Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come chiamare con Alexa

di

Dopo aver letto la mia guida su come funziona Amazon Echo, hai deciso di acquistare uno dei dispositivi intelligenti prodotti da Amazon. Completata la prima configurazione, hai scoperto che con Alexa è possibile effettuare anche chiamate e ti sei subito adoperato per attivare questa funzionalità. Purtroppo, però, tutti i tuoi tentativi non hanno dato l’esito sperato e, dunque, stai cercando indicazioni in tal senso.

Se le cose stanno effettivamente così, lascia che sia io a spiegarti come chiamare con Alexa. Se mi dedichi pochi minuti del tuo tempo libero, posso illustrarti non solo come configurare i tuoi dispositivi ma anche come effettuare chiamate tramite l’applicazione Amazon Alexa per smartphone e tramite i comandi vocali dei dispositivi Amazon Echo. Inoltre, sarà mia premura spiegarti quali contatti puoi chiamare e anche come effettuare telefonate verso numeri di telefono “tradizionali”.

Se non vedi l’ora di saperne di più, non indugiare oltre e approfondisci subito l’argomento. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Ti assicuro che, seguendo attentamente le mie indicazioni e provando a metterle in pratica sui dispositivi di tuo interesse, riuscirai a usare Alexa anche per effettuare tutte le chiamate che desideri. Buona lettura!

Indice

Chi posso chiamare con Alexa

Prima di entrare nel dettaglio di questa guida e spiegarti per filo e per segno come chiamare con Alexa, potrebbe esserti utile conoscere quali sono i requisiti necessari per effettuare una telefonata e, soprattutto, quali contatti puoi chiamare con il sistema di Amazon.

Comunicazioni Alexa è una funzionalità disponibile all’interno dell’applicazione Amazon Alexa per dispositivi Android (versione 5.1 o successive) e iOS (versione 10.0 e successive): si tratta di un servizio che consente di effettuare chiamate e inviare messaggi (senza costi aggiuntivi) verso i contatti che a loro volta hanno scaricato e installato l’app in questione sul propio device e hanno correttamente configurato tale funzionalità.

Inoltre, ti sarà utile sapere che con Comunicazioni Alexa è possibile effettuare anche chiamate da e verso i dispositivi Echo di Amazon compatibili, come Echo, Echo Dot, Echo Plus, Echo Spot ed Echo Show (questi ultimi due dispositivi sono compatibili anche con le videochiamate).

Infine, attivando la funzione Drop In, è possibile avviare conversazioni istantanee con i contatti Alexa abilitati a tale opzione. In questo caso, a differenza delle normali chiamate, i due interlocutori vengono connessi automaticamente senza la necessità di rispondere.

Configurare Alexa per le chiamate

Configurare Alexa per le chiamate è una procedura fondamentale sia per effettuare telefonate tramite l’applicazione per dispositivi Android e iOS che per chiamare tramite un dispositivo Echo compatibile.

Dopo aver scaricato l’app di Alexa dallo store del tuo dispositivo, avvia quest’ultima facendo tap sulla sua icona (un tondo bianco su sfondo azzurro), inserisci i dati del tuo account Amazon nei campi Email (telefono per account mobile) e Password Amazon e fai tap sul pulsante Accedi, per effettuare l’accesso. Se sul tuo account è abilitata la verifica in due fasi, inserisci anche il codice di verifica che ti è stato inviato tramite SMS (nel campo apposito) e premi sul pulsante Accesso.

Se, invece, non hai ancora un account Amazon, premi sul pulsante Crea un nuovo account Amazon, inserisci i dati richiesti nei campi Nome, Il tuo indirizzo email e Crea una password (almeno 6 caratteri) e fai tap sul pulsante Crea l’account Amazon, dopodiché inserisci il codice di verifica che ti è stato inviato tramite email nel campo Inserisci codice e premi sul pulsante Verifica per verificare la tua identità e completare la registrazione. Per la procedura dettagliata, puoi leggere la mia guida su come registrarsi su Amazon.

Dopo aver effettuato l’accesso nell’app Alexa con il tuo account Amazon, premi sull’opzione Sono [nome e cognome] presente nella schermata Configurazione, dopodiché fai tap sul pulsante Consenti per consentire all’applicazione di aggiornare periodicamente i tuoi contatti e inviarti notifiche quando ricevi chiamate e nuovi messaggi e premi nuovamente sul pulsante Consenti per due volte consecutive (sulle voci OK e Consenti se hai un iPhone o un iPad) per confermare la tua intenzione e permettere ad Amazon Alexa di accedere ai dati in questione.

Adesso, premi più volte sul pulsante Successivo per visualizzare le principali funzionalità dell’applicazione e fai tap sulla voce Fatto, per completare la prima configurazione e iniziare a chiamare tramite Alexa.

Se desideri attivare anche la funzione Drop In per le chiamate istantanee verso i dispositivi Amazon Echo compatibili, per prima cosa avvia l’app Amazon Alexa, premi sulla voce Dispositivi presente nel menu in basso e, nella nuova schermata visualizzata, scegli l’opzione Echo & Alexa.

Seleziona, quindi, il dispositivo di tuo interesse, premi sulla voce Comunicazione, fai tap sull’opzione Drop In e apponi il segno di spunta accanto alla voce ON. In alternativa, puoi abilitare la funzione Drop In su un dispositivo Echo anche tramite i comandi vocali pronunciando “Fai Drop In su [nome dispositivo]“.

Dopo aver abilitato i dispositivi di tuo interesse alle chiamate istantanee, puoi utilizzare l’app Amazon Alexa per effettuare una chiamata Drop In verso i dispositivi che hai abilitato. Devi sapere, però, che questi ultimi non sono in grado di effettuare una chiamata Drop In verso l’app Amazon Alexa.

Inoltre, ti sarà utile sapere che puoi abilitare i contatti che possono chiamarti tramite Drop In accedendo alla sezione Comunicazioni, selezionando l’opzione Contatti (l’icona dell’omino) e premendo sul contatto di tuo interesse. Sposta, quindi, la levetta accanto alla voce Autorizza chiamate con Drop IN da OFF a ON e conferma la tua intenzione premendo sul pulsante OK.

Il contatto che hai abilitato riceverà una notifica con la quale sarà avvisato che l’hai autorizzato alle chiamate Drop In. L’abilitazione, però, non è reciproca: se anche tu desideri chiamare il contatto in questione tramite Drop In, quest’ultimo dovrà procedere all’abilitazione seguendo la procedura che ti ho indicato nelle righe precedenti.

Chiamare contatti con Alexa

Per chiamare i contatti con Alexa, puoi utilizzare sia l’applicazione Amazon Alexa (accedendo alla sezione Comunicazione) che i tuoi dispositivi Amazon Echo, tramite i comandi vocali.

Nel primo caso, prendi il tuo smartphone o tablet, avvia l’app Amazon Alexa, fai tap sulla voce Comunicazione (l’icona del fumetto) presente nel menu in basso e fai tap sulla voce Chiamata. Seleziona, quindi, il contatto di tuo interesse (o scrivi il suo nome nel campo Cerca contatti) e premi su una delle opzioni disponibili tra Chiamata audio e Chiamata video.

In alternativa, accedi alla sezione Comunicazione, fai tap sull’icona dell’omino collocata in alto a destra, seleziona il contatto che intendi chiamare e premi sull’icona della cornetta, per effettuare una chiamata audio, o sull’icona della videocamera, per avviare una videochiamata.

Ti sarà utile sapere che anche con l’applicazione Amazon Alexa puoi effettuare una chiamata usando i comandi vocali. Dopo aver avviato quest’ultima, premi sull’icona del fumetto (il pulsante centrale presente nel menu in basso) e, se ancora non l’hai fatto, fai tap sul pulsante Consenti per consentire ad Alexa di accedere al tuo microfono e ascoltare le tue richieste. A questo punto, per avviare una chiamata, non devi far altro che pronunciare “Chiama [nome contatto]” o “Avvia videochiamata con [nome] contatto“.

Se, invece, la tua intenzione è effettuare una chiamata tramite Drop In usando l’applicazione Amazon Alexa, avvia quest’ultima, fai tap sulla voce Comunicazione, scegli l’opzione Drop In collocata in alto e seleziona il dispositivo che intendi chiamare dall’elenco comparso in basso, in modo da avviare una chiamata istantanea.

Per usare i comandi vocali, sia tramite l’app Amazon Alexa che usando un dispositivo Echo, tutto quello che devi fare per effettuare una chiamata Drop In è pronunciare i comandi “Alexa effettua una chiamata Drop In verso [nome del dispositivo]” o “Effettua una chiamata Drop In verso [nome contatto]“.

Chiamare un cellulare con Alexa

Se ti stai chiedendo se è possibile chiamare un cellulare con Alexa, mi dispiace dirti che la risposta è negativa. Infatti, come accennato in precedenza, è possibile effettuare chiamate esclusivamente verso i contatti Alexa. Inoltre, ti sarà utile sapere che non puoi neanche effettuare una chiamata verso un numero di telefono fisso o verso numeri d’emergenza (es. 112 o 113).

Tuttavia, Alexa consente di collegare il proprio account Skype ed effettuare chiamate non solo verso i propri contatti Skype, ma anche verso i numeri di telefono fissi e mobili, con la possibilità di usufruire di 100 minuti/mese di chiamate gratuite per due mesi.

Per configurare Skype in Alexa, avvia l’applicazione Amazon Alexa, fai tap sul pulsante  collocato in alto a sinistra e seleziona le opzioni Impostazioni e Comunicazioni. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sulla voce Skype, premi sul pulsante Accedi e collega il tuo account Skype inserendone i dati d’accesso nei campi Email, telefono o Skype e Password.

Premi, quindi, sul pulsante per consentire ad Amazon Alexa di accedere a Skype e a tutti i dati associati al tuo account e, se tutto è andato a buon fine, visualizzerai il messaggio Skype è collegato! Goditi 200 minuti di chiamate gratuite.

Adesso, per effettuare una chiamata con Skype usando Alexa (anche tramite i dispositivi Echo), tutto quello che devi fare è pronunciare i comandi “Alexa, chiama [nome contatto] con Skype” oppure “Alexa, chiama il cellulare di [nome] con Skype“. Facile, vero?