Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp

di

Vorresti invitare il tuo migliore amico a mangiare una pizza insieme ad altre persone, per trascorrere un po’ di tempo tutti insieme. Hai quindi provato a contattarlo su WhatsApp ma, con tua somma sorpresa, non ci sei riuscito. Dopo svariati tentativi, si è affacciata alla tua mente una remota, seppur non improbabile, possibilità: il tuo amico potrebbe essersi cancellato dal celebre servizio di messaggistica istantanea e, ora, chiarire questo tuo dubbio è diventato una priorità.

Come dici? Le cose stanno proprio così? In tal caso, immagino che sia per questo motivo che ti domandi come capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp. Allora non preoccuparti: riuscire in questo intento è possibile e, con questo mio tutorial, sto proprio per illustrarti come verificare tale informazione utilizzando l’app ufficiale del celebre servizio di messaggistica del gruppo Meta.

Inoltre, per completezza d’informazione, nei prossimi capitoli di questa mia guida ti fornirò anche delle indicazioni utili per capire se una persona ti ha cancellato dai contatti o ti ha bloccato all’interno di WhatsApp. Allora, sei pronto per saperne di più sull’argomento? Sì? Benissimo. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp

Dal momento in cui ti domandi come capire se un contatto si è cancellato da WhatsApp ti consiglio di continuare a leggere poiché, nei paragrafi che seguono, ti fornirò delle spiegazioni utili relativamente alla possibilità di mettere in atto alcune soluzioni che ti permetteranno di dedurre quest’informazione.

Le operazioni che sto per menzionarti possono essere attuate utilizzando l’app di WhatsApp per Android (scaricabile dal Play Store o dal sito ufficiale di WhatsApp) e quella per iOS.

Cercare nella lista dei contatti

Cercare nella lista dei contatti

La prima soluzione che puoi mettere in atto per vedere se un contatto non sta più utilizzando WhatsApp è quella di cercare il suo nome nella lista dei contatti del servizio in questione.

Pertanto, avvia l’app di WhatsApp sul tuo device e premi sul pulsante con il simbolo del fumetto situato in basso (su Android) o sull’icona della matita (su iPhone) in modo da vedere la lista di tutti contatti della tua rubrica che stanno utilizzando WhatsApp.

A questo punto, utilizza il motore di ricerca (l’icona a forma di lente di ingrandimento) e digita il nome della persona che sospetti si sia cancellata da WhatsApp.

Se in corrispondenza del suo nominativo ti viene mostrato il tasto Invita, allora significa che l’utente in questione non sta utilizzando WhatsApp in quanto il pulsante visualizzato serve per invitare l’utente a registrarsi al servizio.

Verificare se ha cambiato numero

Verificare se ha cambiato numero

Se hai il sospetto che una persona che conosci si sia cancellata da WhatsApp, un’altra cosa che puoi verificare è se l’utente in questione ha cambiato numero; in questo caso, infatti, il suo numero precedente sarà disattivato e, per continuare a chattare su WhatsApp, dovrai inviare un messaggio al suo nuovo numero oppure aggiungerlo tra i contatti.

Per effettuare questa verifica, avvia l’app di WhatsApp e tramite la schermata Chat o utilizzando il motore di ricerca situato in alto (l’icona a forma di lente di ingrandimento) cerca il contatto di tuo interesse e fai tap sulla sua conversazione, per visualizzarla.

A questo punto, nel caso in cui l’utente abbia cambiato numero ti verrà mostrato un avviso che ti informerà della questione. Fatto ciò, premi sulla dicitura Tocca per inviare un messaggio al nuovo numero o aggiungerlo ai tuoi contatti, dopodiché scegli se inviare un messaggio al nuovo numero (Invia messaggio) oppure aggiungerlo ai contatti (Aggiungi ai contatti).

Come capire se un contatto mi ha cancellato da WhatsApp

Sospetti che una persona che conosci ti abbia cancellato dai contatti WhatsApp e, quindi, vorresti un aiuto per far luce sulla questione? In tal caso non preoccuparti; nei capitoli che seguono ti fornisco alcune soluzioni utili tal senso.

Tuttavia, devi tenere in considerazione che, seppur vi siano una serie di indizi che possono farti presumere tale informazione, nessuno di questi può darti la certezza assoluta che la persona in questione ti abbia rimosso dalla sua lista dei contatti oppure, nel peggiore dei casi, che ti abbia bloccato.

Inoltre vuoi avere maggiori informazioni su come capire se ti hanno bloccato su WhatsApp e su come farsi sbloccare su WhatsApp, dai un’occhiata alle guide che ti ho linkato. Sono sicuro che anche questi approfondimenti potranno esserti utili.

Verificare l’immagine del profilo

Profilo WhatsApp

La prima verifica che puoi attuare è quella che riguarda la possibilità di visualizzare le informazioni personali dell’utente che pensi che ti abbia bloccato o cancellato tra cui l’immagine del profilo e le informazioni dello stesso le quali non saranno più visibili.

Pertanto, avvia l’app di WhatsApp e cerca il contatto di tuo interesse tramite la sezione Chat o utilizzando il motore di ricerca (l’icona a forma di lente di ingrandimento) dopodiché fai tap sul contatto di tuo interesse per visualizzare la chat privata dedicata.

Fatto ciò, premi sul suo nome in alto: se l’immagine del profilo risulta vuota e se non riesci più a visualizzare le informazioni del profilo allora è possibile che tu non sia più tra i contatti della persona in questione oppure che tu sia stato bloccato.

Ovviamente tieni in considerazione che si tratta di una situazione ipotetica: l’utente potrebbe aver deciso di rimuovere l’immagine e le informazioni del profilo volontariamente.

Vedere l’ultimo accesso

Ultimo accesso WhatsApp

Per valutare se sei stato rimosso dai contatti di una persona su WhatsApp puoi anche vedere se sei in grado di visualizzare l’ultimo accesso al servizio anche se tale informazione può essere facilmente disattivata volontariamente.

Ad ogni modo, dopo aver avviato l’app di WhatsApp, fai tap sul contatto di tuo interesse, dopo averlo individuato tramite la schermata Chat o utilizzando il motore di ricerca (l’icona a forma di lente di ingrandimento).

Fatto ciò, verifica se in alto, in corrispondenza del nome dell’utente, ti viene mostrata la data e l’ora dell’ultimo accesso a WhatsApp.

In caso negativo, se si esclude la possibilità in cui l’utente in questione abbia disabilitato l’ultimo accesso tramite le impostazioni della privacy, allora è effettivamente possibile che tu sia stato rimosso dai contatti di WhatsApp oppure che tu sia stato bloccato.

Inviare un messaggio di prova

Messaggi WhatsApp

Un’altra operazione che puoi mettere in atto, per vedere se sei stato cancellato oppure bloccato su WhatsApp, è quella relativa all’invio di un messaggio al contatto, per vedere se viene recapitato.

Pertanto, individua il contatto in questione tramite l’app di WhatsApp, fai tap sul suo nominativo per visualizzare la chat privata dedicata e utilizza il campo di testo situato in basso per scrivere un messaggio.

Fatto ciò, invialo premendo sull’icona dell’aeroplano e fai riferimento al segno di spunta che ti viene mostrato: se compare soltanto un solo segno di spunta grigio significa che il messaggio non è stato consegnato.

In tal caso potrebbe essere che l’utente in questione è offline oppure, nella peggiore delle ipotesi, potrebbe effettivamente significare che sei stato cancellato o bloccato su WhatsApp.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.