Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come chiamare con numero privato

di

A volte, per questioni di privacy, possiamo avere la necessità di effettuare delle chiamate senza far vedere il nostro numero di telefono a chi è dall’altra parte. Spesso si risolve la questione chiamando dal telefono di un amico, ma esiste anche un modo per effettuare delle telefonate dalla propria linea camuffando il numero. Non lo sapevi? Allora prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come chiamare con numero privato grazie alle indicazioni che sto per darti.

Scommetto che resterai stupito da quanto è semplice. Pensa, tutto quello che devi fare è digitare un semplicissimo codice sulla tastiera del telefono e anteporlo al numero da contattare. In questo modo, potrai effettuare delle chiamate sia dalla linea mobile che da quella fissa senza dover rivelare il tuo vero numero al ricevente. In alternativa, se agisci da smartphone Android o da iPhone, puoi usare delle apposite funzioni messe a disposizione direttamente dal sistema operativo.

Mi chiedi quanto è sicuro questo sistema? Abbastanza, ma devi sapere che non si tratta di un vero e proprio anonimato: gli operatori telefonici sanno perfettamente da quali linee partono le chiamate. Inoltre, tieni presente che esistono diversi sistemi che permettono di “smascherare” le numerazioni nascoste tramite le tecniche di cui sto per parlarti. Insomma, vacci cauto!

Indice

Come chiamare con numero privato da cellulare

Tanto per cominciare, andiamo a scoprire come chiamare con numero privato agendo da cellulare. Qui di seguito, dunque, trovi spiegato come procedere da qualsiasi “telefonino”, oltre che, nello specifico, da Android e da iPhone. È facilissimo, non hai assolutamente nulla di cui preoccuparti.

Codice per chiamare con numero privato da cellulare

Ragazza con smartphone

Cominciamo vedendo come chiamare con numero privato da un cellulare impiegando il codice apposito a cui accennavo in apertura. Il codice che devi imparare è il seguente: #31#. Funziona sui cellulari di tutte le marche e con tutti i principali operatori di telefonia mobile, per cui puoi usarlo da TIM, Vodafone, WINDTRE, per chiamare con numero privato Iliad ecc. Inoltre, non presenta costi aggiuntivi e può essere impiegato per telefonare sia i numeri fissi che i cellulari.

Per effettuare una chiamata evitando che chi è dall’altra parte possa vedere il tuo numero, dunque, prendi il tuo cellulare, apri il dialer (ossia la schermata di composizione del numero, solitamente accessibile selezionando l’icona della cornetta) e richiama il tastierino numerico premendo sull’apposita icona (in genere è quella con il tastierino).

A questo punto, devi comporre il codice #31# sulla tastiera del telefono seguito dal numero da chiamare, ad esempio digita #31#123456789 per contattare il numero 123456789. In seguito, avvia normalmente la telefonata, schiacciando il tasto per effettuare una chiamata (solitamente è quello con l’icona della cornetta sollevata).

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, il telefono del destinatario della chiamata comincerà a squillare e quest’ultimo vedrà comparire sul display del proprio dispositivo la scritta Numero privato oppure Numero sconosciuto.

Tieni presente che se la chiamata non va a buon fine e cade la linea dopo il primo squillo, è probabile che il destinatario stia utilizzando le funzioni offerte dal proprio dispositivo per il blocco delle chiamate provenienti da numeri sconosciuti o privati oppure delle app ad hoc. Te ne ho parlato più approfonditamente nel mio tutorial su come bloccare le chiamate anonime.

Chiamare con numero privato da Android

Impostazioni numero privato Android

Se ti interessa capire come chiamare con numero privato da Android, sappi che puoi impostare il dispositivo in modo che il tuo numero venga nascosto automaticamente per tutte le chiamate in uscita, andando ad agire sulle impostazioni dell’OS. Per riuscirci, prendi il tuo smartphone Android, sbloccalo (se necessario), accedi alla home screen e/o al drawer e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, seleziona la voce Chiamate, quindi quella Altre impostazioni e poi scegli la dicitura ID chiamante. In seguito, scegli l’opzione Nascondi numero dal menu ID chiamante ed è fatta. D’ora in poi, tutte le chiamate che andrai ed effettuare con il tuo cellulare Android risulteranno anonime.

Nel caso in cui dovessi avere dei ripensamenti, potrai abilitare nuovamente la visualizzazione del tuo numero quando chiami tornando nella sezione Impostazioni > Chiamate > Altre impostazioni di Android e scegliendo l’opzione Rete predefinita dal menu ID chiamante.

Ti faccio presente che alcune delle indicazioni per chiamare con numero privato che ti ho fornito poc’anzi relativamente alle voci presenti nelle impostazioni di Android potrebbero differire leggermente a seconda del fatto che tu voglia chiamare con numero privato Samsung o da un’altra marca o modello di smartphone e a seconda della versione del sistema operativo da te impiegato.

Chiamare con numero privato da iPhone

Impostazioni numero privato iPhone

Passiamo ora al versante Apple e andiamo a scoprire come chiamare con numero privato da iPhone in maniera automatica, usando le opzioni apposite messe a disposizione dallo stesso sistema operativo. In primo luogo, prendi il tuo “melafonino”, sbloccalo (se necessario), accedi alla home screen e/o alla Libreria app e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, seleziona la voce Telefono, quindi quella Mostra ID chiamante e imposta su OFF la levetta relativa all’opzione Mostra ID chiamante.

A partire da questo frangente, tutte le chiamate in uscita saranno effettuate in modo automatico con l’anonimo. Qualora dovessi ripensarci, potrai ripristinare la visualizzazione del numero per le chiamate in uscita recandoti nella sezione Impostazioni > Telefono > Mostra ID chiamante di iOS e spostano su ON l’interruttore accanto all’opzione Mostra ID chiamante.

Come chiamare con numero privato da fisso

Chiamata anonima fisso

Se, invece, desideri imparare come chiamare con numero privato da fisso, devi “stampare” nella tua mente un altro codice, ovvero: *67#. Anteponendo il suddetto codice al numero di telefono da telefonare, infatti, potrai chiamare verso numeri fissi e cellulari facendo rimanere la tua numerazione anonima. Il servizio è supportato da tutti i principali gestori nazionali e non presenta costi aggiuntivi da pagare in bolletta.

L’unica cosa che devi ricordare è che il codice *67# vale solo per chiamare con numero privato TIM, per chiamare con numero privato Wind e Fastweb. Se vuoi chiamare con numero privato Vodafone, invece, devi anteporre il codice #31# alla numerazione di tuo interesse.

Facciamo un esempio pratico, mettiamo che tu voglia chiamare il numero 123456789 dal telefono fisso di casa e non voglia far vedere il tuo numero da chi è dall’altra parte. In questo caso, tutto quello che devi fare è alzare la cornetta, digitare *67#123456789 sul tastierino del telefono e continuare normalmente la tua chiamata. Non ci sono attese o altre controindicazioni a cui andare incontro.

Se necessario, puoi anche valutare di nascondere in maniera permanente la tua numerazione quando chiami da rete fissa. Per riuscirci, devi metterti in contatto con il servizio clienti del tuo operatore telefonico e richiedere le istruzioni necessarie per rimovere il tuo recapito dall’elenco telefonico pubblico. Se non sai come contattare il servizio clienti del tuo gestore, consulta le mie guide specifiche relative a TIM, Vodafone, WINDTRE e Fastweb.

In alternativa a come ti ho indicato poc’anzi, per nascondere il numero fisso in modo permanente puoi provare a visitare il sito Internet del tuo gestore e cercare informazioni sull’elenco abbonati nell’area clienti dedicata ai privati.

Come chiamare con numero privato all’estero

Mappamondo

In conclusione, se ti stai domandando come chiamare con numero privato all’estero, ti comunico che i sistemi che hai dalla tua per riuscirci sono analoghi a quelli che ti ho già segnalato nelle righe precedenti, sia per quanto riguarda la telefonia mobile che quella fissa. Si tratta quindi di usare i codici e le impostazioni che ti hi già indicato anche per le numerazioni estere, non cambia assolutamente nulla.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.