Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare un cruciverba su Word

di

Sei appassionato di cruciverba? Non posso darti torto, sono anche uno dei miei giochi di enigmistica preferiti. Però scommetto che hai un problema: hai finito tutti i cruciverba della tua rivista settimanale preferita e adesso ti è venuta voglia di crearne uno tutto tuo, ma non sai da dove partire. Non preoccuparti, sono qui per darti una mano.

In questa guida, infatti, ti andrò a spiegare come creare un cruciverba su Word. Sì, hai letto bene! Il celebre software di videoscrittura disponibile su PC, smartphone e tablet può essere usato anche per realizzare progetti “simpatici” come dei cruciverba da compilare direttamente in formato elettronico o da stampare e poi compilare a mano, “alla vecchia maniera”.

Niente paura, non è nulla di complicato: dovrai utilizzare pochissimi comandi e potrai creare dei cruciverba in grado di divertire te stesso, i tuoi amici e i tuoi parenti. Tutto quello di cui hai bisogno è un computer o un dispositivo mobile, un account Office con cui hai acquistato Word e tanta fantasia. Quando sei pronto, direi di metterci all’opera. Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Come creare un cruciverba su Word

Word

Per creare un cruciverba su Word dal tuo computer, per prima cosa, assicurati di aver installato il programma. Quest’ultimo è compreso nella suite Office ed è a pagamento, ma si può provare gratis per un periodo di 30 giorni, grazie alla prova del servizio Microsoft 365, che poi presenta costi a partire da 7 euro/mese. Per saperne di più, ti consiglio di consultare la guida su come scaricare Word.

Una volta ottenuta una copia di Word sul tuo computer, ti invito ad aprirlo. Nella finestra principale dell’applicazione, fai poi clic sull’opzione per creare un nuovo Documento vuoto.

A questo punto sei entrato nella schermata di scrittura, all’interno della quale puoi, per prima cosa, impostare la grandezza del foglio in base alle tue esigenze. Nella barra delle opzioni, posta in alto, fai dunque clic sul tasto Layout.

Recati poi su Dimensioni e scegli, tramite il menu a comparsa apposito, la grandezza che vuoi dare al foglio per la creazione del tuo cruciverba. Il mio consiglio, data la forma quadrata o rettangolare dei cruciverba, è quello di scegliere come dimensione A4 297 x 210 mm.

Successivamente, clicca sul menu Orientamento, presente di fianco a quello Dimensioni e seleziona la voce Orientamento Orizzontale per girare il foglio in modo da poterlo sfruttare in tutta la sua lunghezza.

A questo punto, puoi procedere con la creazione del cruciverba vero e proprio. Per prima cosa, fai clic sul menu Inserisci e seleziona dalla barra degli strumenti il sottomenu Tabella. Ti consiglio di fare clic su Inserisci Tabella, in modo da scegliere il numero di caselle che hai intenzione di usare.

Dal menu comparso, aumenta o diminuisci il numero di righe e colonne in base alla difficoltà che vuoi dare al tuo cruciverba, dopodiché fai clic sul tasto OK, tralasciando le altre opzioni.

Clicca una volta sulla tela per far comparire la tabella. A questo punto, puoi iniziare a scrivere le parole all’interno della Tabella, inserendo in ogni casella una lettera. Fai attenzione a verificare che le parole si incrocino in maniera corretta!

Annerire spazi

Nel caso volessi annerire degli spazi, creando delle parole crociate a schema libero, fai clic sulla casella immediatamente successiva alla parola che hai creato e fai clic sul menu Home. Seleziona poi l’icona a forma di secchiello e scegli il colore nero dalla mappa dei colori comparsa, dopodiché clicca sul secchiello per annerire la casella.

Ripeti l’operazione per ogni casella da annerire, altrimenti lasciale bianche se volessi creare una ricerca di parole crociate. Per velocizzare l’operazione, clicca con il tasto destro del mouse nella casella da annerire e fai clic sul secchiello di colore nero dal menu comparso.

Una volta completato il cruciverba, preparati a inserire i numeri di riferimento per ogni casella. Clicca, dunque, nella casella corrispondente alla prima lettera di ogni parola che hai inserito, dopodiché fai clic sul tasto Riferimenti.

Premi ora il tasto Inserisci nota a piè di pagina, per inserire in automatico la numerazione per la casella. Ricorda che Word procederà a inserire numeri progressivi (1, 2, 3 ecc.), dunque inserisci le note in ordine con i numeri che vuoi dare a ogni casella.

Nota pie di pagina

Questa opzione creerà in fondo alla pagina un sommario numerato, da poter riempire con la definizione delle parole in verticale od orizzontale che vuoi creare. Fai clic vicino al numero in fondo alla pagina e digita la descrizione, senza dimenticare di far capire al giocatore che si tratta di una definizione in verticale o in orizzontale.

Una volta completato il cruciverba, elimina le parole inserite e prepara il file da inviare ai tuoi amici o da stampare. Per farlo, fai clic sul tasto File, in alto a sinistra, dopodiché vai sull’opzione Salva con nome.

Ti consiglio di salvare il file in formato PDF, adatto alla stampa senza perdita di formattazione; se invece vuoi consentire la compilazione del cruciverba direttamente in formato elettronico prediligi il classico formato .DOCX di Word. Seleziona, dunque, nel menu Salva con nome la destinazione del file (Questo PC) e, successivamente, fai clic sul menu a scorrimento posto in alto sotto quello del nome. Premi, infine, su Salva e il gioco è fatto.

Per stampare il documento, invece, recati sempre nel menu File, dopodiché seleziona la voce Stampa. Nella schermata comparsa, fai clic nuovamente sul pulsante Stampa, posto in alto a sinistra e contrassegnato dall’icona di una stampante. Fai riferimento alla mia guida su come configurare una stampante su Word, nel caso avessi dubbi o volessi approfondire la tematica.

Come creare un cruciverba su Word online

Word Online

Microsoft Word è accessibile anche online, in forma gratuita e senza il bisogno di installarlo sul proprio computer. Per prima cosa, raggiungi dunque la pagina relativa alla versione online del programma. Accedi con il tuo Microsoft, dopodiché fai clic sull’opzione Nuovo documento vuoto, per creare un nuovo documento.

L’interfaccia del servizio è molto simile a quella offerta dalla versione offline del programma per Windows e macOS, dunque ti invito a seguire i procedimenti svolti nel capitolo precedente per la creazione di un cruciverba.

La differenza maggiore riguarda la creazione di note a piè di pagina. Difatti, tramite la piattaforma online, queste verranno mostrate attraverso dei pop-up posti ai lati del foglio, in particolare nella parte in basso del margine destro.

In ogni caso, una volta salvato il file in formato .PDF o .DOCX, le note compariranno nella parte inferiore del foglio o, se lo spazio non fosse abbastanza, in una nuova pagina creata.

Per rimpicciolire le note, seleziona il numero che si è creato in automatico all’interno della casella, dopodiché recati nel menu Home, in alto. Infine, clicca sull’icona a forma di A più piccola, in modo da rimpicciolire il carattere della nota.

In alternativa, digita il numero della grandezza del carattere all’interno del riquadro posto di fianco a quello con il nome del font. Una volta completata la tabella del cruciverba, sono presenti piccole differenze all’interno del menu di salvataggio del file.

Infatti, una volta fatto clic sul menu File, nel sottomenu Salva con nome sono presenti diverse voci relative ai formati con i quali è possibile salvare il documento. Con il tasto Salva con nome, il progetto verrà salvato sul servizio di cloud storage di Microsoft, OneDrive.

Per salvarlo in una cartella locale del proprio computer, dunque, è necessario fare clic sull’opzione Scarica una copia, per salvare come file .DOCX, oppure sull’opzione Scarica una copia in PDF per salvarlo come file .PDF. Attendi il salvataggio del file, dopodiché fai clic su Scarica per ottenerne una copia.

Facendo clic sulla voce Stampa, invece, il documento verrà convertito in automatico in file .PDF, per poi essere stampato attraverso la pagina di stampa comparsa su schermo. Nel caso questo processo non fosse automatico, fai clic sulla voce Aprire una versione PDF stampabile del documento, posta in fondo.

Come creare un cruciverba su Word da smartphone e tablet

Cruciverba mobile

Microsoft Word è disponibile per il download anche su dispositivi Android e iOS/iPadOS ed è gratis per tutti i device con dimensioni pari o inferiori ai 10.1" (altrimenti richiede la sottoscrizione di un piano Microsoft 365). Una volta scaricata e avviata l’app, fai l’accesso con il tuo account Microsoft per cominciare.

Una volta all’interno dell’app, sia per la versione Android, sia per la versione iOS, per prima cosa è necessario fare tap su tasto +, se presente e poi sulla voce Documento Vuoto. Entrambe le versioni dell’app funzionano in maniera simile e hanno i tasti principali mostrati su schermo allo stesso modo.

La versione per tablet, invece, ricalca in maniera fedele quella Web. Una volta all’interno della schermata di modifica, è possibile iniziare a creare il cruciverba secondo le modalità illustrate per la versione su computer fisso.

Ciò detto, fai tap sulla freccia o sul pulsante presente in basso a destra, per aprire il menu di modifica. Nella barra delle opzioni, posta a sinistra e di default impostata su Home, premi la voce Inserisci, dopodiché quella Tabella.

Sul foglio verrà impostata automaticamente una tabella con 3 colonne e 8 righe: fai tap sul tasto Inserisci nel sottomenu Tabella, dopodiché premi ripetutamente su Inserisci sotto o Inserisci a destra per aumentare a piacimento le colonne e le righe della tabella.

Una volta creata la base scrivi, una lettera per casella, le parole che vuoi inserire all’interno del cruciverba, avendo cura di lasciare una casella vuota alla fine di ciascuna di esse, dato che andrà colorata di nero.

Al termine della scrittura delle parole, recati sulle caselle che hai lasciato libere e fai tap nuovamente sulla freccia o sul pulsante in basso a destra. Poi, seleziona nuovamente Tabella dal menu a scorrimento posto sulla sinistra.

Scorri nel menu Tabella fino a trovare la voce Sfondo, contrassegnata da un’icona a forma di secchiello. Premi su di essa per aprire la mappa dei colori e colora di nero le caselle libere, dopo essertici posizionato con il cursore.

Ripeti l’operazione per ogni casella da annerire, dopodiché posizionati sopra le caselle da numerare. Recati ancora sul menu delle opzioni e questa volta seleziona il sottomenu Inserisci. Scorri fino a trovare la voce Nota a piè di pagina.

Fai tap su questa opzione per ogni casella da numerare e verrà apposto un segnalino numerato progressivamente per ogni cella nella quale inizia una parola. L’applicazione ti rimanderà automaticamente alle note a fine foglio, nelle quali potrai inserire le descrizioni della parola.

Ricorda di specificare sempre se si tratta di una definizione per una parola presente in orizzontale o verticale. Una volta terminato il tutto, elimina ogni lettera presente nelle caselle e preparati ad esportare il documento come file .DOCX o .PDF.

Su Android, fai dunque tap sui tre puntini posti in alto a destra, dopodiché seleziona la voce per inviare una copia del file (per esportare in formato Word) o quella per condividere come PDF. Scegli poi una destinazione per il tuo documento e il gioco è fatto.

Su iPhone, invece, dopo aver fatto tap sui tre puntini in alto a destra, premi sulla voce Invia una copia, per esportare il file in .DOCX oppure sulle voci Esporta > PDF (.pdf). Infine, scegli la destinazione di salvataggio del file.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.