Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare il numero privato

di

Devi fare una telefonata ad una persona che non conosci e vuoi evitare che il tuo numero risulti visibile? No problem, chiama con l’anonimo in modo tale che sul telefono del destinatario della telefonata non venga visualizzata alcuna numerazione ed il gioco è fatto. Come dici? Ci avevi già pensato da te ma non essendo molto esperto in fatto di telefonia non sai proprio in che modo procedere? Ho capito. Allora facciamo così, prenditi qualche istante di tempo libero tutto per te e concentrarti sulla lettura di questo mio articolo, ci penso io a spiegarti, per filo e per segno, come fare il numero privato.

Probabilmente non ne eri a conoscenza ma devi sapere che sfruttando un servizio apposito offerto da tutti gli operatori di telefonia mobile puoi disattivare la trasmissione dell’ID chiamante, vale a dire il numero di telefono, e dunque chiamare con l’anonimo. Al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare, ti assicuro che si tratta di un’operazione estremamente semplice da effettuare e per la messa a segno della quale non occorrono più di cinque minuti. Può essere eseguita sia sfruttando un apposito codice universale che agendo dalla impostazioni dello smartphone.

Come dici? Vorresti sapere se esiste un modo per fare altrettanto dal telefono fisso? Ovviamente si! Puoi chiamare con il numero privato anche da un telefono di rete fissa, basta anteporre, anche in tal caso, un apposito codice alla numerazione da telefonare e schiacciare il tasto per avviare la chiamata. Per scoprire con esattezza in che modo bisogna procedere continua pure a leggere, trovi tutti i dettagli e le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto. Buona lettura.

Indice

Fare il numero privato da mobile

Innanzitutto cerchiamo di capire che cosa bisogna fare per poter telefonare con il numero privato da cellulare. Come ti dicevo, puoi riuscire nell’impresa sia sfruttando un’apposito codice valido per tutti i gestori telefonici e per tutte le marche e i modelli di smartphone che agendo dalle impostazioni del dispositivo che stai utilizzando. Trovi spiegato tutto nel minimo dettaglio qui sotto.

Metodo universale

Come fare il numero privato

A prescindere dal gestore di telefonia mobile della tua SIM e dalla marca e dal modello di smartphone che possiedi, puoi effettuare una chiamata con il numero privato sfruttando un apposito codice alfanumerico. Più precisamente, devi affermare il tuo telefonino, devi accedere alla schermata home di quest’ultimo, devi tappare sull’icona per accedere al dialer (il tastierino numerico) e devi digitare il codice #31# seguito dal numero della persona che devi telefonare. Successivamente schiaccia il tasto per inoltrare la chiamata (solitamente è quello raffigurante una cornetta) ed è fatta.

Ad esempio, se vuoi chiamare con il privato il numero 1234567890 devi aprire il dialer così come visto poc’anzi, comporre #31#1234567890 sul tastierino numerico del tuo cellulare e schiacciare il pulsante per avviare una telefonata.

La persona alla quale stai chiamando riceverà la tua telefonata e non vedrà il numero di telefono bensì la dicitura Sconosciuto o Numero privato.

Su iOS

Come fare il numero privato

Se possiedi un iPhone, oltre che così come ti ho indicato nelle righe precedenti puoi chinare con il numero privato sfruttando un’apposita funzione di iOS. Per abilitarla, recati in home screen, tappa sull’icona di Impostazioni (quella con la ruota di ingranaggio), pigia sulla voce Telefono annessa alla schermata che si apre, tappa su Mostra ID chiamante e sposta su OFF l’interruttore relativo all’opzione Mostra ID chiamante. Le modifiche verranno applicate immediatamente.

Qualora dovessi avere dei ripensamenti potrai sempre e comunque disattivare la funzionalità recandoti nuovamente in Impostazioni > Telefono > Mostra ID chiamante e portando su ON l’interruttore che trovi in corrispondenza della dicitura Mostra ID chiamante.

Su Android

Come nascondere numero cellulare

Anche su Android è possibile fare la stessa cosa vista insieme poc’anzi su iOS. In che modo? Te lo spiego subito. Innanzitutto accedi alla schermata home del dispositivo dopodiché apri il dialer (il tastierino numerico) pigia sul pulsante con i tre puntini che si trova in alto a destra e scegli la voce Impostazioni dal menu che vedi comparire. Nella schermata che si apre, tappa sulla voce Chiamate, poi su quella Altre impostazioni, seleziona l’opzione ID chiamante e spunta l’opzione Nascondi numero. Le modifiche saranno applicate sin da subito.

Nel caso in cui dovessi avere dei ripensamenti potrai attivare nuovamente la visualizzazione del tuo numero tornando in Dialer > Impostazioni > Chiamate > Altre impostazioni e selezionando l’opzione ID chiamante su Rete predefinita.

In alternativa, puoi ricorrere all’uso di appositi strumenti di terze parti, come nel caso di Anonym Call, una comodissima applicazione a costo zero grazie alla quale puoi abilitare e disabilitare l’esecuzione delle chiamate anonime semplicemente spostando su ON oppure su OFF un apposito pulsante a schermo visibile dopo aver avviato l’app. Eventualmente, ne è disponibile anche una versione Pro (a pagamento, costa 99 cent.) che consente di utilizzare un praticissimo widget in home screen utile per attivare/disattivare la possibilità di effettuare chiamate con il privato in maniera velocissima e senza neppure dover avviare l’applicazione.

Su Windows Phone

Come nascondere numero cellulare

Anche se possiedi uno smartphone basato su Windows Phone il procedimento che devi mettere in pratica per poter chiamare con il privato è bene o male lo stesso di quello visto insieme nelle precedenti righe. Basta metter mano alle impostazioni del dispositivo ed abilitare l’apposita funzionalità.

Più precisamente, devi aprire il dialer, devi selezionare l’icona relativa alle chiamate recenti o ai contatti, devi pigiare sul pulsante con i tre puntini che sta in basso sulla destra e devi poi selezionare la voce Impostazioni dal menu che ti viene mostrato.

Nella schermata che a questo punto vedi apparire, espandi il menu a tendina Mostra il mio numero a e scegli la voce Nessuno da quest’ultimo. Se non riesci a visualizzare il menu a tendina Mostra il mio numero a, molto probabilmente ti trovi in una zona in cui non c’è segnale (il menu non è visibile quando non c’è campo). Spostati quindi in una zona dove il segnale telefonico è maggiore e prova a ripetere i passaggi che ti ho appena indicato. Anche in questo caso le modifiche apportate alle impostazioni saranno applicate subito.

Qualora dovessi ripensarci, potrai sempre e comunque ripristinare la visualizzazione del tuo numero quando effettui le telefonate semplicemente tornando nelle impostazioni del dialer così come visto insieme poc’anzi e selezionando poi la voce Tutti o I miei numeri (se vuoi mostrare il tuo numero solo alle persone presenti nella rubrica del cellulare) dal menu a tendina Mostra il mio numero a.

Fare il numero privato sul telefono fisso

Come fare il numero privato

Vuoi chiamare con il numero privato dal tuo telefono di casa? Come ti ho già detto ad inizio guida, si può fare! Anche in tal caso, ti basta comporre un apposito codice prima di digitare il numero da chiamare.

Più precisamente, alza la cornetta, digita il codice *67# sul tastierino numerico, digita il numero della persona che vuoi chiamare ed attendi qualche istante affinché la telefonata venga avviata o, se disponibile, schiaccia il pulsante per telefonare (solitamente è quello raffigurante una cornetta).

Ad esempio, se vuoi chiamare il numero 1234567890, devi alzare la cornetta del tuo telefono e comporre *67#1234567890. dopodiché devi attendere che la chiamata venga avviata oppure schiacciare l’apposito pulsante per telefonare (sempre se disponibile).

Così come avviene effettuando una chiamata con il privato da cellulare, chi riceverà la tua telefonata non vedrà il tuo numero ma la dicitura Sconosciuto o Numero riservato.

Cose utili da sapere

Come fare il numero privato

Ora che hai finalmente capito che cosa bisogna fare per poter effettuare una chiamata con il privato permettimi di fornirti alcune importanti informazioni riguardo quest’utilissima funzionalità. Innanzitutto sappi che le chiamate effettuate sfruttando l’anonimo non presentato alcun tipo di costo aggiuntivo, con nessun gestore telefonico e con nessun telefono, cellulare o fisso che sia.

In secondo luogo voglio segnalarti che, per quanto il servizio posta risultare utile ed efficiente, se il ricevente della telefonata ha attivato sul proprio numero un un servizio ad hoc per conoscere l’identità di chi effettuate le chiamate anonime il tuo numero risulterà comunque visibile. Per essere precisi, mi riferisco a soluzioni quali Whooming (gratuito) e Ovveride (a pagamento) di cui ti ho parlato in maniera molto dettagliata nel mio articolo dedicato, appunto, a come scoprire il numero privato e che ti suggerisco di consultare per approfondimenti sulla questione.

Considera poi che per smartphone Android esistono delle applicazioni, come ad esempio Dovrei rispondere? e TrueCaller, che bloccano in maniera automatica tutte le chiamate ricevute dai numeri privati o sconosciuti. Di conseguenza, se chiami qualcuno con il numero privato e la linea cade di continuo molto probabilmente il ricevente potrebbe essere ricorso all’uso di una di queste applicazioni. Per ulteriori dettagli al riguardo, ti consiglio di leggere il mio tutorial su come non ricevere telefonate pubblicitarie.

Per concludere, sebbene immagino che non ci sia neppure bisogno di specificarlo, a scanso di equivoci ci tengo a precisare il fatto che fare una chiamata anonima per mera utilità oppure per fare uno scherzetto occasionale ad un amico va senz’altro bene, nel secondo caso, può essere anche divertente ma sfruttare questo sistema per “tormentare” altri utenti direi proprio di no.

Ti suggerisco dunque di fare buon uso delle informazioni che ti ho fornito, di sfruttare la funzione in oggetto con parsimonia e non di non servirtene per arrecare fastidio ad altri anche perché, buon senso della cosa a parte, sia gli operatori telefonici che le autorità possono risalire facilmente all’identità di chi chiama con il privato senza contare il fatto che esiste anche un articolo del codice penale che punisce le cosiddette molestie telefoniche. Poi non venirmi a dire che non ti avevo avvisato.