Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come curvare una scritta con Photoshop

di

Stai creando un banner o un logo in Photoshop, ti piacerebbe inserire in esso una scritta curvata ma non sai come fare? Niente panico. Tra le sue infinite funzioni, il software di fotoritocco targato Adobe include anche dei filtri che permettono di distorcere i testi e far assumere a questi ultimi una prospettiva curva o ondulata.

Se non ne hai mai sentito parlare prima, leggi le indicazioni che sto per darti e ti prometto che, in pochissimi minuti, imparerai anche tu come curvare una scritta con Photoshop. Scommetto che rimarrai sorpreso dalla semplicità di questa operazione. Per completezza d’informazione, oltre a spiegarti  come procedere dalla versione desktop di Photoshop, ti indicherò anche cosa si può fare mediante la sua versione Web e quella per dispositivi mobili.

Visto che ti vedo piuttosto preso dall’argomento, direi di non perdere altro tempo prezioso in chiacchiere e di addentrarci subito nel Vibo di questa guida. Sei pronto per iniziare? Sì? Molto bene: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e attua le “dritte” che sto per darti. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come curvare una scritta con Photoshop su PC

Curvare scritta con Photoshop su PC

Se vuoi imparare come curvare una scritta con Photoshop su PC, devi avviare il programma, selezionare lo strumento che permette di realizzare una scritta, selezionare o digitare il testo da modificare e poi provvedere a curvarlo mediante le apposite funzioni integrate.

Per procedere, dunque, il primo passo che devi compiere è selezionare lo strumento Testo dalla barra degli strumenti del programma (è il pulsante con l’icona della lettera T) e selezionare o digitare il testo che desideri curvare. A questo punto, fai clic sul pulsante Crea del testo alterato che si trova nella parte alta della finestra di Photoshop (è quello con l’icona della lettera T in prospettiva) e, nella finestra che si apre, utilizza il menu a tendina Stile per selezionare il tipo di curvatura da far assumere alla scritta.

Puoi scegliere le opzioni Arco, Arco prospettiva superiore o Arco prospettiva inferiore per far assumere una forma arcuata al testo che hai selezionato, lo stile Bandiera per creare una scritta ondulata e così via.

Curvare una scritta con Photoshop su PC

Adesso, clicca sul pulsante OK, per applicare immediatamente le modifiche apportate al testo, oppure muovi l’indicatore dell’opzione Piega, per personalizzare in maniera precisa il livello di curvatura della scritta. È davvero molto semplice, vero?

Hai bisogno di come curvare un testo in Photoshop partendo da una scritta già rasterizzata (e quindi non modificabile liberamente come testo)? Anche in questo caso si può fare qualcosa, ma con meno libertà di modifica rispetto a quanto appena visto insieme per le scritte “pure”.

Per prima cosa, devi selezionare il livello con la scritta dal pannello per la gestione dei livelli, in basso a destra. Qualora ciò non fosse possibile e la scritta da curvare si trovasse nello stesso livello di altri elementi dell’immagine (es. lo sfondo), devi richiamare lo strumento lazo magnetico dalla barra degli strumenti di Photoshop e selezionare, nella maniera più precisa possibile, il testo da modificare. Al termine della selezione, clicca sul pulsante Migliora bordo (collocato in alto a destra), per rimuovere eventuali imperfezioni.

Una volta selezionato il livello o il testo nell’immagine, recati nel menu Modifica > Trasforma di Photoshop, seleziona la voce Altera da quest’ultimo e utilizza il mouse per modellare la scritta selezionata, in modo che assuma il livello di curvatura desiderato. Ad operazione completata, premi il tasto Invio sulla tastiera del PC e il gioco è fatto.

Curvare una scritta con Photoshop

Una volta che avrai apportato tutte le modifiche desiderate, salva l’immagine di output: recati nel menu File, seleziona le voci Esporta > Esporta come… da quest’ultimo e scegli il formato in cui esportare la foto modificata (es. PNG, JPEG, etc.).

Come curvare una scritta con Photoshop online

Curvare scritte Photoshop online

Hai intenzione di scoprire come curvare una scritta con Photoshop online? È possibile fare anche questo, dal momento che Adobe ha messo a disposizione degli utenti un’applicazione Web gratuita, chiamata Photoshop Express Editor, che è utilizzabile su tutti i principali browser.

Prima di spiegarti come procedere, però, ci tengo a dirti che la versione online di Photoshop richiede l’uso del plugin Adobe Flash Player. Inoltre, sappi che permette di ritoccare soltanto immagini in formato JPEG. Fin qui tutto chiaro? Bene, allora procediamo!

Per prima cosa, recati sulla pagina principale di Photoshop Express Editor, fai clic sui pulsanti UPLOAD PHOTO e Upload e seleziona l’immagine su cui hai intenzione di inserire una scritta curvata. Fatto ciò, clicca sulla scheda Decorate situata in alto a sinistra, clicca sulla voce Text posta nella barra laterale collocata sulla sinistra e sostituisci alla frase d’esempio presente nel campo di testo comparso a schermo la scritta di tuo interesse.

Inoltre, mediante i menu Font, Color, Opacity e Alignment collocati nella parte superiore della pagina, hai la possibilità di scegliere il carattere, il colore, l’opacità e l’allineamento da conferire al testo. Per fare in modo che la scritta possa essere distorta e curvata mediante un tool di cui sto per parlarti, ricordati di apporre il segno di spunta sulla casella Include decorations in edit. Intesi?

A questo punto, per curvare la scritta, devi avvalerti dello strumento di distorsione integrato in Photoshop Express Editor (visto che non esiste un’altra funzione adatta allo scopo). Per procedere, fai clic sulla scheda Edit situata in alto a sinistra della pagina, espandi (se necessario) il menu Effects posto nella barra laterale che si trova sulla sinistra e poi fai clic sulla voce Distort.

Successivamente, seleziona uno degli effetti di distorsione tra quelli disponibili, indica l’angolo di distorsione (Angle) e il grado di applicazione dell’effetto (Amount) mediante gli appositi indicatori posti in alto e, per concludere, disegna un ellisse in corrispondenza della porzione di testo che ti interessa curvare.

Per salvare i cambiamenti fatti, poi, non devi fare altro che pigia sui pulsanti Done. Infine, premi su Save, per salvare l’immagine di output in locale.

Come curvare una scritta con Photoshop su smartphone e tablet

Curvare scritte da mobile

Al momento non hai il tuo computer a portata di mano e vorresti provare a curvare una scritta con Photoshop su smartphone e tablet? Mi spiace ma, nel momento in cui scrivo, nessuna delle varie trasposizioni mobile gratuite di Photoshop consente di fare ciò.

Tuttavia, puoi ricorrere ad app di terze parti che offrono funzioni adatte allo scopo, come la famosissima Phonto, disponibile sia per Android che per iOS/iPadOS. Di base, questa soluzione è gratuita ma per sbloccare tutti i caratteri di scrittura disponibili e rimuovere la pubblicità, bisogna acquistare la versione a pagamento, che costa 3,49 euro.

Dopo aver installato e avviato Phonto sul tuo device, concedile i permessi necessari per funzionare correttamente. Successivamente, fai tap in un punto “vuoto” della sua schermata principale, seleziona la voce Images e fai tap sull’anteprima della foto di tuo interesse, così da caricarla nell’app.

A questo punto, pigia sul simbolo della matita posta nell’angolo in alto a destra, digita nel campo Add Text il testo che vuoi inserire nell’immagine e, tramite il pulsante Font, seleziona il carattere di scrittura che preferisci usare. Quando sei pronto per farlo, inserisci la scritta nell’immagine, premendo la voce Done.

Ora, fai tap sulla scritta, pigia sul pulsante Style che si trova nel riquadro comparso a schermo e, nella schermata apertasi, seleziona la scheda Curving (devi scorrere le schede che si trovano in basso per visualizzarla). Tramite l’apposita barra di regolazione, poi, regola l’angolo della curvatura e, quando sei pronto per farlo, pigia sulla voce Save (in alto a destra) per applicare le modifiche.

Per salvare la foto di output in locale, poi, fai tap sul simbolo della freccia rivolta verso il basso (in alto a destra) e, dopo aver scelto il formato in cui esportare l’immagine, fai tap sulla voce Save.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.