Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come contattare Facebook per account bloccato

di

Da qualche giorno a questa parte non riesci più ad accedere al tuo account Facebook, né da computer né da smartphone e tablet. Nel cercare di fare ciò, ti viene indicato, mediante un messaggio apposito, che l’accesso ti è stato negato perché il tuo profilo risulta essere bloccato dal social network stesso.

Forse il team che gestisce il servizio ha commesso un errore, oppure hai violato inconsapevolmente i termini d’uso di Facebook. Date le circostanze, ti piacerebbe quindi capire come contattare Facebook per account bloccato, in modo tale da poter esporre le tue ragioni e poter accedere nuovamente al tuo profilo senza problemi. Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti allora sapere se posso darti una mano sul da farsi? Ma certo che sì, ci mancherebbe altro!

Se dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura delle prossime righe potrai, infatti, scoprire come compiere l’operazione in questione che, te lo assicuro, è tutt’altro che complicata (almeno potenzialmente, visto che l’ultima parola spetterà al team di Facebook che, in caso di effettiva violazione dei suoi termini d’uso, potrebbe non concederti lo sblocco dell’account). Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Come contattare Facebook per account bloccato

Prima di spiegarti quali sono le operazioni da compiere per riuscire a contattare Facebook per account bloccato, mi sembra doveroso fare alcune precisazioni riguardo la condizione in questione. Come ti dicevo in apertura, il motivo in base al quale Facebook decide di impedire l’accesso a un account è riconducibile alla violazione delle condizioni d’uso del social network, riportate nella loro interezza su questa pagina.

Detta in altri termini, una situazione di questo tipo si verifica in tutti i casi in cui vengono assunti dei comportamenti scorretti. Tra le principali motivazioni che possono spingere Facebook a bloccare un account è il caso di menzionare il furto d’identità, la pubblicazione di contenuti violenti o a carattere pornografico, l’uso di un nome falso e contatti con altre persone a scopo di molestia, pubblicità, promozione o altra condotta non consentita.

Per quel che concerne la durata del blocco, può essere temporanea (quindi qualche giorno, qualche settimana o qualche mese) o, nei casi più gravi, permanente (vale a dire a vita). La cosa è a mero arbitrio del team di Facebook, a seconda della motivazione esatta che ha portato al blocco. In entrambi i casi, l’utente di riferimento viene avvisato della decisione presa quando prova ad accedere al social network (e la cosa gli viene negata), tramite la comparsa di un messaggio apposito, e quando possibile anche mediante un messaggio di posta elettronica all’indirizzo e-mail collegato al profilo.

Tuttavia, può capitare che Facebook blocchi per errore l’accesso a un account. In tali casi, ci si può mettere in contatto con il social network per cecare di sbloccare l’accesso al profilo o comunque sia di accelerare i tempi richiesti per la cosa. Solo in caso di gravi violazioni degli standard della community di Facebook, indicati in questa pagina, non sarà possibile ripristinare in alcun modo — neppure sollecitando i responsabili del servizio — l’uso di un account bloccato.

Contattare Facebook per account bloccato

Come contattare Facebook per account bloccato

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, direi che possiamo finalmente entrare nel vivo della questione e andare quindi a scoprire, in concreto, cosa occorre fare per potersi mettere in contatto con Facebook in caso di account bloccato. L’operazione, te lo anticipo sùbito, è fattibile sia da computer che da smartphone e tablet. In entrambi i casi, puoi procedere compilando un modulo apposito; un tempo si poteva procedere anche con l’invio di un messaggio di posta elettronica ma, nel momento in cui scrivo, la cosa risulta non più fattibile.

Se desideri sbloccare il tuo account Facebook, provvedi in primo luogo ad avviare il browser sul tuo PC o sul tuo device (es. Chrome) e visita questa pagina Web (ovviamente non devi essere loggato ad alcun account Facebook), in modo tale da accedere al modulo tramite il quale poterti mettere in contatto con il social network per la tua necessità.

Successivamente, compila il campo sottostante la voce L’indirizzo e-mail di accesso o il numero di telefono digitandovi all’interno l’indirizzo di posta elettronica con il quale prima del blocco effettuavi l’accesso a Facebook oppure il numero di telefono eventualmente associato all’account. Compila, poi, il campo sottostante la dicitura Il tuo nome e cognome digitandovi all’interno, come intuibile, il tuo nome e il tuo cognome, così come risultano indicati sull’account che intendi recuperare.

Adesso, devi preoccuparti di effettuare la scansione e l’upload di un tuo documento di riconoscimento in corso di validità (es. la carta di identità). Il file deve essere possibilmente in formato JPG, mentre per quanto riguarda le dimensioni massime consentite non sussistono limiti particolari. Se non sai come eseguire la scansione, puoi leggere il mio tutorial su come scannerizzare un documento per scoprire sùbito in che modo riuscirci.

Tieni presente che il documento potrebbe essere crittografato e memorizzato per un massimo di un anno al fine venga migliorato da parte di Facebook l’algoritmo utilizzato per il rilevamento di documenti di identità falsi. Sappi, inoltre, che Facebook potrebbe rivolgersi a fornitori di servizi terzi affinché possano aiutare il suo team di verificare la veridicità delle informazioni portate all’attenzione del social network.

Se desideri fare in modo che Facebook non utilizzi il tuo documento d’identità per migliorare i sistemi automatizzati per il rilevamento di documenti di identità falsi, puoi eventualmente modificare le impostazioni che riguardano la conferma della tua identità. Disattivando tale opzione, infatti, la copia del tuo documento di identità verrà eliminata entro 30 giorni dall’invio o dalla disattivazione dell’opzione avvenuta da parte tua.

Per far recapitare a Facebook il file della scansione del documento, pigia sul pulsante Scegli file che trovi annesso al modulo, sotto la dicitura Il tuo documento di identità, seleziona la scansione dal computer oppure dal tuo device mobile (a seconda del dispositivo che stai usando) e attendi qualche istante affinché il caricamento venga avviato e portato a termine. Successivamente, fai clic sul pulsane Invia.

Una volta fatto ciò, i tuoi dati saranno immediatamente inviati a Facebook e il social network provvederà a valutare il tuo caso, in modo tale da poter stabilire se è possibile procedere con lo sblocco dell’account oppure no. Dovresti ricevere una comunicazione a riguardo da parte del social network nel giro di qualche giorno, cerca di portare pazienza.

In caso di altri problemi o dubbi

Come contattare Facebook per account bloccato

Pur avendo seguito per filo e per segno le mie istruzioni su come contattare Facebook per account bloccato non sei ancora riuscito a “cavarne un ragno dal buco”, come si suol dire? Hai recuperato l’accesso al tuo account, ma stai riscontrando problemi di altra natura? In corso d’opera è sorto qualche altro intoppo al quale ti piacerebbe riuscire a far fronte? Non ti preoccupare, posso esserti d’aiuto anche in questo.

Considerando le circostanze, il miglior suggerimento che posso darti è senza dubbio alcuno quello di affidarti al Centro assistenza di Facebook. Per trovare risposta ai tuoi quesiti, apri il browser, collegati al Centro assistenza di Facebook e digita la parola chiave relativa al tuo problema o al tuo dubbio nella barra di ricerca posta in cima (es. “account bloccato”), avendo cura di selezionare l’occorrenza corretta. Puoi anche provare a vedere se tra gli articoli presenti nella sezione Argomenti popolari (collocata in basso) c’è qualcosa di pertinente alle tue necessità.

Ti faccio altresì notare che il Centro assistenza di Facebook è accessibile anche tramite l’app del social network per Android e iOS/iPadOS. Per accedervi da lì, avvia l’app e pigia sul pulsante (≡) nella schermata principale di Facebook, scorri la schermata visualizzata, espandi il menu Assistenza e supporto e pigia sulla voce Centro assistenza. Anche in tal caso, puoi eseguire una ricerca per parola chiave, digitando quella di riferimento nella barra di ricerca in alto oppure cerca tra gli argomenti popolari che trovi più in basso, scorrendo lo schermo.

Tieni poi presente che se il tuo account Facebook non risulta bloccato, quindi non compare un messaggio apposito quando tenti di effettuare il login, ma riscontri comunque problemi di accesso, la cosa potrebbe essere riconducibile a un disservizio momentaneo, al fatto che stai usando una password non corretta o, ancora, a “intoppi” di altra natura sempre relativi all’accesso.

Per approfondire la questione, puoi consultare le mie guide dedicate ai problemi con Facebook e a come ripristinare Facebook, oltre che questa pagina presente sul sito Internet di Facebook.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.