo dispositivo, scorri la lista di nominativi salvati in rubrica e individua il contatto che ti interessa. A questo punto, non devi fare altro che accertarti della presenza dell’icona verde di WhatsApp accanto al suo nome e il gioco è fatto.

Se l’icona in questione è effettivamente presente, significa che il numero dell’utente è associato a un account WhatsApp. Pigiando sul suo nome, inoltre, puoi inviare un messaggio facendo tap sul simbolo di WhatsApp: come per “magia” si aprirà l’app di messaggistica e potrai scrivere un messaggio all’utente in questione. Se non è presente, invece, l’utente in questione non è iscritto a WhatsApp.

Un altro tentativo che puoi fare, in questo caso valido sia su Android che su iOS, se uno dei numeri presenti in rubrica non risulta associato a WhatsApp, è modificarlo anteponendo ad esso il prefisso internazionale (che nel caso dell’Italia è il +39). Salvando il numero con il prefisso internazionale e ricaricando la rubrica in WhatsApp, se l’utente è ancora iscritto al servizio, questo dovrebbe comparire tra i contatti disponibili.

Se non sai come aggiornare la rubrica di WhatsApp, procedi in questo modo: se hai un terminale Android, seleziona la scheda Chat, pigia sul pulsante a forma di messaggio collocato in basso a destra, poi sul bottone ⋮  in alto a destra e scegli l’opzione Aggiorna dal menu proposto. Se utilizzi un iPhone, invece, verifica semplicemente che WhatsApp abbia accesso alla rubrica tramite il menu Impostazioni >Privacy > Contatti > WhatsApp. Se qualche passaggio non ti è chiaro, prova a seguire le indicazioni presenti nel mio approfondimento su come aggiornare i contatti su WhatsApp.

Da WhatsApp

Un altro modo per sapere se un utente ha un account WhatsApp attivo consiste nel procedere dall’app ufficiale di WhatsApp. Quest’ultima, infatti, offre una funzione ad hoc che permette di invitare coloro che non sono ancora iscritti a WhatsApp a registrarsi al servizio. Ciò significa che, per avere la certezza assoluta che un contatto si sia cancellato da WhatsApp, non devi fare altro che verificare la presenza della dicitura “Invita” accanto al suo nome: se questa opzione è attiva, evidentemente l’utente che stai cercando di contattare ha cancellato il suo account.

Per procedere dal tuo dispositivo Android, avvia l’app di WhatsApp, fai tap sulla scheda Chat situata in alto a sinistra e pigia sul pulsante raffigurante la nuvoletta bianca su sfondo verde che è collocata nell’angolo in basso a destra dello schermo. A questo punto, fai tap sul simbolo della lente di ingrandimento posto in alto a destra e digita il nome del contatto che pensi si sia cancellato da WhatsApp. Se accanto al suo nominativo compare il pulsante verde Invita, evidentemente si è cancellato da WhatsApp. Pigiando sul bottone in questione, aprirai l’app Messaggi e potrai inviargli un messaggio di invito per farlo tornare sui suoi passi.

Se stai agendo dal tuo iPhone, invece, avvia l’app di WhatsApp, pigia sulla scheda Chat (l’icona dei due fumetti situata nell’angolo in basso a destra dello schermo) e fai tap sul pulsante Scrivi (l’icona della matita posta in alto a destra). A questo punto, premi sul campo di testo Cerca collocato nella parte superiore della schermata e digita il nome del contatto che sospetti si sia cancellato da WhatsApp. Se accanto al suo nominativo compare la dicitura Invita, evidentemente si è cancellato da WhatsApp. Pigiando sulla dicitura in questione, verrà aperta in automatico l’app Messaggi e potrai inviargli un messaggio di invito per farlo tornare su WhatsApp.

Capire se un contatto ti ha cancellato da WhatsApp

Dalle tue “indagini”, risulta che il contatto che pensavi si fosse cancellato da WhatsApp in realtà è ancora iscritto al servizio ma, nonostante ciò, non riesci a inviargli messaggi, a visualizzare il suo ultimo accesso e/o a vedere i suoi aggiornamenti di stato? Mi spiace dirtelo, ma probabilmente ti ha bloccato.

Ci sono vari “indizi” che possono farti capire se un contatto ti ha cancellato da WhatsApp anche se, questo bisogna dirlo, nessuno di questi può darti la certezza assoluta che il contatto in questione abbia effettivamente bloccato il tuo account. Eccone alcuni da tenere in considerazione.

  • Conferme di ricezione non più visibili — prova a inviare un messaggio al contatto che pensi ti abbia bloccato su WhatsApp. Se compare una sola spunta grigia (anziché due), vuol dire che il messaggio non è stato recapitato all’utente. Questo potrebbe accadere perché è offline o, nella peggiore delle ipotesi, perché questo ti ha bloccato.
  • Ultimo accesso non più visibile — se non riesci a vedere l’ultimo accesso fatto a WhatsApp da un contatto, questo potrebbe averlo disabilitato dalle impostazioni della privacy (come ti ho spiegato in questa guida) oppure potrebbe averti effettivamente bloccato.
  • Immagine del profilo, Info del profilo e Stato non più visibili — se non riesci più a visualizzare nessuna di queste informazioni relative a un contatto, è probabile che l’utente in questione ti abbia bloccato. Bisogna dire, comunque, che potrebbe anche aver semplicemente deciso di togliere l’immagine del profilo, l’Info del profilo e potrebbe aver deciso di non pubblicare nuovi aggiornamenti dello Stato.
  • Impossibilità di effettuare chiamate e videochiamate VoIP — se sei stato bloccato su WhatsApp da un utente, ovviamente non avrai modo di contattarlo effettuando chiamate o videochiamate verso il suo numero.

Se vuoi avere maggiori informazioni su come capire se ti hanno bloccato su WhatsApp e su come farsi sbloccare su WhatsApp, dai pure un’occhiata alle guide che ti ho linkato. Sono sicuro che anche questi approfondimenti potranno esserti utili.