Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come creare un sito con Google Sites

di

Hai intenzione di creare un sito Internet ma non intendi perdere troppo tempo nella sua realizzazione e, soprattutto, non te la senti di cimentarti con software troppo difficili da utilizzare? Allora dovresti dare un’occhiata a Google Sites.

Se hai un account Google, puoi collegarti a Sites e creare un sito Internet gratuito (con uno spazio di archiviazione pari a 100MB) in pochi e semplici click senza scrivere nemmeno una linea di codice. Tutto quello che devi fare è scegliere le pagine da creare e inserire in esse i contenuti che vuoi offrire ai tuoi lettori tramite un comodo editor visuale. Per saperne di più, ecco come creare un sito con Google Sites in dettaglio.

Se vuoi imparare come creare un sito con Google Sites, collegati alla pagina iniziale del servizio e clicca sul pulsante Crea che si trova sulla sinistra. Compila il modulo che ti viene proposto digitando il nome che vuoi assegnare al sito nel campo Assegna un nome al tuo sito, l’indirizzo che vuoi utilizzare (https://sites.google.com/site/[nome da te scelto]) nel campo Posizione del sito e seleziona il tema grafico con cui vuoi “vestirlo” espandendo il collegamento Seleziona un tema.

Successivamente, espandi il collegamento Altre opzioni, digita una descrizione del sito che stai per creare, riporta il codice di sicurezza nel campo che si trova in fondo alla pagina e clicca sul pulsante CREA per passare alla fase successiva. Se ti viene detto che la posizione del sito da te scelta non è disponibile, modifica l’indirizzo del sito, digita il codice di sicurezza e clicca di nuovo su CREA per creare il tuo sito.

Bene, sei riuscito a creare un sito con Google Sites. Adesso però ti trovi con una serie di pagine bianche in cui devi inserire i tuoi contenuti. Per farlo, sfrutta l’editor di Google Sites che permette anche agli utenti alle prime armi di creare delle pagine Web ben strutturate senza digitare nemmeno un rigo di codice.

Per inserire nuovi testi, immagini o altri elementi nella home page del tuo sito, clicca sull’icona della matita che si trova in alto a destra e comincia a inserire i tuoi contenuti in essa. Puoi regolare tipo e dimensione dei caratteri di scrittura usando la barra degli strumenti che compare in alto, mentre puoi inserire immagini, video, link, mappe di Google Maps ed altri elementi multimediali all’interno della pagina recandoti nel menu Inserisci e selezionando l’oggetto da includere nella pagina.

Puoi anche modificare il layout della pagina corrente e scegliere se suddividerla su una o più colonne richiamando il menu Layout e selezionando la predisposizione che ritieni più adatta al tuo sito. Al termine delle modifiche, clicca sul pulsante Salva (collocato in alto a destra) e il tuo sito sarà immediatamente visibile dal pubblico all’indirizzo che hai scelto in precedenza.

Vuoi aggiungere delle nuove pagine al tuo sito? Nulla di più facile. Clicca sull’icona del foglio che si trova in alto a destra nell’editor di Google Sites e compila il modulo che ti viene proposto digitando il nome della pagina nell’apposito campo di testo e scegliendo se posizionarla sopra o sotto la home page mettendo il segno di spunta accanto all’apposita voce. Clicca infine su Crea e potrai cominciare a modificare la tua pagina inserendo in essa tutti i contenuti che vuoi, come visto in precedenza.

Puoi anche modificare le impostazioni del sito, cambiarne il titolo o la descrizione recandoti nel menu Altro > Gestisci sito di Google Sites. Nella pagina che si apre, potrai inoltre monitorare lo spazio a tua disposizione consumato (sui 100MB offerti gratuitamente dal servizio), attivare Google Analytics, la versione mobile del sito e molto altro ancora. Tutto in pochissimi click, impossibile sbagliare.