Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come comprimere un file Word

di

Ti sei accorto che le dimensioni di un documento di Word che devi spedire via email sono ben al di sopra della media e così vorresti “alleggerirlo” un po’? Non ti prometto nulla, ma forse qualcosa si può fare.

Segui i consigli che sto per darti e scopri come comprimere un file Word ottimizzandone il contenuto. Se sei fortunato e il documento che vuoi comprimere non è già ottimizzato al massimo, riuscirai ad ottenere risultati di buon livello. Cominciamo subito!

Se stai cercando una soluzione relativa a come comprimere un file Word, una delle soluzioni più efficaci che puoi attuare è comprimere le immagini contenute all’interno del documento e salvare quest’ultimo in formato DOCX, che come noto è più leggero rispetto al DOC di Word 97–2003. Lo so, detta così può sembrare una cosa difficile, e invece ti assicuro che è un gioco da ragazzi.

Tutto quello che devi fare è aprire il file da comprimere in Word e selezionare una qualsiasi delle immagini contenute in esso. Recati quindi nella scheda Formato che compare in alto a destra e clicca sul pulsante Comprimi immagini (collocato in alto a sinistra).

Nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce A tutte le immagini del documento e fai click prima sul pulsante OK e poi su Applica per avviare il processo di compressione delle foto contenute nel documento.

Ad operazione completata (ci vorranno pochi istanti), provvedi a salvare il file in formato DOCX cliccando sul pulsante File collocato in alto a sinistra e selezionando la voce Salva con nome dal menu che compare. Nella finestra che si apre, imposta l’opzione Documento di Word nel menu a tendina Salva come, digita il nome che vuoi assegnare al documento nel campo nome file, seleziona la cartella in cui conservare il file e clicca sul pulsante Salva per completare l’operazione.

Ora controlla le dimensioni del documento prima e dopo le modifiche: se tutto è andato per il verso giusto, il DOCX con le immagini compresse dovrebbe risultare più leggero rispetto al file originale. Ma non aspettarti miracoli, mi raccomando. Se il documento originale non contiene tantissime foto ed è già in formato DOCX, la diminuzione di peso sarà abbastanza modesta.

word1

Se non hai bisogno di comprimere un file Word singolo ma un gran numero di documenti contemporaneamente, puoi rivolgerti a soluzioni come FILEminimizer Suite. Si tratta di un software commerciale che permette di comprimere i file di Word, PowerPoint, Excel, i documenti PDF e le foto digitali in maniera facile e veloce operando su più file in serie. Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni.

Per scaricare FILEminimizer Suite sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Download Free Trial. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (FILEminimizerSuite-Setup.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su e poi su Avanti.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, e clicca prima su Avanti per cinque volte consecutive e poi su Installa e Fine per completare il processo d’installazione ed avviare FILEminimizer Suite.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Continua Test per accedere alla finestra principale dell’applicazione e trascina all’interno di quest’ultima i documenti da comprimere. Sposta quindi la barra Impostazioni di compressione sul livello di qualità desiderato e fai click sul pulsante Ottimizza file per avviare la compressione dei file.