Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come configurare PosteMobile

di

Hai attivato da poco una SIM PosteMobile ma non riesci a navigare in Internet? Sei passato a PosteMobile con il tuo cellulare ma da quando hai fatto il cambio di operatore non sei più in grado di visualizzare gli MMS? Non disperare. Forse stai sperimentando un banale problema di configurazione degli APN.

Acronimo di Access Point Name, gli APN sono i punti d’accesso che gli smartphone e altri dispositivi mobili utilizzano per connettersi alla rete 3G/4G e gestire gli MMS. Senza queste “coordinate” non è possibile accedere ai servizi offerti dai vari operatori di telefonia mobile e, quindi, non si riesce ad accedere a Internet tramite rete dati e non si riescono a visualizzare gli MMS.

Per risolvere il problema, bisogna entrare nel pannello di configurazione del proprio device, controllare gli APN impostati attualmente e, se necessario, cambiarli con quelli forniti da PosteMobile. Quali sono? Te lo spiego subito. Se mi dedichi cinque minuti del tuo tempo, ti dico passo dopo passo tutto quello che devi fare. Coraggio, prendi il tuo dispositivo e scopri come configurare PosteMobile grazie alle indicazioni che sto per darti.

Indice

Come configurare PosteMobile su Android

Vorresti capire come configurare PosteMobile su Android, sia per quel che concerne Internet che per quanto riguarda gli MMS? Allora segui le istruzioni riportate qui sotto: sono valide per tutti gli smartphone (oltre che per i tablet dotati di SIM). Ti assicuro che è molto più semplice di quel che tu possa pensare.

Nota: le voci da selezionare nelle impostazioni di Android indicate nel tutorial potrebbero differire leggermente rispetto a quanto da te visualizzo sullo schermo del tuo dispositivo, a seconda del modello e della versione del sistema operativo in uso (ad ogni modo si tratta, eventualmente, di differenze minime, che non ti impediranno di raggiungere agevolmente il tuo scopo).

Come configurare Internet PosteMobile

Come configurare PosteMobile

Vorresti capire come configurare PosteMobile su Xiaomi, come configurare PosteMobile Samsung o comunque come procedere per configurare PosteMobile su qualsiasi altro dispositivo Android? Allora procedi in questo modo: prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e/o al drawer e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella nuova schermata che adesso visualizzi, seleziona la voce Altro e poi quella Reti cellulari (oppure le dicitura Altre reti e successivamente quella Reti mobili). In seguito, sfiora la dicitura Nomi punti di accesso (oppure quella Profili) e controlla se c’è un profilo denominato PosteMobile.

Se il profilo non è presente, crealo tu premendo sul pulsante (+) oppure sul pulsante (…) collocato in alto a destra. In seguito, oppure se il profilo era già presente, selezionalo e compilalo come indicato di seguito.

  • Nome – PosteMobile
  • APN – wap.postemobile.it
  • Proxy – [vuoto]
  • Porta – [vuoto]
  • Nome utente – [vuoto]
  • Password – [vuoto]
  • Server – [vuoto]
  • MMSC – [vuoto]
  • Proxy MMS – [vuoto]
  • Porta MMS – [vuoto]
  • MMCC – 222
  • MNC – 33
  • Tipo di autenticazione – [vuoto]
  • Tipo APN – default o internet
  • Protocollo APN – IPv4
  • Protocollo roaming APN – IPv4
  • Attiva/disattiva APN – APN attivato
  • Connessione – [vuoto]
  • Tipo operatore virtuale di rete mobile – [vuoto]
  • Valore operatore virtuale di rete mobile – [vuoto]

Dopo aver riempito i campi del modulo, fai tap sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Salva dal menu che si apre, in modo da salvare le impostazioni e completare la procedura, la quale, permette di configurare la connessione Internet, comprensiva di condivisione della rete (quindi è valida anche per configurare hotspot PosteMobile, qualora te lo stessi chiedendo).

In seguito, recati nella sezione Impostazioni > Altro > Reti cellulari e seleziona la dicitura Tipo di rete preferito (oppure recati in Impostazioni > Altre reti > Reti mobili e seleziona la voce Modalità di rete), dopodiché assicurati che la rete 4G/3G sia attivata. In caso contrario, rimedia tu, portando su ON l’apposito interruttore.

Bene, a questo punto dovresti essere in grado di navigare sulla rete dati usando la tua SIM PosteMobile. Contento?

Come configurare MMS PosteMobile

Smartphone Android

Vediamo ora come configurare PosteMobile su Android per usare gli MMS. Per prima cosa, prendi il tuo smartphone (o tablet), sbloccalo, accedi alla home screen e/o al drawer e fai tap sull’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella schermata che adesso visualizzi, seleziona la voce Altro e poi quella Reti cellulari (oppure la dicitura Altre reti e in seguito quella Reti mobili) e controlla se c’è un punto d’accesso denominato PosteMobile MMS. Se il punto d’accesso non è presente, crealo premendo sul pulsante (+) oppure sul pulsante (…) collocato in alto a destra. In seguito, oppure se il punto d’accesso c’era già, selezionalo e modificalo come riportato di seguito.

  • Nome – PosteMobile MMS
  • APN – mms.postemobile.it
  • Proxy – [vuoto]
  • Porta – [vuoto]
  • Nome utente – [vuoto]
  • Password – [vuoto]
  • Server – [vuoto]
  • MMSC – http://mms.postemobile.it/servlets/mms
  • Proxy MMS – 10.128.224.10
  • Porta MMS – 80
  • MMCC – 222
  • MNC – 33
  • Tipo di autenticazione – [vuoto]
  • Tipo APN – mms
  • Protocollo APN – IPv4
  • Protocollo roaming APN – IPv4
  • Attiva/disattiva APN – APN attivato
  • Connessione – [vuoto]
  • Tipo operatore virtuale di rete mobile – [vuoto]
  • Valore operatore virtuale di rete mobile – [vuoto]

In conclusione, salva i le impostazioni, facendo tap sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e selezionando la voce Salva dal menu che si apre, e dovresti riuscire a usare anche gli MMS.

Come configurare PosteMobile su iPhone

Se vuoi configurare PosteMobile su iPhone (ma anche se vuoi configurare PosteMobile su iPad, nel caso dei tablet Apple dotati di slot per SIM), le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi qui sotto, sia per quel che concerne Internet che per quanto riguarda gli MMS.

Come configurare Internet PosteMobile

Configurazione PosteMobile iInternet iPhone

Se ti interessa configurare l’uso di Internet con PosteMobile sul tuo iPhone (oppure sul tuo iPad), la prima mossa che devi compiere è prendere il dispositivo, sbloccarlo, accedere alla schermata home e selezionare l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, seleziona la voce Cellulare, poi quella Rete dati cellulare e compila le sezioni del modulo che ti viene proposto seguendo le indicazioni riportate di seguito.

Dati cellulare

  • APN – wap.postemobile.it
  • Nome utente – [vuoto]
  • Password – [vuoto]

Hotspot personale

  • APN – wap.postemobile.it
  • Nome utente – [vuoto]
  • Password – [vuoto]

Dopo aver compilato i campi visibili sullo schermo così come ti ho appena indicato, fai tap sul pulsante che si trova in alto a sinistra, in modo da salvare le impostazioni, e dovresti finalmente essere in grado di navigare su Internet usando la connessione dati della tua linea PosteMobile.

Se non riesci ancora a usufruire di Internet dal tuo iPhone (o iPad), recati nuovamente nella sezione Impostazioni > Cellulare di iOS/iPadOS e assicurati che la levetta accanto alla dicitura Dati cellulare risulti impostata su ON. In caso contrario, provvedi tu.

Sempre nella stessa schermata, sfiora poi la dicitura Opzioni dati cellulare, quindi quella Voce e dati e assicurati che nella schermata che si apre ci sia impostata l’opzione relativa al 4G.

Come configurare MMS PosteMobile

iPhone

Vediamo adesso come configurare l’invio e la ricezione degli MMS con PosteMobile su iPhone e iPad. Tanto per cominciare, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella nuova schermata che a questo punto visualizzi, sfiora la dicitura Cellulare, quindi quella Rete dati cellulare e compila la sezione MMS del modulo proposto seguendo le indicazioni che trovi qui sotto.

  • APN – mms.postemobile.it
  • Nome utente – [vuoto]
  • Password – [vuoto]
  • MMSC – http://mms.postemobile.it/servlets/mms
  • Proxy MMS – 10.128.224.10:80
  • Dimensione massima MMS – 307200
  • MMS UA Prof URL – [vuoto]

Una volta riempiti i campi visibili sul display come ti ho appena indicato, salva le impostazioni, premendo sul bottone che si trova in alto a sinistra. A questo punto, dovresti finalmente essere in grado di inviare e ricevere MMS mediante la tua SIM PosteMobile.

Come configurare PosteMobile su router

Router portatile

Possiedi un router portatile e vorresti configurare PosteMobile su quest’ultimo, in modo da usare la connessione offerta dall’operatore su tutti i dispositivi che si connettono alla rete wireless generata? Purtroppo non posso essere particolarmente dettagliato, in quanto la procedura da intraprendere varia a seconda di marca e modello del router, ma in generale quest’operazione è possibile accedendo alle impostazioni del dispositivo e individuando la voce relativa alla configurazione dell’APN, che puoi trovare nella sezione Dati mobili o Connessione dati.

Successivamente, devi creare un nuovo APN e compilare i campi che ti vengono mostrati. A questo proposito, ti suggerisco di seguire le medesime indicazioni che ti ho fornito nel capitolo relativo alla configurazione di Internet con PosteMobile sui terminali Android e su iOS/iPadOS.

Per ulteriori dettagli in merito al funzionamento e alla configurazione di apparecchi di questo tipo, puoi consultare la mia guida all’acquisto e il mio tutorial su come funziona il Wi-Fi portatile.

In caso di dubbi o problemi

FAQ PosteMobile

Hai seguito per filo e per segno le mie istruzioni ma non sei ancora riuscito a configurare PosteMobile? In tal caso, ti consiglio di metterti in contatto con il servizio clienti dell’operatore, chiamando il 160, che è la numerazione adibita a tal scopo. Tieni presente che l’assistenza tecnica è disponibile solo dalle 07.00 alle 24.00 e che la chiamata è gratuita da linea PosteMobile o rete fissa TIM.

In alternativa, puoi metterti in contatto con PosteMobile tramite uno dei suoi canali social, come indicato qui di seguito.

  • Per contattare PosteMobile tramite Facebook, collegati a questa pagina, effettua il login al tuo profilo sul social network e invia un messaggio all’account tramite cui descrivi brevemente il problema, dopodiché digita il tuo nome e il tuo numero di telefono PosteMobile e invia il testo. Entro qualche minuto dovresti ricevere una risposta da parte dell’operatore e dovresti così risolvere la questione.
  • Per contattare PosteMobile tramite Twitter, collegati al tuo account e invia un tweet a @PosteMobile su Twitter, menzionando quest’ultimo nel messaggio e chiedendo assistenza. Nel messaggio, però, non inserire né il tuo numero di telefono né altri dati sensibili, in quanto si tratta di un contenuto pubblico. Digitali solo se e quando verrai invitato a proseguire la conversazione privatamente, tramite DM.

In alternativa, puoi collegarti al sito Internet di PosteMobile e chattare con un operatore, cliccando sulla voce Servizio client via chat presente in basso a destra, quindi sul pulsante Richiedi Assistenza, poi su quello Avvia subito una chat e utilizzando l’apposito form. Puoi segnalare il tuo problema anche tramite la app PosteMobile per Android (disponibile anche su store alternativi) e iOS/iPadOS.

Potrebbe tornarti anche consultare la pagina Web presente sul sito Internet di PosteMobile con le principali FAQ. Per ulteriori dettagli riguardo i vari sistemi di contatto, puoi consultare la mia guida specifica su come parlare con un operatore Poste Italiane.

Se non riesci a risolvere nemmeno mettendoti in contatto con un operatore PosteMobile, prova a richiedere la sostituzione della SIM o prova a inserire la SIM di un altro operatore nel tuo smartphone (o tablet) e vedi se il problema persiste. Se con la SIM (e gli APN) di un altro gestore telefonico continui ad avere delle difficoltà, mi spiace ma potrebbe esserci qualcosa che non va a livello hardware e che impedisce la connessione a Internet sul tuo dispositivo.

Per fugare qualsiasi dubbio relativo ai problemi di configurazione software, potresti provare a resettare il tuo device seguendo i miei tutorial su come resettare Android e come resettare iPhone, ma si tratta di una mossa davvero “estrema”, per cui pensaci bene prima di metterla eventualmente in pratica.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.