Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come comprare dominio Web

di

Se nei giorni scorsi hai seguito la mia guida su come creare un sito Web gratuito, al momento della creazione del tuo spazio online sicuramente ti è stato assegnato un dominio di terzo livello del tipo nomesito.piattaforma.it. Come ti ho spiegato anche nel mio precedente articolo sui domini gratis e sugli hosting gratuiti, acquistando un dominio in maniera del tutto gratuita ti verrà assegnato un indirizzo Web composto da tre parti: il nome che hai scelto di dare al tuo sito Internet, il nome del servizio online che hai utilizzato per la sua creazione e il dominio di primo livello.

Se le cose stanno così e se ora stai leggendo la mia guida su come comprare un dominio Web immagino che la lettura delle mie precedenti guide sia riuscita a chiarirti un po’ le idee sul vasto mondo della creazione dei siti Web. A questo punto, se ti stai chiedendo come fare per comprare dominio Web, probabilmente ti sei deciso ad acquistare un tuo indirizzo Web più corto e più professionale per il tuo spazio online. Bene, ne sono felice: sappi quindi che leggendo le seguenti righe potrai scoprire come fare.

Comprare il dominio Web rappresenta il primo passo fondamentale da effettuare quando si desidera aprire un nuovo sito Internet o dopo la creazione di uno spazio in rete, sfruttando gli appositi servizi gratuiti di cui ti ho parlato nelle guide sopracitate. Comprare il dominio Web è un’operazione molto semplice da effettuare in sé per sé, ma per la sua esecuzione è opportuno effettuare alcuni passaggi preliminari molto importanti. Detto ciò, prenditi quindi qualche minuto di tempo libero da dedicare alla lettura di questa guida per scoprire subito come comprare dominio Web. Vedrai che alla fine sarai d’accordo con me sul fatto che non era nulla di così complicato.

Scegliere il nome e l’estensione

Come ti ho già accennato prima di poter comprare dominio Web è indispensabile effettuare alcuni passaggi fondamentali. Prima di comprare dominio Web è innanzitutto opportuno scegliere il nome per il dominio da utilizzare.

La scelta del nome non va sottovalutata in quanto sarà tramite il nome di dominio che altri utenti accederanno al tuo sito Web. Di conseguenza puoi optare per un nome semplice da ricordare in modo tale da facilitare gli altri utenti all’accesso al sito, oppure puoi utilizzare un nome che sia descrittivo dell’attività o dell’argomento di cui tratta il tuo sito Internet. In entrambi i casi ricorda però di essere estremamente conciso e breve, cerca di evitare nomi dominio lunghi o costituiti da parole separate da trattini. Inoltre, se il tuo sito Internet è rivolto a un’utenza italiana, il mio consiglio è quello di utilizzare un nome di dominio con una parola italiana: sarà più semplice da ricordare e ci saranno meno probabilità di sbagliare in fase di digitazione.

Se invece sei un libero professionista, o se la tua azienda fa riferimento alla tua persona, dovresti prendere in considerazione l’idea di registrare un dominio con il tuo nome, cognome o entrambi (il mio sito Internet, www.aranzulla.it, ne è l’esempio perfetto). Nel caso in cui dovessi trovare disponibile un nome di dominio con tali caratteristiche, ti consiglio di registralo senza esitare, in quanto ritengo sia l’opzione giusta per una società basata (o che fa riferimento) su una persona fisica.

A questo punto, dopo aver scelto il nome dominio che pensi possa essere più adatto per la tua attività, ti toccherà pensare anche a quella che è l’estensione migliore da adottare per lo stesso: la scelta dell’estensione è anch’essa importante.

Tieni conto che sostanzialmente esistono tre differenti tipologie di estensioni: quelle generiche, quelle nazionali e le nuove estensioni gTLD. Le estensioni generiche sono ad esempio quelle più famose e utilizzate del tipo .com, .org e .net e solitamente vengono impiegate per i siti Internet generici.

Le estensioni nazionali sono ad esempio quelle del tipo .it (per l’Italia), .uk (per Il Regno Unito) e .de (per la Germania) e stanno ad indicare che un sito Internet è quasi sicuramente scritto in una determinata lingua e pensato per un pubblico appartenente ad uno specifico paese.

Infine, vi sono anche le estensioni gTLD. Si tratta di estensioni particolari che, utilizzate principalmente da aziende, servono per identificare in maniera estremamente semplice il riconoscimento dell’attività di un sito Internet. Giusto per farti un esempio, se hai aperto un sito di e-commerce, potresti voler acquistare un dominio .shop. Altri esempi di estensioni gTLD sono le estensioni .blog o .news.

Verificare la disponibilità del dominio

Effettuata la scelta del nome e dell’estensione da utilizzare, prima di comprare dominio Web è opportuno compiere un ultimo fondamentale passaggio: verificare la disponibilità del dominio. Infatti, anche se pensi che il nome del dominio selezionato per il tuo sito Internet sia originale e tutta farina del tuo sacco non è da escludere il fatto che altri utenti possano averlo già scelto per il loro spazio online.

Per verificare la disponibilità di un dominio ti suggerisco di utilizzare il servizio Web DomainsBot grazie al quale è inoltre possibile ottenere delle idee alternative in base alle parole chiave da inserire nel campo di ricerca.

Per verificare la disponibilità del nome del dominio che hai scelto clicca qui per collegarti alla pagina principale di Web DomainsBot, digita nel campo di ricerca il nome dominio scelto e poi pigia sul pulsante raffigurante una lente di ingrandimento collocato di lato.

Una volta visualizzata la pagina dei risultati della ricerca potrai visualizzare tutte le eventuali estensioni per le quali il nome di dominio da te scelto è disponibile oltre ai suggerimenti forniti dal servizio online. Inoltre, se desideri apportare modifiche alla tua ricerca puoi sfruttare gli appositi comandi posti sulla sinistra mediante cui scegliere le estensioni da includere, gli eventuali sinonimi e molto altro ancora.

A questo punto se il nome dominio che hai scelto per il tuo sito Internet è disponibile puoi finalmente dedicarti all’acquisto vero e proprio del dominio Web. In caso contrario ti suggerisco di pensare ad un altro nome dominio e di controllarne sempre la disponibilità tramite DomainsBot.

Come acquistare dominio Web – Aruba

Definito ciò, per comprare dominio Web hai a tua disposizione differenti opzioni offerte da svariate aziende. Tra le società più rinomate mediante cui è possibile comprare dominio Web ti segnalo la Web Company Aruba.

In questa sede ti spiegherò come effettuare la procedura di acquisto tramite Aruba, dal momento in cui si tratta di una tra le Web Company più rinomate. In linea generale però, la procedura di acquisto di un dominio Web è piuttosto simile per la maggior parte delle società di hosting a pagamento.

Per comprare dominio Web con Aruba collegati quindi alla pagina principale del sito Internet e compila l’apposito modulo a schermo digitando il nome dominio che hai scelto. Scegli poi dal menu a tendina l’estensione che desideri acquistare e successivamente pigia sul pulsante Cerca collocato a lato. Potrai così effettivamente verificare ancora una volta la disponibilità del dominio desiderato oltre che il suo costo.

Nella schermata successiva ti verranno proposti i vari domini che è possibile acquistare e indicati i prezzi per ciascuno di esso. Generalmente i prezzi sono più bassi se desideri acquistare un dominio generico e aumentano per l’acquisto di domini gTLD.

Scegli quindi il dominio che desideri acquistare mettendo il segno di spunta su di esso e premendo sul pulsante Prosegui. Segui ora la pratica procedura guidata che ti viene mostrata indicando gli eventuali servizi aggiuntivi che desideri associare all’acquisto del dominio Web (ad esempio un pacchetto hosting e mail) e poi pigia sul pulsante Conferma per avanzare con la procedura.

A questo punto potrai applicare un codice sconto nell’apposito campo di testo. Aruba, ma anche moltissime altre aziende di hosting a pagamento, realizzano promozioni in occasione delle principali festività, permettendoti a volte di acquistare domini e spazi di hosting a prezzi scontati. Se possiedi quindi un codice sconto inseriscilo nell’apposito campo di testo e premi il pulsante Applica. Fai poi clic sul pulsante Prosegui per proseguire.

Dovrai ora registrarti al sito Web di Aruba o effettuare il login. Nel primo caso, registra un nuovo account compilando tutti i dati richiesti facendo clic sul pulsante Iscrivi e poi su Prosegui.

Una volta che avrai accetta tutti i termini del contratto che stai per stipulare compilando i campi proposti in ogni loro parte, fornito tutti i tuoi dati personali (ad esempio nome, cognome e città) e digitatp i dati di pagamento relativi alla tua carta di credito, al tuo conto corrente bancario oppure al tuo account Paypal, potrai effettuare l’acquisto. Premi quindi poi sul pulsante Acquista o Compra ed attendi qualche istante affinché la richiesta venga processata.

Entro breve dovresti visualizzare un messaggio nella finestra del browser Web in uso che ti informa del fatto che la procedura di acquisto è andata a buon fine e che sei finalmente riuscito a comprare un dominio Web.

Qualora dovessi riscontrare problemi prima, durante o dopo la procedura per comprare un dominio Web, ti suggerisco di rivolgerti all’assistenza della società di hosting da te scelta. Puoi trovare informazioni su come contattare l’assistenza di una società di hosting nella sezione Contatti o Assistenza Clienti che solitamente trovi scorrendo la pagina Web principale delle stesse.

Altre società per l’acquisto di un domino Web

Tra le altre società popolari che ti permetteranno di acquistare un dominio Web vi sono RegisterSiteground, VHosting Solution, GoDaddy. Storiche aziende di hosting per l’acquisto di un dominio che puoi anche pensare di prendere in considerazione sono RegisterEhiweb e Tiscali.

Te ne parlo nel dettaglio qui di seguito:

  • Register: Register.it è una nota e storica azienda italiana che permette di acquistare la registrazione di domini e offre servizi di hosting. Register.it offre l’acquisto di domini con estensioni generiche e nazionali oltre che domini con le nuove estensioni gTLD.
  • EhiWeb: storica azienda di telecomunicazioni che oltre a fornire servizi di ADSL e VoiP, offre anche domini per la realizzazione di un sito Web personalizzato.
  • Tiscali: Tiscali è una nota società di telecomunicazioni che non ha quasi bisogno di presentazioni. Oltre a offrire servizi di Internet, telefonia fissa e mobile, permette l’acquisto di domini.
  • Siteground: Siteground è una tra le migliori aziende che offrono dominio e hosting che di recente è sbarcata anche in Italia con Siteground Italia. In questo modo sarà possibile godere dell’ottima assistenza clienti del sito, anche in lingua italiana.
  • VHosting Solution: Vhosting è un altro ottimo servizio di hosting professionale con prezzi accessibili che presenta soluzioni per tutte le tasche per l’acquisto di domini e spazi di hosting.
  • GoDaddy: GoDaddy è uno dei siti hosting più famosi in tutto il mondo ed è noto per il suo ottimo servizio. Tramite GoDaddy è possibile registrare il proprio dominio e acquistare uno spazio di hosting con prezzi che variano a seconda dell’estensione e dello spazio richiesto.