Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come copiare e incollare una foto su Instagram

di

Ormai potresti definirti un vero appassionato di Instagram, il popolare social network di proprietà di Facebook. Storie, filtri, post nel Feed e dirette ormai sono il tuo pane quotidiano. A volerla dire tutta, però, c’è ancora qualche dettaglio relativo all’utilizzo di Instagram che ti sfugge. Ad esempio, ti stai chiedendo già da un po’ se è possibile copiare un’immagine da un’app e poi incollarla su Instagram, in modo da aggiungerla a una storia o a un post del Feed.

Hai provato e riprovato, innumerevoli volte, a copiare le immagini della tua Galleria e quelle trovate in Rete; tuttavia, una volta giunto al “fatidico” momento di incollarle su una storia o un post, non c’è proprio verso di inserirle. Come dici? Le cose stanno proprio così e, dunque, vorresti sapere se esiste una soluzione a questo problema? Allora, se per te va bene, posso fornirti il mio aiuto e darti qualche “dritta” al riguardo.

Come forse hai capito già, Instagram non permette di inserire in modo diretto immagini copiate nei post e nelle storie. Tuttavia, c’è una comoda funzione integrata nell’app del social network e un altro semplice espediente che possono aiutarti ad aggirare questa limitazione. Se vuoi saperne di più e, dunque, vuoi scoprire come copiare e incollare una foto su Instagram, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come copiare e incollare una foto su Instagram Stories

Storie Instagram

Se sei d’accordo, inizierei parlandoti dell’inserimento delle immagini nelle storie di Instagram grazie a una funzione integrata nell’app che consente l’aggiunta, a mo’ di sticker, di immagini prese dalla Galleria del telefono. Ti assicuro che è proprio quello di cui hai bisogno se stavi cercando come copiare e incollare una foto su Instagram su Android o come copiare e incollare una foto su Instagram per iPhone (l’opzione è infatti disponibile sia su Android che su iPhone, mentre ovviamente non è possibile procedere da PC, dove ancora non è prevista una funzione per la pubblicazione delle storie).

Per procedere, la prima cosa che devi fare è accertati che l’app di Instagram sia aggiornata alla versione più recente: ti ho spiegato in questa guida come riuscirci.

Una volta che hai aggiornato l’applicazione, apri quest’ultima e fai tap sull’icona + collocata in alto a destra nella pagina principale (ossia la scheda che ha il simbolo della casa). Successivamente, premi sulla voce Storia posta sulla barra nera in basso a destra e, una volta che hai avuto accesso al menu di creazione delle storie, premi sul pulsante Aa in cima all’elenco di sinistra.

A questo punto, fai tap sull’icona dell’adesivo sorridente collocata in alto al centro e, da qui, premi sul pulsante con i due rettangoli sovrapposti e il simbolo +. Sfoglia, quindi, l’elenco delle immagini memorizzate sul tuo dispositivo e fai tap su quella che vuoi incollare sulla storia che stai creando. Una volta che hai applicato in questo modo l’immagine, se tieni premute le dita agli angoli opposti di quest’ultima e se le muovi, puoi allargarla e rimpicciolirla.

Se, invece, vuoi spostarla in un altro punto della schermata, ti basta tenere premuto un dito su di essa e trascinarla nella posizione che preferisci. Puoi incollare tutte le immagini che vuoi nella stessa storia ripetendo i passaggi di cui sopra. Per cambiare il colore di sfondo della storia, premi poi sul cerchio colorato collocato in alto a destra. Se vuoi, puoi anche disegnare a mano libera sulla storia, premendo sull’icona della linea ondulata collocata in alto a destra, e inserire del testo, facendo tap sul pulsante Aa accanto a quest’ultima.

Una volta che hai ultimato la tua creazione, premi sul pulsante Invia a posto in basso a destra e, infine, premi sul pulsante Condividi accanto alla voce La tua storia. Visto com’è stato facile? Se hai bisogno di altri consigli sulla creazione delle storie su Instagram, leggi il mio tutorial sul tema. Nella mia guida su come mettere più foto nella stessa storia su Instagram ti ho spiegato, invece, il funzionamento della funzione Layout, che permette di creare storie con simpatici collage di foto.

Come copiare e incollare una foto su Instagram nel Feed

Canva

Per quanto riguarda il Feed di Instagram, ossia i post “standard” contenenti soltanto foto o video che, contrariamente alle storie, restano sempre visibili sul profilo e non scadono dopo 24 ore, devi sapere che non c’è una funzione integrata che permette di incollare immagini in essi.

Se, quindi, ti stai chiedendo come copiare e incollare una foto su Instagram (inteso come Feed) l’unica soluzione possibile è creare un post (strutturato come immagine singola) che includa al proprio interno immagini multiple, ossia un collage.

Per fare questo dovrai ricorrere ad apposite soluzioni di terze parti. Te ne propongo sùbito una che ritengo particolarmente valida: Canva. Non ne hai mai sentito parlare? Ti spiego immediatamente di cosa si tratta. Canva è la versione app dell’omonimo celebre servizio online per la creazione di contenuti multimediali, tra cui poster, locandine, loghi, biglietti e, per l’appunto, collage per Instagram, tramite un editor molto intuitivo.

Canva include vari modelli di riferimento da usare come “base” per le tue creazioni e molti di questi sono gratuiti (gli altri costano, in genere, circa un dollaro). Per scaricare Canva su un dispositivo Android, ti basta aprire la pagina ufficiale dell’app su Play Store sul tuo device e premere sul pulsante Installa. Qualora il tuo smartphone o tablet non dovesse avere accesso ai servizi Google dai un’occhiata agli store alternativi.

Se, invece, intendi installare Canva su un iPhone o un iPad, apri la pagina dell’applicazione su App Store direttamente dal tuo device, fai tap sul pulsante Ottieni/Installa e procedi verificando la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple (se richiesto).

Una volta che hai installato l’app, aprila dalla home screen o dal menu delle app e scegli se registrarti con il tuo indirizzo email o con i tuoi account Google o Facebook. Ora che hai avuto accesso alla pagina principale dell’app puoi procedere alla creazione del tuo collage da pubblicare su Instagram.

Ti basta scorrere le proposte che trovi nella scheda Home (quella con il simbolo della casa) per trovare quella che fa al caso tuo. Eventualmente, puoi controllare anche nelle categorie Post di Instagram e Collage che trovi nella lista (scegli un modello categorizzato come Post di Instagram se vuoi pubblicare il collage direttamente dall’app una volta che ne avrai terminato la modifica). Quando hai trovato il modello di post che fa al caso tuo, premi sulla sua anteprima per iniziare a personalizzarlo.

Ti basta fare tap sui vari elementi che compongono il futuro post (foto, sfondo, testo, loghi e così via) per modificarli di volta in volta. Per sostituire una delle foto preimpostate, premi su di esse; dopodiché fai tap sul pulsante + posto nell’angolo in basso a sinistra e premi sulla voce Foto.

Nella schermata successiva, per caricare le tue immagini, ti è sufficiente andare nella scheda Caricamenti e, successivamente, premere sul pulsante Carica contenuti multimediali. Scorri, dunque, l’elenco delle foto memorizzate sul tuo dispositivo e, una volta che hai trovato quella che cerchi, fai tap sulla sua anteprima e poi premi sul pulsante Seleziona, per caricarla. Premi, di volta in volta, il pulsante Carica contenuti multimediali e ripeti l’ultimo passaggio per caricare tutte le immagini che vuoi.

Dalla scheda Caricamenti, premendo su ciascuna delle foto visualizzate, potrai aggiungerla al modello che stai modificando. A questo punto, tenendo premuto il dito sull’immagine appena “incollata” e muovendolo, potrai collocare quest’ultima dove preferisci. Per ridurre le dimensioni delle immagini, ti è invece sufficiente fare tap su di esse, tenere premuto il dito sul pallino bianco all’angolo inferiore e muovere quest’ultimo per ingrandire o rimpicciolire l’immagine.

Canva

Se vuoi che un’immagine sia sovrapposta a tutte le altre, ti basta fare un doppio tap su di essa. Premendo su un’immagine, puoi anche selezionarla e applicare su di essa vari effetti, eliminarla, capovolgerla, duplicarla o tagliarla premendo, di volta in volta, sugli appositi pulsanti posti in basso sullo schermo. Quando sei soddisfatto del risultato finale, premi sull’icona della freccia rivolta verso il basso (in alto a destra), per scaricare l’immagine finale nella Galleria del tuo dispositivo.

Se, invece, vuoi pubblicare direttamente l’immagine su Instagram premi sul pulsante con il simbolo della freccia rivolta verso l’alto (in alto a destra) e scegli la voce Post di Instagram (se presente). Veramente comodo, non trovi?

Qualora dovessi aver scelto un modello di collage “verticale” l’app di Instagram potrebbe tagliarne automaticamente il bordo superiore e inferiore Per far sì che ciò non accada dai un’occhiata al mio tutorial su come pubblicare foto su Instagram senza tagliarle.

Quella di cui ti ho appena illustrato il funzionamento è solo una delle svariate applicazioni per creare collage di foto: per scoprire tutte quelle più valide, ti rimando alla mia guida dedicata, che ti ho appena linkato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.