Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare il numero privato

di

Devi fare una telefonata ad una persona che non conosci e vuoi evitare che il tuo numero risulti visibile? No problem, chiama con l’anonimo in modo tale che sul telefono del destinatario della telefonata non venga visualizzata alcuna numerazione ed il gioco è fatto. Come dici? Ci avevi già pensato da te ma non essendo molto esperto in fatto di telefonia non sai proprio in che modo procedere? Ho capito. Allora facciamo così, prenditi qualche istante di tempo libero tutto per te e concentrarti sulla lettura di questo mio articolo, ci penso io a spiegarti, per filo e per segno, come fare il numero privato.

Probabilmente non ne eri a conoscenza ma devi sapere che sfruttando un servizio apposito offerto da tutti gli operatori di telefonia mobile puoi disattivare la trasmissione dell’ID chiamante, vale a dire il numero di telefono, e dunque chiamare con l’anonimo. Al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare, ti assicuro che si tratta di un’operazione estremamente semplice da effettuare e per la messa a segno della quale non occorrono più di cinque minuti. Può essere eseguita sia sfruttando un apposito codice universale che agendo dalla impostazioni dello smartphone.

Come dici? Vorresti sapere se esiste un modo per fare altrettanto dal telefono fisso? Ovviamente si! Puoi chiamare con il numero privato anche da un telefono di rete fissa, basta anteporre, anche in tal caso, un apposito codice alla numerazione da telefonare e schiacciare il tasto per avviare la chiamata. Per scoprire con esattezza in che modo bisogna procedere continua pure a leggere, trovi tutti i dettagli e le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto. Buona lettura.

Indice

Come fare il numero privato sul cellulare

Come fare il numero privato sul cellulare

Hai la necessità di effettuare una chiamata con il tuo numero di cellulare privato, ma allo stesso tempo vorresti evitare che la persona dall’altra parte ne venisse a conoscenza. Per questo motivo vuoi capire come fare il numero privato sul cellulare, in modo tale che quando effetti una chiamata il tuo numero non sia visibile.

Nessun problema, sono qui proprio per aiutarti. Di seguito ti mostrerò come poter chiamare con l’anonimo con il tuo smartphone, sia con dispositivi Android che su iPhone.

Come fare il numero privato su Android

Come fare il numero privato su Android

Possiedi uno smartphone Android ormai da tempo, ma non hai mai dovuto effettuare una chiamata con l’anonimo. Per questo motivo ti stai chiedendo come fare il numero privato su Android, non è vero?

A prescindere dal gestore di telefonia mobile della tua SIM e dalla marca e dal modello di smartphone che possiedi, puoi effettuare una chiamata con il numero privato sfruttando un apposito codice alfanumerico. Più precisamente, devi affermare il tuo telefonino, devi accedere alla schermata home di quest’ultimo, devi premere sull’icona per accedere al dialer (il tastierino numerico) e devi digitare il codice #31# seguito dal numero della persona che devi telefonare. Successivamente schiaccia il tasto per inoltrare la chiamata (solitamente è quello raffigurante una cornetta) ed è fatta.

Ad esempio, se vuoi chiamare con il privato il numero 1234567890 devi aprire il dialer così come visto poc’anzi, comporre #31#1234567890 sul tastierino numerico del tuo cellulare e schiacciare il pulsante per avviare una telefonata.
Eliminato: La persona alla quale stai chiamando riceverà la tua telefonata e non vedrà il numero di telefono bensì la dicitura Sconosciuto o Numero privato.

Per effettuare più chiamate con numero privato senza usare il codice summenzionato ogni volta, ti basterà nascondere l’ID chiamante nelle impostazioni del dialer. Per farlo, apri l’app Telefono Google, riconoscibile dall’icona con una cornetta, tocca sul pulsante con i tre puntini posto in alto e tocca sulla voce Impostazioni. Successivamente recati su Account per le chiamate > Impostazioni avanzate > Altre impostazioni. In questa sezione, tocca sulla voce ID chiamante e successivamente tocca sulla voce Nascondi numero dal pop-up che appare a schermo.

Se, invece, possiedi uno smartphone Samsung, apri l’app Telefono, riconoscibile dall’icona della cornetta, tocca sul pulsante con i tre puntini posto in alto a destra e successivamente sulla voce Impostazioni dal menu che appare a schermo. Ora tocca sulla voce Servizi supplementari, tocca sulla voce Mostra ID chiamante e seleziona l’opzione Mai dal menu di scelta che appare. In questo modo, ogni volta che effettuerai una chiamata il tuo numero non sarà visibile a chi la riceve, ma vedrà la dicitura Sconosciuto o Numero privato.

Su modelli di altri produttori le procedure da seguire sono molto simili, quindi non devi far altro che cercare l’opzione giusta nel dialer.

Come fare il numero privato su iPhone

Come fare il numero privato su iPhone

Di recente hai acquistato un nuovo iPhone e devi ancora abituarti al nuovo sistema operativo. Ora, però, hai l’esigenza di effettuare una chiamata ma vuoi nascondere il tuo numero, in modo tale che il destinatario non possa visualizzarlo. Immagino che tu voglia capire come fare il numero privato su iPhone, non è vero?

Per effettuare una chiamata con l’anonimo su iPhone apri, anche in questo caso, il dialer e anteponi il codice #31# al numero della persona che devi telefonare.

Se, invece, vuoi camuffare il tuo numero per tutte le chiamate in uscita, apri l’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio, e tocca sulla voce Telefono. Per poter nascondere il tuo numero quando effetti una chiamata ti basterà tocca sulla voce Mostra ID chiamante e successivamente imposta su OFF la levetta della voce Mostra ID chiamante.

Se successivamente decidi di voler abilitare nuovamente la visualizzazione del tuo numero, ti basterà seguire le indicazioni che ti ho dato in precedenza e impostare su ON la levetta della voce Mostra ID chiamante.

Come fare il numero privato da telefono fisso

Come fare il numero privato da telefono fisso

Ti capita spesso di dover effettuare tante chiamate dal tuo telefono fisso, magari dal tuo ufficio, e alcune volte ti farebbe comodo effettuare una chiamata con il numero privato, in modo tale da tenerlo nascosto, sopratutto quando devi chiamare qualcuno che non conosci.

Effettuare una chiamata con il numero privato da telefono fisso è davvero molto semplice, infatti ti basterà digitare un codice prima del numero che desideri chiamare. Il codice in questione è *67# se utilizzi una linea Fastweb, WINDTRE o TIM. Se invece utilizzi una linea fissa Vodafone devi utilizzare il codice #31#.

Prendi il tuo telefono fisso e sul tastierino numerico digita il codice *67# o #31# seguito dal numero della persona che vuoi chiamare: schiaccia il tasto per telefonare (solitamente una cornetta di colore verde) per avviare la chiamata.

In questo modo, chi riceverà la tua chiamata da telefono fisso non vedrà il tuo numero, ma solo la dicitura Sconosciuto o Numero privato. Per maggiori informazioni dai un’occhiata al mio tutorial sull’argomento.

Come fare numero privato su WhatsApp

Come fare numero privato su WhatsApp

Utilizzi molto l’app di messaggistica WhatsApp, sia per svago che per lavoro, ma molto spesso ti capita di dover scrivere o chiamare anche persona che non conosci. Sei un tipo che ci tiene particolarmente alla privacy, per cui il fatto che il tuo numero sia ben visibile non ti sta moto a genio.

Per evitare tutto questo vorresti capire come fare numero privato su WhatsApp, magari sfruttando qualche sistema che non sconosci. In questo caso ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial sull’argomento, dove troverai alcune indicazioni utili.

Inoltre, se sei un tipo molto attento alla privacy posso anche consigliarti l’utilizzo di Telegram come alternativa a WhatsApp, poiché l’app in questione ha una funzione nativa per nascondere il numero telefonico, che sarà invisibile a tutti gli altri utenti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.